venerdì 5 ottobre 2007

Come se io SIA Dante Mastella...

Ecco il nuovo "posticciaccio" brutto di clEMENTE:


COME SE IO SIA L'EMBLEMA...TABULATI E GOZZINI

Ho chiesto di sapere, nel post precedente, i vostri pensieri sulla legge Gozzini e sono pronto a discuterne insieme a voi. Aggiungo che mi piacerebbe anche conoscere le vostre impressioni sull'acquisizione di tabulati telefonici, sul diritto alla privacy e sull'esistenza di una sorta di Grande Fratello che ci spia fin dentro i cellulari.
Detto questo vorrei anche scusarmi con i puristi della lingua italiana per aver scritto "Come se io sia l'emblema del Male" al posto di "Come se io fossi", spiegando che per come era stata costruita la frase, e cioè come in una conversazione diretta, la cosa non mi sembrava così grave. In fondo il blog con i suoi post e i suoi commenti è paragonabile al linguaggio parlato. E certe libertà parlando mi sembra siano consentite. Non sto certo scrivendo un romanzo qui sopra. Mi fa piacere comunque che dagli insulti alcuni di voi siano passati alla critica letteraria e, da buon beneventano, dico: vuoi vedere che con il mio blog riesco a diventare anche oggetto del premio Strega?
Pubblicato da Sen.Clemente Mastella

Il commento. Non abbiamo fatto in tempo a soprannominarti "Dante Mastella" per via della tua apologia della lingua italiana in Europa che subito dobbiamo ritrattare tutto. Forse, clEMENTE, il tuo errore grammaticale non ti sembra poi così grave perchè TU sei abituato a parlare in quel modo. Ma noi no. E scusaci se te lo facciamo notare. Comunque hai ragione. I tuoi veri problemi non sono questi. Siamo noi che siamo pignoli... e bastardi!!!

P.S. Lascio ai nostri lettori eventuali riflessioni sulla puntata di Annozero andata in onda questa sera. Penso che sia stata vista da tutti quanti e quindi non c'è alcun bisogno di un nostro commento. Aveamo già avuto occasione di parlare di De Magistris, con riflessioni e domande...ma purtroppo sembra che clEMENTE cerchi in tutti i modi di evitare il discorso. Un'unica osservazione: aver visto e sentito tanti giovani è stato fantastico. Io credo che stia accadendo qualcosa di straordinario in questo periodo. Noi crediamo in questo qualcosa!

W L'ITALIA CHE VERRA'!

258 commenti:

1 – 200 di 258   Nuovi›   Più recenti»
Che mente Mastella! ha detto...

A parte le acrobazie umoristiche (beneventano-premio Strega, ah! ah! ah!, si ride!) in cui si lancia il ministro testimone-di-nozze-di-un-mafioso Clemente "Che mente!" Mastella e sulle quali è bene sorvolare, è interessante che il ministruncolo voglia discutere con la gente. Con chi, però, non si sa bene, visto che censura il 99% dei messaggi che arrivano al suo blog e quelli appartenenti al 1% che lo piaggia se li scrive da solo. Lui, ministruconcolo di disgrazia e ingiustizia vuol sapere da noi che cosa ne pensiamo di un Grande Fratello che spia fin dentro i cellulari (fin dentro alla batteria, presumibilmente). Lui, il ministruncolo, che prospetta a noi un possibile clima orwelliano. È almeno inquietante. Come si arrivi poi a questo argomento, partendo dalla legge Gozzini, è un mistero. Non è però un mistero, considerando quello che sta accadendo in questi giorni con il caso De Magistris e la grama figura che sta venendo fuori del guardasigilli.
Il paladino della lingua italiana, che la conosce tanto bene da non voler parlare l'inglese, si scusa per aver detto una castroneria e dice che siccome quando scrive è come se parlasse, può dire in fondo tutte le cagate (lui le chiama "libertà") che vuole. Tanto lo si capisce lo stesso. A Ceppaloni forse, di sicuro non qui. Mastella dimettiti!

Anonimo ha detto...

Ho visto anno zero
E' uno shifo incredibile, bisogna andare in piazza e comminciare a fare un pò di casino.
Siamo governati da una banda di mafiosi, non c'è più ne destra ne sinistra. Sono tutti d'accordo RUBANO E BASTA. Dicono a noi che siamo qualunquisti, si guardassero loro.
Quei cagoni che vanno in televisione e dicono di essere diversi lo dimostrassero ribellandosi a tutte le sconcezze che abbiamo visto. E ORA DI FINIRLA
Bisogna mandarli a casa a calci, in modo democratico penso che non ci riusciremo mai. Se trasferiscono De Magistris bisogna andare in piazza, i discorsi non servono più
VIVA IL 14 LUGLIO 1789

Anonimo ha detto...

MASTELLA SEI LA VERGOGNA DI QUESTO PAESE! MA NON TEMERE, SEI IN OTTIMA COMPAGNIA!

STAI DIVENTANDO ANCORA PIù RIDICOLO DI QUELLO CHE GIà SEI!
LA COSA SERIA è CHE STAI AL GOVERNO E NOI PER CAUSA TUA CI RIMETTIAMO LA FACCIA E NON SOLO QUELLA...

VERGOGNATI...MA SOPRATUTTO, ALZA I TACCHI E SPARISCI SE TI è RIMASTA ANCORA UN PO' DI DIGNITà!

Anonimo ha detto...

Concordo in pieno!
Mastella ha convocato una conferenza stampa alle ore 10.00!

Deve dire sole due parole: mi dimetto!

Non votero più queste zecche parassite.

Anonimo ha detto...

A prescindere da mastella.. quello che ho sentito ad annozero è stato un colpo!

Non credevo.. non credevo fosse vero!
C'è mafia ovunque, politica e anche nella Magistratura.. quel bugiardo del sindaco che hanno intervistato e che negava anche le intercettazioni era un ex-membro del CSM.. ma ci rendiamo conto? Un mafioso nel CSM!

MAstella che sposta DE MAGISTRIS.. ora ho capito perchè. Giovanni Borsellino lo ha detto.. lo stanno trattando come Giovanni e Paolo, con la differenza che i mandanti adesso non si nascondono.. hanno un nome e una faccia: che schifo! sono nauseato GIURO NON E' POSSIBILE!!

Non si può cambiare più niente ormai, è tutto marcio, tutto marcio....

sono rassegnato.

Anonimo ha detto...

stupendo... mastella prova a tappare la bocca ad un blog e ne spuntano altri 20, 30, 40...

i giovani cominciano a ribbellarsi se
qualcuno porta via un PM che fà il suo lavoro, la gente crede nella protesta civile e lascia a beceri beoni(bossi) i richiami alla lotta armata....

forza ragazzi, continuiamo a discutere, a parlare, a ragionare ed ad esprimere civilmente il nostro dissenso...

siamo sempre + forti!!!


p.s. vabbè mastella, si, in fondo è da pignoli mettersi a far notare gli errori grammaticali su blog e pagine web. il problema è che tu dai l'impressione di soffermarti su
cose insignificanti perchè a rispondere a quelle serie proprio non ci pensi...

Anonimo ha detto...

"Concordo in pieno!
Mastella ha convocato una conferenza stampa alle ore 10.00!

Deve dire sole due parole: mi dimetto!

Non votero più queste zecche parassite."

tecnicamente con la legge elettorale esistente non li hai votati. hanno deciso tutto i partiti.

Matt White ha detto...

Ragazzi, questo blog e' fantastico. Io ormai vivo all'estero da quasi dieci anni ma ancora mi fa male vedere l'Italia in mano ad una tale banda di parassiti. Non se ne salva nessuno fatta eccezione, a mio parere, per Di Pietro, Grillo e Travaglio. cIEMENTE e' il simbolo della pochezza di questa classe politica. Anche un bambino di sei anni si accorgerebbe al volo che i due commenti pubblicati per ogni post l'incredibile cIEMENTE se li scrive da solo mentre cestina tutti gli altri. E poi il cIEMENTE farnetica del suo desiderio di comunicare con la gente. Ma come ci siamo finiti in questa situazione?! W L'Italia che verrà'!

Dario ha detto...

Nel modo più civilmente possibile...ma sig. Mastella veramente...ma dico VERAMENTE non ha capito che devo andarsene?Ma secondo lei tutta questa gente perderebbe il suo tempo a scriverle continuamente che deve andarsene?Ma non si sente minimamente a disagio?ma che uomo è?se solo una domanda avesse mezza risposta, stasera andrei a letto contento.
MA VADO A LETTO INCAZZATO TANTO LE RISPOSTE NON ARRIVANO E NON ARRIVERANNO MAI!
A CASA.

Enrico Castigliani ha detto...

Non ho visto Anno zero ma seguivo il caso De Magistris già da tempo.
Clemente Mastella dovrebbe DIMETTERSI come molti suoi colleghi. Mi sembra un BAMBOCCIONE che ha scoperto che la gente non era imbecille come credeva...adesso che la merda è venuta a galla lui è IMPACCIATO , IMPOTENTE , LUI è ...NIENTE!
COME NIENTE è LA CLASSE POLITICA ATTUALE....SI GUARDANO SPAVENTATI , IMBARAZZATI. Berlusconi non si sta mettendo molto in mostra perchè sente puzza....cerca coalizioni...cerca complici per fare numero. Sa bene che se cade il governo , quasi certamente sale. Ma salirà su una macchina arrugginita ormai da demolire.
IN ITALIA ADESSO CI SONO SOLO 2 FAZIONI : POPOLO DA UNA PARTE E MAFIA DALL'ALTRA. BASTA! MINISTRO DELLA "GIUSTIZIA" VUOLE FARE UNA COSA BUONA NELLA SUA VITA? O SI DIMETTA O SI SCHIERI DALLA PARTE DEL POPOLO ...ma non so se nel suo piccolo pensiero riuscirebbe a concepire una cosa simile.

SPERIAMO, LA PROSSIMA VOLTA , CHE LA GENTE ABBIA DI MEGLIO DA FARE CHE ANDARE ALLE URNE.

Anonimo ha detto...

Sono stanco di essere rappresentato da un ciarlatano.
Questo parla come il tizio della porta accanto ed invece è il Ministro della Giustizia. Spero che il fatto che ci siano pochissimi commenti sul suo blog sia dovuto al fatto che nessuno vuole avere a che dire con questo "qua qua ra qua".

Ciao a tutti e resistiamo

Emanuele

Joe Black ha detto...

Ministro Mastella, li/ci freghi tutti: SI DIMETTA.
E' l'unica soluzione.
Magistrati, politici, cittadini ormai l'hanno rpesa di mira e Lei non può combatterli/ci tutti... quindi se ne vada.
Ieri sera da Santoro le hanno fatto fare la figura del cioccolataio... non vedo molti della sinistra correre in Suo aiuto, quindi è chiaro che vogliono un capro espiatorio e l'hanno trovato in Lei.
Quindi faccia felici tutti e se ne vada.
Dia retta ad un pirla.

p.s. se può esserLe utile, si ricordi che può fregarne uno per sempre, in tanti per molto tempo, ma non può pretendere di fregare tutti per sempre.

Anonimo ha detto...

aspettiamo la tua conferenza stampa munnezz

Anonimo ha detto...

Pro Di Pietro, by Beppe Grillo:

http://it.youtube.com/watch?v=vL_oZZpoV6Y&mode=related&search=25/02/2007

Anonimo ha detto...

Pro Di Pietro, by Beppe Grillo:

http://it.youtube.com/watch?v=vL_oZZpoV6Y&mode=related&search=25/02/2007

Anonimo ha detto...

Pro Di Pietro, by Beppe Grillo:

http://it.youtube.com/watch?v=vL_oZZpoV6Y&mode=related&search=25/02/2007

Anonimo ha detto...

Pro Di Pietro, by Beppe Grillo:

http://it.youtube.com/watch?v=vL_oZZpoV6Y&mode=related&search=25/02/2007

Anonimo ha detto...

Pro Di Pietro, by Beppe Grillo:

http://it.youtube.com/watch?v=vL_oZZpoV6Y&mode=related&search=25/02/2007

Anonimo ha detto...

Pro Di Pietro, by Beppe Grillo:

http://it.youtube.com/watch?v=vL_oZZpoV6Y&mode=related&search=25/02/2007

Anonimo ha detto...

Pro Di Pietro, by Beppe Grillo:

http://it.youtube.com/watch?v=vL_oZZpoV6Y&mode=related&search=25/02/2007

puccio ha detto...

anche se siamo in italia e sappiamo benissimo come funziona il sistema, piano piano stiamo arrivando al suo (mastella...)definitivo e inesorabile sputtanamento. una piccola soddisfazione da cittadino incazzato

Anonimo ha detto...

ROMA — Il tono è calmo, ma le parole sono pietre: «Questo non è giornalismo, non è servizio pubblico. Questo è un linciaggio. E questi signori sono il Ku Klux Klan dell'informazione italiana. Sono una setta che ritiene di poter sparare, ammazzare le persone o ferirle moralmente ritenendo che poi, sorridendo cinicamente, si possa far finta di nulla e andare avanti, con un'altra puntata, un altro linciaggio ». Aveva detto che non l'avrebbe visto Anno Zero, Clemente Mastella

SE QUALCUNO FA' INFORMAZIONE SANA E VERA.. ALLORA SI DIVENTA DEL KU KLUX KLAN O TERRORISTI..
ERA ORA CHE QUALCUNO DICESSE COME STANNO LE COSE!!! SIAMO STANCHI DI BUGIE E INFORMAZIONI NON DETTE!!!
VOGLIAMO SAPERE!!!!!

Anonimo ha detto...

I politici si incazzano solo quando sono loro a venire intercettati dal Grande Fratello, in Italia c'è un dossier su ognuno di noi e lui il clEMENTE non trova giusto che ci sia un grande fratello che ci spia fin dentro i cellulari.
La cosa vera è che dopo 31 anni di "carriera" politica il nostro caro amico inizia a prenderla di schiena.
Sarà l'inizio della pulizia totale per la politica italiana o l'ennesimo agnello sacrificato?
Mha

Anonimo ha detto...

l'hai visto o non l'hai visto anno zero ?? dimettiti lota

Piedone ha detto...

E si vanta pure di essere un giornalista. Povero Dante!:-p

Anonimo ha detto...

La Rai il rimborso della pensione
deve chiedere al suo ex dipendente.......
Ma come si è permesso di far giornalismo.

Anonimo ha detto...

La famiglia è importante, altro che i processi in piazza

Piedone ha detto...

Non so se oggetto, ma almeno soggetto del premio Strega riesce a diventarlo. Con raccomandazione, si chiaro.
Non è solo l'uso del congiuntivo
affidado alla cabola che fa indignare, ma è proprio come scrive che è indecente. Il guaio dei blogs è che purtroppo non ci si può esprimere a gesti, pertanto preferibilmente bisognerebbe scrivere in un italiano quantomeno decente. Domanda: come si è laureato in lettere? Come ha fatto a diventare giornalista?


Possibile che non se ne renda nemmeno conto?

Anonimo ha detto...

a MASTEEE ci hai rotto le palleeeeeee

e vatteneeeeee

gogo72 ha detto...

Gentile Ministro disGrazia ed inGiustizia, in qualità di cittadino italiano credo più alle parole che sono state spese ieri sera ad "anno zero", che a quelle che Lei dirà per giustificare questa situazione inaccettabile.E' vero,Lei non è l'unica mela marcia del nostro paese, ma voi tutti destra e sinistra siete un tumore maligno annidato nell'oragano vitale del paese che deve assolutamente essere estirpato ricreando una nuova classe politica degna e sosprattutto incensurata,i tempi della vostra gloria/sciaccallaggio prima o poi finirà democraticamente o no.Comunque Lei,se vuole dimostrare che possiede ancora un minimo di "palle", lasci De Magistris al suo posto, si dimetta e scappi in qualche paese ove non c'è estradizione. Non volete finire in galera bene!Scappate!!! Ma tutti quanti vi dovete levare dai coglioni!!!! Non posso augurarle un buon lavoro, perchè se inizia a lavorare proseguirà a combinare danni, quindi vada a casa lo stipendio le sarà pagato lo stesso, ma non si metta a lavorate.Grazie

vic ha detto...

come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia come se io sia !!!!!!
ma non era l'inglese che non conoscevi !!!!

Gabriele ha detto...

dico la mia: sono contrario al grande fratello, sì, a uno stato che siccome non è in grado di controllarci ci costringe a tracciare i nostri movimenti di denaro, i nostri dati personali, i nostri gusti, quello che compriamo e consumiamo sono continuamente monitoriati, ovvio che siamo contro il grande fratello. ma che c'entra la privacy con le inchieste penali? Specialmente i politici hanno il dovere di essere trasparenti, di non avere rapporti strani con finanzieri e imprenditori. come sempre, mastella mescola le cose e cerca facile consenso in chi è esasperato dalle continue intrusioni alla privacy. ma non attacca, caro clemente.

PS alle 10 che dirai? le solite minacce o finalmente ti dimetti?

Anonimo ha detto...

Chi ha visto ieri striscia la notizia sarà rimasto allibito come me nel contare ben 6 strutture carcerarie pronte per essere usate da anni e mai utilizzate!!!
Dentro c'erano brandine, lavatrici...
Insomma: tutta roba abbandonata e mai utilizzata.
E poi ci parlano di sovraffollamento...
Che vergogna!!!
Che schifo!!!

Mirko

Anonimo ha detto...

Ma avete notato che nel blog ufficiale di clemente non gli scrive piu' nessuno!??!?!? Ah ah ah !!!! Che tristezza!!!!!

giuan ha detto...

x lo staff
Sull 'elenco dei cloni, (nasruddin 4/10/07 16.04) pubblicato da "mastellatiodio" manca il vostro link ed è sparito il commento che lo faceva notare; manca anche il commento di " n.p." che rivendicava la primagenitura tra i blog anti mastella. Dalla guerra "dei cloni" si è forse passati alla guerra " tra cloni ?"
Dopo la chiara solidarietà esplicita espressa il 3/10 sul post " la cina è ancora più vicina" la cosa mi ha sorpreso! comunque Voi siete stati dei signori.. vero Cecilia ? vero Max ?

roberto ha detto...

oggi ho noia di 'sto qua. preferisco concentrarmi sull'Italia che verrà. che stiamo facendo...

Anonimo ha detto...

ma con che coraggio chiede di sapere i nostri pensieri se non ci ha mai degnato di attenzione, se non legge e pubblica i commenti, se non ci tiene in cosiderazione? come diavolo pensa di dialogare con i suoi (e)lettori, TELEPATICAMENTE??????
ma non ha ancora capito che la gente si é stufata di scrivergli e ha deciso di volare altrove? (qui, da Grillo, da Travaglio, insomma da gente SERIA capace di dialogare VERAMENTE con intelligenza, educazione e onestà intellettuale!!!)

Anonimo ha detto...

L'ho scritto sul blog del ministro, e lo metto anche qui, dovesse dimenticare di pubblicare l'originale...

Caro ministro non ci siamo proprio; lei non fa il panettiere che ha diritto al processo esclusivamente in tribunale; lei è senatore e soprattutto ministro, ed in quanto tale DEVE essere sottoposto al "processo in piazza".
Saluti

Pasquale ha detto...

L'ho scritto sul blog del ministro, e lo metto anche qui, dovesse dimenticare di pubblicare l'originale...

Caro ministro non ci siamo proprio; lei non fa il panettiere che ha diritto al processo esclusivamente in tribunale; lei è senatore e soprattutto ministro, ed in quanto tale DEVE essere sottoposto al "processo in piazza".
Saluti

Anonimo ha detto...

CHE MONDO SAREBBE SENZA MASTELLA? CREDO PIU' ONESTO E DIGNITOSO.
CEPPALONICO TI ODIO.

Gianni ha detto...

Ma vai a c....e
Paura eh?

pacta sund servanda

Anonimo ha detto...

MASTELLA VUOLE LE DIMISSIONI DELLA RAI :):):):):)

Anonimo ha detto...

Ma il Ceppy fa un dramma per l'acquisizione di un PM dei tabulati telefonici!!!
Ci rendiamo conto??
Il grande fratello che ci spia??
Sarà, ma a me non me ne può fottere di meno se qualcuno mi guarda i tabulati telefonici o mi intercetta le chiamate.
Se non hai niente da nascondere di che ti preoccupi??
E poi sono continuamente spiato:
dalla mia banca, da quelli che chiamano a casa mia cercando di vendermi questo o quello, dai miei gestori del telefonino che mi chiamano per chiedermi come mai non faccio ricariche...
Se anche mi spia un PM che cacchio mi cambia??
Al massimo viene a scoprire che colleziono vibratori a nafta.

Mirko

Anonimo ha detto...

Nel libro "I complici" ci sono tutti i nomi, anche dei colletti bianchi che hanno aiutato la mafia,e soprattutto dei politici... Leggetelo, avrete qualche sorpresa...

Anonimo ha detto...

a me viene da piangere.....ma in che cazzo di paese vivamo?
Mastella se tu dovessi (visto l'italiano?) vincere il premio strega a quel punto il tuo amico toto riina potrebbe ( sempre italiano ) puntare al pallone d'oro 2008 ( quello del 2007 pare che lo vinca kaka)

Anonimo ha detto...

Oramai tutto il sistema è marcio politica finanza. Non cambierà mai niente dobbiamo adeguarci e stare zitti.
Quelli che non si adeguano vengono isolati dal sistema e visti come psicopatici o visionarI.
NON VI E NESSUNA SPERANZA DI MODIFICARE IL SISTEMA E TROPPO MARCIO A PARTIRE DAL BASSO AD ARRIVARE ALLA TESTA.

massimo compagnino ha detto...

Secondo me clEMENTE non ha ancora capito che nessuno riesce a venire a capo del filtro che ha messo sul blog... peccato, mi faceva piacere punzecchiarlo tutti i giorni. Comunque è davero incredibile che una persona che viene accusata di essere piduista, arrivista, nepotista e voler bloccare la Magistratura non trovi niente di meglio di fare che ammettere sportivamente che, effettivamente, la settimana scorsa ha sbagliato un congiuntivo.

Anonimo ha detto...

e comunque il vizietto dell'aereo di stato per mastella non è una cosa nuova.
Mi risulta, che già quando era sottosegretario alla difesa scorazzava nei cieli con gli aerei di stato...........

Nemo ha detto...

Mi permetto due riflessioni
1) primarie PD.
Ho motivo di credere che se le primarie PD dovessero fallire in termini di partecipazione popolare nella "casta del centro/sx" scoppia il botto e ci sarà un rovinoso "rompete le righe compagni" con conseguente lotta all'ultimo coltello sulle responsabilità del fallimento.

2) Clemente, non essendo uno stupido, è ossesionato del fatto
di dover pagare Lui per tutti.
Al personaggio non si può negare una bella dose di coraggio vista la m... che gli stanno rovesciando addosso.
Il buon Clemente credo possa diventare una pericolosa mina vagante per tutte le "caste", perchè i messaggi che lancia sono del tenore "cada Sansone con tutti i Filistei" ed i Filistei sono tutti quelli che continuano a godere di tutti i privilegi contestati alla "casta".
Insomma credo proprio che ne vedremo delle belle dopo il 14 ottobre!

umberto costi ha detto...

Gentile on.le Mastella, non ho mai scritto a nessun giornale e blog.
Lo faccio oggi, perche' lo avverto come dovere morale.Spesso non ho condiviso le sue idee ma la mia cultura socialista e riformista mi porta"naturalmente" a rispettare chi ha una visione delle cose diversa dalla mia e le confesso che le sue argomentazioni sulla utilizzazione delle celule staminali a scopo terapeutico,la sua posizione sulle coppie di fatto, sulla liberalizzazione della cannabis e anche sulla separazioni delle carriere tra pm e giudici mi hanno spesso messo in difficolta' , perche' sempre supportate da ragionamenti articolati, direi profondi e di questo le sono grato perche' mi hanno spinto ancor di piu' a pormi dei dubbi sulle mie convinzioni e a rafforzzarle(diceva un filosofo che il dubbio, talvolta da' maggiori certezze).
Non sono quindi,almeno per ora, un suo elettore.Questa lunga e forse inutile e noiosa premessa, per dirle che quello a cui ho assistito in questi giorni sulla tv di stato e' stato raccapricciante.Si sostiene che alcuni magistrati hanno scoperchiato pentole che dovevano rimanere chiuse....io penso invece tutt'altra cosa:lei sta scoperchiando finalmente pentole fino a oggi rimaste sigillate, per di piu' con un comportamento formale ineccepibile.
Da parte mia incondizionata solidarieta'e un invito a non cedere, questa volta si, a minacce e intimidazioni mediatiche.
Quelli come me non sono abituati a urlare ,ma a valutare si.E hanno coraggio da vendere.
umberto costi. circolo riformista"silvano costi"

Stefano ha detto...

Vediamo se indovino...conferenza stampa dell'UDEUR sulle trasmissioni di Santoro e la presenza dei giudici..dirà pressapoco così:
a) non accetto gogne (o processi ) mediatici, sono sempre stato contro anche a quelle condotte contro Berlsuconi;
b)la televisione pubblica non può attaccare un ministro, è totalmente fuori controllo, pensiamo di sfiduciare il direttivo (questi giornalisti che fanno delle domande sono proprio scomodi, se ne dovrebbe parlare prima e progettare tutto a tavolino!che pretese, la libertà di stampa NDR)
c) abbiamo sentito un assordante silenzi dagli alleati del governo;
d)è tutto un progetto per far cadere Prodi attacando me;
d) se le cose non cambiano non possiamo più sentirci vincolati a questa maggioranza (senza una minaccia di far cadere il governo al giorno non si può vivere);
e) il trasferimento di De Magistris era un atto dovuto!

Anonimo ha detto...

che cosa dobbiamo fare per mandare a casa questo signore???
Grillo non è bastato, Santoro e travaglio ce la satnno mettendo tutta , ma è mai possibile che la dignità di questa mezza calzetta non lo spinga a dimettersi senza se e senza ma.

nicola scavalli

Massimo ha detto...

Ho finalmente trovato un modo per comunicare con Mastella e chiedergli di dimettersi. La casella di posta è attiva!!!Direzione Nazionale Popolari UDEUR
Largo Arenula, 34 - 00186 ROMA Telefono: 06684241 Fax: 0668210615
info@popolariudeur.it

Criceto ha detto...

umberto costi... ma che stai dicendo... Mastella era contento così, con la sua poltrona comoda e senza nessuno che gli rompesse le scatole... Siamo stati noi della rete, con Grillo, con i ragazzi della Calabria, a scoperchiare le pentole, e ora i nostri cari politici cercano di mettere pezze in quà e in la per tenerci buoni !

SR ha detto...

E' vero, quello che sta accadendo in questo periodo nella società onesta dell'Italia è INEDITO!

Crediamoci!

E W L'ITALIA CHE VERRA'!

Forse come il 14 Luglio 1789 fu un esempio per tutto il mondo stavolta partirà dall'Italia.

Riccardo ha detto...

Non sai l'italiano, questa è la verità! E sei un cattivo politico: da ministro della giustizia dovresti avere delle idee e non chiederle sul blog: se i cittadini concordano le accettano e ti rivotano, altrimenti ne votano un altro.
Sei un mestierante della politica, come la maggiorparte dei deputati e senatori.
riccardo

Nemo ha detto...

tanto per capire come quanto sia tutto un grande gioco delle parti e quanto possa essere lontana da Roma la Calabria e tutti i normali problemi quotidiani degli italiani, Vi invito a visionare questo bel reportage: http://www.dagospia.it/round.php3

Anonimo ha detto...

Carissimi bloggisti,

leggendo tutti questi commentisi capisce che la pentola oramai é pienae staper sbottare. La trasmissione di ieri mi ha scioccato,non tanto per i contenuti, ma per la disarmante semplicitá con cui si trattano temi gravissimi! Se solo la metá di quello che é stato dettoé vero, Fidel Castro in confronto é un partigiano!! Ma dove restaniin questicasi le commissionidi inchiesta? Perché gliisettori non vanno a Mastella e Prodi a chiarire se veramente ci sono stati contatti con questi pseudo mafiosi? Ma la domandaé un'altra, cosa succederá adesso? sará una bolla di sapone oppure ci sará una vera rivolta? Noto anche che da parte di alcuni bloggisti inizia a manifestarsi un certo pessimismo del tipo: "tanto non cambia nulla". Sbagliato, i segni sono maturi, ora bisogna agire. Non so se siete a conoscenza di quel tipo (bastardo approfittatore!!) che vuole formare un partito solo per fare soldi, ma l'idea in se é buona (ovviamente non per fare soldi). Dovremmo registrarci tutti e vedere in realtá quanti siamo, cosí da poter avere una quadro reale delle nostre potenzialitá. Se c'é qualcuno che pensa che sia una buona idea, risponda qui sul blog. Succesivamente ci si puó incontare su una chat per discuterne con calma. Non li sopporto piú, mandiamoli a casa tutti!!!

Italiano fiero, deluso ma soprattutto INCAZZATO NERO!

Anonimo ha detto...

Scusate, siccome oggi non ho visto i soliti post pubblicitari sul deputato di AN angelanapoli , ne sento la mancanza e vi invito tutti (amministratori del sito compresi) a visitare il blog angelanapoli.
Non so cosa faccia, perchè lo faccia e con chi lo faccia, ma oramai se non penso a lei una volta al giorno sto male.

Ma ieri ad annozero c'era gente col cartello TVB MASTELLA...Spero fosse ironico...
Spero...
Ed erano tutte ragazzine a tenerlo in mano.
Che anche lui abbia le piccole fans come NEK???
Che sia Clemente il nuovo Robbie Williams della Giustizia??

francesco ha detto...

fresca fresca dalla conferenza stampa di stamane:
«Non ho mai chiesto censure, vengo dalla scuola cattolica per cui il dubbio è permanente. Dico ai consiglieri, e non è una minaccia ma una valutazione, che gli italiani avranno anche le scatole piene se ogni sera si parla di me piuttosto che dei problemi reali. O il Consiglio di amministrazione della Rai dà una regola di comportamento, o attiveremo strumenti parlamentari sfiduciando questo Cda, non abbiamo alternative».

Clementino, non è che abbiamo le scatole piene di sentir parlare delle tue mirabolanti imprese, abbiamo i COGLIONI PIENI di te!
Fai un bel gesto, dimettiti da ministro!
Non si sa mai che, facendo un po' la vittima, qualcuno poi decida di farti martire.
Saluti.

Piedone ha detto...

Mi sono permesso anche io di fare alcune riflessioni in merito, rubandovi la foto di Dante:
http://ilpizzino.blogspot.com/2007/10/come-se-litaliano-sia-un-optional.html#links

Davide ha detto...

Senatore in onore alla sua dignità, SI DIMETTA

Anonimo ha detto...

Mastella a proposito della puntata di ieri di Anno Zero in cui e' stato (giustamente) attaccato: E poi [Mastella] dice, a nome del governo, di "dover pensare a quei sette milioni e mezzo di poveri che, al contrario della signorina Beatrice Borromeo, non hanno famiglie che possiedono ville sul lago".

Che squallida affermazione... Fino a prova contraria la famiglia Borromeo possiede la villa perche' l'ha comprata/ereditata onestamente. Non come il caro (si fa' per dire) ministro che ha comprato a prezzi di saldo appartamenti a Roma solo perche' e' del giro... lui...
Mastella sparisci!

nemo ha detto...

CAPITO MI HAI?

Le parole del premier:
"Ho letto i resoconti sulla trasmissione Annozero - rivela Prodi - mi sembra che non vi si possa riscontrare nulla della serietà, della professionalità e dell'appropriatezza che dovrebbe avere una trasmissione che riguarda la giustizia".

CREDO CHE NON CI RESTI CHE PIANGERE.....

warszawa ha detto...

ma pertche mi banna sempre
? :-(

gigi rozzi ha detto...

ORDINE GIORNALISTI,
FERMIAMO DDL MASTELLA SULLE INTERCETTAZIONI

Il disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche e la pubblicazione degli atti di indagine a firma del ministro Clemente Mastella, rappresentano un grave attentato alla libertà di stampa e al diritto di cronaca. È quanto afferma l’Ordine Nazionale dei Giornalisti in una nota.
«Il provvedimento licenziato dalla Camera il 17 aprile scorso (447 sì, 7 astenuti e nessun contrario) - si legge in una nota - è uno degli atti più gravi contro l’informazione, oltre ad essere in aperto contrasto con due recenti sentenze (della Cassazione e della Corte di Strasburgo) che ribadiscono non solo la liceità, ma anche l’obbligo per i giornalisti di riferire i fatti, nell’interesse dei cittadini, che hanno rilevanza politica e sociale».

Carlo ha detto...

Sarò breve ed educato.
Credo che la mia opinione sia (Mastella direbbe "fosse") quella di molti.

Mastella dovrebbe dimettersi

Uso il condizionale, perchè è quello che farebbe una persona (e ribadisco PERSONA) corretta.
Sarebbe ancora in tempo, dopo.... chi lo sa!?

Matteo Gioberto ha detto...

Viva Anno Zero
Viva De Magistris
Viva la Forleo.
Viva la libertà di espressione.
Attacchi pure il CDA RAI, non basterà quello per far tacere la verità. La puzza ormai la sentono tutti a parte i due, tre blogger che Lei pubblica.
Saluti

sasamen ha detto...

E' INUTILE INSISTERE, NON SI DIMETTERA' MAI NESSUNO, SPECIALMENTE MASTELLA, BISOGNA CACCIARLI A CALCI IN CULOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!

dunmarwen ha detto...

img src="http://img408.imageshack.us/img408/337/forleoyy6.jpg" border="2"

Se vi va, esponete il bannerino per sostenere la Forleo.

Ciò che stamattina mi scandalizza è che il Presidente del Consiglio Prodi si è schierato contro anno zero, sarà un caso visto che se Mastella non è indagato nell'indagine a catanzaro, lui, prodi, invece lo è?

Anonimo ha detto...

PAROLA DI PREMIER

"Ho letto i resoconti sulla trasmissione Annozero - rivela Prodi - mi sembra che non vi si possa riscontrare nulla della serietà, della professionalità e dell'appropriatezza che dovrebbe avere una trasmissione che riguarda la giustizia".

LI HA LETTI!!!NON HA NEANCHE VISTO LA TRASMISSIONE ED ESPRIME GIUDIZI IN BASE A COSE LETTE!!
SPERIAMO CHE VENGA SU QUESTO BLOG E LEGGA: MASTELLA AVREBBE I GIORNI CONTATI!!!
E SE VA VIA MASTELLA, IL PRODI CHI CI METTE ALLA GIUSTIZIA??
DYLAN DOG??
"Sapete, ho letto che cattura un sacco di cattivi...".
A PRODI, ARRIPIJATE!!!

hazmat ha detto...

Clemente voglio darti una dritta..... vai a vedere sto sito...:
http://www.agenziacasa.net/ListaImmobili/17126.html

magari torna utile....;-)

Anonimo ha detto...

Se ho capito bene il mitico clEMENTE ha convocato una conferenza stampa contro la puntata di ieri sera di Annozero SENZA AVERLA NEPPURE VISTA!!!!! E Prodi commenta "Santoro non serio e non professionale", senza averlo visto!!!! Ma come si fa???!!! Io seguo Santoro come fosse il mio padre spirituale e ovviamente ho guardato la puntata di ieri sera. Ma come fa certa gente a guardarsi allo specchio senza sputarsi? Mi consola il fatto che molti giovani finalmente sollevano la testa e manifestano il loro disgusto e la loro voglia di cambiare questo paese di m***a.

Matteo ha detto...

c'è un'Italia che verrà, che parte da SUD, e quest'onda d'energia pulita deve necessariamente infrangersi contro il Ministro di Grazia e Giustizia. Da ora si capisce se il questo è il momento di transizione che noi vogliamo, o è l'ennesima illusione popolare, un'onda che si sfrangerà prima di raggiungere lo scoglio, senza nemmeno lasciare il segno dell'acqua alta.
FORZA SUD!
W L'ITALIA!

Matteo Mossa,
cittadino italiano

luigi ha detto...

a clemè non fare la vittima nessuno ti minaccia al massimo minacciano la tua potrona

jeanarthur ha detto...

Io non so voi, ma io mi sento ostaggio di Mastella. Come può un politico continuare a difendere la propria posizione minacciando di congelare parti dello Stato, di far cadere il Governo, la RAI.
Ormai è come una bestia ferita che per la rabbia spacca tutto quello che la circonda, cioè il mio paese.
Ecco. Io mi sento ostaggio di un prepotente, senza pudore, che non teme di spingersi oltre ogni misura per uttelare ciò che considera un suo diritto inalienabile: rimanere ministro ad ogni costo.
Tutto ciò è spaventoso.

Anonimo ha detto...

Questo governo deve fare una sola cosa ormai, cambiare la legge elettorale.Poi si va ad elezioni e lì vedremo se gli italiani si fotteranno da soli di nuovo.Ormai non c'è più niente da scoprire, il Berlusca sappiamo com'è e chi è. Questo governo fa pena quasi allo stesso modo..che si fa? Scheda bianca fino a che non si presenta qualcuno degno

Anonimo ha detto...

MASTELLA ricattatore fai veramente schifo - la mozione al Senato contro la Rai devi mettertela in quel posto - Arrivera' anche per te il momento della giustizia buffone

geronimo ha detto...

siete un branco di dementi...
volete "cacciare " un governo regolarmente eletto ... e magari anche con i vostri voti !!!!
ahahaha
Viva la forleo?
Mica è una diva o una donna politica?
Dovrebbe parlare solo con gli atti e , se il caso, mandare avvisi di garanzia
Per me la Forleo e De Magistris fanno bene a fare qurello che fanno.... è il vostro atteggiamento da fans che è sconsiderato


http://leopinionidigeronimo.blogspot.com/

andrea spo ha detto...

Ciao Ragazzi,

volevo ringraziarvi per questo:

---
Mi ha colpito la frase di un commento precedente: w l'italia che verrà.
In questa frase c'è tutto! Ringrazio la persona che l'ha scritta. E' stupenda!
Io scriverei questa ceci. E sotto il nome del blog.
Buona notte a tutti
---

Uso sempre quella frase alla fine dei miei commenti (sui post di Grillo, Di PIetro, Ricca e adesso anche sul VOSTRO) . Quella frase significa tante cose che si spiegano da sole, come avete notato voi stessi. Volevo anche ringraziarvi per aver chiuso il commento al post del mINISTRO con la mia frase (credo). Continuiamo a combattere, vinceremo!

Viva Santoro e Travaglio e...

Viva l'italia, che verrà!

A presto!!!!!!!!!!!!!

Gianni ha detto...

lo avete sentito il ceppalonico in conferenza stampa su sky?
"ipocrisia pasoliniana" ha detto...
lo mando a cagare da parte del Pasolini

Mastella Mastella la poltrona se ne và...con o senza i tuoi ricatti..altro ke come Craxi...nelle miniere ti vogliamo...Corrotto !!

gigi rozzi ha detto...

MASTELLA:
“ANNO ZERO NON FA GIORNALISMO MA LINCIAGGIO
SONO IL KU KLUX KLAN DELL'INFORMAZIONE"


SOGNO UN’INFORMAZIONE SENZA PIU BRUNO VESPA E PORTA A PORTA
CON LE SUE DOMANDE PRECONFEZIONATE SENZA UN CONTRADDITORIO SERIO E CREDIBILE CON INTERE PUNTATE DEDICATE A CONGNE E GARLASCO.

MASTELLA DIMETTITI SEI SENZA VERGOGNA

Anonimo ha detto...

vorrei rispondere al quel pluri pregiudicato di geronimo della prima repubblica "ancora non sei sparito feccia della società"

geronimo ha detto...

tu stai male.. travaglio ti fa male alla salute

Anonimo ha detto...

Mastella non è indagato perchè non gli ha dato il tempo per farlo.
La vera vergogna è il messaggio e l'avvertimento che ha dato a Prodi. In quel momento era posizionato ad angolo retto e tutto sudato ha giurato fedeltà a Prodi.
Ha classificato i giovani della Calabria tifosi pilotati che sventolavano striscioni striscioni.

L'unico striscione che Mastella può sventolare è quello della CARTAIGIENICA
con tutto il rispetto per i culi d'Italia.

E per questo finale io ti dico : Mastella va caca!!!!

Felix

Anonimo ha detto...

basta mangiare le carote. noi lo mandiamo a cagare sul web, lui intanto ci fotte tutti.le cose vanno di male in peggio, non per mastella, ma per il "sistema alla mastella" di cui tutti quei gerontocrati fanno parte. da qua gli facciamo il solletico.

daniele ha detto...

Ho come l'impressione che l'attuale maggioranza, una volta criticata tramite la TV pubblica (così come avvenne nella precedente legislatura), oltre a chiudere i BLOG sconvenienti al Mastellone, voglia emettere una sorta di riedizione dell'editto bulgaro del berlusca.

CHI DI SPADA FERISCE DI SPADA PERISCE.

http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/cronaca/pm-catanzaro/mastella-attacca/mastella-attacca.html

geronimo ha detto...

vorrei suggerire di rifare il nome al vostro blog... andrebbe bene più o meno così:
DEMENTE E' MASTELLA?

white rotary ha detto...

Bhe che devo dire? Mastella ha detto che è partito un linciaggio con minacce verso di lui.....però parla ancora. Piccolo mastelluccio se ti incontro in giro (cosa che saarà molto difficile) ti prendo a bastonate devvero è quello che ti meriti tu e quell'altro ministro Padoa Schioppa che ha definito gli Sfigati d'italia Bamboccioni....E si perchè noi siamo mammoni e ci piace stare sotto la gonnella di mamà, bhe con quello che prendo 1000 euro al mese tolti i 500 di affitto e i 200 di macchina dovrei pagar luce gas e acqua e magari mettere via qualcosa per l'assicurazione dell'auto e forse mangiare....Mi spieghi tu cosa mangio? Lui è li prende 10000 euro al mese (se non di più) e magari i suoi figli sono già posizionati in un posto di favore e con comodo avranno magari due o tre case in giro per l'Italia....e mi vieni a dire Bamboccione?? Bhe un'altro mafioso demagogico populista da linciare....

Ps. come fa uno che ha studiato alla bocconi a dirsi di sinistra? Ne i coglioni pieni ragazzi!!!!

Anonimo ha detto...

"Non so con quale concorso è arrivata in tv" questo dice il Nostro su Borromeo !!!
La risposta "sarà lo stesso Tuo"

vergognati

n.p. ha detto...

Ciao a tutti!

STASERA GRANDE NOVITA' SU DEMENTEMASTELLA !!!

NON PERDETEVELA !!!

LO STAFF

Anonimo ha detto...

ma voi credete che i post di Mastella siano veramente scritti da lui?????

geronimo ha detto...

perchè voi invece di andare a figa stasera state qua?
mhhhhh

Atonio M. ha detto...

C'è veramente poco da star sereni. Dittatura di centrosinistra in vista. Ormai, neppure la ostentata parvenza di democrazia esiste più: con mastella, hanno calato ogni velo.
Quando si potrà (si potrà???) tornare alle elezioni (libere ?!?), tenete tutti bene in conto quel che oggi si stà vivendo.
Via, questi qui, ma fare patti con "gli altri che verranno": ridate al popoli il potere che in ogni democrazia al popolo spetterebbe di diritto.
La situazione si fà critica, e penso che una utile forma di lotta sarebbe andare dinanzi al Parlamento a protestare contro le Istituzioni TUTTE, nella loro "pienezza", perché oggi non mi sembra ci sia niente e nessuno che possa e men che meno voglia tutelare proprio NOI, popolo Italiano.
Chi se la sente di organizzare un pacifico sit-in? Personalmente, quella faccia di ..lo di padoa-schiappa, mi piacerebbe vederla da vicino. Dopo potrà pure farmi arrestare, ma prima gli faccio ripetere la parola "bamboccioni", poi gli faccio saltare quei denti storti che si ritrova ancora in bocca. 'Sto stronzo. Lui, coi miliardi che sicuramente ha in saccoccia, parla così, ed offende liberamente e senza ritegno, ma stia attento, ché qui alla gente gli rode il culo, e prima o poi quel sorriso da cavallo glielo roviniamo.

Antonio M. ha detto...

white rotary, in realtà, con quel che ti resta, tu dai da mangiare anche a questi bastardi infami!! E' proprio questo che fà incazzare da bestie!

Luigi Iovino ha detto...

E' venuta l'ora dell'AMORE..., anche x MASTELLA...

Ieri sera, guardando Sant'ORO, ho visto GESU' risorgere (Negli occhi e nella speranza della gente...)

Se volete ringraziare MASTELLA (Perchè l'evento è soprattutto merito Suo...,) potete farlo sul Blog

MASTELLA TI AMO

www.mastellatiamo.blogspot.com

Antonio M. ha detto...

Il vaffanculo è ben depenalizzato? Allora, mastella (il minuscolo è sempre d'obbligo: la maiuscola la si riserva agli Uomini), V A F F A N C U L O, te e quelli come te. No, non offenderti, lo dico "amichevolmente", come fra amici/conoscenti. In fondo, tu stai lì a rappresentarci, no?

nicola t ha detto...

due parole sulle intercettazioni:
circa un anno fa i nostri dipendenti, posti davanti al problema delle intercettazioni illegali e delle relative pubblicazioni sui quotidiani, spremevano le microscopiche meningi per una soluzione che tutelasse le vittime di questo fenomeno.
cosa hanno fatto? ve lo dico io...
piuttosto che approvare una legge (che non costa niente) atta a punire severamente l'acquisizione e la pubblicazione illegali delle intercettazioni, magari con pene esemplari e certe, cosa ha fatto il primate che abbiamo eletto? ha stanziato circa 1 milione di euro per l'acquisto di cellulari criptati per tutti i membri del parlamento!!!
della serie: che ce ne fotte delle intercettazioni degli altri, l'importante è continuare a fare porcate impunemente.
dato che si tratta di una notizia poco diffusa, vorrei che anche questa diventi una bandiera (senza simboli) sotto cui manifestare il nostro prevalente desiderio: fuori dalle palle tutti!!!

massimo ha detto...

dal sito perlacalabria.it non so se la notizia è vera... qualcuno sa qualcosa?

Il ministro della Giustizia Clemente Mastella sta tenendo in questo momento una conferenza stampa nella sede del suo partito a Roma. Tra accuse furibonde a colleghi ministri, alla Rai, alla sinistra, apparendo come una belva ferita alla ricerca disperata di un riparo, probabilmente obbedendo ad un ordine impartito, pronuncia pubblicamente le fatidiche parole: “Io sono massone, tessera n. 52947″, ed a seguire pronunciando un elogio della massoneria degno di una predica nel tempio. A nostra memoria non è mai successo che un ministro della Repubblica ammettesse pubblicamente di essere massone, che ricordiamo è una forma associativa in buona parte segreta e quindi fuorilegge.

Anonimo ha detto...

52947 è la sua data di nascita 05 02 1947 così Mastella ha risposto ad un giornalista che gli aveva chiesto se quel numero era la targa della sua macchina.

Giochiamoceli forse vincendo, l'Italia non cambierà ma almeno noi cambieremo vita.

Anonimo ha detto...

mastella torna a casa!!!

geronimo ha detto...

quanto giustizialismo becero... adesso gli slogan sono 2:
vaffanculo
pregiudicati

Anonimo ha detto...

Mastella dice che non ci sono carceri...Striscia ne fa vedere un mare inutilizzati...Chi ha ragione????

Anonimo ha detto...

che tristezza infinita....ma è possibile che piu si va a fondo e piu schifo sui politici viene fuori?
mai che si sente di un ministro che decide di fare una buona azione ( per far quello bastrebbero le dimissioni),mai qualcosa della quale essere fieri come cittadini....
mi vergongo profondamente di essere italiana.
speriamo avvenga presto un 11 settembre in parlamento .....

luc65 ha detto...

geronimo io ti conosco

Anonimo ha detto...

siamo in Italia non a Ceppalonia

geronimo ha detto...

luc 65... e che ti devo dire... mi fa piacere

Anonimo ha detto...

Anch'io credo in questo qualcosa! Solo Mastella non capisce cosa gli sta capitando. Per una volta si metta dalla parte dei cittadini. CARO CLEMENTE PRESTO POTREBBE AVVERARSI IL TUO PEGGIOR INCUBO: DI PIETRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO...ALTRO CHE IL RITORNO DI BERLUSCONI CON CUI VUOI FARCI PAURA TU.

Anonimo ha detto...

Paolo Cirino Pomicino (Napoli, 3 settembre 1939) è un politico italiano appartenente alla cosiddetta Prima Repubblica. Collabora con il Giornale con lo pseudonimo di Geronimo.

Anonimo ha detto...

SI POTREBBE CHIEDERE QUANDO SI INTERVISTA GENTE COME MASTELLA O QUEL SOTTOSEGRETARIO DI MANDARE IN SOVRAINPRESSIONE L'INDIRIZZO ESATTO DI CASA??
POTREBBE RISULTARE UTILE!!!!!!

Anonimo ha detto...

solo i più giovani non lo sanno purtroppo che gran bei comitati d'affari ha creato

Anonimo ha detto...

a pomicì tè andata bene na vorta........

Anonimo ha detto...

a pomicì tè andata bene na vorta........

Anonimo ha detto...

mastellonzio non ha capito che a sinistra a destra o al centro per lui non c'è più trippa per gatti

PRODIROMANO ha detto...

"Siete degli inutili Bambocci."
Questa era una frase che mi ero riservato io per i miei MINISTRI e quello SCHIOPPATO l'ha usata per i giovani Italiani.


http://prodiromano.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Ho la coscienza serena di uno che ha attraversato 30 anni di vita politica», MARIUOL'

Anonimo ha detto...

ragazzi mi raccomando non minacciate più la poltrona del mastellonzio sennò come fa a pagare il mutuo

Anonimo ha detto...

ragazzi mi raccomando non minacciate più la poltrona del mastellonzio sennò come fa a pagare il mutuo

Anonimo ha detto...

"io vengo dall'ideologia cattolica che non ammette censure" uhm uhm infatti il Sole gira intorno alla Terra..... o no?

Anonimo ha detto...

Sono indignata, e contenta.
Sono indignata per la mancanza di spina dorsale dei politici che con il mio voto ho contribuito ad eleggere; sono indignata perchè non mi aspettavo che prodi prendesse una posizione simile, anche se mastella ha in mano la tenuta del governo; sono indignata perchè ormai in questo paese accettiamo tutto, perchè "tanto è così, cosa ci vuoi fare"; sono indignata perchè un politico come mastella è ministro di grazia e giustizia; sono indignata per il trattamento riservato al pm de magistris, che sta semplicemente facendo il suo lavoro ( ma forse è proprio questo il problema).
Sono indignata per una marea di altre cose, e sono stanca e ho paura, perchè ho 24 anni e non ne posso già più di politica, e se comincio a cedere ora, chissà tra dieci vent'anni.
Ma ho trovato questo blog, ed è per questo che sono contenta, nella mia indignazione.
Siamo in tanti, tanti tanti, tutti stufi marci, e tutti persone civili che chiedono solo di non essere prese in giro.
Grazie, è bello sapere di non essere soli.

Anonimo ha detto...

AVETE NOTATO?
I CORVI FRA DI LORO NON SI BECCANO GL'OCCHI:
QUEI PORCI DELLA CASA DELLE LIBERTA' DIFENDONO MASTELLA ; NON E' SENSAZIONALE QUEST'AMICIZIA?
QUANDO VEDO PARLARE QUEL CICCHITTO, MI SEMBRA CHE STESSE MASTICANDO MERDA.

Anonimo ha detto...

perchè ha capito che semmai governassero loro avrebbero lo stesso trattamento

nemo ha detto...

Gradire un Vs. commento su quanto affermato da Clemente.
Sinceramente non mi sembra proprio una vaccata.

ROMA - Nel corso della conferenza stampa all'indomani della puntata di Annozero dedicata alla giustizia, il ministro Mastella se l'è presa anche con Beatrice Borromeo, una delle contuttrici della trasmissione al fianco di Michele Santoro, che già in passato era stata criticata da più parti per la sua partecipazione, considerata non qualificata, ad un programma di taglio giornalistico. Mastella ha addirittura coniato un termine tutto per lei: «velinista» (■ Guarda il video).

VILLE DI FAMIGLIA - Il Guardasigilli l'ha chiamata in causa parlando del malessere diffuso nel Paese, per il quale - ha detto il leader dell'Udeur - mi rendo conto che il mio governo deve fare molto». Mastella ha precisato che l'esecutivo si deve impegnare in particolare «per quei 7 milioni di italiani, soprattutto al sud, che non hanno come la signorina Borromeo ville di famiglia, isole su qualche lago...».

LA «VELINISTA» - «Io - ha aggiunto il ministro della Giustizia - ho il dovere, a differenza di altri, di badare a questi che a differenza di altri non hanno natali illustri, che si sono fatti da sè, che non hanno cognomi di case reali, di conti, di marchesi. Penso a questi giovani anziché a signorine di buona famiglia che evidentemente, non so con quali concorso, sono diventate veliniste di trasmissioni...».

Anonimo ha detto...

Carissimi tutti...ho qualche notizia non molto bella..

Anno zero ha fatto quasi il 14% e per l argomento che trattava speravo molto di piu...
Floris ha fatto quasi il 20%
Ragazzi la cosa mi ha un po avvilito..ma non buttiamo ka spugna...
Mi spiace che i blog non si sostengano a vicenda...mi viene sempre in mente che...uniti si vince e quindi...dividi e comanda..
Terza cosa...ho deciso di scrivere due frasi sul cartello


W L' Italia che verra'
e un altro cartello
La liberta' e' partecipazione (Dio abbia in gloria Gaber...)
e sotto il nome del blog..ora devo sbrigarmi a al lavoro se no mi chiude la cartoleria e questo fine settimana non ci sono...

Baci a tutti...

Cecilia

Anonimo ha detto...

Cerchiamo di far in modo che Mastella non riesca a portare il discorso su 'tutti mi odiano' per trascurare quello che sta succedendo in Calabria.

Non fate il gioco di Mastella :(

Anonimo ha detto...

Io mi vergogno ad avere un ministro così. Ed una maggioranza che credevo coerente e leale, che lo appoggia e lo sostiene.
Caro Mastella sei proprio un incapace. Più ti agiti e più fai casini.

Luka ha detto...

Dopo anno zero di ieri sera....
IO MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO.....

m.t. ha detto...

Mastella aspettiamo il tuo sacrificio per noi...

Immolati nel nome di questo paese.

A cose fatte, chiederemo la tua beatificazione. SANTO SUBITO!
S. disGRAZIA Clemente Mastella!

E innalzeremo per te innumerevoli templi, come le carceri inutilizzate in tutta Italia, e li dedicheremo in tuo onore nel nome dell' INGIUSTIZIA! Il tuo (e non solo) ideale più grande!

Mentiremo, ruberemo e prenderemo per il culo il prossimo come dai tuoi insegnamenti (ormai da 31 anni), e smantelleremo definitivamente quel che resta della giustizia..

Tutti dovranno ammirarti e imitarti, per arrivare ad una Italia senza valori come la vogliamo noi.

Noi ti ameremo per sempre. GRAZIE.




FIRMATO

Il Parlamento Italiano

p.s. Vedrai che nell'aldilà ti troverai in buona compagnia, perchè Dio, è GIUSTO...

asterix ha detto...

Vorrei darvi riflettere tutti quanti su una cosa:
Walter Veltroni, Massimo D'Alema, Piero Fassino come mai non dicono niente su De Magistris?

info ha detto...

Gli ho scritto:

Prima scrivevamo i commenti quì, e non vedendoli pubblicati li RIPETEVAMO su "altri" blog più democratici (e appunto per questo, sotto accusa, caro Ministro.)

Vedendo che Lei non pubblica praticamente più nessun commento, li stiamo scrivendo DIRETTAMETE su altri blog.

La invitiamo quindi, qualora fosse interessato al nostro parere sugli argomenti che pubblica, a visitare GLI ALTRI BLOG per leggere le risposte.

Pasquale Vinci ha detto...

Ho assistito a discorsi di gente pronta a COMBATTERE....attenzione quando dico COMBATTERE intendo ARMI , DANNEGGIAMENTI ,(probabile) VANDALISMO. Se siamo arrivati a questo , io personalmente invito il ministro CLEMENTE MASTELLA ,con tutta la calma e il dialogo , a DIMETTERSI IMMEDIATAMENTE. PER UNA QUESTIONE DI SICUREZZA PUBBLICA...SI DIMETTA. Non voglio che mi sfascino la macchina (ancora da pagare) per colpa sua.
NESSUNO CITTADINO HA CHIESTO CHE LEI DIVENTASSE MINISTRO DELLA GIUSTIZIA. Per favore glielo chiedo per il bene dei miei figli E DEGLI ITALIANI ....SI DIMETTA.

FORSE NON CAPISCE CHE SAREBBE LA MOSSA PIU' ASTUTA. E NON PENSI CHE LEI SIA UN CAPRO ESPIATORIO...PERCHè DOPO DI LEI TOCCHERA' AGLI ALTRI.

Anonimo ha detto...

Sappiamo da dove iniziare MASTELLA VATTENE e poi tutti gli altri..NON MERITATE PIU IL NOSTRO RISPETTO!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

"Mastella ha precisato che l'esecutivo si deve impegnare in particolare «per quei 7 milioni di italiani, soprattutto al sud, che non hanno come la signorina Borromeo ville di famiglia, isole su qualche lago...».


VILE CAROGNA SI FA SCUDO CON I 7 MILIONI DI ITALIANI POVERI...E' UNA MOSSA MESCHINA , STUPIDA....DICE CHE L'ESECUTIVO SI DOVRA' IMPEGNARE....SI CERTO...SI DOVRA' IMPEGNARE....MA STE PUTTANATE LE SENTIAMO DA SECOLI , E' IL CLASSICO LINGUAGGIO POLITICO BASATO SULLE PROMESSE ALLA GENTE DISPERATA.
NON RIESCONO A RISOLVERE PROBLEMI PIù PICCOLI ...ADESSO FIGURATI SE RIESCONO A SISTEMARE 7 MILIONI DI POVERI.
MA VAFFANCULO CLEMENTE...VAFFANCULO DI CUORE.

NON TI NASCONDERE DIETRO I POVERI PERCHE' NON POTRAI MAI SISTEMARLI....VAFFANCULO DI NUOVO E DIMETTITI PER FARE UN FAVORE ALLO STATO , GRAZIE.

Anonimo ha detto...

siete la rovina dell'itaglia

il dott. Mastella e' un caposaldo della democrazia ed un ministro capace che cura li interessi di noi itagliani.

vergognatevvi

Anonimo ha detto...

Pare proprio che la politica cominci ad avere seriamente paura di una seconda tangentopoli; che i giudici possano realmente spazzare via un'intera classe politica. Caro clMENTE quando un potere dello Stato diventa più forte degli altri, la democrazia va in crisi ed è giusto che la gente cominci a scendere in piazza per evitare che la politica spadroneggi sulla magistratura. L'equiulibrio tra i poteri della Repubblica è il fondamento della democrazia, rappresenta la garanzia per la quale persone come lei non possono usare l'air force one per fatti personali o piazzare amici e parenti in vantaggiosi posti di lavoro. De Magistris e Forleo sono la punta di un iceberg, perchè la lista di magistrati ostracizzati dalla politica, è ben più lunga. Tra questi vi è sicuramente Raffaele Cantone, ex sostituto procuratore della Dda di Napoli, che da anni indaga sulle cointeressenze tra criminalità organizzata e politica. Ebbene un uomo come Cantone, che sta sacrificando la sua vita per combattere i mali della democrazia italiana, viene periodicamente attaccato da gente come Mario Landolfi, esponente di An e presidente della commissione di garanzia Rai, le cui "gesta" tra "accorati inviti" ai giornalisti e critiche ai magistrati, sono ormai leggendarie...

Anonimo ha detto...

ROMA - Nel corso della conferenza stampa [...]Mastella se l'è presa anche con Beatrice Borromeo, [...] considerata non qualificata, ad un programma di taglio giornalistico.

lui invece in base a quale criterio sarebbe qualificato a ricoprire il ruolo di ministro della giustizia?

VILLE DI FAMIGLIA - [...] Mastella ha precisato che l'esecutivo si deve impegnare in particolare «per quei 7 milioni di italiani, soprattutto al sud, che non hanno come la signorina Borromeo ville di famiglia, isole su qualche lago...».

se i soldi sono stati guadagnati onestamente non vedo dove stia la colpa, in ogni caso lui che si e' arricchito con la politica sarebbe il primo a non avere proprio diritto di parola su questo argomento

Anonimo ha detto...

Adesso non facciamo i sorpresi.....le grosse coalizioni ci sono sempre state , la mafia pure....
/Rage mode ON
IL PROBLEMA DI QUESTA GENTE è CHE NON HANNO NE LA CAPACITà MENTALE NE FISICA DI GESTIRE I LORO INTERESSI NE TANTO MENO QUELLI DELL'ITALIA , SONO DEI FALLITI , NON GENTE INTELLIGENTE .......
/Rage mode Off

Altra cosa....Mastella sei pure poco furbo....continui a replicare....dovresti stare zitto nel tuo angolino come fa il berlusca.....

/Rage mode On

Avete notato come lo SPICONANO SIA SPARITO DALLO SCHERMO????? giusto ieri sera un mini servizio da 2 min x una cagata....

/Rage mode Off

Raga venite su sto blog se avete voglia , è il primo che faccio , scrivete 2 cagate....

http://silvioeclemente.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

anche il dott. Mastella si e' guadagnato il suo.

ha lavorato duramente ed ha quello che gli spetta

vergognatevi voi

Monica Monti ha detto...

Chi dice che il mastella non considera i commenti? Adesso li chiede espressamente.

Solo che devi avere un account Google. Ammetto la mia ignoranza, ma non so cos'è (e non ridete che vi vedo!). E' una specie di carta di identità di rete?

Io ho lasciato svariati commenti sul blog di mastella, senza insulti o parolacce, corredati di nome e cognome reali. Non avrei avuto problemi a lasciare anche la mia e-mail.

Mai comparso nulla.

Forse perchè, anche se educatamente, non ero d'accordo con lui? Eppure ho ricontrollato anche tutti i congiuntivi... baci ragazzi, statemi bene.

Luka ha detto...

Ieri sera ho visto la trasmissione su Rai 2, non è da me guardare trasmissioni SINISTROIDE, ma mi devo ricredere.....
La trasmissione di ieri sera mi ha SPAVENTATO.
Che futuro ha mio figlio in un paese dove regna l'arroganza MAFIOSA di certi politici (NON tutti), che futuro può avere mio nipote di 8 anni in questa ITALIA.
CHE CAZZO DI FUTURO DATE AI NOSTRI BAMBINI CARI POLITICI.

Non esiste piu' ne destra ne sinistra, ESISTE SOLAMENTE TANTA PORCHERIA.

Mi fa piacere veder tanti giovani che si radunano a dire le proprie idee, mi fa meno piacere veder 2000 blog scagliarsi contro UNO SOLO dei nostri POLITICI.
Io mi sono fatto trasportare... Non parlerò più male di Mastella, ora parlerò male DI TUTTI.
E di schioppa( minuscolo) cosa vogliamo dire, BAMBOCCIONI, QUESTO è VERAMENTE UN IMBECILLE.
Spiegaci in parole povere cosa se ne fa un giovane che guadagna( sempre se lavora ) 1.000 euro al mese di 330 euro all'anno.... paga gli aumenti della luce? del gas? della spazzatura? dell'acqua? dei generi alimentari? ci mangia? va a PUTTANE?
MA VAFFANCULO TESTA A PUNTA!!!!



SIETE VERAMENTE UNA MANICA DI BASTARDI!!!!!

http://ilbardellagang.blogspot.com/

Krojb ha detto...

Senatore faccia un atto di amore, se ancora riesce a provare questo sentimento, verso il Suo Paese che ha già tanto sofferto: si dimetta

Anonimo ha detto...

beh, si, tommaso testadiminchia, poi, è uno che ci ha la testa come il culo.. ..ma a scorreggiare quando parla, nessuno MAI sarà bravo quanto il mortadellone nazionale.. ..anche scaltro: grosso grosso ed unto unto, ci è andato nel culo a tutti quanti, e molti ancora non se ne sono accorti.. ..che gli piaccia?

Krojb ha detto...

P.S.: ma nel blog vero di Mastella si sono solo 2 commenti ed entrambi di persone innamorate politicamente del senatore... mah

Luka ha detto...

Krojb... e che ti aspettavi da un idiota

Anonimo ha detto...

Massimo (abbastanza più sopra) si meravigliava della appartenenza di mastella (mi vergogno di scriverlo finanche, il suo "nome") alla massoneria.

Svegliati, Massimo, o pensavi ancora che solo Silvius fosse nella lista?

In Italia, parrebbero esservi tutt'ora fior di parlamentari, magistrati, imprenditori, etc. iscritti alla massoneria, e, sai che significa? Che spiega tante cose, anzitutto perché hanno come sorta di "obbligo" quello del "mutuo soccorso": si aiutano e si fanno favori a vicenda. DEBBONO farlo, mi capisci, Massimo?

Quindi, per favore, non meravigliarti, né scandalizzarti, ma, semmai, perché non ci facciamo promotori di qualche iniziativa popolare che consenta a noi, popolo, di fondare una IMMENSA "loggiona", ben organizzata, che possa contrastare quelle "loro" ed anche consentirci, così, di sopravvivere agli scempi che già hanno perpetrato, impedendo al contempo che ne faccian d'altri?

Anonimo ha detto...

Quelle insigni testoline che siedono laddove non gli spetterebbe (occoreranno decenni di disinfestazione, dopo che se ne saranno andati, e che Dio presto li abbia in gloria.. ..gli stò semplicemente augurando di veder la Luce del Paradiso, non se la prendano!!), osano ancora ostentare sorrisi per la serie "eh, eh, 'nce frega 'n cazzo, ché tanto er potere c'avemo noi.. ..e chi cce smove!??!", e pensano di poterselo permettere in eterno. Credo che presto dovremmo andare a fargli una visitina al Parlamento, fuoi, in Piazza, ad attendere che passino, uno per uno, per cantargli dolci frasi e lanciar loro quanto possa servirgli per pagarsi qualche extra (sono pagati "MENO DEL GIUSTO", no, mast_ronzo??).

Anonimo ha detto...

scusate sara' una fesseria ma ci penso da ieri sera...qualcuno ha idea di come posso far arrivare a de magistris 50 euro come contributo spese?
ho sempre in mente l immagine di Dalla Chiesa su una macchina non blindata..
Mas non si puo aprire un fondo a suo nome...per farlo sentire meno solo questo pover' uomo...?
O aprirlo per tutti magistrati onesti e ostracizzati...che si sa chi sono...

Cecilia

Anonimo ha detto...

a sinistra nessuna protezione per i giudici

belle merde davvero .. complimenti

Rimane una solo casa da fare .. non votare!

giuan ha detto...

x luca delle 15,30
parole sante le tue. padoa (minuscolo) Schioppato (maiuscolo), da prestigioso consigliere della banca Europea a "mARIONETTA" ! Bella carriera ! complimenti Pulcinella !

giorgio ha detto...

Voglio sperare che quello che si sente siano solo voci di corridoio.. si parla di chiudere annozero e mi pare si voglia emulare quello che questi delinquenti hanno fatto con De Magistris.. tutti, credo, abbiamo potuto vedere che ad annozero ieri non cè stato un "lincaggio" ma solo una "cronaca" di puri FATTI veri che stanno succedendo nel nostro paese...

che si dimettano sti delinquenti che non ne possiamo vedere piu di sentire puzza di mafia e merda..
:E

Anonimo ha detto...

x giorgio

è inutile ormai a sionistra sono peggio della destra a cominciare con l'aiuto dato ai furbetti del quartierino tramite l'indulto,sottoscritto da masteklla, ma voluto da tutti per eliminare i loro sporchi inciuci

Anonimo ha detto...

Cecilia bella, son sicuro che troverebbero il modo di far passare questi fondi dal Ministero di Giustizia ad ingozzare il cePPaliota!

Anonimo ha detto...

Cecilia, non se ne farebbe nulla di una macchina blindata, non lo uccideranno mai con le pallottole, ma lo metteranno alla gogna per farlo star zitto.

Bisogna scendere in piazza e fare un bel sciopero ad oltranza...bloccare le città... ma non per poche ore, ma per interi giorni...iniziamo ad esser in tanti stufi e nauseati di questa situazione, non credi?
ciao
Max

nemo ha detto...

riporto alla vs. attenzione e commento un'osservazione di Clementa che mi ha colpito e a cui ne l'interessata (Borromeo) ne Santoro non ha risposto:

.......anziché a signorine di buona famiglia che evidentemente, non so con quali concorso, sono diventate veliniste di trasmissioni...».

credo che sia utile a tutti un minimo di chiarezza, sennò si continua con la storia del bue che grida cornuto all'asino!

Anonimo ha detto...

Le Mastelliadi in corso ormai coinvolgono tutti i piani sociali del bel paese; chi piu' , chi meno, ha a che fare, giornalmente, con questo bizzarro personaggio che simpaticamente tenta di assumere ruolo di martire.
La "contro-informazione" generata dai movimenti on line, non solo collegati a Grillo, ha costretto gli organismi di informazione, in primis quella pubblica, ad avviare una contraddittorio pregnante, in modo da essere "captive" per quella fascia di persone ancora dotate di quel minimo di amor proprio.
In effetti la trasmissione di Santoro ha scagliato l'ennesimo dardo, ma solo apparentemente contro l'omonide di Ceppaloni, in effetti ritengo che possa essere un altro, concreto passo verso una pluralità di informazione bidirezionale, dove il popolo ha la possibilità di farsi parte proponente e contestare le eventuali ceppazzate; questo, fatto dalla RAI, potrebbe essere la conferma che, ormai, la classe politica deve cominciare a fare i conti con quello che pensa il popolo.
Forse qualcosa sta davvero cambiando!

Anonimo ha detto...

Cari amici, nella conferenza stampa di oggi Mastella ha fatto chiaramente intendere che darà mandato ai suoi legale per intraprendere azioni di risarcimento danni nei confronti dei suoi detrattori. Lui è quello che è, ma è evidente un disegno di certo parte del governo di voler far impalare il Ceppalonico, facendogli fare il parafulmine du tutto il marciume attuale...non vi pare??? Per me un Mastella, un >D'Alema, un Rutelli, un Fini e un Berlusconi son uguali...o no???

Anonimo ha detto...

magari fanno parte della stessa pasta (il magari è inserito per dare un parvenza di eleganza), ma quello che inviperisce è l'assoluta arroganza del sannita. ..... e poi, diciamocelo, lui s'incazza subito e ci fa divertire di piu'.

NICOLA T ha detto...

CARI RAGAZZI!
ma invece di parlare, anche noi, non si organizza una bella manifestazione della "massoneria degli italiani con le palle piene" davanti a montecitorio o palazzo chigi per... diciamo sabato 27 ottobre?
il passaparola potrebbe avvenire attraverso questo e altri blog (insieme si fa prima).
ALLORA?
QUALCUNO MI RISPONDE?

Anonimo ha detto...

Una manifestazione! Potrebbe essere un'idea, perchè no! Pero' una piccola riflessione: il clima al momento sembra essere troppo effervescente e si corre il rischio di essere inefficaci. Invece di organizzare una manifestazione si potrebe essere un attimino più efficaci.
Io proporrei di essere viscidi e bastardi, con una turnazione di sciopero economico. Esempio: il lunedi' non si fa benzina, in martedì niente sigarette, il mercoledì niente cellulare, e cosi' via. Chiaramente il tutto opportunamente pubblicizzato in rete.
in apparenza sembra una minchiata, ma toccate i portafoglio a quelli lì e vedrete l'effetto.......
Aspetto commenti o un vaffa.

Anonimo ha detto...

http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/cronaca/pm-catanzaro/altre-accuse/altre-accuse.html

Non ho parole.. clEMENTE mastella invia nuove accuse al csm su De Magistris..
Mentre l'espresso scrive un bell'articolo proprio sul ceppalonico..
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Palazzo-dingiustizia/1807219

Anonimo ha detto...

potrebbe essere un'idea, ma ha bisogno di un'organizzazione un pò più articolata...
una manifestazione (naturalmente non violenta, chi verrebbe solo a fare casino deve rimanere a casa) sarebbe più facilmente organizzabile...dopo sarebbe bello vedere con chi cazzo se la prenderanno... con tutti?
P.S.: MI SEMBRA NATURALE CHE NON DOVRANNO ESSERCI BANDIERE DI PARTITI O DEL CHE O DI CHIUNQUE ALTRO...

Francesco ha detto...

C'ho postato questo:

"In proposito alla privacy mi rendo conto di avere un pensiero un po malato. Mi piacerebbe godere al massimo livello possibile ma credo di sentire profondamente l'esigenza di una forma di garanzia, e penso quindi che la privacy di persone alla ribalta, politici giudici uomini d'affari etc., debba essere in qualche modo sacrificata, il famoso prezzo da pagare.

Mi rendo conto di stare parlando di una legge costituita da due pesi e due misure e devo dire che un po mi sconvolge anche se mi riprendo pensando che colui che accetta questa disugualianza acquisti di fatto determinati privilegi che ne conpensano la scomodità.

Quanto detto sopra è chiaramente da sistemare identificando chi dovrebbe gestire dati bollenti riguardo a personalità di primo piano, cosa sicuramente non da poco.

Forse una soluzione equa si potrebbe trovare delineando la linea di demarcazione tra la mia privacy e le informazioni che sono costretto a dare di me. Infatti se è vero che io ho una sfera privata è anche vero che normalmente devo rendere conto a qualcuno di quello che faccio di come lo faccio e quando.

Sulla legge Gozzini ritengo che la riabilitazione dopo/durante la pena sia un atto dovuto costituzionalmente ma le decisioni al riguardo sono evidentemente da prendere caso per caso, può essere sbagliata una valutazione ma mi sembra che lo spirito della legge vada nella direzione tracciata dalla legislazione italiana in materia. Tanto per capirci ritengo questa una legge giusta mentre ritengo sbagliato l'indulto perchè provvedimento basato su una considerazione generale e non atta al reinserimento dei pregiudicati.

Francesco Pelli"

Vediamo se pubblica

Anonimo ha detto...

regazzi, leggete qui:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Lespresso-risponde-alle-accuse-di-Mastella/1809947

Anonimo ha detto...

L'espresso risponde alle accuse di Mastella
Il ministro della Giustizia Clemente Mastella ha dichiarato questa mattina, nel corso della sua conferenza stampa, che se le notizie che lo riguardano nell'articolo "Il palazzo dell'ingiustizia" sono veritiere, si dimetterà da deputato. In caso contrario, ha chiesto che si dimetta da giornalista Riccardo Bocca, autore dell'articolo.

"L'espresso" ribadisce i seguenti punti:

1) Nell'articolo si spiega che il ministro Mastella ha controfirmato con il ministero dell'Interno una convenzione nel "Patto Calabria sicura" per l'assunzione di 60 operatori per gli uffici giudiziari e le Procure delle zone di Lamezia Terme, Gioia Tauro e della Locride.

2) "L'espresso" ha spiegato che senza gara pubblica, ma con una trattativa privata multipla, l'incarico di selezionare il personale è stato affidato alla società Worknet Spa.

3) "L'espresso" ha svelato che il responsabile della filiale di Reggio Calabria, che ha svolto parte delle selezioni, si chiama Bruno Idà, arrestato lo scorso febbraio all'interno delle indagini sul traffico di carne infette del clan di 'ndrangheta Iamonte, e presente nelle intercettazioni che riguardano il manager Antonio Saladino, indagato dal pm Luigi De Magistris nell'inchiesta Why not.

4) "L'espresso" ha specificato che le selezioni nelle filiali di Lamezia Terme e Catanzaro sono state seguite dall'ufficio commerciale della Worknet e da Nadia Di Donna, secondo gli investigatori braccio operativo di Antonio Saladino (che nelle intercettazioni la chiama «Nadiuccia»)

5) L'espresso" ha ricordato che in un'intercettazione il ministro Mastella chiamava amichevolmente Antonio Saladino «Tonì», e veniva da lui chiamato «Clemente».

Tale è la gravità dei fatti, che il prefetto di Reggio Calabria, Francesco Musolino, dopo l'anticipazione dell'articolo, ha dichiarato: «Le notizie recentemente acquisite mi inducono a prevedere immediatamente una radicale verifica delle procedure seguite per l'appalto in questione, non escludendo l'adozione anche di provvedimenti drastici fino alla rescissione del contratto». Quanto al ministro Mastella, ci aspettiamo che mantenga l'impegno preso in conferenza stampa.
fonte: http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Lespresso-risponde-alle-accuse-di-Mastella/1809947&ref=hpsp

Anonimo ha detto...

sputtaniamo anche l'indotto della casta.
cgil-cisl-uil che a parole dicono di volersi misurare con un referendum, ma nei fatti si limitano a fare assemblee fra pochi intimi e non pubblicizzate, dal valore elettorale con alzata di mano per loro stessi improvvisati contabili.
gli piace vincere facile!!!

Anonimo ha detto...

Ho l'impressione che qualcosa non torni, su dati di ascolto di Anno Zero!! Oggi in strada si parlava solo della trasmissione.... sento puzza di regime.

Alle prossime elezioni vincerà il partito delle schede bianche.

Anonimo ha detto...

mastella non permette agli anonimi di commentare il suo blog...ha perso la sua battaglia con la rete: BRAVO MASTELLONE! UNO A ZERO PER NOI!

Caterpillar ha detto...

Minchia che bei politici che abbiamo: ignoranti, falsi, ladri, mafiosi etc. Io non me la prendo tanto con Mastella che si rende ridicolo ogni volta che apre bocca, ma quel Padoa Schioppa e' normale? Ministro dell'Economia un cretino del genere che ti fa lo sconto di 300 euro all'anno sull'affitto? Ma nelle maggiori citta' un affitto di un monolocale costa + di 600euro e noi precari come cappero facciamo a pagare tutto? Che uomini di merda che abbiamo in parlamento.
ciao e spero che un cargo di letame precipiti su Montecitorio e Palazzo Chigi.

caterpillar

Meg ha detto...

Scusate il fuori tema ma io sono sconvolta per l'ultimo post di Grillo.
Andate a vedere per favore.

Anonimo ha detto...

Copio ed incollo un commento preparato per il blog ufficiale di Mastella.
Siccome il blog ufficiale è filtrato, lo posto qui.
Grazie.

Caro Clemente,
invece di dichiarare guerra al CEO Rai perche' non ci dimostra d'essere un uomo e di affrontare, da uomo, tutte le accuse (secondo me fondate) che le vengono rivolte. Clemente, ha mai visto come si comporta un maiale prima di essere sacrificato a diventare un prosciutto? Ecco, lei si sta comportando in tal modo e non si rende conto che diventerà qualcosa di prelibato nel piatto di qualche altro. Si dimetta e dimostri di riuscire a difendersi dalle accuse (secondo lei ingiuste, secondo me giuste) che le sono state rivolte. Se lo farà e dimostrà di essere nel giusto sarò il primo a sostenerla (nel mio piccolo). Ci faccia vedere che è un uomo.
Cordialmente,
Un espatriato (o meglio un cittadino italiano che è dovuto fuggire all'estero per essere realizzato).

MAh ha detto...

E questo e' laureato in lettere e filosofia??? Bisogna rivedere la qualita' dell'Universita'!

ilpazzo ha detto...

Ma quanta paura ha quest'uomo di DeMagistris!?

Cosa c'è sotto?

Oggi ha depostitato al CsM delle nuove accuse al Magistrato... che avrebbe avuto dei rapporti troppo aperti con la stampa.

Dice bene il buon Paolo Borsellino che, al pover fratello, annullavano delle sentenze per delle virgole mentre i boss latitanti continuavano a governare i loro interessi mafiosi.

C'è una rottura preoccupante tra le istituzioni e la parte nn marcia della magistratura; il perchè è terribilmente chiaro (basta vedere su chi sta indagando il Magistrato) Il bavaglio nn si mette più col tritolo ma con l'isolamento.
Nn lasciamo De Magistris solo.

Con De Magistris, per la legalità e contro le istituzioni (solo la parte corrotta... senno' passiamo per anarchici!).

Ci puo' essere un'Italia diversa.
Togliamo potere alla mafia ed ai mafiosi!

Emilio T. ha detto...

Su Repubblica di oggi (5 ott.) il nostro ineffabile buffone on. Mastella chiede conto a De Magistris di 6 miliardi di vecchie lire pagati al suo consulente informatico in tre anni. Ma brutto incapace e malavitoso,pure dodici di miliardi se servono a mettere te e i tuoi compari in galera...senza la Gozzini o indulto...of course!

Emilio T. ha detto...

Voglio rispondere a Meg che è sconvolta dall'ultimo post di Grillo. Grillo ha solo registrato un dato di fatto e cioè che tra pochi, pochissimi anni esploderà in Italia un rigurgito razzista contro gli stranieri. Forse non hai capito che l'ingresso massiccio dipoveracci (leggi: manodopera a bassissimo costo) è voluta dai nostri imprenditori per alimentare la concorrenza al ribasso dei salari. Il lassismo di Prodi deriva da questa strategia confindustriale! A pgare saremo di nuovo noi che per far guadagnare ancora di più il capitale ci troveremo a fare la guerra tra poveri. Ci vuole regolamentazione!!! Occhi aperti e cervello sempre acceso. Basta con gli slogan vuoti e fuori dalla realtà.

Anonimo ha detto...

Ieri Anno zero e' stato fantastico
non ho parole.

Anonimo ha detto...

mastella ma lo sai che mastelloni è chù omm'e te

Anonimo ha detto...

mastella!
Non so proprio cosa fare con te.
Se sputo, ti profumo
Se piscio, ti lavo
Se caco, ti inciprio
Non so piu' cosa fare!!

Anonimo ha detto...

ma lo sapete qual'è il bello di questa rivolta contro quest'uomo che è l'emblema e la vergogna della politica che con 4 voti di merda che ha preso tiene sotto scacco tutti ??? che non se lo prenderanno neanche dall'altra parte stavolta

Meg ha detto...

Emilio,
ho capito cosa voleva dire Grillo, però credo che abbia scelto una maniera estremamente irresponsabile di farlo.
E infatti basta vedere il tono dei commenti che seguono, della serie che il più moderato dice che i rumeni sono tutti ladri e stupratori.
Se voleva intavolare una discussione seria sull'immigrazione ha scelto il modo sbagliato.
E anche l'esempio sbagliato: ha pubblicato la lettera di un imprenditore che ha aperto la ditta in Romania (così può avere manodopera a basso costo senza pagare le tasse in Italia) poi però si lamenta se i rumeni vengono in Italia.

Antonio ha detto...

..un cargo di letame su palazzi del potere?

Bella idea, ma perché non la trasformiamo?

Sabato 27, ore 8:30 del mattino, tutti nelle piazze antistanti i palazzi del potere: lì, potremmo anche, PRIMA di andar via, lasciare un po' di nostri escrementi a quella brava gente.. ..un sacchettino di letame ("fatto in casa") portati lì ben incellofanato, una bottiglietta di urina (sempre "fatta in casa").
Ma, escrementi a parte, che davvero preferirei gli venissero "recapitati" in testa, anziché riversati sui palazzi, davvero,

SABATO 27, andiamo tutti a Roma?!?

Proviamoci, almeno, che tanto è SICURO che proveranno ad impedircelo, ma noi DOBBIAMO provarci, e preventivamente anche allertare quakche forza giornalistica ancora "pura e libera" (sto ascoltando il TG3 di stasera, Venerdì 5 Ottobre, e mi viene il voltastomaco a constatare come dei NOSTRI STIPENDIATI, pubblici dipendenti, "giornalisti" di Rai 3 stiano riportando le notizie enfatizzando le proteste della Casta..!!!).

la voz de la gente ha detto...

L'espresso risponde alle accuse di Mastella
Dopo le dichiarazioni del ministro Clemente Mastella, in relazione all'articolo di Riccardo Bocca "Palazzo d'ingiustizia", ecco le precisazioni de L'espresso Le parole del ministro

L'inchiestaIl ministro della Giustizia Clemente Mastella ha dichiarato questa mattina, nel corso della sua conferenza stampa, che se le notizie che lo riguardano nell'articolo "Il palazzo dell'ingiustizia" sono veritiere, si dimetterà da deputato. In caso contrario, ha chiesto che si dimetta da giornalista Riccardo Bocca, autore dell'articolo.

"L'espresso" ribadisce i seguenti punti:

1) Nell'articolo si spiega che il ministro Mastella ha controfirmato con il ministero dell'Interno una convenzione nel "Patto Calabria sicura" per l'assunzione di 60 operatori per gli uffici giudiziari e le Procure delle zone di Lamezia Terme, Gioia Tauro e della Locride.

2) "L'espresso" ha spiegato che senza gara pubblica, ma con una trattativa privata multipla, l'incarico di selezionare il personale è stato affidato alla società Worknet Spa.

3) "L'espresso" ha svelato che il responsabile della filiale di Reggio Calabria, che ha svolto parte delle selezioni, si chiama Bruno Idà, arrestato lo scorso febbraio all'interno delle indagini sul traffico di carne infette del clan di 'ndrangheta Iamonte, e presente nelle intercettazioni che riguardano il manager Antonio Saladino, indagato dal pm Luigi De Magistris nell'inchiesta Why not.

4) "L'espresso" ha specificato che le selezioni nelle filiali di Lamezia Terme e Catanzaro sono state seguite dall'ufficio commerciale della Worknet e da Nadia Di Donna, secondo gli investigatori braccio operativo di Antonio Saladino (che nelle intercettazioni la chiama «Nadiuccia»)

5) L'espresso" ha ricordato che in un'intercettazione il ministro Mastella chiamava amichevolmente Antonio Saladino «Tonì», e veniva da lui chiamato «Clemente».

Tale è la gravità dei fatti, che il prefetto di Reggio Calabria, Francesco Musolino, dopo l'anticipazione dell'articolo, ha dichiarato: «Le notizie recentemente acquisite mi inducono a prevedere immediatamente una radicale verifica delle procedure seguite per l'appalto in questione, non escludendo l'adozione anche di provvedimenti drastici fino alla rescissione del contratto». Quanto al ministro Mastella, ci aspettiamo che mantenga l'impegno preso in conferenza stampa

Anonimo ha detto...

il 27 tutti a roma con il sacchetto di merda!!!!!!
(va bene anche del cacao...
l'importante è il gesto...)

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...

mastella!
Non so proprio cosa fare con te.
Se sputo, ti profumo
Se piscio, ti lavo
Se caco, ti inciprio
Non so piu' cosa fare!!


hahahahaha

scorreggia cosi vola via
hahahahaha

Anonimo ha detto...

mastella, oggi il giudice ha comminato al giovane rom che, ubriaco ha ucciso 4 giovani con un furgone di cui era alla guida, una pena di SEI anni di reclusione.
Mi raccomando, mastella, che quei 6 anni siano SEI, e non un giorno di meno: no sconti di pena, no "premi", no indulti.
Stai già abbastanza nella merda. Se fai ancora cazzate, vedi che scorta extra noi non te la paghiamo, e col cazzo che potrai difenderti dalla ira della gente che si è visti dei cari uccisi da uno di quelli che tu hai fatto venire nel paese della cuccagna.
A casa tua (oh, scusami, nellle tue case!) li farei venire, i rom.
Non fosse che te le abbiam pagate noi, vorrei che ti ci cagassero dentro, pezzo di merda!

Antonio ha detto...

Ragazzi, allora, 8:30 a Roma, piazze antistanti palazzi del potere, sacchetti di "finta merda" (ognuno se li confezioni come crede) alla mano.

P.S. - mi raccomando, se possibile, anche una manciatina di monetine in pugno, da UNO o DUE centesimi: vedi che riusciamo ad avere la fortuna di incontrare mastella, potremmo dargli qualcosa per mangiare, no?!!

Rispondete sul blog: tutti OK per Roma, sabato 27 ore 8:30 (o, se preferite, altro orario: dite voi quale!!) ??

Ciao,

Antonio M.

PRODIROMANO ha detto...

povera Italietta
mi fa pena vederla cosi.

Anonimo ha detto...

ho sentito bene? ha detto BAMBOCCIONI?

Ma � possibile che questi ministri conoscono solo parole che fanno rima con COGLIONI?

Probabilmente Padoa non l'ha detto ma l'ha pensato.


BAMBOCCIONI = COGLIONI


BAMBOCCIONE DI UN COGLIONE sarai TU ministro SCHIOPPA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Felix

MastelFucker ha detto...

Incredibile, dalle 19:30 non scrive nessuno: tutti a correre a cena... ...Senza pensare che qui c'è gente che fra poco ci mette in condizione di non poter più neppure cenare..

Di uscire di casa propria, poi, non ne parliamo.. ..ormai si rishia il portafogli e pure la vita.

P.S. - sembra che il Mastella abbia anche (ma guarda un po' che sorpresa!!!) diverse partecipazioni azionarie: chi riesce a sapere in QUALI aziende/società?
Così, un valido "sciopero", per esempio, potrebbe prevedere, tanto per iniziare, il non comperare cose / servirsi di servizi che abbiano a che fare con società in cui sia implicato il ceppalone ;)

Antonio ha detto...

"Italietta" ??

Si, fintanto che a "rappresentarla" (parolone) c'è gente come lui e consimili.

ADERITE alla gita romana del 27 ??

pm [x-novo] ha detto...

se non si dimette spero che gli capiti qualcosa di orrendo!

è un vile a fregarsene di milioni di italiani e non conta un emerito cazzo, fortuna che lo sa.

Anonimo ha detto...

vuoi vedere che con il tuo potere riesci a rubare pure un premio letterario?

LullLoadedTesticles ha detto...

non fregherà un emerito cazzo, eppure ci sta fottendo tutti

In più, vedi che quasi per certo ci sarà -puntuale- il salvataggio da parte del centrodestra..

..in un nuovo ipotetico governo di centrodestra, sarà uno spettacolo vedere il cepalùn rivestire chissà quale altra carica!!

nel beneventano già non lo votano più da un pezzo: chissà se in Calabria riceverà voti

il centrodestra dovrà impegnarsi non poco per identificare un potenziale serbatoio di voti per quel FaunoDelSannio.

Povero Sannio beneventano.. ..eppur conobbe epoche ben più gloriose.. ..vedi chi si ritrova, oggi, a 'rappresentarlo'..

..ah, potesse il cepalùn ortare la sua boria oltralpe..!!

Dio, liberaci dal male

(cepalùn, bassolindo, jervolac...)

PRODIROMANO ha detto...

antonio, e come la vuoi chiamare l'italia dai grandi furti? dalle gradi opinioni? dei grandi politici? dei migliori statisti?....

ITALIETTA...
OLTRE CHE SCRIVERE NON SI FA ALTRO.. E LORO CI RIDONO SOPRA PENSANDO... " tanto questi BAMBOCCI non faranno niente"

Anonimo ha detto...

Le prostitute sieropositive, ed anzi con AIDS conclamato potrebbero essere una soluzione, ma lui, con i soldi che si ritrova, usa sempre i preservativi: se ne può permettere senza problemi.

Ne ha un scorte da 1000 in ognuna delle stanze di ogni casa di sua proprietà, poco ma sicuro.

Il virus, toccherebbe iniettargielo direttamente in vena nel sonno: bisognerebbe semmai che una delle escort che si porta a letto facesse il lavoretto..

Antonio ha detto...

Ciao, prodiromano,

io VOGLIO FARE qualcosa,

e veramente auspicherei che si riuscisse a riunirci, incazzati ma civili (finché ci riesca), a Roma!

Datemi una mano, dai, organizziamola 'sta cosa!

Meglio di uno sciopero: con gli scioperi facciamo un favore a PadoaChiappa..!

..in questo istante, su TG5, sento il mastella che dice di aver ricevuto serie minacce.. ..poverino, mi fà quasi pena..!! Che, vogliamo pagargli qualche uomo di scorta in più?

Anonimo ha detto...

Ministro per cortesia la smetta di dire sciocchezze.... passi la forma un po' "rustica"... magari ha marinato troppo la scuola durante le lezioni di grammatica... ma almeno nei contenuti sia più serio.

Anonimo ha detto...

amici, vi chiedo di vedere questo video dove visco accusa mastella di essersi preso un sacco di soldi

http://www.youtube.com/watch?v=ZaiGzFqrEAc

Anonimo ha detto...

Un'altra bella idea della Casta:

"Gratis non basta, prima fila allo stadio"
richiesta bipartisan in Comune
Link correlati

Quaranta consiglieri contestano i posti "di valenza secondaria" rispetto ai colleghi della Regione




http://napoli.repubblica.it/dettaglio/Gratis-non-basta-prima-fila-allo-stadio-richiesta-bipartisan-in-Comune/1374024

Andrea ha detto...

Ministro

vogliamo combattere la criminalità o no? E allora lasci lavorare De Magistris e la Forleo. Lei si chiede come mai tutti ce l'hanno con Lei? Guardi che il "popolino" non è poi così fesso... La criminalità noi la viviamo sulla pelle.. Lei con la scorta e andando ai matrimoni di gente "rispettabilissima".
Basta ipocrisia. Grazie

Anonimo ha detto...

Mastella, baciamo le mani a vossìa !!

AnnoZero?
Quella trasmissione, s'ha da chiudere!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 258   Nuovi› Più recenti»