venerdì 12 ottobre 2007

Svegliamo il can che dorme?

clEMENTE se ci sei, batti un colpo. Il tuo pseudo-blog non viene aggiornato da giorni ormai.
I tuoi post sono sempre più corti e i commenti che decidi di pubblicare raggiungono raramente la decina. Non vorrai mica abbandonare il tuo nobile proposito di dialogare con il volgo del web?!
Sappiamo che sei stato in America, che ultimamente hai partecipato a numerose trasmissioni televisive ma adesso ci stai trascurando un po’ troppo.
Se stai utilizzando il famoso “teorema” di Ferradini rivisitato (“prendi un blogger e trattalo male”), ti comunico che la strategia sta funzionando. Ci manchi!
O forse la tua è tutta una finta ma in realtà il tuo sguardo vigile continua a vegliare su di noi, vecchio sornione! Speriamo sia così!
Intanto mentre tu stai riposando gli occhi come ogni tanto sei solito fare in Parlamento, dal Ministero della Giustizia (sì, quello di cui sei a capo) viene presentato il catalogo dell’ingiustizia relativo alla certezza della pena nel nostro paese.
Ve lo riassumiamo schematicamente per ragioni di brevità. Per maggiori dettagli cliccare il link.

Eccolo:

Il Catalogo dell'Ingiustizia

Il dipartimento di amministrazione penitenziaria (DAP) presenta il catalogo dell'ingiustizia stilando una media della durata di detenzione per i seguenti reati:

Furto: 210 giorni.

Rapina: 1 anno e 253 giorni.

Ricettazione: 3 anni e 209 giorni.

Violenza sessuale: 2 anni e 50 giorni..

Traffico di droga: 3 anni e 221 giorni.

Omicidio e sequestro di persona: meno di 8 anni.

Omicidio e sequestro di persona: meno di 8 anni.

Nonostante l'indulto, gli arrestati superano gli scarcerati: negli ultimi 12 mesi 88 mila sono tornati liberi, ma 90 mila sono finiti in cella.

Se poi si tiene conto della durata durata dei processi, emerge un quadro decisamente spaventoso.

34 commenti:

Anonimo ha detto...

mastella ti odio col cuore..........

roberto ha detto...

pensare che l'hanno scorso ha speso 457 milioni in consulenze esterne per migliorare lo stato di cose...

Alessandro ha detto...

Lasciamolo dormire... almeno non fa danni... shhh tutti zitti...

Se vi interessa la controinformazione:

verainformazione.altervista.org

Anonimo ha detto...

Miiiiii
bella statistica
complimenti al ministro demente pastella

vi posso fare il mio caso???
ma si dai!!

allora ben 9 anni fa sono stato coinvolto in un incidente con la mia moto , ho rischiato la vita in quanto è stato un frontale con un'auto che ha invaso la mia corsia , la moto l'ho buttata via perchè era distrutta(io 4 mesi a letto).
la causa è finita 3 mesi fa (almeno mi hanno dato ragione al 100%)ma è durata ben 9 anni.
ora mi chiedo se per un incidente dove è palese chi ha torto o ragione ci vogliono 9 anni , per altri casi ben più complessi quanto tempo ci vuole?

ministro cerca di fare il tuo lavoro , se non ci riesci dimettiti.


ps: naturalmente non è colpa sua ma neanche fa qualcosa per cambiare le cose , anzi le ha peggiorate.

Anonimo ha detto...

Ieri sera ad anno zero brillante resoconto dei tempi della nostra giustizia.
Circa 3 anni e mezzo per istituire un processo a carico di una persona arrestata e priva di documenti.
In questi tre anni e mezzo nel frattempo la persona o è sparita, o diventa inritracciabile perchè al momento del primo fermo "spesso non vengono prese le impronte digitali".
Quindi magari altri poliziotti in un altra città arrestano la stessa persona.Compilano un verbale coi reati contestati e lo mandano alla procura.
Da qui passano altri tre anni e mezzo prima che si possa convocare questa presona per il procedimento a carico.
E via dicendo.
In pratica ci possono essere in diverse procure diversi verbali compilati tutti a carico di una stessa persona...
In media in ogni procura vengono depositati mediamente 30000 verbali all'anno.
Sapete su quanti di questi viene aperto un normale procedimento ogni anno??
Circa 7000 .

Quindi , per molti di questi, ora che si arrivi all'inizio di un procedimento, sono passati talmente tanti anni che il reato è caduto in prescrizione.

STUPENDO; O NO???

Anonimo ha detto...

Prodi in groppa al suo cavallo Furio sta aspettando il verde per
> > attraversare la strada, quando una bambina su una bicicletta nuova di
> > zecca si ferma accanto a lui. 'Bella bici - dice il premier - te l'ha
> > portata Babbo Natale?' 'Certo che me l'ha regalata lui' risponde la
> > bimba. Dopo aver scrutato la bicicletta, il presidente del consiglio
> > Prodi consegna nelle mani della piccina una multa da 5 euro. 'La
> > prossima volta -le dice- dì a Babbo Natale di mettere sulla bicicletta
> > una luce posteriore'. La bambina, per nulla intimorita, lo guarda e
> > gli dice: 'Bel cavallo, signore. Gliel'ha portato Babbo Natale?'
> > 'Certo che me lo ha portato lui' risponde Prodi con aria stupita e
> > divertita.'Allora - continua lei -la prossima volta dica a Babbo
> > Natale che i coglioni vanno sotto il cavallo, non sopra'

caterpillar ha detto...

Bella la barzelletta!! Ma forse sono i nostri politici delle vere e proprie barzellette viventi. Comunque le statistiche su processi e giustizia ci fanno ben capire perche' ci siano cosi' tanti criminali in Italia, italini e immigrati. Guardate se in Germania gli immigrati dell'est fanno cio' che fanno in Italia, la' prima si prendono un sacco di legnate dai poliziotti e poi li rispediscono a casa, non sevono i processi. Noi non riusciamo nemmeno a fermare la microcriminalita' e vogliamo contrapporci alla mafia con tutte le collusioni politiche che ha??

robe da matti.
Ma una cosa non ho capito di questo governo, perche' al ministero della Giustizia non e' stato messo Di Pietro che e' un ex PM?

Anonimo ha detto...

Ti rispondo: è stato meglio mettere Di Pietro ai lavori pubblici. Lì c'è molta più mafia e un PM del suo calibro sa come muoversi.

Ovviamente la tua domanda nasce dalla consatatazione "ma che ci fa Mastella lì??".
E' ovvio che il cappalonico di giustizia sappia poco o niente. Per questo ha uno staff di ex pm che gli fa tutto. Gli spega le cose....come ai bambini.

I ministeri purtroppo spesso vengono distribuiti in base alla ricattabilità. Mastella avrà voluto quello della Giustizia, altrimenti minacciava di far saltare il Governo.E glielo hanno dato...per tenerlo buono.

Così è l'Italia.

Ma fidati che è meglio se Di Pietro sta ai lavori pubblici...

Anonimo ha detto...

ooooppppsss. pardon: di pietro è alle infrastrutture...Counque anche lì di mafia ce n'è da combattere....

Anonimo ha detto...

Svegliam il can che dorme
LE ULTIME PAROLE FAMOSE DI clEMENTE.
giovedì 4 ottobre 2007
Come se io sia l'emblema...tabulati e Gozzini
Ho chiesto di sapere, nel post precedente, i vostri pensieri sulla legge Gozzini e sono pronto a discuterne insieme a voi. Aggiungo che mi piacerebbe anche conoscere le vostre impressioni sull'acquisizione di tabulati telefonici, sul diritto alla privacy e sull'esistenza di una sorta di Grande Fratello che ci spia fin dentro i cellulari.

e dal 4 ottobre si è addormentato a New York, ed invece di dare sue notizie allo Stato Italiano, per la sua ingiustificate assenza sul lavoro, visto che è andato a titolo personale, dopo le ferie estive già godute dal nosstro dipendente propongo una petizione con raccorta di firme per il licenziamento per abbandono del posto di lavoro.

Salvatore ha detto...

L'On. Angela Napoli propone una legge per analizzare i patrimoni dei politici dal 1992 ad oggi e per trasferire allo Stato i proventi illeciti.

http://angelanapoli.blogspot.com

EMERGENZA DEMOCRATICA ha detto...

Non è la soluzione definitiva, lo sappiamo, ma è comunque "INDISPENSABILE" iniziare a togliere l'"OSSIGENO", cioè i "SOLDI", a tutti i "LADRONI" del "POTERE", cominciando proprio dalle "TESTE" che governano, perché sarebbe un "MESSAGGIO" forte.
Per questo EMERGENZA DEMOCRATICA ha già pronta la "LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE" per chiedere il "DIMEZZAMENTO" degli "STIPENDI" dei "PARLAMENTARI" e a breve la presenterà in Cassazione.
Poi ci sarà la raccolta delle firme in tutta Italia.
Inoltre EMERGENZA DEMOCRATICA aderisce all'appello di Grillo per le liste civiche.
emergenzademocratica.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Cioè questa Angela Napoli propone una tangentopoli 2 i cui proventi vadano allo Stato??
Ma è un genio!!!
Come ha fatto a non pensarci nessun'altro!!!
W Angela Napoli

I PM non servono più: ci pensa ANGELA!!!

caterpillar ha detto...

Grazie all'Anonimo che ha riposto alla mia domanda su Di Pietro. Dite che Tonino ce la fara' a completare durante questa legislatura la Salerno-reggio Calabria? Forse e' la peggior e piu' costosa autostrada del mondo!!! Ed ha solo 2 corsie!! A volte sto proprio bene all'estero, cosi' mi rendo meno conto della demenza dei nostri governanti.
Quasi quasi mi metto in politica come ministro dell'ambiente!! Dato che sono un geologo ne so molto di piu' dei vari Pecorari Scanio, MAtteoli e la combriccola dei Verdi o del Sole che ride. farei una figura migliore di Mastella alministero di Giustizia. LAsciamo perdere, io non sono raccomandato.

saluti da una piovigginosa londra

Anonimo ha detto...

E a fronte di questo bel quadretto sulla (in)giustizia, Clementino, giusto per far vedere che fa qualcosa, se ne esce con una balla gigantesca nonché grossolanamente priva di alcun senso (molto rivelatrice dellla confusione mentale che ha in testa nel distinguere "la poltrona" dal "ruolo istituzionale" da lui ricoperto).

http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/post/1640066.html

Anonimo ha detto...

corrige del link

http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/post/1640066.html

Anonimo ha detto...

Ma perchè prima di parlare non azionate la materia grigia?
La proposta è valida se riusciamo a creare una Stato diverso.
Ma ho capito che con alcuni di voi non è possibile proporre qualcosa che riesca un pò, e ripeto un pò, a cambiare quesa vita di m....Siamo sempre pronti a sputare in faccia tutti senza prima conoscerli.Qualcuno prima o poi sputerà anche sulle nostre di facce.
Svegliatevi e fatele voi allora le proposte serie.
Penso proprio che rimarremo così per un bel pò di tempo.

Auguri a tutti noi.

lukas ha detto...

RAGAZZI, STATE MOLTO ATTENTI AL SITO EMERGENZADEMOCRATICA!
Si tratta di una truffa bella e buona messa in piedi dal "famoso" Massimo Albano in arte "Banfer", "eroe" di Striscia!

Anonimo ha detto...

E' una proposta di legge che non serve ad un caxxo ed è facilmente aggirabile.
In pratica vorrebbe che alcune cariche dichiarassero i loro beni e le origini di tali.
Ovvio che il politico dichiari quello che è dimostrabile con le carte.
E alle analisi delle carte gli "esperti" non troverebbero nulla di sospetto.
Ma tu credi che eventuale cash ricevuto da "amici", o qualche tangentina o altro denaro illecito possa risultare nei conti ufficiali di queste cariche??
Le tangentine o gli aiutini o i beni mobili/immobili vengono messi in conti all'estero, o dati a dei prestanome o investiti in società di comodo...
Sono pertanto inritracciabili, ad un analisi di una specie di dichiarazione dei redditi quale questa Angela Napoli vuole fare.
Se fosse così Mani Pulite sarebbe partito da una semplice analisi dei redditi di tutti i politici...
E invece cominciò con delle confessioni di gente pescata coi "soldi in mano"...o dalle dichiarazioni di pentiti.Poi da lì i magistrati iniziarono a scoprire i vari intrecci e a risalire ai conti esteri, alle società di comodo etc, etc.
Ma non credere che lo si possa fare tramite una semplice analisi dei redditi e dei patrimoni di un politico.
E' una legge bella da leggersi ma che non risolverebbe niente.

alien ha detto...

lukas ha detto...
RAGAZZI, STATE MOLTO ATTENTI AL SITO EMERGENZADEMOCRATICA!
Si tratta di una truffa bella e buona messa in piedi dal "famoso" Massimo Albano in arte "Banfer", "eroe" di Striscia!

C'ha ragione lukas, state a sentire chi lo sa, fate attenzione, non ci andate, statene lontani, non guardatelo neppure, anzi denunciatelo alla GdF, di più, dategli fuoco via mail...

... lukas, ma VAFFANCULO...

lukas ha detto...

alien?!?! ... ah, ho capito chi sei!
Sei il mostriciattolo che si annida nella panza di mastellik e prima o poi ne uscirà fuori!
alien ... vaffanculoooooooo!
sei un truffatore!

alien ha detto...

Il popolo titillato da Grillo è il peggio di questo Paese e di qualsiasi Paese. Non c'è da capire o da intercettare: è una categoria dello spirito, sono i bruti e gli informi di Nietzsche, ignoranti nell'anima, invidiosi sociali. Odieranno sempre il politico e chiunque spicchi, perchè nell'altrui compiutezza e appariscenza scaricheranno le colpe della loro mediocrità. Nulla basterà mai loro, neanche se un ministro guadagnasse 50 euro al bimestre e girasse in bicicletta blu. Presi da soli sono amebe annichilenti, in gruppo invece si fanno tipicamente squadristi, insultano, fanno mucchio, godono per chiunque rotoli nella polvere. Ovvio che un domani potrebbero farlo tranquillamente anche per Grillo ...

Anonimo ha detto...

x alien
ma va a caga'

Avvocato Della Noce ha detto...

Quelli di EMERGENZA DEMOCRATICA sono arrivati alla frutta, anzi, all'ammazzacaffé. Mi stupisco della incompetenza dei realizzatori di questa truffa. In sostanza loro dicono che stanno raccogliendo le firme in forma anonima e che una volta raggiunto il numero necessario, voit la, si presenteranno con la proposta di legge davanti a tutta Italia, addirittura pretendendo delle scuse. Permettetemi di ricordare a tutti come funziona la legge italiana in merito a proposte di legge popolari.
1) PRIMA di raccogliere le firme bisogna PRESENTARSI presso la Corte dei Conti con la proposta di legge giá pronta.
2)La proposta di legge deve essere accompagnata da FIRMA AUTENTICATA del promotore della legge, accompagnato da due testimoni (proprio come ha fatto Grillo).
3)La corte verifica la coerenza legale e costituzionale del quesito e dà il via libera.

QUINDI PRIMA SI PREPARA LA PROPOSTA DI LEGGE CON TANTO DI PUBBLICAZIONE E VERIFICA DELLA IDENTITÀ DEI PROMOTORI E DOPO SI RACCOLGONO LE FIRME, NON IL CONTRARIO!!! SVEGLIA GENTE!!!!!

E voi di Emergenza democratica, informatevi meglio prima di cercare di fregare la gente!

Anonimo ha detto...

AVVOCATO DELLA NOCE HA RAGIONE!!!LE FIRME SENZA AUTENTIFICATORE SUL MOMENTO NON CONTANO NIENTE!!!Però emergenza democratica sta raccogliendo le firme in forma anonima forse solo per spargere la voce ,per poi comunque recarsi in piazza come ha fatto Grillo con tanto di autenticatori...Quindi avvocato non so chi tra lei e loro abbia ragione.

Anonimo ha detto...

ragine o torto
qui il problema è un'altro

beppe grillo quando ci ha chiesto di raccogliere le firme ha messo la sua faccia e il suo nome come garanzia, oltre a seguire un iter legittimo.

questo che si fa chiamare "emergenza democratica" chi cavolo è??????

io non mi fido minimamente poi fate voi.

SPO ha detto...

per "EMERGENZA" democratica:
Molti dei nostri "LETTORI" hanno sollevato "DUBBI" sulla effettiva "LEGITTIMITA'" della vostra "INIZIATIVA", inoltre i vostri "INTERVENTI" sono esclusivamente di "SPAMMING" e mai "CHIARIFICATORI". Per questi "MOTIVI", finchè non sarà fatta "LUCE", cancelleremo i vostri "COMMENTI" per evitare "RISCHI".
Grazie

lukas ha detto...

adesso vi spiego il giochino di questo che si fa chiamare "emergenzademocratica": le liste di e-mail e indirizzi di posta ordinaria hanno un ottimo mercato perchè servono alle aziende per fare pubblicità. L'idea di questo fetente è quella di raccogliere un elenco bello grosso delle nostre "firme" e poi far commercio dei nostri indirizzi ... alle spalle dei creduloni!!!
Ma quando mai si è visto che uno prima raccoglie le firme e poi propone il testo?!?!
Secondo me la cosa migliore per questo tizio è l'indifferenza, lasciamogli il blog VUOTO!

Anonimo ha detto...

10 giorni fa ho scritto una email per vedere cosa succedeva a questi farabutti di emergenza democratica. Risposte zero. Fatto sta che adesso ricevo quasi tutti i giorni una email di una sedicente volontaria che a nome di un'associazione mi propone di adottare a distanza un bambino in Africa pagando 25 euro al mese. Mi sono informato e questa associazione non esiste.
LADRI!!!!!!!! FARABUTTI!! TRUFFFATORI IN GALERA DOVETE ANDARE! T

Anonimo ha detto...

De Magistris: "voglio restare"
venerdì 12 ottobre 2007
"Voglio rimanere a lavorare nella Procura di Catanzaro, nessuna volonta' di trasferimento mi puo' essere attribuita": A dirlo il procuratore Luigi De Magistris che replica così al ministro Mastella, per il quale il magistrato aveva chiesto il trasferimento il 29 giugno. "Prima che io intervenissi sul caso", aggiunge. "Quella cui fa riferimento il ministro e' la richiesta che spesso i magistrati fanno per verificare la loro posizioni in graduatoria di anzianita'" spiega De Magistris.

Anonimo ha detto...

non svegliamo in clan che dorme.. piuttosto.

Zio ha detto...

A proposito del partito MastelloDemocratico, del primario e delle primarie:
http://img502.imageshack.us/my.php?image=image15rr1.jpg
http://img515.imageshack.us/my.php?image=image16ox4.jpg
http://img515.imageshack.us/my.php?image=image34ck9.jpg
http://img520.imageshack.us/my.php?image=image24kb7.jpg

mozapalooza ha detto...

il vostro è un blog intelligente e democratico, divertente e onesto.
bravi, davvero ;)

mozapalooza

Anonimo ha detto...

bunga bunga