mercoledì 3 ottobre 2007

La cina è ancora più vicina

Un bavaglio alla stampa e uno ad internet: sono come una camomilla. Ora Mastella, puoi dormire sonni tranquilli perchè non sentirai tutte quelle zanzarine rompicoglioni che ti costringono a svegliarti di notte.
Penso che tutti sappiate a cosa mi riferisco: clEMENTE ha presentato una denuncia per far oscurare mastellatiodio, uno dei blog "storici" nato pochissimi giorni dopo il nostro.
Non nego che con loro c'è stato qualche dissapore e altri ce ne saranno: abbiamo condannato e criticato (e continuiamo a farlo) alcune loro azioni e viceversa, il tutto nel contesto di una "concorrenza" tra blog che, per quanto stupida possa sembrare, è servita ad entrambi. In questo caso, però, mi sembra superfluo dire da che parte stiamo, un po' perchè la prima legge del blog è "Mastella ha sempre torto" e un po' perchè siamo tutti sulla stessa barca. Quindi oggi, trattandosi di un caso particolare, non possiamo che essere solidali con Diadorim Riobaldo e disponibili, qualora ce ne fosse la necessità.
Sinceramente non sappiamo quali siano le motivazioni nè tantomento le intenzioni di clEMENTE. Forse il nostro impegno per rendere più costruttivi e meno volgari i commenti, in questo caso ci ha ripagato...non so cos'altro pensare. Eppure il dubbio rimane: è solo la prima denuncia di una lunga serie o si fermerà qua? Di sicuro non ci tiriamo indietro proprio ora e auguriamo di cuore a Mastella che tutto questo per lui si trasformi in un clamoroso autogol.

30 commenti:

Christian ha detto...

ahahahahahah la cosa della nutella mastella è geniale!! hahahahah

diario_est ha detto...

Non si è fermato. La censura procede a tutto spiano. Adesso minaccia fuoco e fiamme contro la RAI e chiede di tagliare i collegamenti di annozero con Potenza e Catanzaro. Non perdete la puntata di domani sera!

in difesa di Mastella ha detto...

Io ve lo dissi! C'è un limite ad ogni cosa. Vi saluto... Vi siete divertiti, ora, l'oscura mano della Postale si farà notare.

Zadig ha detto...

Il protagonista di un divertente filmetto diceva: quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare.
Massima solidarietà a voi e agli autori di Mastella ti odio.
Bisogna continuare su questa strada.
Il potere prova sempre ad allungare le sue zampe censorie, ma la rete è così vasta e mutevole che non ce la faranno mai.

Anonimo ha detto...

RAGAZZI LE ELEZIONI SONO VICINE !!!

NON SI VOTA !! NON SI VOTA !!!

se votiamo legittimiamo questa rumenta che e' tutta uguale, si dicono del csx ma sono la stessa puzzolente mafiosa rumenta del cdx !!!

NON SI VOTA !!!

vincera' l' esecrabile psiconano, ma con una percentuale di votanti molto bassa, cosi' prima manderemo nelle discariche i nostri e poi liberi dalla nostra rumenta chiederemo elezioni anche con scioperi continuativi di giorni ...
bloccheremo il paese ...

poi anche l' esecrabile psiconano finira' nelle discariche !!!

RAGAZZI NON SI VOTA !!! NON SI VOTA !!!

passate parola ...

ciao a tutti

Maurizio66 ha detto...

Non pubblica i commenti sul suo blog, pretende di trasferire i magistrati che indagano su di lui, pretende di oscurare trasmissioni televisive che non sono in linea con il suo pensiero, denuncia i blog che smascherano le sue contraddizioni..... Un paladino della democrazia e della libertà di espressione, il Ceppalonico!

Anonimo ha detto...

Ma che bello che finalmente un politico, e pure Ministro, si interessi dei media e proponga un po' di rigore.

Ma prima di prendersela coi blog non potrebbe pensare alle cose serie?
Mi risulta che ci sia un'iniziativa della comunita' europea per intervenire sul monopolio dell'informazione piu' inquitante del mondo occidentale: MEDIASET.

Mastella potrebbe dedicare un po' delle suo tempo a tutte le tv e giornali del gruppo mediaset, come chiede per altro la UE, invece che rincorrere tutti i ragazzini che la odiano?

E che e', non sarebbe piu' dignitoso fare il minstro invece che queste pagliacciate?

Anonimo ha detto...

Queste le email di alcuni condannati che siedono sulle poltrone del Senato e del Parlamento.
Mandate email massime chiedendo le dimissioni!
Copiate e incollate su altri Blog!


andreotti_g@posta.senato.it
biondi_a@posta.senato.it
dellutri_m@posta.senato.it
m.dellutri@senato.it
tomassini_a@posta.senato.it
deangelis_m@posta.senato.it
lamalfa_g@camera.it
vito_a@camera.it
mastella_m@posta.senato.it

Anonimo ha detto...

Se hai intenzione di scrivere gravi insulti o minacce verso altri utenti o persone esterne, hai sbagliato blog. Non perdere altro tempo.
Candidati nell'UDEUR, trova la tua poltrona, poi fai chiudere qualche blog, minaccia Floris e Santoro, pretendi censure preventive anche tu.

flavio ha detto...

Rispondo al nuovo post di c.m. sulla legge gozzini http://www.pbmstoria.it/dizionari/dizcittadino/lemmi/276.htm.

Chiede cosa ne pensiamo.
Ma a chi? A noi?

Seriamente, oggi ne parlavano a radio popolare, proprio perché c.m. ha dichiarato che si dovrebbe rivedere tale legge
http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/siena-rapina-ex-br/dibattito-3ott/dibattito-3ott.html C'era un rappresentante dell'associazione Antigone che sosteneva che solo lo 0.2% sulla totalità di pregiudicati che hanno ricevuto una qualche forma di alleggerimento della pena (semilibertà, il lavoro esterno, l'affidamento in prova al servizio sociale) commette reati (mi pare intendesse durante tale regime).

Credo ministro che, anziché ragionare su un caso, messo in evidenza dalla stampa, dovrebbe presentare prima dei dati.
Cosa dice dei dati riportati sopra? Le risultano?

E, importante: quali sono le percentuali di recidiva delle persone che hanno scontato tutta la pena per intero in confronto a quelle di coloro che hanno ricevuto forme di alleggerimento della pena?

Su questi dati penso che dovremmo ragionare, non su un singolo fatto di cronaca.

Credo che li dovrebbe fornire, prima di aprire il dibattito.

E poi, è sicuro che è questa l'emergenza della giustizia in Italia? La legge Gozzini?

In attesa di un suo cortese riscontro, le invio cordiali saluti.

andrea ha detto...

democrazie in pericolo...

http://gattocurioso.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Apriamo tutti un blog contro Mastella... 10 100 1000

Anonimo ha detto...

Parodia divertente su Demente:

http://www.stivalebucato.it/index.php?option=com_content&task=view&id=260&Itemid=1

Che ne pensate?

Anonimo ha detto...

Ragazzi non molliamo! non siamo l antipolotica.

rino ha detto...

ma questo non era un blog clone?

ilfemminino ha detto...

invece che spiattellare questionigiuridiche serie sul blog proponendo alternative ai vari problemi aspettando che gente seria... scremando le offese.. dica la sua... se la tenga pure...
Ministro . Acuto come sempre...
O un sondaggio? Che ne dice... non le farebbe comodo acquisire un po' di consenso... mica se la sta passando bene..

P.S. ma come la mettismo col suo amico implicato nella maxi inchiesta dei rifiuti tossici? Immagino che glie l'abbiano fatta sotto al naso ... come sempre lei non sapeva nulla nemmeno quando ha eletto vice la moglie... vero?

Anonimo ha detto...

Mastella a Porta a Porta ha continuato a giustificarsi e fare vittimismo gratuito. Voli, moglie, figli,indulto, blog, odio .....Clemente aoh! Ma quando ti deciderai a parlare di giustizia quella vera. Forse sei incompetente? E allora alzati, alzati da quella poltrona e ritorna in paese.

hicks ha detto...

concordo che un commento privo di offese e ben argomentato vale + di 10000 insulti.


W LA LIBERTA' DI PAROLA!!!

Anonimo ha detto...

Visto Mastella in azione sulla poltrona a lui piu' favorevole, quella di porta a porta con Vespa, non capisco perche non si dimetta.

Non fa altro che difendere SE STESSO, se c'e' un problema la sua priorita' e dimostrare che non e' colpa SUA, cercando di scaricarla ad altri o citando cose positive che LUI ha fatto.

Se non ci riesce comincia la manfrina che anche gli altri, come LUI, hanno fatto la stessa cosa sbagliata.

Arroganza, egocentrismo, autogiustificazione, incapacita' di confrontarsi, unico istinto la sopravvivenza a qualunque costo.

Ma perche' non si dimette e si toglie dai riflettori se non riesce a discutere di niente e con nessuno, se non riesce a uscire dal suo ruolo di vittima.

Non ha fatto una gran figura neanche stasera, e domani si prepara Santoro...
Io non lo capisco il ceppalonico.

Meg ha detto...

http://mastellastellinalanottesiavvicina.blogspot.com/
http://chisarebbequestomastella.blogspot.com/
http://mastellalaputtanella.blogspot.com/
http://ilcementosimpastanellamastella.blogspot.com /
http://cazzuolaemastellaculoecamicia.blogspot.com/
http://sciocchinodiunmastella.blogspot.com/

Tumore ha detto...

lo streisand effect è nell'aria

Anonimo ha detto...

Hei abominevole uomo politico dei miei marroni,perche' non ti oscuri te & compagni.
Tanto non vincerai,al massimo potrai vincera una cacca.
Ma...non ci ho mai fatto caso, hai gli occhi a mandorla?

Anonimo ha detto...

Mastella, paura eh???

Anonimo ha detto...

Mastella è solo un "poveraccio" senza dignità e senza onore ed è la punta dell'iceberg. Lui è stato quello che (sicuramente) ha esasperato tutti noi con delle cose ad dir poco impopolari e vergognose. Ma le colpe vanno anche a tutti quelli che stanno al potere, e in parte a noi che siamo gente pacifica che ha permesso questo scempio!

Il pensiero che se questa finta sinistra cada, ci ritroveremo al potere Berlusconi alias lo PSICONANO...

Purtroppo in Italia siamo in pochi ad essere a conoscenza delle cose vergognose che ha combinato questo uomo...non ce ne rendiamo conto, ma, siamo nella merda fino al collo.

Ammetto d'essere stato (per anni) un sostenitore della destra. Ora ho capito che non esiste niente x qui credere e combattere. Nessuno ci rappresenta e tanto meno ci aiuta realmente!!

Io ho paura, e mi vergogno di come abbiamo permesso tutto questo in Italia...ma non mollo!
Dobbiamo reagire e riprenderci la Libertà...quella di poter vivere in un paese senza questa(velata)dittatura ...!

Dobbiamo far conoscere la vera faccia di questo uomo!
Non è ammissibile che se cade questo governo fantoccio si vada a finire ancora peggio di quello che siamo ora!

Ci sono vari documentari che girano in rete. Usando x es. Emule basta digitare il nome sulla casella "cerca". Troverete una montagna di informazioni con dati e testimonianze alla mano. Dobbiamo informarci da soli (con le nostre forze), xkè nelle nostre reti TV non saranno mai trasmessi!

Se non basterà alzare la voce, allora inizieremo ad alzare i bastoni...

Dobbiamo azzerare tutto, smantellare questo schifo che continua a "governarci" in malomodo e sopratutto non tutela in maniera democratica il cittadino!

...non molliamo, vi prego!

Anonimo ha detto...

mancano 2 ore ad anno zero

Anonimo ha detto...

www.strill.it

Andate su questo sito e leggete cosa dicono di De Magistris e di Anno 0 il partito dell'UDEUR. Per non parlare di Cicchitto di Forza Italia.

Mi sorge un forte dubbio: Non è che il male d'Italia è De Magistris?

Anonimo ha detto...

Spero tanto che Michele Santoro smerdia tutti questi politici malavitosi e truffaldini a costo di fare l'ultima puntata di Anno 0!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma avete visto come applaudiva il vice di Mastella quando parlava la testimone di WyNot o la figlia del giudice Scopelliti, quando ha detto che nel governo calabrese c'è il 70% di politici indagati?
Applaudiva per cosa? Per dare ragionea loro o per la vergogna di rappresentare una giustizia che non c'è?





Enzo

Anonimo ha detto...

Fino ha ora siamo stati nel buio più assoluto, e ora di accendera la luce.e spazzare via questa merda di politici. W L'ITALIA. BEPPE SEI LA NOSTRA LUCE. CIAO HA TUTTI. IL LUPO E IN MONTAGNA RIPETO IL LUPO E IN MONTAGNA

Anonimo ha detto...

HA CATANIA C'E' UNA SOCIETA' CHE SI CHIAMA SOSTARE SRL CHE VIENE AMMINISTRATA COME UNA CASTA. SENZA REGOLE PER COLPIRE IL CITTADINO.