lunedì 8 ottobre 2007

La fuga del cervello

Corriere.it. Il ministro della giustizia a new york: «Questo clima rischia di essere un terreno di coltura di un neo-terrorismo che in Italia non è mai sparito completamente». «Sto ricevendo un grande sostegno qui a New York», ha aggiunto Mastella. «Tutti mi dicono di tenere duro e andare avanti. La comunità italo-americana è molto attenta alla politica di casa nostra». E al Messaggero, con i soliti toni pacati, ha detto: «Ho pagato io per i cazzi miei».

Aggiornamento:
Un gruppo di giovani contesta il ministro durante la sua partecipazione al Columbus Day. clEMENTE risponde: «Pensavo foste 50 mila, invece siete cinque stronzi».

Avete presente la fuga dei cervelli? Il "brain drain", come lo chiamano oltreoceano...E' quel fenomeno che spinge molti "bamboccioni" di talento e ad alta specializzazione ad emigrare, soprattuto negli Stati Uniti. Ebbene, ieri il nostro clEMENTE è stato protagonista involontario di un fenomeno molto ma molto strano: lui è fuggito negli Stati Uniti, ma il cervello l'ha lasciato a CePPaloni. Dev'essere così per forza, perchè una qualsiasi persona con un Q.I. nella media non sarebbe riuscita a finire quelle frasi. A confronto il maiale day di Calderoli mi sembra un'ottima idea.
Lui, l'uomo che si era scandalizzato per i vaffanculo da Bologna; che aveva attaccato Grillo quando ironicamente aveva chiamato Prodi "Alzhaimer"; che "si voleva confrontare con la popolazione del web"...ora ci dà dei NEOTERRORISTI?!. Ma perchè? Cosa ti spinge a paragonare noi a dei brigatisti? Vogliamo le prove!
Certo che tu e PadoaSchiappa siete esperti in comunicazione...avete mai pensato di scrivere un libro a quattro mani?

Ad oggi siamo: ignoranti costituzionali, delinquenti senza cuore, populisti, qualunquisti, demagoghi, neonazisti, anticlericali, neoterroristi e stronzi. E la lista si allungherà...

P.S. Il Csm ha rinviato al 17 Dicembre la decisione sul caso De Magistris. Mastella trema.

138 commenti:

EMERGENZA DEMOCRATICA ha detto...

Anche se i "LADRONI" e i loro "CAMERIERI" dicono di no, in Italia siamo a tutti gli effetti in un grave stato di "EMERGENZA DEMOCRATICA" e abbandonare la partita proprio ora da parte dei "CITTADINI" significherebbe darla vinta alla "CASTA".

Intanto (ma è solo l'inizio) è già pronta la "LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE" per chiedere il "DIMEZZAMENTO" degli "STIPENDI" dei "PARLAMENTARI".

Chiunque fosse interessato a saperne di più e ad aiutarci, venga a visitare il nostro blog: emergenzademocratica.blogspot.com

AndreAgosto ha detto...

http://voglioscendere.go.ilcannocchiale.it/post/1640066.html

roberto ha detto...

se uno tutti i giorni ha bisogno di dar conto di supporti sostenitori è alla frutta. politichesi, occhio. vi state scavando la fossa da soli, altro che terroristi...

Anonimo ha detto...

Sul caso De Magistris: "De Magistris: contro di me solo accuse false, ho sempre fatto il mio dovere."

Il magistrato parla dei rilievi a lui mossi e della linea della sua difesa al CSM:
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200710articoli/26431girata.asp

Anonimo ha detto...

La dichiarazione di Ceppy è molto grave, dove sono le prove? Chi sono i terroristi? Riferisca in Parlamento al più presto.

carlo ha detto...

Tutti mi dicono di tenere duro e andare avanti. La comunità italo-americana è molto attenta alla politica di casa nostra.............................................
Diciamo pure che la comunità italo-americana potrà essere molto attenta (anzi DEVE) riguardo i problemi della politica americana (e non sono pochi, visto che il loro presidente è un guerrafondaio inetto, nonchè amico del ns ex Silviotto "compragiudici" Berlusconi).
Credo lo sia meno, rispetto la ns politica ed i ns politici.
Chi difenderebbe l'operato del sig. Mastella?

Una cosa mi fa paura:
In tutta la vicenda Grillo-VDay, potere-politica, informazione-potere, ecc ecc ....manca un personaggio di rilievo. Il suo silenzio fa piu' rumore di qualsiasi altra cosa:
SILVIO DOVE SEI?
BATTI UN COLPO
STAI PREPOARANDO I BAGAGLI PER HAMMAMET?

Daniele ha detto...

non vedo l'ora che se ne vada a casa... prenderà la sua pensione d'oro... ma almeno smetterà di fare danni e di farci incazzare con queste affermazioni infelici !

Anonimo ha detto...

http://www.onemoreblog.it/archives/017634.html

la RAI HA ORDINATO A YOUTUBE DI CANCELLARE I VIDEO SCOMODI DEI POLITICI...

http://www.beppegrillo.it/2007/10/i_video_che_sco.html#comments

Anonimo ha detto...

carissimi...sono a letto con l influenza...per fortuna la decisione sul trasferimento di de magistris e' stata spostata al 17 dicembre...speriamo bene...intanto spero di non avere l influenza il 17 dicembre..ho un cartello che aspetta di essere esposto..

Cecilia

Anonimo ha detto...

giacobini del cazzo rimarrete seppelliti insieme ai vostri capopopolo sotto le vostre ghigliottine

Anonimo ha detto...

già. la rai ha fatto togliere i video da you tube per questioni di copyright (dal pdv legale non so cosa si possa fare), fatto sta che i video contro i politici non ci sono...quindi parliamo di censura signori, siamo messi male...dobbiamo organizzarci per una manifestazione più grande, in tutte le piazze...la marcia su roma ha brutti ricordi, però se bisogna far sentire la nostra voce! v day!

Anonimo ha detto...

sono in chat..

Cecilia

Anonimo ha detto...

Speriamo che non sia il solo a finire "giornalisticamente" linciato. La lista, in realtà, è molto molto più lunga...

Riccardo ha detto...

Caro staff dementemastella, vi siete dimenticati pure di demagoghi e neonazzisti

SPO ha detto...

hai ragione. Aggiungo subito...mi sono dimenticato altro?

io ve lo pongo ha detto...

Quelli lì si salvano sempre! Oggi, se cade MASTronzo, cadono anche altri, tanti, e "trasversalmente", da sinistra a destra: ecco, perché si proteggeranno, e lo faranno ad ogni possibile livello, CSM incluso. Massoneria ed Ebrei son forti, fortissimi, i secondi in particolare. No, non alteratevi, ma, semplicemente, cercate di informarvi meglio su chi sta "dietro" Prodi, così capirete come mai ancora non è caduto, ma, soprattutto, comprenderete come sia riuscito a ritornare in scena. Se il cognome Levi non vi dice niente, a Prodi invece qualcosa gliela dice di sicuro.
Per carità, nulla "contro" i nostri fratelli Ebrei, ma perlomeno cercassero di indentificare qualche zozza faccia di culo in meno.

Anonimo ha detto...

Quando emergono le false paure
di GIUSEPPE D'AVANZO


CLEMENTE Mastella sbanda, straparla. Quasi posseduto da una "follia" narcisistica che non gli permette di vedere al di là del suo naso e del suo destino politico, della sua famiglia, della sua Ceppaloni, del suo piccolo partito, sovrappone errore a errore, cantonata a strafalcione incurante degli esiti che possono danneggiare il governo e la maggioranza di cui fa parte.

Questo fino a ieri. Ieri è andato oltre da New York, dove era per festeggiare il Columbus Day (ma era proprio necessario mettere in mostra altri viaggi, altre spese pubbliche, altre presenze familiari come se un ministro di Giustizia, con i tempi che corrono dalle nostre parti, non avesse altro da fare che passeggiare nei dintorni di Central Park). Mastella ha voluto dare così un altro giro di vite al cupio dissolvi che si è impadronito di lui combinando un altro pasticcio, molto più grave di un gravissimo abbaglio....
continua su Repubblica


Onorevole sig. Ministro, perche' non risponde almeno a questo giornalista ?
Ministro gliel'ho gia' scritto, salti finche' e' in tempo, SALTI !

guardi che poi delle sue minchiate (scusi ma e' il minimo) se ne accorgono anche di la, e diventera' piu' che ingombrante e allora non trovera' piu' posto !

glielo ripeto, un bel bar a Ceppaloni, ce l' avete almeno un bar vero ? un bicchiere di vino (UNO !) e una partita a scopa, e mi raccomando non si metta d' accordo con gli avversari per fottere il proprio compagno di gioco

anche oggi quindi, le giunga il mio profondo ed amaro disprezzo

Anonimo ha detto...

La comunità italo-americana è stata così attenta alla politica di casa nostra che con i loro voti ci ha regalato questo governo di ladroni e approfittatori di potere.
Ministro Mastella, non ti vergogni di dichiarare che in America ti amano e in Italia ti "odiano"?.
Sai che ti dico, rimani in America così imparerai finalmente una lingua straniera e come ti trovi, non tornare più. Per il bene dell'Italia e il male dell'America.

Felix

Antonio ha detto...

Felix, ma che dici? Che vuoi fare, mantenerlo in America a spese nostre? Con quel che mangia? E, lo sai, no, che gli appartamenti a New York costano di più che nel centro di Roma o di Milano!

Andrea ha detto...

se dobbiamo prendere d' esempio gli stati uniti d' america per andare avanti... , siamo proprio fritti !! dEMENTE, non dimenticare la promessa fatta, dimettiti, non cercare scuse,dubito fortemente che gli italo-amricani ti sostengano!
forse in nostri ex concittadini intendevano ben altra cosa..., "" rimani in italia che é meglio, non venire assolutamente a rompere il c.... in america""!! forse é questo che intendevano ?

matteo ha detto...

ATTENZIONE AL SITO
emergenzademocratica.blogspot.com

è una TRUFFA!

Anonimo ha detto...

Quello che scrive Mastella e' ridicolo, non fara' la fine di Craxi dice?
Io dico che sta andando pure bene se ancora non si trova in prigione.....
Mi meraviglio di Prodi che lo difende pure!

Anonimo ha detto...

Matteo, ci puoi spiegare perché dici che il sito
emergenzademocratica.blogspot.com è una truffa?

ruttolo ha detto...

il sito emergenzademocratica serve a raccogliere i dati personali ... NON CI ANDATE! E' una truffa!

Axell2511 ha detto...

Mastella, compra una vocale : "La comunità italo-americana è molto attenta alla politica di COSA NOSTRA". Fatti eleggere in America, visto che sono talmente entusiasti... Lì magari, a differenza di Noi poveracci, anche per molto meno di un aereo di Stato utilizzato a scopo personale, prendi una zampata nel culo all'istante !!

n.p. ha detto...

Mastella:

"Ora che sono qui in America il governo-prodi può anche cadere".

Ma clEMENTE una volta non faceva parte del governo?! Che uomo responsabile signori...

Anonimo ha detto...

Non solo Mastella... leggete quanto segue ... sono le solite italianate della casta
Volevo segnalare l'ennesima storia di ordinaria ingiustizia/precariato, trattata con la solita omertà da tutti, nella speranza che almeno voi diate la giusta eco.

la cosa ancor grave che voglio segnalare è il doppiopesismo e l’ipocrisia dei politici che reclamano dalle aziende private il rispetto della disciplina del lavoro e poi fanno le porcate in casa propria.
Ho ancora negli occhi il casino (intendiamoci sacrosanto) che il Ministro del Lavoro ha fatto con gli atipici del call center di Athesia e da quella vicenda in poi mi ero intimamente convinto che finalmente stava per cominciare la crociata contro i furbetti che strozzano i giovani con i finti contratti atipici.
Peccato che, se da una parte fanno i fighi con gli imprenditori, nelle aziende a partecipazione statale ( partecipazione in tutto o in parte) fanno un abuso veramente meschino dei contratti atipici nel completo oblio delle belle affermazioni che fanno quando vanno a sculettare in Tv.
Porto l’esempio del Formez , centro di formazione e studi del Dipartimento della Funzione Pubblica nel quale la quota di contratti a tempo, fino a pochi mesi fa era pressoché identica a quella dei dipendenti a tempo indeterminato.
Ho usato l’espressione “ fino a pochi mesi fa” perché nel frattempo, per presunti dissapori tra il Presidente del Formez ed il Ministro Nicolais ( che evidentemente non sopporta il nostro Presidente perché è notoriamente uno che tutti i posti li distribuisce ai suoi amici e non c’è Ministro che riesca a fare un po’ di clientela) ha deciso di fare l’embargo a questo Istituto non trasferendogli più le commesse del Dipartimento della Funzione Pubblica che sono la principale fonte di sopravvivenza di questo posto da oltre 40 anni.
In questo modo intende ricattare i vertici del Formez ( inamovibili perché collegati ad altri leaders della maggioranza) affamando l’ Istituto e portandolo al collasso ( in puro stile camorristico).
Peccato che in questo braccio di ferro che dura dall’insediamento del Governo Prodi, il Presidente ha deciso di resistere stringendo la cinghia fino all’osso ed accettando l’embargo nella speranza che il Professor Nicolais nel frattempo ceda.
Ma lo sapete come ha deciso di resistere?
Cacciando via ( alla scadenza del contratto ) un certo numero di precari che in questo modo sono stati sacrificati nel nome di un gioco di potere.
In realtà adesso esistono due Formez:
uno fatto dai dipendenti a tempo indeterminato assunti negli anni per chiamata diretta in base all’influenza delle raccomandazioni che potevano vantare ed un altro fatto dai dipendenti a tempo determinato che stringono le chiappette ad ogni scadenza di contratto.
In realtà il Formez ha assunto a tempo indeterminato negli anni tutti i figli, gli amici, i sodali, le amanti, i faccendieri i portavoti, ed i fratelli stupidi di quelli che contavano, ha dato loro un lauto compenso (a vita) e li ha imboscati da qualche parte a grattarsi la pancia.
Visto che qualcuno doveva pur lavorare, ha assunto a tempo determinato una duecentina di precari che dovevano lavorare per tutti assistendo al fancazzismo dei colleghi stabili.
La cosa bella è il sistema con cui, per tenerti precario a vita, ti fanno i contratti:
ti fanno un contratto a tempo determinato per un anno, poi per esigenze fintamente contingenti te lo prorogano per un altro anno ( cioè al massimo consentito dalla legge 30) e poi ti fanno stare venti giorni a casa riassumendoti poi con un nuovo contratto atipico in modo da creare una discontinuità tra un incarico e l’altro.
Questa cosa l’abbiamo denunciata con lettere aperte a tutti i Ministri che hanno fatto spallucce.
L’abbiamo posta all’attenzione dei parlamentari e stranamente i più massimalisti non ci hanno risposto mentre altri hanno fatto interrogazioni parlamentari ( 8 per la precisione) a cui il Ministro Nicolais non si è degnato nemmeno di rispondere.
Solo ad una a risposta orale, nella Seduta n. 143 del 12/4/2007 (Camera dei Deputati), il Sottosegretario di Stato Gian Piero Scanu, rispondendo ad una interpellanza urgente (interpellanza n. 2-00432) riguardante i destini del Formez e dei suoi precari, ha cercato di minimizzare il problema come se esso fosse marginale e quasi non esistesse.
In tale occasione, l’On Scanu infatti, riferendosi alle centinaia di precari che affollano l’Istituto da diversi anni ha voluto ribadire che ” per quanto concerne, invece, le altre risorse utilizzate dal Formez, va precisato che quest'ultimo svolge buona parte delle proprie attività mediante commesse conferite da amministrazioni pubbliche ed enti territoriali con durata limitata nel tempo e con risorse finanziarie variabili, aggiuntive a quelle previste nella tabella C allegata alla legge finanziaria. Pertanto, esso recepisce ed impiega le risorse umane ed organizzative necessarie ad assolvere tali compiti con meccanismi flessibili mediante chiamata diretta, previa valutazione selettiva delle professionalità richieste e per il tempo strettamente necessario ad assolvere le esigenze contingenti determinate dai contratti che disciplinano le relative commesse”.
Se tale ricostruzione fosse veritiera e non artatamente elaborata per sminuire un problema ben più vasto di ciò che il Sottosegretario descrive, non si spiegherebbe come mai i precari del Formez ammontino a circa 180 unità con un’anzianità di servizio che va dai 4 ai 10 anni di precariato.
Come se ciò non bastasse, mentre al Formez ci sono un sacco di contratti volanti, il Ministro ( maggiore azionista del Formez) ha imposto a questo istituto di prendere a tempo indeterminato i dipendenti di Formautonomie ( società del gruppo Formez) per fare un piacere all’Anci che è l’altro socio di Formautonomie e che voleva liberarsi di tale azienda.
A noi invece non si degna di comunicare nemmeno quali intenzioni ha sul nostro futuro ma continua a promettere, mai ufficialmente ma per vie traverse, che farà una selezione per assorbire una parte dei precari storici.
E' una balla che va ripetendo da diverso tempo per tenerci buoni ... un po come tutte quelle che racconta da 2 anni a questa parte.
Non ci sarà alcuna selezione ma se per caso fosse vero, vuoi vedere che questa selezione sarà aperta anche all’esterno ed entreranno tutti gli amici del Ministro?
Ma a che selezione mi devo assoggettare dopo che sono anni che lavoro in questo posto?
Solo adesso si ricordano di capire se ho lo skill adatto a stare in questo posto?
E per tutti questi anni che ho lavorato qui dentro perché mai nessuno mi ha fatto un concorso?
E perché i miei colleghi già a tempo indeterminato non hanno fatto alcun esame mentre io, dopo tanti anni, per diventare come loro lo dovrei fare?
E perchè quelli di Formautonomie vengono assorbiti direttamente senza che a loro si facciano selezioni?
Ma tanto quelli di Formautonomie entreranno nel Formez e noi rimarremo qui al palo.
Siccome ci siamo stancati di questa omertà mafiosa, che sia data la giusta rilevanza a fatti come questi.

Anonimo ha detto...

La cosa gravissima e' che questo importante Ministro di questo governo e' sostenuto dalla coalizione di centro-sinistra (per cui io ho votato). Qualcuno si e' reso conto della SOMIGLIANZA tra le cose che dice (v. le accuse di terrorismo, linciaggio e simili) e fa (attacchi ai magistrati, ai giornalisti, ai comici...) e quello che BERLUSCONI DICEVA E FACEVA??? E' incredibile. Questo centro-sinistra sta facendo di tutto per deludere i suoi elettori.

erotiKaSSandra ha detto...

..xchè "ZAMPATA" nel culo? stà a vedere che siam "noi" le bestie. Con tutto rispetto per gli animali, tutti, ma chi non merita di venire annoverato fra gli esseri umani è semmai il mastella, il ceppaloide, il "CEPPALUN" (si, appunto, CHE PALLUN che ci ha fatto).

Sandrina, dài, coi soldi della Campania, pagagli una bella e lunga permanenza a Nuova York, al maritino, e magari, visto che ti ci trovi, restaci pure te.
Paghiam noi, non ti preoccupare!

Veramente! E no, non temere, non ce la prendiamo se il viaggetto, coi nostri soldi, non ce lo hai fatto fare pure a noi. No, non ce la prendiamo......
....ce lo siam già preso.. ..nel culo.

i politici non conoscono vergogna ha detto...

L'amaro di questa vicenda è che i cervelli di casa nostra vanno tutti all'estero, mentre il "cervello" di Mastella rientrerà a breve in Italia.

Rassegnamoci.


Auguri...

Anonimo ha detto...

La tentazione di tenerlo fuori dal nostro paese è talmente tanta che sarei disposto a mantenerlo all'estero. Ma hai ragione tu, caro Antonio,non ho voglia di dare l'ultima goccia che mi è rimasta nelle vene,per farlo rimanere in America.
Stasera tutti davanti alla tv a casa di Vespa. Secondo voi, che giustifazioni darà Clemente, sul rinvio decisionale ,alla sua URGENTE richiesta di trasferimento di De Magistris?
Di URGENTE ci sono soltanto le sue dimissioni da questo governo ed intanto approfitta del suo ruolo istituzionale , per andare in America? Sarà andato solo o si è portato tutti gli abitanti di Ceppaloni? Tanto paga papà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Felix

ceseinculano ha detto...

A chi parlava del Formez, faccio comunque notare che questo MAL-governo da SUBITO ha lasciato chiaramente intendere (ed è quel che poi ha messo in atto) che avrebbe in tutti i modi combattuto le forme di lavoro precario. VERISSIMO, è quello che ha fatto, né più né meno! Praticamente, ha detto alle Aziende, in soldoni, "niente più Co.Co.Co.", bensì assunzioni. Ed allora cosa han fatto le Aziende? Tranne rari e sparuti casi ove han voluto ed anzitutto ptuto assumere, non han più rinnovato i Co.Co.Co..
Risultato?
BELLISSIMO (uso la stessa affermazione di quell'indegno testa di chiappa) !!!
Lavoro precario praticamente "SCONFITTO", si, nel senso che se prima quegli stessi giovani un lavoro, pur precario, ce lo avevano adesso neppure quello hanno più.
Complimenti, MINCHIONI !!!

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 18.02 mi puoi sintetizzare il caso, per leggere stavo perdendo la pupilla dell'occhi sinistro.
Grazie
Felix

antonio ha detto...

Ciao, Felix.

stasera sarà uno spasso, e forse, anzi, ancor più "spassoso" sarà vedere -domani- le reazioni della sinistra di governo a quanto sarà venuto fuori nel Porta a Porta di stasera.

Mastella, Prodi, etc., etc. chiederanno la chiusura della RAI intera, lo oscuramento delle reti a tempo indeterminato.

Voleranno paroloni e minacce (da parte di politici) e magari anche denunce, si, perché questo è il Paese dove se dici a qualcuno che si sta "comportando male".. ..che si sta "comportando male", quello lì si "offende" pure e ti denuncia.

Ora, o Mastella è così tanto (troppo??) sicuro di sé e di "vincerle tutte", o, più semplicemente, ha messo da parte tante e tali vagonate di soldi da potersi permettere il lusso di spese giudiziarie e risarcimenti da capogiro.

Se ne vedranno delle belle.

In tutto questo,

non dimentichiamolo,

d'Alema è andato all'estero (Vietnam? non ricordo) a parlar d'affari, e pure Prodi (in altra nazione):

che si siano accorti che è un po' difficile fare gli affaristi qui in Ialia in questo momento senza esser sgamati?

Ciao Felix!!

terrific farter ha detto...

i Co.Co.Co. non sono stati ancora aboliti in senso assoluto, ma vi è stata una drastica riduzione, e le Aziende sostanzialmente "cortesemente dissuase" dall'assumere ancora secondo tale formula.

Quelle che possono assumere, assumeranno,
quelle che non possono assumere né rinnovare i Co.Co.Co. et similia, praticamente manderanno tanta gente a casa.

Tanti Bamboccioni a casa, e non certo per "colpa" (scelta) loro, ma magari proprio del testa di chiappa.

PRODIROMANO ha detto...

http://prodiromano.blogspot.com/2007/10/prodi-contro-santoro-mastella-pronto.html

Pincopanco ha detto...

Ieri ho visto sul blog di clEMENTE che ha accettato dei commenti ad un post di fine settembre, erano 29 fino a ieri ,e li ha accettati giusto ieri.. quindi da new york si collega e "toglie ore di sonno" al suo cervello.. per poter rispondere.. chissà quanto abbiamo pagato sta volta per mandare lui e compagnia sua a new york, quanto costa tutto il viaggio? E chi lo ha pagato?Mo glielo vado a chiedere.. ah sempre con " cortesia ed educatamente " per carità noi terroristi bamboccioni delinquenti senza cuore, populisti qualunquisti demagoghi neonazisti e invidiosi sociali siamo educati!!!

Anonimo ha detto...

http://www.petitiononline.com/45822657/petition.html

Anonimo ha detto...

http://www.petitiononline.com/45822657/petition.html

Pincopanco ha detto...

Ecco il commento al suo ultimo post, come si può notare l'educazione non mi è mancata:


Buona sera Mastella, è mia intenzione porre la seguente domanda: con quali soldi è stato pagato il viaggio a new york , quanto è costato? Se sono stati spesi nostri soldi (pubblici) anche le spese per souvenir ed optional sono stati pagati con i medesimi soldi nostri? Quanto costa esattamente in € il viaggio? E le motivazioni che lo hanno reso necessario? Sarei felice se ricevessi una risposta, grazie.

Risponderà?

Anonimo ha detto...

mi chiedo con che aereo Mastella sia andato a NY... c'era anche il figlio?

bona ha detto...

altra provocazione: non è che la scuola di magistratura è stata trasferita dalla Calabria a Benevento per fare una gentile aterna cortesia ad un figliuolo?

Troppo maligno ??

Mastella,
si,
Mastella,

MAVAFFANCULOVA'

Anonimo ha detto...

Si, la Calabria era un po' troppo lontana, e fargli prendere l'aereo presidenziale troppo spesso avrebbe dato un po' troppo nell'occhio ;)

MASSIMO ha detto...

repubblica.it
Mastella: "Non ci lasceremo
processare sulle piazze"
NEW YORK - "Non ci lasceremo processare sulle piazze", a New York il ministro della Giustizia Clemente Mastella utilizza una frase di Aldo Moro per ribattere alle polemiche e agli attacchi mediatici delle ultime settimane. Il titolare di Via Arenula ha anche confermato quanto detto ieri sui rischi terrorismo e il ritorno a un clima che ricorda quello di 30 anni fa.
A ME BASTA CHE SI FACCIANO PROCESSARE IN TRIBUNALE!!!

riccardo ha detto...

Spett. Sen Mastella,
Lei dice "No a processi di piazza"

Infatti i processi si devono fare in tribunale. Ma se un processo arriva a durare anche 20 anni e finiscono in prescrizione o cancellati da un indulto, quale altra alternativa ci suggerisce?
Distinti Saluti

blogman ha detto...

su http://ilblogdistepniak.blogspot.com/
potete trovare un nuovo "amico" di mastella ... accorrete numerosi!

Riccardo ha detto...

Spett. Sen Mastella,
Lei dice "No a processi di piazza"

Infatti i processi si devono fare in tribunale. Ma se un processo arriva a durare anche 20 anni e finiscono in prescrizione o cancellati da un indulto, le intercettazioni vengono fatte stracciare e si trasferiscono i magistrati, quale altra alternativa ci suggerisce?
Distinti Saluti

Anonimo ha detto...

Interessante video di De Magistris

http://caffenews.wordpress.com/2007/10/07/caso-de-magistris-trasferire-un-magistrato-scomodo-a-napoli-lo-%e2%80%9cpromuoviamo%e2%80%9d/#comment-4760

VanEuphoria ha detto...

Purtroppo, il signor clEMENTE ci invita spesso a riflettere con lui sulle problematiche dell'Italia, mo poco dopo ci chiama NEOTERRORISTI, parola pesante e comunque vada senza fondamenta, perchè posso giocarmici la vita, quio siamo tutta brava gente. Adesso io, al signor clEMENTE, faei passare 1 mese a vivere in un appartamento comune lontano da tutte le sue comodità, pagando le tasse e ll'affitto, con il reddito di un operaio e lontano dalle sue mazzette da 500 €. Comuqneu se ci sono scioperi per la riforma Fioroni fatemi sapere. Il mio contatto msn è andrea.mangiola@gmail.com

Anonimo ha detto...

BASTA CON LE "noccioline"!!!

clemente il demente ha detto...

NO, ai processi di piazza!!!

giusto

..processiamolo per strada.

adriano meis ha detto...

Ho appena mandato un commento al mastellone, secondo voi lo pubblica?

"Caro Ministro,
è andato di nuovo al Columbus Day?
Ma con che faccia?
Non si vergogna?
Quante persone ha portato questa volta sempre a nostre spese?
Non ne possiamo davvero più!"

Anonimo ha detto...

Il COGLIONE è proprio alla frutta.
Adesso è passato agli insulti personali.

Anonimo ha detto...

ITALIA = VERGOGNA

Anonimo ha detto...

"Mamma mia voglio 100 lire che in America voglio andà....!"
Così diceva una vecchia canzone ed oggi il nostro ministro in America ci è andato con i nostri soldi.

PORCO!

clemclem ha detto...

ANCH'IO TI ODIO!

Da oggi metto a disposizione dei visitatori del blog un sondaggio per venire incontro agli autori del blog "mastella-ti-odio" denunciati dal Min.Gran.Figl.Di.Putt.Bastard.Raccomandat.Impunit. Clemente Mastella

KeepItReal

http://ceppalonisburning.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Dal sito de "Il Messaggero":
NEW YORK (8 ottobre) - «Ho pagato io per i cazzi miei». A New York per le celebrazioni del Columbus Day, schietto come sempre il ministro della Giustizia, Clemente Mastella, replica con ira e sdegno a quanto scritto a proposito della sua trasferta americana. Il ministro precisa poi anche il prezzo pagato: 8.800 euro per lui e per la moglie Sandra Lonardo, con lui nella Grande mela.
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=10622&sez=HOME_INITALIA

E con quali soldi ha pagato? Con il suo stipendio da ministro? Con quello da sindaco?
E poi 4400 a testa??? New York è cara ma 4400 euro per qualche giorno sono un'esagerazione (tra l'altro è anche bassa stagione e il cambio euro/dollaro è molto favorevole per gli europei)!!!
Sempre che non viaggi in prima classe e dorma in suite... Certo che se la passa veramente bene per potersi permettere di spendere 8800 euro per qualche giorno a New York con la moglie!!! Tutti soldi nostri delle nostre tasse! E poi dice che i politici non guadagnano abbastanza!
http://notizie.alice.it/notizie/politica/2007/10_ottobre/03/costi_politica_mastella_siamo_pagati_un_po_meno_del_giusto,13233307.html?pmk=nothppol
E' così che serve il paese?
Ma quanto stupido è quest'uomo? Se stesse zitto eviterebbe queste figuracce!!!

Vattene pagliaccio! Siamo stufi di te!!!!!

Anonimo ha detto...

clEMENTE MASTELLA & CO. degni governanti di una repubblica delle banane fondata sul tradimento!

Il Blog del neo-yankee Marco ha detto...

Quiz. Chi ha detto:
"Pensavo foste 50mila invece siete 5 stronzi!"

a) A. Schwartzenegger nel nuovo film "A caccia dei talebani a mani nude"

b) Il sergente di "Full metal Jacket" ritirando un oscar alla carriera

c) clEMENTE Mastella a NY rivolgendosi a dei contestatori

Anonimo ha detto...

ma questo è scemo sul serio.. quasiquasi coglioni era meglio che stronzi! ma manco i politici sanno fare più.. na volta ci prendevano per il culo meglio eh

ma con tutto quello che gli pago di stipendio pure stronza me deve dì?? ma robba da matti..

Anonimo ha detto...

Clemente, ma che cazzo vai a fare in America, gia non capisci una mazza in italia....stai a casa che e' meglio, cosi' qundo andiamo all'estero non dobbiamo vergognarci.
Ah se per caso incontri paola schiappa ,visto che per lui pagare le tasse ( con i nostri denari..cazzo!)e' bello...mandalo affanculo da parte mia e della mia famiglia.
E comunque e' meglio essere anonimo che essere nessuno!
Va travaje barbun.

Kempeitai ha detto...

Ma sì, l'America ha sempre apprezzato i pagliacci: oggi glie ne abbiamo dato uno che vale novanta!

DarioG ha detto...

Eh, no, caro mastellino: "stronzo" da te non me lo faccio dire.
Sei... sei... sei un politico inqualificabile, l'emblema della feccia che affossa questo paese da anni.
Ma guardati allo specchio, va!

i politici non conoscono vergogna ha detto...

Occorrerebbe fare come in Inghilterra: tutte le spese sostenute da personalità istituzionali e pubbliche in generale devono essere rese di pubblico dominio, devono essere esposte in una bacheca virtuale fino all'ultimo centesimo di €! Il governo italiano o chi per lui, dovrebbe creare un portale dove, sfrutando la potenzialità di Internet, esporre tutte le fatture, ricevute, scontrini, biglietti e quant'altro speso da costoro, da quelli che sono nostri stipendiati e che fanno spese in nome nostro, del popolo italiano(sono soldi nostri!!!! e in quanto nostri dipendenti devono rendercene conto!!!!).

Questo uno dei tanti provvedimenti che definisco di principio, di base, elmentare, sottinteso(e chi più ne ha più ne metta) che se applicato seriamente mi farebbe tornare a credere in una politica e soprattutto nei politici capaci e onesti che lavorano per il bene del nostro, comunque bel Paese.

Ma lo capiranno?...e quando lo capiranno???...nell'attesa...


auguri...

Anonimo ha detto...

Dal Corriere della Sera:
Contestazione isolata per Clemente Mastella a New York: una decina di giovani italiani con cartelloni di «solidarietà a De Magistris», che farebbero parte di un 'Beppe Grillo support Group', seguono dal marciapede la parata del Columbus Day in cui il ministro della Giustizia sfila su una Maserati Ghibli bianca. Al piccolo gruppetto lui ha risposto: «Pensavo foste 50 mila, invece siete cinque str...».

mastella, fine e democratico. Purtroppo confonde spesso la bocca col culo.

Anonimo ha detto...

e' giusto che ci chiami neo terroristi, per lui siamo neo terroristi....diffondiamo - ma solo in lui e ai sui simili - il terrore di dover mollare la poltrona e tutti i privilegi personali che ha saputo crearsi.

tu invece di neo non sei proprio niente, sei solo un vecchio pappone della politica, opportunista e approfittatore.
Degno ministro della repubblica delle banane.

i politici non conoscono vergogna ha detto...

Vado a vomitare un po' davanti alla TV guardando le facce di Mastella(a Porta a Porta) e Giovanardi(a Exit).
Poi schiferò e mi travaserò un po' di bile a sentire quello che avranno spudoratamente da dire(è proprio il caso di dirlo: non conoscono vergogna).

E' proprio vero, parlano e si comportano come se tutte le porcherie che fanno fossero cose normali e ci rimproverano se glielo facciamo notare. SONO SCHIFATO.

Vado, spero di resistere abbastanza ...

Fatemi gli auguri...

Massimo ha detto...

Ricordo a tutti e soprattutto agli amici di NY che dare dello "stronzo" a qualcun altro è reato (rif.http://www.diritto.net/content/view/54/8/). Dire Vaffanculo, no...Strano che il mINISTRO DELLA gIUSTIZIA non lo sappia...O lo ha detto apposta per conoscere le patrie galere da vicino e poi farsi un indulto per uscirne non appena stanco dell'opsitalità?!?!?

Mastella vaffanculo...

contribuente-felice ha detto...

Il delirio è l'anticamera della follia, mastella hai bisogno di riposo, rimani in America ci sono tanti svaghi per una salutare lunga vacanza, solo in questo caso siamo felici di pagare le tasse.

Un contribuente felice

Anonimo ha detto...

Collegatevi su RaiUno!!!!

n.p. ha detto...

Buon porta a porta a tutti dallo staff !

Arturo De Lisi - Roma ha detto...

Sono senza parole, il ministro Mastella si rivolge alla Dottoressa Forleo appellandola "la signora Forleo". Ma un ministro può essere cosi ridicolo?... E' giusto che stia ancora nel governo con la veste di ministro di giustizia?

palindromo ha detto...

Mastella mi fai vomitare pensi solo a difenderti non una parola sui tuoi luridi fatti

m.t. ha detto...

Caro dis-Onorevole Mastella lei che dovrebbe essere l'emblema della limpidezza, della buona amministrazione, di sicurezza, nonchè di onestà e franchezza, di altruismo e difensore del popolo contro i tanti mali della socità! Invece, (per la carica che ricopre) lei è l'immagine (anzi, l'emblema) della decadenza, della corruzione, del nipotismo, dell'arroganza, dell'intolleranza alla vera giustizia, del regime... insomma dell'Italia che non vogliamo.

Lei è una vergogna per tutti noi!

Invece di rispondere agli italiani (è un dovere rendere conto al popolo di quello che ha fatto in passato e sta facendo dato ricopre il ruolo di amministratore del paese), continua ad evadere alle domande (o accuse) con trasferimenti di magistrati, o facendo del vittimismo o con censure,... e tanto altro!

Vogliamo le sue dimissioni sul tavolo. Abbia il coraggio di questo atto. Lei non è minimamente in grado di tenere sulle sue spalle un compito così delicato!!!

Lasci a persone più competenti e responsabili la sua carica, e vedrà che l'Italia gliene sarà molto grata!

Anonimo ha detto...

VATTENE BRUTTO MAIALE! Ci chiamano coglioni, bamboccioni, stronzi, ma quando li andiamo a prendere a calci in culo?

Anonimo ha detto...

io ho dei dubbi sui tic di de mente...non sono un pò da cocainomane? dovremmo fargli fare un controllino a clementino...pensate clemente quando in america spiegherà l'indulto...sai che risate che si fanno...fantastico clemente sei troppo il numero uno!!!

Anonimo ha detto...

A me questo "Porta a Porta" mi puzza di risarcimento per quello che gli è stato fatto ad Annozero (in prospettiva sfiducia consiglio di amministrazione RAI) che ne pensate?

daniele ha detto...

oo clemente, alla faccia del "no agli insulti, sì alle critiche costruttive"..
ma vai sul ponte girevole, va' !!!

angelo ha detto...

Lettera aperta al Ministro Mastella che "filtra" i post nel suo blog...

...filtro o non filtro, il tuo partito è sempre Light!
...ma è Hard, tanto Hard quello che ci costa!!!

ciao Clèment, ringrazia questo momento magico per la tua immagine. La critica ti smagra, ti tonifica, ti tiene sveglio e all'erta, le tue sopracciglia acquistano in velocità, l'articolazione fonetica migliora, consentendoti un più alto indice di comprensibilità, sei il nostro eroe, ti aspettiamo al varco tutti i giorni, sei il nostro "circenses" (mentre il "panem" continuiamo a raccattarcelo da soli), ci rendi sopportabile anche la sagoma plastificata del Fabris che ci porta tue notizie...
non ci lasciare, non ci abbandonare, inventane ogni giorno una delle tue, l'isola dei famosi non acchiappa più, sei tu il nostro "grande fratello", fagliela vedere a chi non ha ancora capito di che "pastella" sei fatto, municipalizza internet (e mettici a capo chi sai tu!), chiudi le tivvù, apri le carceri, mischia le carte e tiraci fuori un bel pokerino d'assi dalla manica...
tu sai come s'ha da fare, molla le briglie ai cani, ai tuoi bravi, privatizza se ti va anche i sette nani, scatena la tua fantasia: saprai risvegliar la mia!

Pincopanco ha detto...

Ahahha ma lo state guardando a porta a porta? Vedete che concezione ha del suo ruolo? Lui è il dominus famoso e riconosciuto da tutti a new york e .. nessuno conosceva De Magistris.. in sostanza riduce il tutto ad una diatriba tra prime donne.. quest'uomo non potrebbe nemmeno fare il padrone di casa sua e lo hanno nominato ministro di giustizia.. E meno male che rizzo gli ha ricordato che lui ,mastella, non può sfiduciare il consiglio di amministrazione della rai in quanto trattasi di società per azioni.. e dunque ha detto una grossa idiozia, probabilmente dovuta al fatto che è ignorante al di là di ogni immaginazione umana.

Ceppalonico ha detto...

http://img263.imageshack.us/img263/1020/dementemastellacartalf9.jpg

n'altra per la tua collezione :P

Ceppalonico ha detto...

sicooem il link non lo ha messo tutto clicca sul mio nick .

Anonimo ha detto...

State vedendo porta a porta ah!!!! ah!!!si definisce un bonaccione che faccia di c....
insopportabile!!!inguardabile
non ci sono speranze finchè ci governano personaggi del genere

Anonimo ha detto...

siamo in pasto a dei buffoni, ma la cosa piú triste é che non hanno nemmeno una persona seria da mettergli accanto a difenderlo! Ma l'avete visto sto Cicchitto? Ma chi é, Emilio Fede travestito? Ancora un po' e mi alzavo dalla poltrona (scusa Masté, una ce l'ho anche io a casa, solo che me la sono pagata da solo) ad applaudire con le lacrime agli occhi!!!
RIDICOLI!!!
meno male che vivo in Germania, magari tra 25 anni quando vado in pensione son morti tutti... magari!

Anonimo ha detto...

Il film si e' gia' visto.
Quando sentono puzza di bruciato si inventano il terrorismo.
Stavolta pero' non attecchisce proprio, fa solo sogghignare di pena e schifo, ma e' un sintomo del fatto che non sanno piu' che pesci prendere.
Ha ragione Grillo.Non esistono!Li fanno credere di essere reali i loro media, ma non lo sono.
Auguri Italia e che finisca presto.

Anonimo ha detto...

Sto godendo come un suino, ma lo guardate il clEMENTE? Sta quasi piangendo.

MASTÉ S'INNOMMEMMMMERD

Anonimo ha detto...

Grande Castelli

anto ha detto...

Caricate il video di "porta a porta",please, me lo sono perso!

Il Blog del neo-yankee Marco ha detto...

Mi associo alla richiesta dell'upload del video. ^_^
Oppure fate fare a clEMENTE un coast to coast che me lo gusto dal vivo.
Avete fatto bene a mandarlo un po' qui negli USA: 'a Mastè, fàcce rìde un po' anche a noàrtri (ridere x non piangere...).

Pincopanco ha detto...

Commento appena postato da me sul blog www.clementemastella.blogspot.com :


Mi rendo conto che c'è un grande da fare li a new york e che il tempo di postare risposte ai cittadini che rivolgono domande vere e serie qua non lo trovi ok. (per fare un pubblico colloquio di lavoro coi cidiellini a porta a porta però si trova sempre e ok ). Ma io insisto, quanto è costato il volo fino a new york? Con quali soldi è stato pagato? Se sono stati spesi soldi pubblici e quindi nostri abbiamo il diritto di sapere quanto costano questi "importantissimi viaggi diplomatici"... E chiedo inoltre se nelle spese sono contemplati gli extra e i souvenir. Attendo risposta,prima o poi. Chiederò finchè non ci sarà una risposta esaustiva in merito. I cittadini hanno diritto a sapere minuziosamente al centesimo di €uro l'uso che viene fatto dei soldi pubblici. buona permanenza
p.s cortesemente eviti di insultare noi che postiamo commenti qui perchè affamati di notizie vere da un amministratore pubblico da noi (come centrosinistra) eletto, si tratta di rispetto, non esiste solo Ceppaloni..

Anonimo ha detto...

Ceppaloni..CeppaLand..CippaLand, si, la terra della cippa.

e, la cippa chi è?

LUI, ma ovvio, no?!!

una cippa inservibile, tuttavia, per quanto è moscia e rammollita!

PorcoSuino a mastella?

e la credete una offesa?

si, ma per il maiale, semmai:

il suino (suo malgrado di sicuro) si "lascia immolare" perché di sé si possa utilizzare tutto.

il ceppalculo, invece, è completamente DISUTILE, anzi, finanche altamente nocivo, anzi, addirittura TOSSICO.

(..oltre che "tossico".. mi sa che ogni tanto gli danno un po' di polvere "avariata", a giudicare da tipo e quantità di pseudo-tics che puntualente esibisce ogni qualvolta inquadrato o tenti di scorreggiare.. ..ohps, aprir bocca).

A casa, verme, si, ma spero AI DOMICILIARI, e senza indulto.

Anonimo ha detto...

Mastella renditi conto che i tempi cambiano , per te è finita devi andartene è inutile insistere, lo diceva anche un famoso filosofo di cui non ricordo il nome , tutto cambia tutto si trasforma. E' stato bello per te e per tutti i democristiani come te della prima repubblica usufruire di tutto ciò che di bello il potere comporta ma per fortuna tutto ha una fine .

Anonimo ha detto...

Il Mastella, mentre gli altri si arrabbattono per arrivare a fine mese, lui il porco, se la gode a New York a titolo personale con i soldi dei cittadini, ma quanti mesi di ferie gode il signor Ministro, visto le ottime condizioni della Giustizia Italiana, poi ci costa un sacco di soldi, e poi, l'urgenza di parlare via satellite.
Ma dove abita sto c... nel paese di bengodi.
Vai a casa
vattene a quel paese
che neanche a Ceppaloni i tuoi concittadini ti vogliono.

white rotary ha detto...

L'empio è preda delle sue iniquità, è catturato con le funi del suo peccato.
Il giorno verrà in cui la giustizia trionferà su di loro, e le loro anime. Brucierete all'inferno e le fiamme saranno alimentate dalle vostre menzogne. La politica e i governi mondiali sono delle Loggie Massoniche che tramano per la conquista del pianeta e delle anime che lo abitano, ma i tempi sono maturi per l'avvento di una rivoluzione dove gli ingannatori saranno ingannati e la verità verrà alla luce.

Anonimo ha detto...

Eugenio Scalfari è diventato scribano della Casta, per chi non avesse letto i suoi ultimi(vergognosi) editoriali, sono autentiche prese per i fondelli, adesso la colpa è dei cittadini che denunciano le malefatte dei prePOTENTI, non comprerò mai più La Repubblica. VERGOGNA!

Anonimo ha detto...

Vi rendete conto che Mastella è andato a New York a rappresentarci? A rappresentare noi ITALIANI! Ma chi diavolo lo ha autorizzato?

ttt ha detto...

MARCIA SU ROOOOOOOOOOOMAAAAAAAAAAAAAAAA

Anonimo ha detto...

Dal'articolo linkato nel post a proposito del Columbus day, le parole di Mastella:

"Se uno vuole cambiamenti, ci sono le elezioni» ha aggiunto il ministro. «Al momento del voto la gente può scegliere liberamente"

Infatti io ho scelto "liberamente" il Mastella quando ho votato l'Ulivo. Sì, proprio. Era proprio quello che avevo in mente quando ho votato l'Ulivo. Preciso-preciso quello che avevo in mente!

Altre parole del Mastella:
"C'è un senso delle istituzioni che qualcuno in Italia fa finta di non capire".

Esatto! E anche un senso nei precisi doveri (anche quelli quantomeno simbolici, santiddio! ) che chi ricopre un ruolo istituzionale ha.

Ossia, torno a chiedere: hai risposto a Pellicciardi o state ancora cercando la lettera?

Daniele ha detto...

copia-incolla dal sito di beppe grillo

L’Italia ha un nuovo record: quello delle auto blu. Tra stato, regioni, province, comuni, enti pubblici e società pubblico-private, i dati sono triplicati, passando dal 2005 (198.596) al 2007 il totale è di ben 574.215 automobili. Una Hit-parade del simbolo del potere. Se le si mettessero tutte in fila, formerebbero un drappello “istituzionale” da Roma a Mosca, pari a 1.065 campi da calcio ed a 97 volte l’altezza dell’Everest! Questo strabiliante dato è il risultato di un’indagine effettuata dall’Associazione Contribuemti Italiani, che ha stilato una classifica mondiale: al secondo posto ci sono gli Stati Uniti con 73.000 auto, poi Francia (65.000), Regno Unito (58.000), Germania (54.000), Turchia (51.000), Spagna (44.000), Giappone (35.000), Grecia (34.000) e Portogallo (23.000). Fra l’altro, nel nostro Paese le auto di rappresentanza pubbliche sono in vertiginoso aumento, visto che nel 2005 erano solo 198.596. E di conseguenza aumentano i costi. Sommando gli stipendi degli autisti, i rifornimenti di carburante e i pedaggi autostradali di queste auto, secondo l’Associazione contribuenti, la spesa annua arriva a 18,23 MILIARDI di euro. E poi si parla di risparmi…

Anonimo ha detto...

Corriere: Il ministro della Giustizia [il Sig Mastella] ha anche liquidato con una battuta le polemiche sui costi sul volo che lo ha portato a New York [per il Columbus Day]. «Ogni anno viene qualcuno e non ci sono polemiche, quest’anno sono venuto io e ci sono state polemiche.

Questo ministro non ha ancora capito che la festa e' finita! Se ogni anno, nel passato, qualcuno di loro politici ha buttato via i soldi dei contribuenti, non e' un buon motivo per continuare. BASTA! Questo signore sembra un bambino che vede gli altri bambini con il leccalecca e lui non ce l'ha. E comincia con la lagna...
La resa dei conti, speriamo, vicina.

Anonimo ha detto...

Non ci faremo processare nelle piazze

Commento: se da ministro della Giustizia togli le inchieste a quei pm che potrebbero farti processare in una regolare aula di tribunale, il popolo italiano, in nome del quale vengono prese le decisioni della corte fa con quello che ha, visto che non dispone né di un posto in parlamento, né di un canale tv.

Pensavo foste 50mila, invece siete 5 str...

Commento: meno male che Mastella non si stava esprimendo nel suo blog, altrimenti si sarebbe autocensurato, lui, che è così educato.

Questo clima... bla bla... neo-terrorismo... bla bla...

Commento: si chiama presa di coscienza popolare, e avviene quando i cittadini stufi di non essere rappresentati o di essere rappresentati male fanno sentire la propria voce. E' curioso che un paladino della democrazia come Mastella abbia da ridire in proposito.

Caterpillar ha detto...

Basta processi in piazza!!! ma se 'sti cazzo di politici fanno trasferire i magistrati che fanno le indagini, chi cazzo li processa?? Quindi e' giusto processarli in strada. Io sarei a favore del linciaggio (non mediatico) dei politici in base al loro lavoro in parlamento. Una bella serie di frustate in piazza del Popolo, i politici che hanno operato bene riceveranno una bella fetta di torta (ma non ne esistono), i politici che hanno operato male 10-100-1000 frustate. Per mastella almeno 1 milione.

ciao contribuenti felici

Francesco ha detto...

Questo il mio commento alle parole offensive di Demente ai grillini di New York.
Scritto nel blog del Ceppalonico ma riportato qui per libertà di stampa.

"Stronzo ci sarai tu!
Ancora non l'hai capito che te ne devi andare a casa...
DIMETTITI!!!"

Anonimo ha detto...

Ma è possibile che mastella può sparlare ogni santo giorno, mentre i giudici devono stare in silenzio, subire le ispezioni, i trasferimenti e via dicendo!

Per poi lamentarsi per il linciaggio mediatico...schizzare fango contro tutti coloro che non la pensano come lui, pretendendo la solidarietà degli alleati, ricattando a destra e a sinistra, paventando ritorsioni politiche, agitando fantasmi del passato, chiedendo di sopprimere il consiglio di amministrazione della Rai...

Presidente Napolitano dove sei?

AvvocatoDelDiavolo ha detto...

da http://lasteccanelcoro.blogspot.com

La decisione del CSM , relativamente ai procedimenti disciplinari avverso i Dott.i De Magistris e Lombardi, è stata rinviata a dicembre.Dagli organi di stampa, tuttavia, sappiamo che i difensori degli incolpati avrebbero richiesto che non si possa decidere sulle nuove contestazioni sull'operato dei due magistrati presentate da Mastella venerdì scorso.Trattasi di ipotetici casi di "comportamenti scorretti" nei confronti dei superiori e dei colleghi;di un ipotetico"disinvolto rapporto con la stampa" specialmente per quanto riguarda l'avviso a Prodi;di un' ipotetica tardiva iscrizione nel registro degli indagati del Sen.Pittelli di Forza Italia e di un generale della GDF.Ebbene:é proprio opportuno impedire, sebbene a mezzo dei sacrosanti diritti di difesa, il giudizio su alcuni ipotetici comportamenti dei due Giudici? E' utile schermarsi dietro formalismi avvocateschi quando si ha la possibilità di dimostrare nel merito l'ipotetica innocenza? Lasciamo giudicare il CSM senza opporre biechi formalismi.Leggo che sarebbero state prese oltre 90.000 firme a sostegno dei due Giudici:però....ancora il deposito delle firme non è avvenuto.Avverrà,secondo coloro i quali hanno dato il via all'iniziativa, il giorno della decisione.E perchè mai? Vediamole queste firme.90.000 firme,no? Ieri era previsto un sit in di protesta del comitato spontaneo "De Magistris".Benissimo.Beati questi signori ,supporters dei due Giudici, che evidentemente partono dalla Calabria per un sano Principio, perdendo presumibilmente anche un giorno di lavoro e danaro.Però le 90.000 firme le vorremmo vedere.E comunque gli italiani sono 60 milioni per cui 59.910.000 italiani non avrebbero condiviso la loro iniziativa. Qualcuno dice che De Magistris sia di centrodestra e che quindi stia preparando una discesa in campo politica (magari come deputato).Io non ci credo.Quello che invece non è da escludere in alcun modo è che i supporters dei due Giudici siano di centrodestra e quindi stiano tentando di strumentalizzare questa vicenda per far cadere il Governo.Dove erano questi "Signori della Piazza" quando Castelli inviava ispezioni in innumerevoli procure italiane? Cosa c'entravano ,durante "Anno Zero" gli striscioni contro la decisione di Mastella (beneventano) di spostare la sede del Sud della Scuola di Magistratura da Catanzaro a Benevento.Era quello il motivo dell'astio per Mastella allora? Dove erano questi "Signori della Piazza" quando Castelli portava la sede del Sud a Catanzaro forse proprio in ragione del fatto che ci fossero due sottosegretari alla Giustizia Calabresi?Quella non è cosa di cui indignarsi?

mariangela ha detto...

Innanzitutto complimenti per il blog, è geniale.
Detto questo, vi segnalo un editoriale di Curzio Maltese. Gustatevelo.
Venerdì di Repubblica n.1020 del 5 ottobre 2007...

Contromano (di Curzio Maltese)
Un affettuoso consiglio a Clemente Mastella

Il conflitto tra Clemente Mastella e il pm di Catanzaro Luigi De Magistris era prevedibile e previsto, quasi un'equazione. Propongo di inserirla nei prossimi test per l'ammissione alla facoltà di giurisprudenza. Da una parte c'è l'elemento A, un ministro della Giustizia come Mastella. Dall'altra abbiamo B, un magistrato che pretende d'indagare i rapporti tra mafia, politica e massoneria nella regione con la più alta emergenza mafiosa d'Italia, dove 32 consiglieri regionali su sessanta sono già condannati o inquisiti. Il candidato risponda: quanto tempo passerà prima che il ministro A chieda il trasferimento del magistrato B con una scusa qualsiasi?

In genere, queste operazioni si compiono in un paio d'anni, ma Mastella non è sicuro che il governo duri tanto. Quindi vi è arrivato in poco più di un anno. Un tempo record anche per i Guardasigilli italiani, che sono un po' come gli insegnanti di Difesa delle Arti Oscure nei libri di Harry Potter. Vengono piazzati dalle forze del male e durano poco, ma portano sempre a termine l'opposto dell'incarico assegnato. Nella fretta, il ministro ha usato un vecchio arnese come il conflitto tra il magistrato e il suo capo alla Procura di Catanzaro, il chiacchierato Mariano Lombardo, che gli stessi ispettori di Mastella hanno giudicato inadeguato al ruolo. Infatti il nostro salomonico Guardasigilli ha chiesto il trasferimento anche per Lombardo. Sette anni fa, con identica motivazione- il dissidio tra il magistrato Salvatore Boemi e il capo della Procura- il governo Berlusconi aveva smantellato il pool antimafia di Reggio Calabria, lasciando via libera allo strapotere della n'drangheta. I governi cambiano ma l'impegno dello Stato nei confronti della Calabria resta uguale, uguale a zero. Non a caso è arrivata la solidarietà bipartisan dell' ex ministro Maurizio Gasparri.

Clemente Mastella minaccia di far cadere il governo un giorno sì e l'altro pure, ma si sa che finchè avrà una poltrona così comoda non lo farà mai. Però il suo modo di fare il ministro, dall'indulto in poi, rischia di provocare davvero il tracollo della maggioranza.

Tralasciando ogni questione etica, andiamo all'appello diretto. Ministro, le conviene? Ha una bella vita, una bella casa (costata una sciocchezza), una simpatica famiglia che lei ha piazzato a nostro carico. Può prendere l'aereo di Stato per andare al Gran Premio di Monza. Deve proprio interessarsi di giustizia?

Riccardo ha detto...

A new york ci sono 5 stronzi, ma in italia 300.000 e forse molti di più.
Meglio stronzi che mafiosi come Mastella.

Stedm ha detto...

Caro dEMENTE xkè non vieni a fare un bel comizio pubblico a Milano o Roma e poi vediamo se siamo in 5 stronzi!!!!!
Sei alla frutta Mastella,inizia a mettere da parte i soldi per la vecchiaia xkè mi sa che il tuo tempo in parlamento è scaduto!
ITALIAAANI, non deludetemi, via qs merda d'uomo dalla politica italiani! (come lui molti altri di dx e sx, ma iniziamo da lui!)

Anonimo ha detto...

http://it.youtube.com/watch?v=PoELifoTefc

guardate questo video .. per portare in giro mastella ci vuole quasi la gru .. ahahahah

Anonimo ha detto...

andate a fare i compiti che è tardi!!!

Anonimo ha detto...

tu, ficcati un dito in ..lo, godi ma senza urlare, quindi corri lì dove nessuno possa vederti.

Anonimo ha detto...

forza tutti a fare merenda davanti alla tele

Anonimo ha detto...

si, anche tu, pane e me.da

Anonimo ha detto...

se continui a dire le parolacce lo dico a travaglio che ti sculaccia...

Anonimo ha detto...

travaglio mi sculaccia? io ci godo, e tu? vuoi provare, frocetto?

Anonimo ha detto...

altro che la repubblica... dovresti leggere il corriere dei piccoli

Anonimo ha detto...

infatti, la repubblica la lascio a quelli come te

Anonimo ha detto...

sei un uomo cattivissimo... scommetto che bevi latte e menta!

Anonimo ha detto...

tu, invece, ti sei bevuto il cervello, se mai ne hai avuto uno!

Anonimo ha detto...

guarda che tra 5 minuti cominciano i puffi su italia uno... corri

Anonimo ha detto...

Beppe Grillo nasce a Genova il 21.07.1948 da una famiglia direi agiata (fabbrica di ricambi per navi) tanto che lui può permettersi di rifiutare di lavorare per la propria azienda e cercare di fare il comico.Beato lui.Solo per un fatto di curiosità e di cronaca (non c'entra alcunchè Grillo con i fatti purtroppo poi avvenuti) :da giovane ha diviso un appartamento a Genova con Donato Bilancia (che poi sarebbe diventato il famoso seriale killer):Fonte?"La Storia siamo noi di Raitre".Ovviamente tengo a precisare che al tempo Donato Bilancia non era l'attuale Donato Bilancia per come ci è stato presentato in TV.Questa è solo una "chicca" che non può mancare in una vera controstoria (ovvero con curiosità e note di colore). Sa tanto di ipocrisia parlare contro i precari e contro il precariato, quando non si è mai conosciuto il disagio economico e sociale.Essere poi figli di un imprenditore (e combattere il precariato) è il massimo della contraddittorietà.Incredibile:combattere chi (il sistema delle imprese ed i suoi introiti) ti ha permesso di non lavorare (in fabbrica, ma la tua).Chi ha avuto la Ferrari da giovane, chi possiede una Barca davvero di lusso, chi andava a prendere con la Porche la fidanzata,sorella di Vittorio Sgarbi.Fonte:Vittorio Sgarbi alla trasmissione "Confronti" condotta dal Dott. Gigi Moncalvo.Il titolo di studio di Beppe Grillo è ragioniere (come Ugo Fantozzi , il "soggetto" interpretato dal suo concittadino e grande comico Paolo Villaggio).Il Rag. Grillo ha tentato di laurearsi in giurisprudenza,senza riuscirvi.Privo di qualunque nuovo repertorio all'inizio della sua carriera dovette implorare "se no sono rovinato", Antonio Ricci di fornirgliene uno decente.Non credo che uno che viene definito un grande comico (e quindi con la naturale capacità di far ridere) avesse bisogno di farsi scrivere le battute.Altrimenti che comico è?Allora vediamo che tipo di attore è stato.Ebbene il suo film "Cercasi Gesù" al botteghino è stato un flop (fonte "La Storia siamo noi" di Raitre).Nemmeno il grande Luigi Comencini è riuscito a far diventare un attore decente il rag. Grillo.Testuali parole del suo grande amico Antonio Ricci:"Beppe (Grillo ndr) non sa recitare".E' un caso questo flop? I successivi film "Scemo di Guerra" e "Topo Galileo" non sono migliori del precedente.Il tutto condito dalla nota marca di yogurt per cui il Rag. Grillo si è persino prestato a fare degli spot.Successivamente Grillo nel 2005 decide di aprire un blog e dedicare le sue uscite sempre più alla politica (meglio all'antipolitica).Famose le sue campagne "Fazio Vattene" pubblicata su una pagina di Repubblica e "Parlamento Pulito" sull' "Herald Tribune".Si dirà Grillo ha messo i suoi miliardi a disposizione della pubblica denuncia.Eh no.Sono state due sottoscrizioni pubbliche a determinare tutto ciò.Quindi Grillo fa le pubblicità (per sè) e contro i politici con i soldi degli Italiani.Fa (sor)ridere che poi lo stesso Grillo parli (anche) contro i benefit ,i danari pubblici di cui godono i politici.Con i miliardi di lire che presumibilmente possiede, c'era la necessità di aprire una sottoscrizione pubblica?Ebbene la seconda campagna "Parlamento Pulito" vorrebbe tutti i parlamentari condannati con sentenza definitiva fuori dal Parlamento.E se qualcuno chiedesse la "comicità pulita"? Il Rag. Grillo non potrebbe più fare il comico essendo stato condannato per omicidio colposo plurimo ai danni di tre vittime.Il blog del Rag. Grillo è tra i più cliccati nel mondo.Se però si va a vedere ,dietro la parvenza di "Robin Hood del popolo" si fa largo anche la parte "lucrativa" del sito.Vi si vendono dvd, libri, di tutto di più.Gratis? No a pagamento.Della serie - i soldi non sono mai abbastanza- .Da buon ligure ,il danaro, per il Rag. Grillo è stato sempre una ragione (o regione?) di vita.Pare che invitato per una festa dell'Unità,avesse contrattato circa 35 milioni di lire di compenso.Il Fato (o forse perchè c'era Grillo?) ed un clima avverso ,determinarono la presenza di pochi spettatori.Pare che richiesto di una decurtazione del compenso, Grillo non ne volle sapere.Anche questo rientra nel suo proprio diritto,come molte delle critiche che gli ho portato, per carità, ma insomma del Robin Hood degli Italiani nemmeno l'ombra fino ad adesso.Grillo dalla parte dei più deboli? Grillo pubblicizza nei suoi spettacoli Skype? Perchè così si può telefonare gratis. Bene:sta di fatto però che un giovane di 19 anni è stato denunciato perchè aveva messo un DVD (a due ,tre euro) in vendita su Ebay con uno spettacolo di Grillo.Chi l'ha denunciato ? Un politico? Un parlamentare? Grillo ha difeso il ragazzino? No la denuncia è partita proprio dai legali di Grillo.Cosa ne è seguito dopo la denuncia?Perquisizione e denuncia per ricettazione per il ragazzino (oltre che sequestro di tutte le apparecchiature: computer, stampante, tastiera, monitor e, immaginiamo, il mouse).Fonte http://punto-informatico.it/p.aspx?i=1305808 Ovvio suo diritto denunciarlo, ma non ci venga a parlare di essere vicino ai cittadino.Si dà il caso che non sia estraneo al Rag. Grillo anche il ricorso al cd "cosiddetto condono tombale",ovvero una e propria sanatoria fiscale.Fonte http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=43702.Per carità, Sig. Grillo per me la Sua ipocrisia è inaccettabile.Recentemente ha fatto scalpore il Suo V-Day organizzato per aizzare gli italiani (quelli che lo seguono per carità) contro i politici.Eh si, la differenza tra Grillo ed i politici è che Grillo vaffanculizza tutti senza il minimo dibattito.Facile parlare contro tutti, senza gli intelocutori.Vi chiederete come mai Grillo non si espone in prima persona in un pubblico dibattito o in TV (come pare gli sia stato chiesto per le trasmissioni "Anno Zero" e "Confronti").E' come se Fini parlasse sempre solo a quelli di AN o se Fassino a quelli del DS. Semplicemente perchè non ama essere contraddetto.Ecco perchè mando il mio personale "vaffa" a Beppe Grillo.Dato che solo lui si può permettere di farlo (vedi V-day di Bologna), mi attendo la sua querela (anche perchè ci verrà a dire che così potrà avere forse il danaro per arrivare alla fine del mese...)

Anonimo ha detto...

Sempre caustico, sintetico e bravissimo negli interventi, questo nostro commentatore.

Mi piace.

Anonimo ha detto...

E tu invece, quando corri stai attento a non cadere.

Anonimo ha detto...

guarda che domani tiviene a prendere santoro all'asilo

SPO ha detto...

sentite, basta. Non rispondetegli e chiudiamo qui. Ci sono troppe cose di cui parlare, perciò non cadete in quelle inutili provocazioni. L'anonimo è contento così e noi siamo contenti per lui. Grazie.

Anonimo ha detto...

bravo spot... mettili in riga con la tua saggezza sti ragazzini

Anonimo ha detto...

chi l'ha scritta quella stronzata lunghissima contro beppe grillo?
è assurda

Anonimo ha detto...

ringrazio il ministro mastella per la bellissima figura che abbiamo fatto come italiani al columbus day
grazie clemente

Anonimo ha detto...

mastella del cazzo non solo fai figure di merda in italia ora ci sputtani pure all'estero vai a fanculo spero che tu faccia la stessa fine di craxi che ti tolga dai coglioni alla svelta

Anonimo ha detto...

Avete visto la figura del boss di Ceppaloni al Columbus Day di New York?
Su quella macchina bianca che sfilava lungo una strada della città ci potevano mettere su anche Al Capone, tanto non si sarebbe notata la differenza!
Ma che c'entra il mastellone con la scoperta dell'America? Almeno se ci avessero mandato un genovese...o un dalemino che in barca ci sa andare...


Homo Ceppalonicus

ttt ha detto...

Stamattina, mentre facevo colazione, stavo seguendo la rassegna stampa di DISinformazione quotidiana su la 7 - in tal modo posso confrontare criticamente le campagne di disinformazione di stato con quello che e' il senso comune della gente.
Ad un certo punto prende la parola Enrico Vaime, per il consuento editoriale mattutino: stavo quasi per spegnere la TV, poiche' ormai la colazione era finita e in genere trovo che i suoi interventi non siano altro che considerazioni trite e ritrite su fatti di cronaca o costume: mi alzo per avvicinarmi alla TV, ma mi blocco; sono basito da quello che sento:
Vaime si lancia in una spassionata critica nei confronti di TV e giornali, e dei suoi colleghi 'giornalai', in merito ai titoloni riguardanti il premio Nobel per la Medicina conferito a Mario Capecchi, il quale, a detta degli scribacchini di regime, sarebbe un italo-americano.

Ma quale italo!!! Vaime ha detto oggi chiaramente che:
1. Capecchi di itagliano ha soltanto il nome, per sua fortuna!
2. Se Capecchi fosse rimasto qui in itaglia il Nobel se lo sarebbe sognato!
3. Non prendiamoci per il kul0 e diciamo le cose come stanno: in itaglia la Ricerca e' affondata e i giovani di talento DEVONO EMIGRARE!
4. Chi, dopo essere emigrato, pensa di tornare in itaglia sta commettendo una gran k@$$ata!


Sono stato colpito soprattutto dagli ultimi due punti: e' stata la prima volta che ho sentito un giornalista dire chiaramente certe cose, con veemenza, quasi con rabbia.

Un plauso quindi a Vaime: lo contattero' via mail per esprimergli la mia gratitudine per aver espresso un sentimento ormai comune, per aver detto chiaro e tondo in TV cio' che ormai e' da un pezzo sotto gli occhi di tutti, e che soltanto la DISinformazione di stato si ostina a non vedere.
La sapete l'ultima? oggi su PI dicono che AITech-Assinform ha annunciato un report secondo il quale l'ICT itagliano cresce del +2,1 percento: come l'inflazione (quella finta dell'istat)!!! ecco il link alla notizia:
http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2084942

Anonimo ha detto...

ttt ma Itaglia e itagliano lo scrivi per scherzo?

vaffanculo ha detto...

MASTELLA E' UN SACCO DI MERDA!
LA SUA FAMIGLIA DEVE MORIRE!
NAPOLI E TUTTO IL RESTO DI QUELLA MERDA DEVONO TOGLIERSI DAL CAZZO!!
DEBITI VIVENTI!

MUOIA TUTTA QUESTA MERDA CHE APPESTA IL RESTO D'ITALIA.

Lagiu ha detto...

L'italia è un paese democratico e civile e augurare la morte alle persone credo che sia da retrogradi senza criterio nè cervello.
L'Italia ha bisogno di politici veri, non di mafiosi arruffianati che pensano solo ad arricchire sè stessi e chi di comodo per loro.
Per governare un paese gli si deve voler bene.
Non esiste al momento un solo politico in parlamento che rispecchi questi aspetti.

Anonimo ha detto...

Credo che il commento di vaffanculo vada cancellato in quanto è assolutamente razzista.
Idioti del genere, che offendo i napoletani, non dovrebbero avere neanche il diritto di parlare

Anonimo ha detto...

>>Avete presente la fuga dei cervelli? Il "brain drain", come lo chiamano oltreoceano...E' quel fenomeno che spinge molti "bamboccioni" di talento e ad alta specializzazione ad emigrare, soprattuto negli Stati Uniti.

SPO, mi spieghi il senso del termine baomboccioni?

Anonimo ha detto...

si forse e un po' troppo esagerato il commento del vaffanculo...ma che l'Italia intera si trascini dietro il sud che non si da una mossa a risollevarsi mi sembra piu che vero...diamo la colpa alla mafia....diamo la colpa ai politici...ma cazzo il culo muovetelo un po'....

tiraLaMonetina ha detto...

>>Avete presente la fuga dei cervelli? Il "brain drain", come lo chiamano oltreoceano...E' quel fenomeno che spinge molti "bamboccioni" di talento e ad alta specializzazione ad emigrare, soprattuto negli Stati Uniti.

SPO, insisto, mi spieghi il senso del termine bamboccioni?