lunedì 24 settembre 2007

Lasciamolo senza alibi

Internet è straordinario: non si può mentire, non si può omettere, non si può censurare. clEMENTE, tu eri abituato a fare tutte e tre le cose e guarda cosa ti è successo. Sei stato travolto da un esercito di 40.000 visitatori inferociti, che ti fanno domande a cui non sai o non vuoi rispondere; che ti parlano di realtà che non conosci. Dev'essere dura per uno che nel tempo libero si impegna a lasciare l'impronta del proprio sedere sulle poltrone di Vespa. Usi l'alibi delle minacce e degli insulti (che sono molti meno di quanto volevi farci credere) per giustificare un'ingiustificabile censura, ma sono le domande vere quelle che ti spaventano. Ci stai nascondendo qualcosa, clEMENTE, o ti sei solo dimenticato di come si fa il tuo mestiere?

Volete che questo surrogato di uomo, questa specie di ministro da 1,4% di voti, continui a nascondersi dietro a falsi alibi? Io non posso sopportarlo. L'unico modo che abbiamo per metterlo davvero in difficoltà è ridurre al minimo gli insulti fini a se stessi (le minacce di morte invece dobbiamo proprio evitarle. Aspettiamo e speriamo) in modo da lasciarlo senza argomenti per difendersi. So che è dura anche solo tenere ferme le mani quando vedete una sua foto o trattenere le urla quando sentite l'inno del suo partito, perciò figuriamoci quando scrive cagate. Ma almeno proviamoci...tanto ad insultarlo ci ha già pensato la natura.

227 commenti:

1 – 200 di 227   Nuovi›   Più recenti»
Tacco ha detto...

In effetti le minacce non portano proprio a nulla.
Io invece vorrei che qualcuno indicasse un modo per lasciarlo a casa definitivamente.
Indipendentemente dal fatto che il governo cada o meno.
Esiste un modo?
Raccolta di firme?
Cabala?
Riti Vodoo?
Tirate fuori idee!!

Anonimo ha detto...

caro cLEMENTE,
approfitto del blog per segnalarti che qui a Reggio Calabria sta per sposarsi un noto boss della 'n'drangheta, ma non ha ancora scelto i testimoni. Perchè, data la tua grande esperienza, non approfitti della ghiottissima occasione?
Un amico degli amici (di mASTELLA)

Stefano Boselli ha detto...

per me è tutto inutile... quelli come lui andrebbero solo presi a calci in culo... sono così attaccati alla poltrona che se la potrebbero addirittura scopare... gli ho mandato un sacco di commenti, non l'ho mai insultato, ma figurati se ne ha pubblicato uno!

stefano stefanini ha detto...

Quand'è che togli il disturbo e te ne torni a Ceppalonia per sempre?

Anonimo ha detto...

La signora Mastella parla inglese perchè tutti gli anni va al Columbus day con i soldi del POR (fondi europei). L'anno scorso ho fatto domanda per un contributo regionale (con fondi europei) per poter fare un master all'estero. I soldi non c'erano perchè la signora Mastella e tutta la delegazione campania hanno partecipato al columbus day: 600.000 euro. Tanks baby!

Nico ha detto...

Anch'io sono contrario alle offese... di solito. In questo caso mi sembra però che ad offendere in continuazione la dignità di noi Italiani sia proprio questo omuncolo, falso e ipocrita. Siccome è un nostro dipendente, controlliamoci pure dal dire volgarità e offese, ma non stiamo con le mani in mano a porgergli l'altra guancia. Cacciamo via lui e tutti quelli come lui il prima possibile.

Anonimo ha detto...

Spero vivamente che tutte queste energie positivissime ma ancora virtuali diventino concrete. Bisogna che passiamo ai fatti:dobbiamo premere i grilletti delle nostre braccia cariche di grandi progetti, portare aria nuova dal basso,insegnare il valore di patria ed impegno civile che ci hanno insegnato i nostri nonni e padri ( hanno veramente combattuto per un'Italia unita e forte).
Checché ne abbia da dire quel direttore di telegiornale fuori alla realtà,. per noi la violenza è sempre sbagliata! I black block ce li hanno portati loro a Genova e lui lo sa!(e se non lo sa è il classico giornalistucolo da scrivania).

Anonimo ha detto...

"le minacce di morte invece dobbiamo proprio evitarle. Aspettiamo e speriamo." ahahahahahah bellissima questa!

Anonimo ha detto...

facciamogli una macumba.....
non rappresenta nessuno...
eletto con poche migliaia di voti di scambio......
arriverà lo sbarramento........!!!
e nel suo caso basterebbe al 2%...
paperino prenderebbe piu voti di lui... ci rendiamo conto o no?
che schifo...

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
vi inoltro il post che ho appena lasciato sul blog del nostro adorato.
Vediamo un po' se me lo pubblica.
Insulti neanche l'ombra, come vedete.
Buona giornata,
simo

p.s. secondo voi sono una delle sue elettrici????????????????



Buongiorno Signor Ministro,
innanzitutto complimenti per la Sua bella iniziativa al servizio della gente: questo blog per parlare con Lei è veramente apprezzabile in un momento storico in cui sembra che i politici siano lontani anni luce dai cittadini italiani.
Vengo a Lei per chiederLe, se possibile, di acquistare uno degli appartamenti che Lei ha avuto la fortuna di comprare a Roma ad un prezzo di favore.
Confidando sul fatto che Lei non vorrà lucrare sulla pelle della gente, sono sicura che vorrà offrirmelo alla cifra esatta con la quale l'ha pagato.
Vediamo se mi può aiutare: sto cercando un quadrilocale tra i 120 e i 140 mq a Roma, con 2 bagni, almeno 3 camere da letto, cucina abitabile, terrazzo e salone con camino. Piano alto, se possibile.
Ascensore, portineria e giardino condominiale.
Spero vivamente che Lei possa fare qualcosa per me. Io e mio marito abbiamo già due figli e un terzo in arrivo e abitiamo in 75 mq al 4° piano senza ascensore in delle zone non proprio considerate sicure di Roma.
La ringrazio anticipatamente per l'attenzione che vorrà dare a una delle sue elettrici più fedeli (voto per Lei dal lontano 1997).
Con i più cordiali saluti,

Simona De Franchi, Roma

Dario ha detto...

l'unico strumento che ora abbiamo è quello di contrastarli in modo civile e educato,diciamo alla "travaglio"..la voce sta correndo nella rete e cresce di giorno in giorno...ma l'errore più grande sarebbe portare il dibattito ad un corso incivile e violento. non aspettano altro che questo, ormai è l'unico modo che hanno per difendersi. continuare a scrivere, a raccontare le nostre storie o storie di amici che credono ancora in qualcosa,in valori che i politici vogliono farci cancellare, portandoci in un regime senza ritorno. dai ragazzi tenere botta.
voglio vedere chi si stanca prima.
poi di riflesso la gente che lo guarderà in cagnesco e parlerà male di lui aumenterà sempre più, dalla rete si trasferirà alle strade,nella vita cosiddetta "reale"...e allora sarà per lui la strada senza ritorno.

DJ ha detto...

occupazione pacifista del parlamento o comunque del piazzale antestante, da anche soli 100mila manifestanti... No violenza.. trovarsi a parlare dei problemi, dar voce a noi poveri datori di lavoro, dove i nostri dipendenti non fanno un emerito accidente... (vedasi mastella)...
Vorrei vedere se la stampa e i media starebbero zitti...

Paolo L. ha detto...

Ho appena sentito l'inno.
Ho la nausea, non tanto per l'inno in sè (penoso da ogni punto di vista, un po' come tutti gli inni creati come tali) ma pensando che un partito (di governo) ancora si aggrappi a certi giochetti pubblicitari come le canzoncine di FI.
Di sicuro ogni partito ha qcosa di simile, creata dalla sua costola 'giovane', ma per una volta preferisco vivere nell'ignoranza.

Anonimo ha detto...

Ragazzi,prendiamo 10 condannati x strupro usciti grazie all'indulto di questo viscido ministro(meglio di colore,che si sa piu' dotati di noi)...chiudiamoli in una stanza insieme a lui e a quella t...a della moglie e li facciamo violentare x 30 giorni...cosi facciamo due cose positive...la prima ,forse vedremo le scuse pubbliche di questo demente ministro della giustizia, e la seconda, cosi almeno la moglie x una volta nella vita sara' soddisfatta sessualmente

Emiliano ha detto...

Mastellone sarà nella mia città il prossimo 22 Ottrobre.

Un gruppo di avvocati sta cercando di istitutire il Tribunale nella mia città, Aprilia in provincia di Latina, e quel giorno ci sarà credo un convegno al quale parteciperà anche il ministro.

Se qualcuno volesse organizzare qualche manifestazione, qualche atto dimostrativo, sentiamoci qui sopra e andiamo a far sentire le nostre RAGIONI!!!

massimo v. ha detto...

Udeur verrà!

una sarda orgogliosa ha detto...

secondo me si sta preparando alla poltroncina anche quest'altro (DIO MIO FERMALO)... http://www.valoriefuturo.it/index.aspx

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io avevo soltanto con molta cortesia e senza atteggiamenti aggressivi fatto presente il problema del Caso Parlanti. Avevo sempre con cortesia sottolineato come in rete se ne parli abbastanza ma che solo lui forse poteva, vista la carica che ricopre, interessarsi del caso. (vedasi al riguardo:http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/2007/08/segnalazione-del-rockpoeta-caso-carlo.html )

Poteva rispondere, pubblicando il mio commento cosa che non ha fatto, che se ne sarebbe occupato poi ovviamente non facenodolo oppure pubblicarlo e non rispondere sul blog; d'altronde non è tenuto a dare risposta pubblica sul blog a tutti quanti. Ma nè a me nè ad altri ha pubblicato quel commento.

Unica colpa ammessa peraltro del mio commento: era Off Topic ma era anche l'unico che non lo prendesse di mira LOL!

Ovviamente non mi illudevo certo che mi avrebbe dato ascolto anzi ero sicuro della censura, ma un tentativo si poteva fare e l'ho fatto lol

Andrea ha detto...

Sono assolutamente d'accordo anche io!
Se viene insultato lui si può attaccare a questo e non risponde sugli altri 1000 problemi che gli vengono proposti!

Anonimo ha detto...

Mastella è il male così come lo sono tutti i suoi compagni di merende. E' uno dei sopravvissuti all'estinzione avvenuta un bel po' di anni fa e continua imperterrito appoggiato da poteri forti che lui stesso nei palazzi della politica fortifica con il suo operato scellerato e contrario al dovere di servizio che dovrebbe caratterizzare ogni uomo di politica che si rispetti. Ma non è il solo a far questo è in buona compagnia. Sono burattini in mano ai poteri forti dell'economia che non compaiono mai e che noi poveri sudditi non abbiamo mai sentito nominare. Dobbiamo informarci e aumentare la nostra consapevolezza consci che tutto questo non potrà durare per sempre
Umberto Layo

roberto ha detto...

ma tutti i suoi simpatizzanti dove sono?
splendida giornata, carissimo

ilfemminino ha detto...

Forse ha beccato gli unici due che non hanno avuto le palle e la preparazione "giuridica" per rispondere a sua moglie.... che per le posizioni che ricopre... in palese conflitto di interessi... se si fosse rivolta a me avrebbe trovato pane per i suoi denti. P.S. basta con sto vittimismo! Dimostra di non avere le "palle"... scusi il gergo. Le ripeto. Se vorrà pubblicare i miei commenti precedenti e rispondere alle questioni mirate che ho sollevato.... o se vorrà rispondermi privatamente... se non sul blog... potrei rivalutare quello che penso di lei riguardo l'incompetenza a ricoprire la carica che ricopre. ... POTREI. Ma dall'atteggiamento che sta assumendo pare il fico caduto dal pero a cui non rimane altro che mettere il broncio. A lei non interessa confrontarsi con la gente su temi mirati.

p.s. mi avevano detto fosse sua moglie ad essere la strega di casa... se non sbaglio ha anche raccontato che lei è arrivato vergine al matrimonio...cosa che tra l'altro non frega ad un cavolo di nessuno. La sparata dell'altra sera denota solo che nella vostra testolina non si riesce a scindere il ruolo istituzionale dalla persona. E' grave. Se le cazzate si fanno involontariamente o per ignoranza la questione non va a ribasso di conto. Delle due è più grave

Anonimo ha detto...

UN GOVERNO CHE QUANDO SI VEDE ATTACCATO DALLE SUE STESSE ISTITUZIONI LE DECAPITA NON è UN GOVERNO E' MAFIA. "GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA SPECIALE - A CASA !!!!!!!! PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI CATANZARO - A CASA!!!!!
ES E CONTINUA COSì RIMARRANNO SOLO LORO........ POVERI NOI!!!!!!

Anonimo ha detto...

a mastellone.......ma la dignità dove l'hai persa????!!!!!

Anonimo ha detto...

a mastellone.......ma la dignità dove l'hai persa????!!!!!

Anonimo ha detto...

IO NE HO PIENE LE SCATOLE DI QUESTA ITALIA DI MERDA CI STANNO FACENDO MORIRE CON CARENZA DI LAVORO AUMENTO INDISCRIMINATO DEI PREZZI GIUSTIZIA INESISTENTE SCUOLA A LIVELLI SEMPRE PIU' BASSI SANITA' DOVE MUORI PER IMPERIZIE E INCOMPETENZA TI SCAPPA PURE LA VOGLIA DI METTERE AL MONDO FIGLI PER NON LASCIARLI IN QUESTO SCHIFO

ALLORA FACCIAMOGLIELA PAGARE BUTTANDOLI FUORI TUTTI FACCIAMOLI CAMPARE PURE ALLE NOSTRE SPALLE CON
UN ASSEGNO DI 700 EURO AL MESE CREDETEMI SI TOGLIEREBBERO DAI COGLIONI DA SOLI SUICIDANDOSI PERCHE' LORO SONO DELLE MERDE CHE VIVONO NELLO STRALUSSO

Luka ha detto...

Per me usano allucinogeni...
ma come fanno a essere ancora al governo.

Anonimo ha detto...

Sacrosanto ragazzi!!! Siete la dimostrazione di una italia intelligente è geniale!!! Ho salvato questo sito al posto dell'originale "demente".... Quello che dite in questo post è fondamentale... basta con gli insulti ragazzi mettiamolo in difficoltà che il demente si trovi d fronte alle sue responsabilità non potrà più censurare con la scusa degli insulti sarà costretto a pubblicare e rispondere alle nostre domande che nn saranno più insulti ma... Grazie a tutti... Siamo grandi!!! Viva l'italia dei giovani!!! Enrico P.

Anonimo ha detto...

secondo voi mastella sa di questo blog ?

Sabrina ha detto...

Ok MODERIAMOCI.

Sarò un esempio di educazione.

Facciamo conoscere il lato migliore che è in NOI.

Domande serie e precise sull'operato del ministro.
Il nostro in fin dei conti ERA SOLO UNO SFOGO derivato dai continui insulti all'intelligenza fatta dai parlamentari.
HANNO INIZIATO AD INSULTARE PRIMA LORO! :P

Anonimo ha detto...

x il caro Mastestella.. SMETTILA DI RUBARE E VAI A LAVORARE E SE NON TROVI UN LAVORO...PORTA TUA MOGLIE A PROSTITUIRSI

Anonimo ha detto...

Clemente,tornatene dalla fogna da cui sei venuto...tu che fai uscire di galera la peggiore feccia della società..che giustizia del cazzo!
BEPPE GRILLO GRAZIE Di ESISTERE!!!

Anonimo ha detto...

Oh, Clemente.
Non abbiamo bisogno di una minaccia nei tuoi confronti.
Oh, Clemente.
Non hai capito che ora la politica di cui tu fai parte, ha bisogno di una vittima sacrificale per tener a bada il popolo.
Oh, Clemente.
L'arroganza di andare avanti e cene e gp sta volgendo al termine.
Oh, Clemente.
Ci sono tante malattie, tumori, ictus e infarti.
Oh, Clemente
vista la tua stazza, mi preoccuperei più delle coronarie che di Grillo.

Anonimo ha detto...

Mastella vergogna d'Italia!

Ste' ha detto...

Priam c'era ruini su marte.it perchè non facciamo un bel pacchetto e ci aggiungiamo Mastella e soci!!!? Il problema è che continuano a non vergognarsi!

Anonimo ha detto...

X MASTELLA: ma xchè nn la smetti di minacciare di andartene un giorno si e l'altro pure e nn te ne vai veramente?! Sei una vergogna...ma almeno prima di fare una legge sull'indulto ti sei studiato cos'è l'indulto?! secondo me ancora nn l'hai capito

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti!
ho creato un altro blog:
http://indecentemastella.blogspot.com
la rete lo inghiottirà!
che pena d'uomo!

seppe su e giu ha detto...

Ma, stella?
No, meteora...

ilpazzo ha detto...

Io c'ho provato a commentare sul sito ufficiale... vediamo un po' se ci sarà mai una risposta.

...................................
Buongiorno. Educatamente Buongiorno Signor Ministro.

Sono uno studente-lavoratore di 25 anni. Vivo lontano da casa ed oltre a cercare di finire il corso di laurea specialistica in ingegneria faccio 3-4 lavori (dichiarati e meno dichiarati...). Naturalmente non c'è bisogno che le descriva la mia visione pessimistica del mondo del lavoro e del mio stesso futuro.

Dalla tenera età di 18 anni, dai tempi del liceo, ho smesso di avere fiducia nella politica e nelle istituzioni. Pero' da un paio di mesi (sarà il pressante senso di responsabilità che sto sviluppando!?!) inizio ad avere un certo interesse, se nn verso la politica fine a se stesa, almeno verso le problematiche che la avvolgono.

Ho scoperto che nella rete ogni "campana" è libera di suonare a suo modo; e nn c'è nessuna forma migliore di informarsi che ascoltare tutte le voci in campo, tutti i pareri.

Così tra giornali e telegiornali (di stato e non...), blog (dal Suo a quello di Grillo) e testate giornalistiche straniere (vedere dal di fuori spesso significa vedere con più chiarezza...) ho sviluppato una mia coscienza ed una mia idea riguardo a questo strano e complicato "alveo" della politica.

Evito pero' di dire la mia; è un periodo che tutti parlano e tutti pensano. Con le orecchie ben chiuse però. Ognuno dice la sua stando bene attento a minare alle basi le teorie altrui. Senza logica e senza cognizione si litiga col solo scopo di uscire "vincitori"; tutto ciò è ben lontano dal mio concetto di Stato Democratico.

Io, studente-lavoratore-senzafuturo-disillusodallapolitica, volevo solo porre a Lei, Signor Mastella prima ancora che Ministro, una semplice domanda.

Ho apprezzato, così come apprerzzai ai suoi tempi l'idea di Di Pietro di comparire su Youtube per aprire la politica a tutti, la sua scelta di aprire un Blog per interfacciarsi ai suoi lettori.

Sono anche convinto che un dialogo debba avere come regole implicite l'educazione ed il buon senso; con le minacce e con gli insulti non si fanno dialoghi. Forse si fa politica... ma dialoghi costruttivi non di certo!

Pero', e c'è un però, sono andato a dare una sbirciata ai siti che indicava Beppe Grillo e che riprendevano alcune citazioni del suo Blog lasciando disattivata la moderazione dei commenti. Ho letto centinaia e centinaia di commenti; non tutti offensivi, non tutti di gente maleducata.
Sul suo sito, per lo stesso post, il numero di commenti è ancora a zero.

Perchè!?
Siamo forse noi, popolo di naviganti, un popolo di maleducati e "fanculizzatori"!?
Abbiamo solo bisogno di risposte caro Ministro.
L'Italia che lascerete voi è l'Italia su cui io dovrò far crescere un giorno i miei figli.
Non mi sento rappresentato da nessun politico (sia esso tra i famosi 24 o no...) ed ho paura.
La gente vuole risposte.
Censurando e calando veli oscuranti si aumentano solo la distanza e le incomprensioni.

Si rimbocchi le mancihe Ministro.

Con tutta l'educazione di cui sono capace,
distinti saluti,
G. G.
...................................

Sull'intervento originale, quello lasciato sul sito di ClementeMastella, c'è il nome ed il cognome per intero.

stefano (Cesate MI) ha detto...

Un blog nel quale il tuo commento dev'essere approvato prima di essere pubblicato è fantastico. Specchio di qs politica.
Continuano a non vergognarsi!!!!

Dario Lavezzi ha detto...

Io gli sto continuando a scrivere ogni giorno al porco (scusatemi, ma proprio non ci riesco a mantenermi quando penso a lui), ma proprio non risponde il cagasotto. Comunque è uno dei peggiori già pronto con la sua valigia a passare dall'altra parte in caso di caduta di questo governo e vittoria del centrodestra:così fanno il grande centro questi mignottoni il suo amichetto Pier lo sta aspettando. Perchè come si dice brutto porco: con Francia o Spagna purchè se magna

mastella VAFFANCULO (e quest'ultima non è un'offesa, lo ha detto la Cassazione)

Anonimo ha detto...

Intendiamoci, sono uno di quelli che vorrebbe vedere Mastella ritirarsi a Ceppaloni, a zappettare la terra del suo vasto giardino. Ma non comprendo la violenza dei vostri toni, l'uso indiscriminato delle offese, i riferimenti al Papa. Temo Mastella, ma temo ancora di più il futuro dell'Italia, in mano a persone che ora (e qui) scrivono con la penna intinta nell'odio.

white rotary ha detto...

Forse non avete capito che il sig. clemente nn voleva censurare i post, ma era smplicemente alle prese con un virus troian nel suo computer....Dillo Masty dimostragli che tu in realtà sei buono e non ci prendi in giro...forza dillo, dillo con le tue parole non vergognarti.....Scusate è timido.
Potresti anche dirci che al matrimonio del figlio del boss tu hai sbagliato cerimonia...in realtà eri alla comunione di tua nipote, solo che ti sei confuso.
Poi dillo che l'indulto l'hai fatto perchè ti sei commosso dal fatto che stupratori e assassini stavano troppo stretti in carcere e che un po' di aria gli faceva bene.
E poi un'altra cosa, vero che al gran premio non volevi usare l'aereo super figo, ma eri in ritardo e poi ti mandavano una lettera di richiamo e allora hai ceduto al prendere un aereo che non ti spettava.
Povero masty ce l'avete tutti con lui!! Stronzi!!

Stefano614 ha detto...

Liberté, egalité, fraternité

Ci vuole una rivoluzione pacifica contro il malaffare

Giustizia, Legalita e Fratellanza
Non possiamo essere orgogliosi della nostra bandiera solo per la nazionale di calcio.
Via dal parlamento quei bavosi bradipi ottuogenari dediti solo alle loro beghe di partito e ai loro affari loschi. Trovatevi un lavoro invece di vivere sulle nostre spalle, forse imparerete ad avere più rispetto del danaro pubblico..


Stefano

Anonimo ha detto...

clemente, non è he per caso mi pui dare un passaggio a new york? grazie

Anonimo ha detto...

Vi inoltro un commento che ho mandato al blog ufficiale di quel povero demente al quale siamo tutti molto affezionati. No insulti, no minacce, anzi firmato da un fervente elettore UDEUR.
Secondo voi lo pubblica?
Sommergiamolo di queste prese per il culo!
Buona giornata
simo


Caro Ministro,
glielo dico con tutto il cuore, il nuovo inno dell'UDEUR è veramente orribile!
Ma si rende conto, già l'Italia si fa beffe del nostro partito, adesso ci mancava anche un inno che sembra la sigla di un cartone animato!
La prego, lo faccia togliere subito dalla circolazione... già ci odiano per i Suoi voli di stato, per i Suoi nepotismi, per le case da Lei comprate a prezzi stracciati... Un inno che fa eco alla canzone di Jeeg Robot D'Acciaio è l'ultima cosa che ci serve in questo momento storico di disaffezione della gente alla politica!
Grazie per lo spazio che vorrà concedermi.
Mi creda, Suo
Giovanni Michetta, Milano
Affezionato elettore UDEUR dalla sua fondazione.

Graz ha detto...

dici d essere cattolico..lecchi a destra e a manca quando il vaticano chiama..ma se credi davvero che esista il buon Dio..hai il coraggio di guardarlo in faccia?? stai seguendo ciò che lui ha insegnato? la bibbia? non ti conosco benissimo..ma io la mano sul fuoco non la metterei..vergognati!! gesù cacciò i mercanti dal tempio..renditi conto che tu sei molto peggio!!

Anonimo ha detto...

Oddio mi sono pentito di aver cliccato sull' inno dell' udeur. Volevo sentire la sua indecenza e ora mi vergogno pure di aver pensato di cliccarlo!!

Antonio ha detto...

Caro clEMENTE,

a quanto ho capito hai fatto da testimone di nozze ad un mafioso e sei ministro della giustizia! Appena insediato firma l'indulto e ci dici che tu non c'entri!!! Ammesso (e nessuno ci crede) che sia vero, come ministro fai pena! Solo per questo te ne dovresti andare!

A.

Ps. Gia' che ci sei portati dietro tua moglie cosi snelliamo ancora di piu' il numero di parassiti statali e quando anche dall'estero ti dicono quanto fai pena nel tuo lavoro almeno non puoi far finta di non sapere e/o capire

loredana ha detto...

naturale che i commenti offensivi, gli insulti e le minacce vengano spontanee quando un elemento del genere ci governa...però così gli offriamo il fianco, troppo comodo per loro che giudicano il v-day solo dall'epiteto...a proposito andate a vedere la rubrica di oggi di travaglio su repubblica.it "carta canta" e vedrete quanto chi ci governa non sia da meno nell'uso del vaffanculo...tornando al mastellone, io sono di Napoli, i miei però sono di Benevento e se lo ricordano molto bene, sin dai suoi esordi in politica...un vero democristiano, maneggione e ammanicato. qualche anno fa solo dietro i soliti ricatti e minacce di far saltare la giunta regionale riuscì nell'intento di mettere la moglie dove è ora....mio padre ne fu nauseato...purtroppo abbiamo forse poche speranze di vedere un parlamento che si costringa a ridurre a due i mandati e non illudiamoci che caduto Prodi Mastella se ne vada all'opposizione....già me lo vedo convergere nella casa delle illibertà o in qualche sedicente partito di c'entro-destra!!!
Speriamo bene, comunque siamo in tanti e questo fa ben sperare!!! Ad maiora

Anonimo ha detto...

ragazzi ma che vi a fatto di male clementino??? ciè basta con le offese dai..... a preso l'aero di stato ed ha speso 10.000 euro x andare a premiare il 3 classificato. x favore nn rompete i coglioni. poi vuole spostare i magistrati perchè effettivamente ste zecche gli stanno rovinando tutti i piani malefici.... nn ha mica uciso qualcuno??? mmmmm forse si....con l'indulto indirettamente si....mmmmm

me pastella vedi di andare a prendertelo su per il culo.
a te ci vorrebbe un aereo di stato in culo....


PS complimentoni x la moglie: è uno spettakolo

Anonimo ha detto...

Condivido anch'io con il ridurre al minimo gli insulti fini a se stessi, è controproducente. Io continuo a chiedermi come il signor ministro possa fare la voce grossa al governo quando il suo partito ha ottenuto alle elezioni politiche l'1,5 % di voti. Ci vuole coraggio e faccia tosta per per farlo e il ministro probabilmente ce l'ha. Ma deve rendersi conto che nessuno l'ha votato perchè nessuno lo voleva al governo!

Alessandra ha detto...

Al Povero CLEMENTE,
in fin dei conti vorrei anche volergli bene. Come persona si intende.
Ma come politico sinceramente Lui non rappresenta i cittadini italiani, nemmeno quel 1,4% che lo hanno votato per favori personali, false promesse e SPOT PUBBLICITARI.
Lui al potere rappresenta solo se stesso, la famiglia(SUA!) gli amici e gli amici degli amici.

www.iene.mediaset.it/video/video_2810.shtml?wmv
(guardate a metà filmato)


Se solo i politici facessero 2 passi indietro e lavorassero seriamente per la RICOSTRUZIONE DELLO STATO DI DIRITTO ANDATO PERDUTO......i voti li riacquisterebbero sensa concedere favoritismi e sensa fare false promesse.
MA E' COSI' DIFFICILE?

Anonimo ha detto...

Ho visto ultimamente per caso in TV lo "Spostato SGARBI" alla trasmissione "Contrasto" . Non ho capito un CAZZO di quello che lui diceva, a me sembrava drogato.....
Ma non gli potevano mettere "clEMENTE mastella"
per un contraddittorio?... almeno per non far fare una figura di merda ad uno solo.
aurelio

jb ha detto...

CLEMENTE PASTELLA MINISTRO DISGRAZIA E INGIUSTIZIA

http://jacopobrogi-omnibus.blogspot.com/2007/09/clemente-pastella-ministro-disgrazia-e.html

Ema ha detto...

Di fronte ad individui del genere (Demente è un complimento) non ci sono parole... mi chiedo come abbiamo potuto permettere tutto questo. Come mai non ci siamo ancora SERIAMENTE ribellati?
Sono schifato....

Carlo ha detto...

Approvo il fatto che non si debba offendere.
Sig ministro, mi chiedo se non è mai stata una sua curiosità di confrontarsi con il vero mondo del lavoro.
Mi spiego meglio:
Lo sa che tutte le persone che hanno un lavoro (almeno spero la maggior parte)devono quotidianamente lottare per migliorarsi, per tenersi aggiornati, per non essere licenziati, per chiedere ed ottenere uno stipendio che possa rispondere a nuove subentrate esigenze tipo un mutuio, un figlio, per cercare di avere buoni rapporti con i colleghi?

Le chiedo questo perchè se io fossi in lei (senza falsa modestia, per tutto quello che sono e che faccio non devo rendere grazie a nessuno , se non a mia madre)mi dimetterei ,non da onorevole, non da ministro, ma dalla carriera politica in toto.
Poi andrei a cercare qualche impiego come consulente, dirigente, o quello che sa fare.

Sa cosa succederebbe?
Le si aprirebbe un mondo tutto nuovo e finalmente capirebbe l'indignazione di chi quotidianamente è immerso nel traffico per andare e venire dal lavoro (senza lampeggiante e senza autista), di chi quotidianamente deve tenere a bada i malumori nei confronti dei propri figli, ai quali si vorrebbe assicurare almeno la serenità (e non un posto di consulente nel proprio ministero), che deve chiedere l'estratto conto per sapere se potrà permettersi le ferie oppure no (gasolio,benzina e mezzi di trasporto ,NOI li paghiamo), che deve pagare 800 euro di visite ed ecografie (ticket documentato) per avere un figlio con la speranza che sia sano, che vede scuole, ospedali fatiscenti, che paga tutto tanto per avere poco o niente.

MInistro... si dimetta, e si confronti col mondo reale. Male che dovesse andarle... di soldi ne ha "fatti" tanti.

Una buona parte di NOI, volgerebbe le proprie attenzioni altrove.

Anonimo ha detto...

Scusate, facciamo insieme un rapido calcolo.

Ceppaloni ha 3402 abitanti.
Se tutti gli abitanti di Ceppaloni votassero Mastella (come sembra di capire dal video delle Iene) la percentuale totale di voti sarebbe dello 0,007% per un numero di elettori italiani di circa 45.000.000 (posto che l'Italia ha circa 59.000.000 di abitanti e che i minorenni non votano).
E QUINDI GLI ALTRI DEMENTI CHE VOTANO UDEUR, PER FARLO ARRIVARE ALL'1,4% CHI CAZZO SONO???????????
Voi ne conoscete qualcuno?
Ciao, Beba

Anonimo ha detto...

anzitutto, complimenti per il blog: sarcastico, puntuale, ben fatto. davvero complimenti.

solo un suggerimento grafico.
aggiungere una riga sopra a "la risposta alla censura..." in cui si faccia una parodia del suo "un paese al centro" con "una casa in centro" viste le recenti acquisizioni immobiliari del ceppalonico.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, finitela di dare fastidio a mASTELLA. Come di Prodi i cittadini non sono meglio dei Politici da cui son rappresentati. Sfido chiunque abbia raggiunto una posizione in Parlamento a rimanere onesto; o ti adatti o ti eliminano. Al massimo stai al posto tuo come Di Pietro ma col suo Ministero ha un po le mani legate visto che si scontra sempre con il Ministero dei Trasporti.

Claudia ha detto...

MA AVETE MAI SENTITO L'INNO DELL'ULIVO.

mediacenter.corriere.it/MediaCenter/
action/player?uuid=b0de2060-c4a9-11da-a987-0003ba99c667


E Vorrebero rimbambirci con queste cavolate!
Ma che lavorino seriamente!

Anonimo ha detto...

Gentile Ministro,
quello che segue è il suo pedigree, tratto da wikipedia.com:


"Molto discussi sono i trascorsi rapporti di amicizia con l'ex-presidente del consiglio comunale di Villabate e condannato per mafia Francesco Campanella. Rapporti tanto stretti che Mastella fu testimone delle nozze di Campanella. Alle stesse nozze fu testimone anche il presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Altre critiche gli vengono mosse accusandolo di nepotismo, infatti in parlamento siedono diversi membri della sua famiglia (moglie e figli) tutti inseriti nelle liste del suo partito UDEUR.

All'inizio del febbraio 2007 egli viene raggiunto da un avviso di garanzia da parte della Procura della Repubblica di Napoli. L’ipotesi formulata dagli inquirenti è quella di concorso in bancarotta fraudolenta per il fallimento del Napoli Calcio, dichiarato nel 2004 con sentenza del Tribunale di Napoli. L'iscrizione nel registro degli indagati rappresenta un fatto dovuto, dal momento che, all'epoca della commissione dei presunti illeciti (2002), Mastella era membro a tutti gli effetti del consiglio di amministrazione della Società di cui era, tra l'altro, vicepresidente. Interpellato al riguardo, Mastella si è ovviamente chiamato fuori dal crac della squadra, sostenendo di non aver mai partecipato direttamente alla gestione della Società."

Se pur avendo lo stesso pedigree (lei afferma che Grillo è un assassino malfattore etc etc), Beppe è rimasto un comico e lei siete in Parlamento; ci scusi. di lei non abbiamo capito nulla. Abbiamo sbagliato tutto e tutti, a considerarla un incapace, approfittatore, membro della Casta etc etc.
Si tratta di puro talento.

Ray Milano ha detto...

Raccolgo l'invito e lo giro agli altri.
Io personalmente, vedendo che non pubblicava i miei commenti effettivamente coloriti (ma mai trascesi nella volgarità fine a se stessa o nelle minacce di morte), settimana scorsa ho cercato di rispondere ai suo post con la mia verità, le mie critiche e proponendo i miei suggerimenti dei rimedi.

Non è cambiato niente. Continua a non pubblicarmeli.
Allora non è il turpiloquio che non accetta, non sono nemmeno gli improperi o l'italiano scorretto a infastidirlo... sono proprio i post di dissenso che non tollera!!!

andrea ha detto...

mi haq chiesto se era il male d'italia, gli ho risposto,ovviamente, di si.Gli ho chiesto di scendere dal pero e di provare a vivere con 800 euro al mese...non mi ha risposto

Riccardo ha detto...

Leggo che Mastella riferendosi a Grillo dichiara:

"Paese - conclude Mastella - reagira' piano piano con l'indifferenza che merita".

SE clEMENTE PENSA CHE FINIRA' TUTTO NEL DIMENTICATOIO (come tutti i parlamentari lo sperano) pensa male!

Non siamo mica girotondini!
A casa nostra con il PC e internet stiamo comodi.
HO LA TARIFFA FLAT!

Anonimo ha detto...

io avevo soltanto scritto che è un mafioso,non ho mai insultato ne lui ne i suoi amici,ne tantomeno l'ho minacciato di morte,però non ha voluto pubblicare il mio commento

Giga ha detto...

ma lo avete sentito l'inno ? ... buahahahahaha !

SPO ha detto...

grazie per i complimenti ragazzi, sono contento di sapere che la pensate come me anche sui commenti. Continuiamo cosi! x anonimo delle 13.47: l'idea del sottotitolo è bella, ma purtroppo c'è già su un altro blog anti-mastella!

Anonimo ha detto...

Ragazzi incredibile, anche Casini ha fatto un blog ! Andate a vedere:

http://pierferdinandocasini.blogspot.com/

Bombardiamolo!!!

Anonimo ha detto...

ragazzi, l' idea del copia incolla non era male vero ? ne rivendico i diritti ... fate recapitare un camion di rumenta davanti alla supervilla con cozza-piscina del nostro superministro ....

tanto finira' li' nella DISCARICA !!! a recuperare materie prime ...

visto che avete accolto favorevolmente (e dacci ... e' il contagio ... la mastellite) il mio suggerimento ne avrei un' altro ...

aprite un nuovo blog chenneso' www.rottamiamoipolitici.org oppure www.nellediscariche!!!.it, e chiedete ai cittadini di riportare le malefatte dei nostri eletti, politici, industriali affini, giornalisti lecchini, sindacalisti prezzolati, boiardi di stato evvai ... regione per regione, provincia per provincia, poi comune per comune, come le previsioni del tempo ovvero:

voglio sapere le cazzate che ha fatto Scajola e quanto si e' arricchito ... clicca su liguria ... clicca su provincia di Imperia ... clicca su FI ... e via cosi' .... oppure ricerca per nome : S C A J O L A et voila' ...

quando ce ne sara' bisogno avremo gia' tutte le liste pronte per il personale delle DISCARICHE !!! li' devono finire 'sti ladri ...

si sono divorati una nazione intera ...

comunque complimenti ragazzi ancora complimenti ... le foto ... ahahahahahah che spasso con sto idiota ... strapagato pero' e' e rimane un' idiota ...

Anonimo ha detto...

Riccardo da Ceppaloni

E alloura la volete smettere di dare addosso allo Ministro?
Clemente è un Santo.
E' brave e curaggiose. Eppure c'ha la democrazie sempre sulle punde delle lingue. Non come voi di grillo parlande gri gri.
Brave Ministre, ce fai onoure all'italie tu. Che sempre ci pensi a noio e alle cose di cui c'abbiame bisougno al paise.
Clemente Mastelle è unne italiane vero!
Capide o no?

Anonimo ha detto...

Si vergogni, Mastella. Per l'indulto, per i nostri soldi spesi per portare amici e famiglia al gp, per i ricatti al governo, per il trasferimento di De Magistris, per le folli leggi come quella sulle intercettazioni che vorrebbe far approvare. Che fa, attiva la protezione anti-critiche perchè ha paura di confrontarsi?Cerchi invece di parlare liberamente con la gente, invece di apporre una censura preventiva. Sarebbe il primo gesto per mostrare di non essere un intoccabile della Casta.
- una cittadina disgustata

-->questo commento l'ho mandato anche a cLemente, quanto ci scommettete che me lo censura?Solo perchè racconto fatti veri... Che tristezza, il fatto che mastella abbia fatto un blog solo per rispondere a Grillo sarebbe esilarante,se l'autore non fosse anche ministro della giustizia. Che tristezza...

Luca Nardo ha detto...

Si sono daccordissimo, niente insulti, facciamo sloo domande alle quali lui non sa rispondere, mettiamolo alle strette, inondiamo di commenti il suo blog. Tanto prima o poi lo chiuderà quel blog ne sono sicuro, sarà la sua condanna, e sopratutto wuesto blog deve servire per smentire tutte le minkiate che dice attraverso informazioni. ciao ciao

Anonimo ha detto...

Mariarosa Scrive
Ma che Caro...... Ma che Ministro.........Smettiamo di dare questi titoli chiamiamolo dipendente perchè è con i nostri soldi che vive ed esce a cena.
OH scritto diversi post al nostro dipendente, chiedendo motivazioni sul suo modo di lavorare e sono stati cestinati.
Avevo chiesto come mai io per entrare come dipendente in una nota azienda che fattura miliardi mi è stata chiesta la mia fedina penale (Grazie a Dio pulitissima)per uno stipendio di 980.00 euro
Mentre a lei dipendente Demente Mastella nella nostra azienda che fattura svariati miliardi non le è stato chiesto nulla.
Il post non è stato pubblicato.
Ciao

Anonimo ha detto...

ho sentito l' inno ... scusate ma devo correre in bagno .... ahhhhhhhh .... meglio che le purghe !!! aaaaaaaaaaaaaaaa ... che piacere Ministro ....

scroshhhhh, glu glu, va giu' cosi' bene ... come la canzone ...

poveri Ceppalonesi ... avete tutta la nostra comprensione

ma ragazzi e dell' altro non facciamo niente ? si' l' altro coglionazzo (di solito sono due e vanno in coppia no ?) che sta ai Beni (suoi) culturali ... sic ! ER CICORIA !!!! si lui, quello che con l' amena Palombella andava a cena con Previti e signora !!! sempre a spese nostre ovviamente !!! dai ragazzuoli spremete le meningi ... che vi viene naturale anche con er cicoria ..

ciao a tutti e complimenti ...

Francesca ha detto...

CHE BELLO, ORA POSSO PUBLICARE I MIEI MILLE COMMENTI CENSURATI, ANCHE SE NON VIOLENTI O MINATORI!
MASTELLA IO COME CITTADINA PRETENDO LE TUE DIMISSIONI PER NON AVER SAPUTO FARE IL TUO LAVORO DI MINISTRO DI GIUSTIZIA LIBERANDO DELINQUENTI RECIDIVI E VIOLENTI NON INTEGRATI E NON INTEGRABILI. FIRMANDO LA CONDANNA A MORTE O A STUPRO DEGLI ONESTI PER SALVAGUARDARE I DISONESTI!
FATTI RACCOMANDARE COME TEATRANTE! UCCIDERESTI DELLE OPERE D'ARTE NON DEI LAVORATORI!

Anonimo ha detto...

Credo che a questi personaggi bisogna rovinargli la vita sociale, indagare sulla famiglia, sbugiardarli e sputtanarli su ogni cosa, si devono sentire dei reietti, devono aver paura che a ogni angolo di strada o mentre prendono il caffè al bar qualcuno gli possa sputare in faccia o anche di peggio.
Evitare di servirli in quasi situazione loro si presentano, devono essere trattati da feccia unama, devono percepire non sono ben voluti, non dobbiamo permettere che abbiano una vita sociale in questo paese, loro non la meritano.
Di questo possiamo e dobbiamo privarli nell'immediato presente.
Non mi servono risposte da gente come Mastella e quindi non ho nessuna domanda da fargli, è già stato fin troppo esplicito sulla sua linea guida ora dobbiamo fare il nostro dovere e prenderli a pesci in faccia.

Anonimo ha detto...

Mi ero collegato al blog del ministro. Non immeginavo che il mio commento dovesse prima eesere sottoposto a pre-visione. Alla faccia della giustizia e del rispetto dell'opinione altrui il Ministro i commenti se li controlla ben benino.
E vedi caso passano soltanto quelli tenui e soft, magari a favore. Mastella, dimettiti. Ascolta dimettiti. E' un atto di onestà politica nei confronti degli elettori che non ti vogliono...

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi, innanzitutto complimenti per la celerità nell'aprire un VERO blog anti censura e per la serietà...

Volevo solo dirvi che ho postato 3 commenti sul blog di Mastella (privi di insulti ma dissenzienti rispetto al suo punto di vista) ma ahimè nemmeno uno è stato pubblicato.
Il suo post (delle 8.40 di ieri) è tuttora privo di commenti.
Sarà perchè hanno dei problemi i suoi tecnici... o perchè non ha ricevuto nemmeno un commento positivo?

Direi che si è dato la zappa sui piedi da solo aprendo un SUO blog.

Buona lettura a tutti!

Anonimo ha detto...

Anch'io ho lasciato su blog...lo cito...vediamo se viene pubblicato.

Ma questo blog funziona?
... ci provo lo stesso...
Gentile signor Mastella,
non credo che il popolo italiano sia "perfetto", credo pero' che noi tutti abbiamo il diritto di chiedere una classe politica migliore di quella che abbiamo.
Lei non e' "il male dell'Italia" ma una sua espressione.
Per tale motivo le chiederei gentilmente di dimettersi da ogni carica istituzionale.

Paperina ha detto...

Hanno infilato qualcosa nel blog di Angela Napoli che non permette più di chiudere il browser. Certo che a qualcuno deve dare davvero fastidio.

Anonimo ha detto...

Il sig. Ministro della Repubblica si dedica a noi cittadini dalle 2 di notte. Di giorno cosa cazzo fa?

Anonimo ha detto...

Non ha ancor ricevuto un commento positivo (altrimenti lo avrebbe pubblicato non credete?) e non ha tempo per scriverseli da solo.

Dopotutto sta andando a ripetizioni di inglese e italiano....

Poverino..

Anonimo ha detto...

Vedendo il numero di commenti pubblicati sul blog del clemente deduco che hai nostri politici non frega proprio un tubo di quello che diciamo.

Vorrebbero che fosse tutto come la TV: tu parli, gli altri si sorbiscono tutto e non possono controbattere ... in linea con la loro idea di democrazia.

clEMENTE !!!! Un blog non e' la TV !!!

Gioxx ha detto...

ok non insultiamolo piu, perchè se no ci denuncia tutti...bambinotto viziato.
Gli farò una macumba in silenzio cercando di mandargli tutta la sfiga possibile...auguri "ministro" .........quando schiatterà faremo quel benedetto giorno festa nazionale

Anonimo ha detto...

Non hanno la forza di comprarsi uno spazio web tutto loro:

http://pierferdinandocasini.blogspot.com

P.S: Dio che tristezza!!!

Anonimo ha detto...

E se Mastella si dimette ?
Beh ... a me non basta.
Mi irrita sapere che potrà godere del frutto di 31 anni di ladrocinio.
Non posso accettarlo, io voglio vederlo senza niente alzarsi alle 7:00 e con il "curriculum" alla mano andar a mendicare lavoro per pagarsi l'affitto.
Rimaner sveglio la notte cercando di comprendere come si fa a pagare un affitto superiore al salario percepito.
Andare al discount e leggere il rapporto prezzo/peso su ogni confezione per poter risparmiare 10 euro sulla spesa totale.
Mendicare un prestito a una banca per poter pagare l'assicurazione dell'auto e sognare che con costanza e sacrificio forse a fine mese si potrà permettere una margherita in pizzeria.
Sbarrare gli occhi ogni volta che il postino consegna la bolletta della luce e ascoltare spesso la frase "il suo credito telefonico non le permette di effettuare una chiamata".
Vedersi rovinati i progetti di 2 mesi per una multa su divieto di sosta.
Io li voglio tutti così e quando ne incontrerò uno nell'atto di incatenare la bici a un inferriata con doppio lucchetto per non farsi fregare il mezzo di locomozione gli dirò: "bella la vita è ?"
Ciao futuro collega
Roberto

Anonimo ha detto...

ha messo il link della caritas.....si perchè lui è cattolicissimo...pluridivorziato.

Si moltiplicano...questi hanno la faccia come il culo...solo una sommossa generale potrà toglierceli di torno

Anonimo ha detto...

DEMENTE MASTELLA..
DEMENTE è questo Paese che finanzia il suo squallido giornale di partito, IL CAMPANILE..stampano 5 copie e si beccano i FINANZIAMENTI di 150 MILA copie...
e c'è gente come me che si fa il culo per lavorare nel giornalismo!
VERGOGNATI..MINISTRO DI UNA GIUSTIZIA CHE NON C'E' PIU', E' STATA 'INDULTATA' da te!

Simona S. ha detto...

ma la cena con la premurosa mogliettina è stata pagata, come sempre, da noi ???

Luigi ha detto...

La cosa che mi fa più paura di avere un governo Berlusconi per altri 5 anni è avere un governo Berlusconi per altri 5 anni con Mastella Ministro. Sono sicuro che sarà così. Quasi tutta la destra lo difende, "Libero" lo difende, Emilio Fede lo fa intervenire al TG4. Ma cosa ci fa Mastella in un governo di sinistra???????

Anonimo ha detto...

vorrei suggerire un'espediente per fare in modo che clEMENTE MASTELLA non possa togliere il proprio commento,semplicemente il commento prima di inviarlo(stando attenti ad evitare gli insulti e le minacce)copiatelo e incollatelo su un file word,quando il nostro m.inistro,o quello che è,cancellerà il commento voi potrete riaggiungerlo finche non gli verra un crampo al dito(spero che si possa fare)

Dario ha detto...

mahuahauahuahahu
clamoroso AUTOGOL!grande, si è rovinato da solo con le sue mani. Continua così, speriamo anche che altri politici seguano il suo esempio!Tutti sui blog daidaidai
Ma almeno pubblica il commento di tua moglie, di qualcuno, del tuo cane, che ne so. paga qualcuno. perchè così è veramente triste!

Anonimo ha detto...

l'avete visto il video di striscia la notizia? http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/2005/01/27/video_708.shtml?adsl
Lui poverino non gira con gli assegni....ma nemmeno con il portafoglio...forte della sua carica mette qualsiasi spesa in conto NOSTRO, non sa nemmeno a quanto ammonta il suo patrimonio da quanti sodi ha accumlato in questi 31 anni di mangiatoia

andrea ha detto...

ma che cazzo di inno ha fatto! ma chi gliel'ha fatto? un tossico?

psiconano ha detto...

e dai su...fai cadere prodi cosi' facciamo un bell'accordo io e te e tu puoi prenderti un'altra bella poltrona...su clementino un po' di qua e un po' di la che tu riesci sempre a stare con un piede anche in otto scarpe basta che se magna!!!!!

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
ciao u frà...lo sai che esitono già 3 cloni del tuo blog in internet?? Che bella che è internet...

" Morpheus: Ti interessa sapere di che si tratta, che cos'è? Matrix è ovunque, è intorno a noi, anche adesso nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai al lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo dinanzi agli occhi, per nasconderti la verità.
Neo: Quale verità?
Morpheus: Che tu sei uno schiavo. Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, che non ha odore, una prigione per la tua mente. Nessuno di noi è in grado purtroppo di descrivere Matrix agli altri. Dovrai scoprire con i tuoi occhi che cos'è. È la tua ultima occasione: se rinunci, non ne avrai altre."



24 settembre 2007 13.08

maurizio ha detto...

in attesa di pubblicazione sul sito del Ministro


Gentile Ministro

Sono un ragazzo di 24 anni che vive a Rieti.
L'altra sera guardavo Anno Zero, e oggi mi domando: "ma perché il ministro non risponde a quel maleducato di Marco Travaglio?"
Cazzarola, chi si crede di essere questo Travaglio?
Mica può dire ciò che vuole perché tutto ciò che dice è documentato e documentabile, perché è un giornalista preparato come in Italia ce ne son pochi, coraggioso come nessuno, allievo del grande Montanelli.

Perché non rispondere alle parole di Travaglio, caro signor Mastella?
Sarebbe un atto dovuto, un atto di buon senso.
Buon senso verso i suoi elettori, di sinistra e di destra.
Forzisti di Ceppaloni e Unionisti d'Italia, uniti sotto il segno di Clemente.
Lei, signor Mastella, è una risorsa per l'Italia.
Lei incorpora la possibilità di trovare un accordo, di superare le nostre divisioni interne,Lei sta con i berlusconiani al comune ed è un Ministro prodiano al governo.
Padre Pio aveva il dono dell’ubiquità, appariva in 2 luoghi nello stesso momento.
Lei è sulla buona strada, signor Mastella, prima o poi anche il Vaticano dovrà accorgersene che il Ministro Mastella "può essere contemporaneamente ovunque", vicino a quelli che si ispirano a Gramsci (anzi, si ispiravano) e vicino a quelli che si ispirano a Craxi, vicino a quelli che sognavano l'Avana e a quelli che sognavano Milano 2, vicino a quelli che disquisivano sul marxismo e vicino a quelli che suonavano sulle navi da crociera.
Sono fiero di averla mandata a governare questo paese, perchè questo è un paese allo sbando dove vi sono persone che si battono per le idee e non hanno ancora capito che l'idea non c'entra nulla, basta averne due di idee, o anche tre, o anche quattro, ovviamente non su argomenti diversi, ma sullo stesso argomento.
Lei accusa Grillo di volgarità perché dice vaffanculo, e ha ragione.
Pensi, signor Mastella, che ci sono persone che ritengono volgare la sua politica a Ceppaloni, svelata l'anno scorso da un servizio del giornalista delle Iene, Sortino.
Tutte quelle persone a portarle dei doni, che bella la politica di Ceppaloni, caro Signor Mastella.
Mastella come Gesù bambino che riceve oro, incenso...e voti.
In cambio fa i miracoli.

Le auguro tanta fortuna, signor Mastella, io penso che me ne andrò in un posto migliore, prima o poi, prendo un aereo e scappo via dall'Italia...se può darmi un passaggio, quando vola con suo figlio dalle parti di Monza, mi farebbe una cortesia.
da lì con un buon cavallo dovrei raggiungere la frontiera in una giornata.

Finora abbiamo scherzato, ma una cosa voglio dirla.
Mi vergogno di avere un Ministro chiamato Clemente Mastella.
anzi, un ministro, con la m minuscola.

Maurizio
danubioblu.blog.tiscali.it

Alessandro M. ha detto...

Dopo aver visitato e ahime' letto pure qualche articolo postato dal nostro dipendente cLEMENTE mASTELLA e averlo trovato a dir poco ridicolo per fortuna ho visto dal blog di beppe grillo che c'era questo blog dove si puo' finalmente dire un bel sano VAFFANCULO al nostro ministro della giustizia.Ma io mi chiedo COM'E' POSSIBILE CHE UNO COL 1,4% DEI VOTI ARRIVI ALLA CARICA DI MINISTRO DELLA GIUSTIZAI UNA DELLE POLTRONE (CHE ERANO)PIU' PRESTIGIOSE??? COME PUO' ESSERE?
FORSE QUALCOSA NON FUNZIONA.
e per fortuna che il nord e' ben rappresentao nel consiglio dei ministri.grazie romano.
Alessandro

zac ha detto...

A me vien semplicemente la nausea se lo vedo (Dumbo). Se lo sento poi gli attacchi diventano insostenibili. Se compare quel buco di Ceppaloni poi, dove tutti sono amici e tutti si conoscono e tutto si fa per amicizia e per conoscenze... penso che l'Italia è messa proprio male. Fortuna che non c'è solo Ceppaloni. Non c'è solo paternalismo, clientelismo, perbenismo, ipocrisia. C'è anche un'altra Italia.
Se malauguratamente lo incrocio, tolgo l'audio e osservo i suoi movimenti, le sue perifrasi labbiali...poi quando penso di essermi fatto sufficientemente male, spengo la tv. e vado al bagno. funziona sempre, potrebbe essere il brand di una purga.

A parte questo, ritengo che la via della contestazione e del mandarli tutti a casa sia da percorrerla fedeli ad uno spirito nonviolento ... è vitale.

hola
zac

Anonimo ha detto...

non ci dimentichiamo di vedere il video delle iene girato a Ceppaloni.....
http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=iene&data=2007/04/10&id=2810&categoria=&from=iene

gessigems ha detto...

stamani alle 09.00 è ritornato a casa mio figlio con sette compagni di scuola e mi hanno cacciato la scusa che tutti vogliono farsi la foto con il ceppaloni e consorte. a scuola loro non si parla di altro se non dei fortunati cinoamericani del ristorante e del fatto che uno che è arrivato nella vita si vede dal fatto che ha una moglie che sa parlare l'inglese. dovrò sospendere a mio figlio la somministrazione di PS2 e cercare questo gioco maledetto che è peggiore di alien e dino crisis messi insieme.

Anonimo ha detto...

Una sola cosa semplice semplice:

DEVE DIMETTERSI
DEVE DIMETTERSI
DEVE DIMETTERSI
DEVE DIMETTERSI
DEVE DIMETTERSI
DEVE DIMETTERSI

e subito.

gessigems ha detto...

Ci sono!!
Ho scoperto chi è il responsabile delle farneticazioni dei nostri figli. È quel bastardo del bidello. Lo sapevo, minchia se me lo immaginavo. con quella maglietta a strisce ed il tatuaggio Un Deca E U Rapino nascosto all’interno del braccio destro (me lo ha detto l’altro bidello che non lo può vedere). Bastardo.

Andrea Ferraiuolo ha detto...

Gli ho appena scritto questa:
"ma non dovresti interfacciarti con i cittadini in questo blog?

alle 15.44 ci sono 0 commenti.

o censuri troppo,o il tuo sottoposto non lavora bene e non pubblica,oppure IL TUO BLOG GIA' NON SE LO FILA PIU NESSUNO.ed è giusto cosi,la censura te la rimetti da dove è uscita..

saluti"

hideto ha detto...

Caro Diario,

Torno a scriverti perchè forse tu ne capisci qualcosa...
Oggi stavo leggendo le news, in rete, e mi sono imbattuto in questa:

da adkronos "Catanzaro, Mastella: ''Trasferimento proposto da ispettori''

Adesso io non ci capisco piú niente...

Il portavoce del mastellone dice che sono stati gli ispettori a proporre il trasferimento...ok allora il nostro "beneamato" guardasigilli non ha fatto niente...

Per l'indulto, sempre secondo Mastino Mastella è colpa del parlamento che ha votato l'indulto...
e anche qui, lui non ha fatto niente...

Per il viaggio con l'airforce è colpa di Rutelli...e demente Mastella non ha fatto niente.

Siccome quando qualcuno mi dice "Mastella" mi vengono in mente queste 3 azioni, ma il diretto interessato smentisce a sua volta ogni sua responsabilità mi vien da pensare...se lui non ha fatto niente di queste 3 cose...

????CHE CAZZO HA FATTO FINO AD ADESSO??????

Mi sa che qui neanche Nostradamus sarebbe capace di risponderci....

Ciao!

Wolfram

Anonimo ha detto...

Un blog di "razza" per un politico di "razza".

gessigems ha detto...

Bastardo di un bidello!
Ma che caspita te ne frega se uno ha una moglie che sa parlare solo l’italiano. Non è che se sia…no, che se foste… no, che se sarebbe… accidenti, ma insomma i cinoamericani sapevano parlare solo l’inglese, l’americano o anche il ciociaro?.

Anonimo ha detto...

la la la .... udeur verrà...udeur verrà...

SAN CLIMENTO MASTIELLO ha detto...

bugiardi

irresponsabili

non sapete le conseguenze dei vostri lazzi

scommetto siete tutti di sinistra.......

mo vi concio io per le feste....cedo i voti al berlusca e faccio cadere il governo.....

comunistiiiiii.......dranghete..

gessigems ha detto...

Ore 16.13,
ho aspettato il bidello che uscisse da scuola e l’ho affrontato. Il bastardo ha negato tutto (che sia una strategia del suo gruppo: Un Deca E U Rapino) e ha dato la colpa alla prof di inglese. La cosa si sta complicando, avrò bisogno di prove incrociate.

questaitalia ha detto...

Riporto per intero un articolo di Repubblica degli autori del libro "La Casta", invece di diminuire i costi li aumentano!
Cosa deve accadere, perché capiscano? Devono esplodere il Vesuvio, fallire l'Alitalia, rinsecchirsi il Po, crollare la Borsa, chiudere gli Uffizi, dichiarare bancarotta la Ferrari? Ecco la domanda che si stanno facendo molti cittadini italiani. Stupefatti dalla reazione di una «casta» che, nel pieno di polemiche roventi intorno a quanto la politica costa e quanto restituisce, pare ispirarsi a un antico adagio siciliano: «Calati juncu ca passa a china», abbassati giunco, finché passa la piena. Un giorno o l'altro la gente si rassegnerà...

Non sono bastati infatti mesi di discussioni su certi privilegi insopportabili di quanti governano a livello nazionale o locale, decine di titoli a tutta pagina di quotidiani e settimanali, ore e ore di infuocati dibattiti televisivi, code mai viste nelle librerie di lettori affamati di volumi che li aiutassero a capire. Non è bastata la sbalorditiva rimonta nella raccolta delle firme del referendum elettorale che dopo essere partita maluccio è arrivata in porto trionfalmente. Non sono bastate le piazze stracolme intorno a Beppe Grillo e le centinaia di migliaia di sottoscrizioni alle sue proposte di legge di iniziativa popolare.
Macché: non vogliono capire. Non tutti, certo. Ma in troppi non vogliono proprio capire. Lo dimostra, ad esempio, il bilancio appena varato della Camera dei deputati. Dove una cosa spicca su tutte: dopo tante dichiarazioni di buona volontà e pensosi inviti a rifiutare ogni tesi precostituita e sospirate ammissioni che alcuni «benefit » erano proprio indifendibili e solenni impegni a tagliare, le spese sono cresciute ancora. E ben oltre l'inflazione. Il palazzo presieduto da Fausto Bertinotti era costato nel 2006, quando i primi mesi erano stati gestiti dalla destra, 981.020.000 euro: quest'anno, alla faccia di quanti sostenevano che tutta la colpa fosse della maggioranza berlusconiana che aveva lasciato una «macchina » spendacciona, ne costerà 1.011.505.000. Con un aumento del 3,11 per cento: il doppio dell'inflazione.

GLI STIPENDI E GLI AFFITTI - Non basta. Nel 2008, stando alle previsioni del bilancio triennale, queste spese che già hanno sfondato (prima volta) la quota-choc di un miliardo di euro, cresceranno ancora. Fino a 1.032.670.000. Per impennarsi ulteriormente nel 2009 fino alla cifra sbalorditiva di 1.073.755.000. Sintesi finale: in soli tre anni i costi di Montecitorio, dopo tutto il diluvio di belle parole spese per arginare l'irritazione popolare, saranno aumentati del 9,2%. Con un aggravio sulle pubbliche casse di 92 milioni di euro in più rispetto al 2006.

Ricordate cosa avevano assicurato, per arginare la mareggiata di contestazioni, a proposito dello stipendio dei deputati? Che l'indennità, che stando alla politica degli annunci è già stata tagliata un mucchio di volte, sarebbe calata. Falso: costerà il 2,77 per cento in più: un punto abbondante oltre l'inflazione. E i vitalizi? Il 2,93 per cento in più. Per non dire delle retribuzioni del personale. Avete presente la denuncia dell'Espresso sulle buste paga dei dipendenti delle Camere? La scandalosa scoperta che un barbiere del Senato può arrivare a 133 mila euro lordi l'anno e cioè 36 mila euro più del Lord Chamberlain della monarchia inglese? Che un ragioniere della Camera può arrivare a 238 mila, cioè circa ventimila euro più dell'appannaggio del presidente della Repubblica? Bene: stando al bilancio di Montecitorio, il monte-paghe del personale costerà nell'anno in corso il 3,73 per cento in più.
Oltre il doppio dell'inflazione.

Quanto agli affitti per i palazzi a disposizione (insieme col Senato la Camera è arrivata, tra immobili di proprietà e in locazione, a 46) sono cresciuti del 6,6%: il quadruplo dell'inflazione. Eppure non è neppure questo il record. I traslochi e il «facchinaggio» erano costati nel 2006 la bellezza di 1.255.000 euro, con un rincaro di 45.000 euro sul 2005. Dissero: «Si è dovuta tenere in giusta considerazione la spesa aggiuntiva» dovuta alle «esigenze inevitabili nel corso del cambio di una legislatura ». Può darsi. Ma allora a cosa è dovuta quest'anno l'ulteriore aggiunta di altri 100 mila euro, pari a un aumento di oltre l'8 per cento? Siamo entrati, senza saperlo, in una nuova legislatura?

LE SPESE PER I VIAGGI - Quanto ai viaggi, le polemiche sull'uso spropositato degli aerei di Stato prima nell'era berlusconiana e poi nell'era unionista, sono scivolate via come acqua. Basti dire che le spese di trasporto, alla Camera, aumentano del 31,82%. Diranno: è perché da questa legislatura ci sono 12 deputati degli Italiani all'estero che devono tenere i rapporti con i nostri elettori emigrati. Costoso ma giusto. Tesi inesatta. È vero che 1.450.000 euro (121 mila per ogni parlamentare) se ne vanno in «trasporti aerei circoscrizione estero». Ma il costo complessivo dei viaggi aerei, al di là del via vai di questa pattuglia di deputati «esteri», salirà da 6 milioni a 7 milioni 550 mila. Un'impennata sconcertante.
Ma mai quanto quella dei costi dei gruppi parlamentari. La regola sarebbe chiara: si può dar vita a un gruppo parlamentare se si hanno almeno 20 deputati. Su questa base, all'inizio della legislatura avrebbero dovuto essere otto. Ma grazie alle deleghe concesse dal subcomandante Fausto sono saliti via via a quattordici. Con una moltiplicazione delle sedi (che ha costretto a prendere in affitto nuovi uffici nonostante i deputati potessero già contare su spazi procapite per 323 metri quadri), delle segreterie (più 12,3% sul 2006), delle spese varie. Al punto che i contributi ai gruppi, che nel 2005 erano pari a 28 milioni 700 mila euro e nel 2006 erano già saliti a quasi 33, sono cresciuti ancora fino a 34.300.000 euro. Cioè quasi 14 in più rispetto a sette anni fa. Il che vuol dire che nel quinquennio berlusconiano e in questa successiva stagione unionista, il peso di questi gruppi sulle pubbliche casse è cresciuto del 67,4 per cento.

DEMOCRAZIA E ANTIPOLITICA - Tutti «costi della democrazia»? Pedaggi obbligatori che altri paesi non pagano (non così, non così!) ma che gli italiani dovrebbero essere felici di versare per tenersi stretti «questo» sistema parlamentare, «questa» macchina pubblica, «questi» governi statali, regionali, provinciali, comunali che i loro protagonisti presentano, facendo il verso al «Candido» voltairiano, come il migliore dei mondi possibili? Tutti costi impossibili da ridurre al punto che il bilancio della Camera prevede già di costare come prima e più di prima anche negli anni a venire a dispetto di ogni dubbio e di ogni critica? Dice la storia che la Regina Elisabetta, invitata dal governo inglese a tagliare, ha preso così sul serio questo impegno che la spesa pubblica per la Corona è scesa dai 132 milioni di euro del 1991-1992 a meno di 57 milioni.
Eppure, guai a ricordarlo. C'è subito chi è pronto a levare l'indice ammonitore: attenti a non titillare l'antipolitica, attenti a non gonfiare il qualunquismo, attenti a non fare della demagogia. Ne sappiamo qualcosa noi, ne sa qualcosa chiunque in questi mesi ha rilanciato con forza alcune denunce, ne sa qualcosa Beppe Grillo. Ma certo, non tutto quello che ha detto il «giullare- à-penser» genovese può essere condiviso. Dall'invettiva del «Vaffanculo Day» lanciata in un Paese che ha bisogno come dell'ossigeno di un linguaggio più sobrio fino all'appoggio alle tentazioni di rivolta fiscale. Un acerrimo avversario dello Stato italiano come Sylvius Magnago, straordinario protagonista di durissimi scontri in difesa dei sudtirolesi di lingua tedesca, lo ha spiegato benissimo sottolineando di sentirsi «un patriota austriaco ma un cittadino italiano»: «prima» si devono pagare le tasse, «poi» si può dare battaglia.

Ma quale autorevolezza hanno per liquidare Grillo quanti per anni e anni non sono riusciti a dimostrare la volontà, la capacità, la credibilità, la forza per cambiare sul serio questo Paese? L'Umberto Bossi che intima a Grillo che «occorre stare attenti a non esagerare» non è forse lo stesso Bossi che diceva che «il Vaticano è il vero nemico che le camicie verdi affogheranno nel water della storia»? Gerardo Bianco che al Grillo che vorrebbe un limite massimo di due legislature risponde dicendo che «non bisogna seguire la piazza a rimorchio di istrioni della suburra» non è lo stesso che siede in Parlamento dal 1968? E il Massimo D'Alema che liquida gli attacchi di Grillo ai partiti dicendo che per sua esperienza «se si eliminano i partiti politici dopo arrivano i militari e governano i banchieri» non è lo stesso che nei giorni pari dice che «la politica rischia di essere travolta come nel 1992» e nei dispari che «i costi della politica sono un'invenzione di giornalisti sfaccendati»?
E la destra che, Udc a parte, ha firmato col proprio questore il bilancio della Camera e poi si è rifiutata di votarlo nella speranza di cavalcare la tigre, non è quella stessa destra che governava con una maggioranza larghissima nei cinque anni in cui le spese delle principali istituzioni pubbliche sono cresciute di quasi il 24 per cento oltre l'inflazione? Per quel po' di esperienza che abbiamo fatto in questi mesi dopo l'uscita del nostro libro, incontrando diverse migliaia di persone, ci andremmo molto cauti, prima di liquidare l'insofferenza di milioni di cittadini, confermata inequivocabilmente dai sondaggi e dalle analisi di Ilvo Diamanti, come «tentazioni antipolitiche». Noi abbiamo visto piuttosto crescere una nuova consapevolezza. Quella che «prima» del legittimo diritto di ognuno di noi di sentirsi di destra o di sinistra, abbiamo tutti insieme un problema: una politica che ha allagato la società. E che, come dimostra il dibattito di queste settimane, non ha la forza non solo per risolvere i problemi ma neppure per metterli sul tavolo.

BILANCI TRASPARENTI - È «antipolitico» chiedere come mai non vengono neppure ipotizzati l'abolizione delle province o l'accorpamento dei piccoli comuni? Che tutte le amministrazioni pubbliche siano obbligate a fare bilanci trasparenti dove «acquisto carta da fax» si chiami «acquisto carta da fax» e «noleggio aerei privati» si chiami «noleggio aerei privati» così da spazzare via tanti bilanci fatti così proprio per essere illeggibili? Che anche il Quirinale metta in Internet il dettaglio delle proprie spese come Buckingham Palace? Che venga rimossa quella specie di «scala mobile» dell'indennità dei parlamentari ipocritamente legata a quella dei magistrati due decenni abbondanti dopo l'abolizione del meccanismo per tutti gli altri italiani? Insomma: viva le istituzioni, viva il Parlamento, viva i partiti. Però diversi: diversi. E soprattutto: è antipolitico chiedere che certi politici italiani la smettano di essere così presuntuosi da pretendere di identificarsi automaticamente con la Democrazia?

Sergio Rizzo
Gian Antonio Stella

Cesc ha detto...

Questaitalia basta mettere il link dell'articolo, non è necessario copiarlo tutto.

Saluti

Riccardo ha detto...

E' stato creato un Blog

pierferdinandocasini.blogspot.com/
CHIARAMENTE E' UN FAKE

Considerando che i politici con noi cittadini non vogliono parlare o ascoltarci, ma ascoltano e parlano solo con Vespa, creamoli noi i siti, e comunichiamo direttamente a loro. Ci ignoreranno?
Invece di farli SPENDERE I NOSTRI SOLDI in sondaggi con domande e risposte preconfezionate, quello che pensiamo glielo diciamo direttamente noi senza intermediari!

Chi di buona volontà vuole creare altri siti? E sopratutto tenerli aggiornati?

es. massimodalema.blogspot.com/
romanoprodi.blogspot.com/
valterveltroni.blogspot.com/
pierofassino.blogspot.com/
silvioberlusconi.blogspot.com/
umbertobossi.blogspot.com/
marioborghezio.blogspot.com/
robertocalderoli.blogspot.com/
cirinopomicino.blogspot.com/
francomarini.blogspot.com/
brunovespa.blogspot.com/
emiliofede.blogspot.com/
enricomentana.blogspot.com/
ecc. ecc.

Anonimo ha detto...

http://www.petitiononline.com/2468a/petition.html

ecco la petizione a favore di de magistris

a voi l’onore di firmare!!

Anonimo ha detto...

E' vero. Bisogna andarci piano con le minacce di morte. Sono un eccesso ingiustificato. Anche se anche io mi sento minacciato di morte quando so che in giro ci sono altri non so quanti enne-mila Artur Leshi rilasciati da Mastella.

Un cittadino qualunque.

Anonimo ha detto...

sig. Mastella,
ci faccia una cortesia e si dimetta!
ah dimenticavo: si vergogni!
sandra modena

Anonimo ha detto...

C'e' qualcuno che sa come mandare a casa sto cretino?

Anonimo ha detto...

in effetti SPO hai ragione...dovrei citare mastella per danni....come penso a lui mi viene istantaneamente una visione che mi manda nel panico...una enorme testa di cazzo che cammina....direi veramente inquietante....dovrei chiedere i danni esistenziali.....

Gionuein ha detto...

ATTENZIONE!!!
A TUTTI I LETTORI DEL BLOG:
ANCHE IL DISON. CASINI HA APERTO UN BLOG:

http://pierferdinandocasini.blogspot.com/

ANDIAMO TUTTI A DARGLI IL "BENVENUTO" COME SOLO NOI SAPPIAMO FARE!!!

carlo ha detto...

Approvo il fatto che non si debba offendere.
Sig ministro, mi chiedo se non è mai stata una sua curiosità di confrontarsi con il vero mondo del lavoro.
Mi spiego meglio:
Lo sa che tutte le persone che hanno un lavoro (almeno spero la maggior parte)devono quotidianamente lottare per migliorarsi, per tenersi aggiornati, per non essere licenziati, per chiedere ed ottenere uno stipendio che possa rispondere a nuove subentrate esigenze tipo un mutuio, un figlio, per cercare di avere buoni rapporti con i colleghi?

Le chiedo questo perchè se io fossi in lei (senza falsa modestia, per tutto quello che sono e che faccio non devo rendere grazie a nessuno , se non a mia madre)mi dimetterei ,non da onorevole, non da ministro, ma dalla carriera politica in toto.
Poi andrei a cercare qualche impiego come consulente, dirigente, o quello che sa fare.

Sa cosa succederebbe?
Le si aprirebbe un mondo tutto nuovo e finalmente capirebbe l'indignazione di chi quotidianamente è immerso nel traffico per andare e venire dal lavoro (senza lampeggiante e senza autista), di chi quotidianamente deve tenere a bada i malumori nei confronti dei propri figli, ai quali si vorrebbe assicurare almeno la serenità (e non un posto di consulente nel proprio ministero), che deve chiedere l'estratto conto per sapere se potrà permettersi le ferie oppure no (gasolio,benzina e mezzi di trasporto ,NOI li paghiamo), che deve pagare 800 euro di visite ed ecografie (ticket documentato) per avere un figlio con la speranza che sia sano, che vede scuole, ospedali fatiscenti, che paga tutto tanto per avere poco o niente.

MInistro... si dimetta, e si confronti col mondo reale. Male che dovesse andarle... di soldi ne ha "fatti" tanti.

Una buona parte di NOI, volgerebbe le proprie attenzioni altrove.

Anonimo ha detto...

carissimo ed Eminentissimo On.Clemente MastellO..l'unica cosa decente e Onorevole che può fare è buttarsi da un ponte con una bella pietra al collo...e già che c'è ci leghi anche tutti gli altri politici di tutti gli schieramenti..destra sinistra e centro!fate solo schifo e pena vi siete mangiati un'italia e ora state cominciando a rosicchiare anche le ossa..alla faccia mia che campo con lo stipendio di un'operaio.
maledetto tu e tutta la razza tua.
ti si rompessero i freni dell'auto blu e finisse in mare..cadono tanti aerei..non poteva cadere anche quello che ti ha portato al gran premio..così ce ne toglievamo un paio di preoccupazioni!

gianluca ha detto...

mastella visita il mio blog:
www.gianluca-revolution.blogspot.com

enorbalac ha detto...

E' vero le minacce non servono basta far parlare i fatti:
Locri, due consiglieri Udeur si dimettono per protesta contro Mastella
sabato 22 settembre 2007
Anche da Locri arrivano reazioni all'iniziativa del ministro della Giustizia, Clemente Mastella, che ha chiesto alla sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura il trasferimento d'ufficio del sostituto procuratore della Repubblica del Tribunale di Catanzaro, Luigi De Magistris. Due consiglieri comunali di Locri, Giuseppe Mammoliti ed Emilio Spataro, del Gruppo d'opposizione "Solidarieta' Popolare", si sono dimessi oggi dal partito del campanile proprio "dopo avere appreso dalla stampa che il ministro della Giustizia, nonche' segretario nazionale del Partito, ha chiesto il trasferimento cautelare d'ufficio per il Pm di Catanzaro, Luigi De Magistris". Secondo Mammoliti e Spataro "il ministro farebbe bene a trasferire dai Distretti giudiziari persone che, come tanti politici, fanno finta di servire lo Stato per poi servirsi dello stesso Stato per interessi personali". I due consiglieri comunali invitano "tutti gli iscritti all'Udeur a seguire" il loro esempio "come reazione indignata rispetto all'intreccio perverso stretto tra le caste politiche e quelle giudiziarie ai danni della Calabria e dell'Italia intera". (AGI)

Anonimo ha detto...

io ci sono andata a vedere il blog di Angela Napoli. Sono andata anche a leggermi le sue proposte di legge. Ma che facciamo ci prendiamo per il culo? La signora (proposta N. 582 del 2006) chiede l'istituzione di un Ordine dei Cavalieri della Patria che prevede "Organo dell'Ordine sarà un consiglio composto da militari e da rappresentanti dell'Associazione nazionale combattenti e reduci, dell'Associazione nazionale mutilati ed invalidi di guerra, ecc. ecc.". E tutto ciò perché? Perché si debbano pagare stipendi, gettoni di presenza e pensioni ad altri membri di organi inutili????
Non fatevi fregare ragazzi, leggete sempre tutto e pensate. Pensate con la vostra testa, nè con quella dei politici (NESSUNO) nè con quella dei comici. Avete la vostra, usatela per piacere.

Andrea ha detto...

Ciao ragazzi,
secondo me il blog di Casini è una bufala! Per me non è suo! Qualcuno a mio giudizio l'ha creato fingendo di essere lui. Non c'è traccia sul sito dell'udc e le dichiarazioni che ci sono sempre sul sito dell'udc non coincidono per niente con quello pubblicato sul blog!

TEX ha detto...

L'ultimo commento CORTESE E SENZA INSULTI che ho mandato al vero blog di Mastella stranamemte non è stato pubblicato, e si che ne ho madati tanti... Forse perchè chiedevo se, secondo lui, viaggiare in aereo sino a Monza, far processare in direttissima un povero pescatore che aveva subito un sopruso di cui lui era il fautore, mettere i bastoni tra le ruote a De Magistris, aiutasse gli italiani a sentirsi rappresentati da lui...

Anonimo ha detto...

mi spiegate una cosa?? perche la chiesa non paga l'ici sulle proprieta' con scopo di lucro?? e che cazzo questa e ingiustizia

ALEX ha detto...

sapete perché il blog di mastella nel pezzo dedicato ai mali d'italia
ha 0, dico 0 commenti? perché TUTTA
l'italia del web l'ha mandato AFFANCULO!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

noooo vi prego. L'inno dell'UDEUR è ESILARANTE..alle prossime elezioni invece della tribuna politica possono mettere su un combattimento degno dei Power Ranger!!!!!!!!!!!!!! Mastella, perfettamente in linea con i contenuti della sua politica : effetti speciali, voci sofferenti ed un contenuto assolutamente INESISTENTE

Emilio ha detto...

La cosa che mi fa incazzare è la consapevolezza che a breve il governo Prodi cadrà, le elezioni le stravincerà la destra (e questo accadrà per altre due legislature...sic!) e indovinate con chi si alleerà il Bisunto Ceppalonico? (Lui lo sa, cazzo,perciò tiene duro e minaccia i magistarati; sta presentando il suo biglietto da visita ai cattofascisti). Ragazzi, dovremmo sopportarcelo ancora a lungo...a meno che non passi la legge delle 2 legislature max. Campa cavallo!

Anonimo ha detto...

Insomma, io anche stasera vado al ristorante. Per l'occasione mi sono affittata una coppia di cinoamericani (in realtà sono filippini, ma non saprei se si nota la differenza) ed ho pronto il palinsesto con le invettive antipolitiche. Sperando che il buon Mastella bissi la sua presenza al ristorante, mi porto la digitale con l'autoscatto.
..Sia mai che da una foto scatti un'amicizia, che poi sbocci in un posto fisso al parlamento. Insomma, mi pare un buon trampolino di lancio per la mia carriera. Chiunque sia interessato a un duplicato della foto (a richiesta autografata) mi faccia sapere.
Lamù

Anonimo ha detto...

A richiesta posso anche personalizzare la foto, eh. Ma mi dovete assicurare il voto di scambio.
Lamù

Anonimo ha detto...

Questo ha 60 anni, non ha mai fatto niente è 31 anni che sta in politica, ha dato un posto fisso di tutto pregio e con guadagni abbissali ai danni dello stato, alla moglie ai due figli ed a tutti i parenti, amici ed amici degli amici, praticamente tutti quelli che lo hanno votano... anche se va via dal governo questo trova un posto nella regione Campania come vicepresidente del consiglio regionale, visto che presidente e sua moglie...
Questo a piedi non resta mai!
E' immortale come highlander...

Anonimo ha detto...

NON POSSONO controllare la rete.... e se ci oscurano questi blog noi ne faremo altri e poi altri e poi altri ancora.....il mondo è il web! viva internet

Anonimo ha detto...

Indirizzo di Mastella, per i complimenti, non usatelo per insulti!

mastella_m@posta.senato.it

Dario Lavezzi ha detto...

ue ue, sono io il male d'italia? ma l'ha pagata la cena al ristorante a napoli secondo voi?

Anonimo ha detto...

Caro Ministro, ho da poco vistato il blog di Anotonio Di Pietro (tengo a specificare che non sono un suo elettore, come del resto non lo sono dell'Udeur); quello che vorrei portare alla sua attenzione è la natura totalmente differente delle vostre due pagine: Di Pietro parla di politica, tiene con perizia informati i suoi elettori, e non, del lavoro che svolge. Scusi se mi permetto ma non crede che anche lei potrebbe utilizzare il suo spazio per un fine più dignitoso che un botta e risposta con Grillo?! Questo le darebbe più credibilità.. crdibilità che, non me ne voglia, trà l'idulto, cambi di coalizione, viaggi in aereo e "problemi" con i magistrati rischia di rimanere del tutto compromessa, almeno per una parte del popolo italiano. Vorrei che questo blog si occupasse di cosa sta facendo, che proposte porta avanti, sapere insomma per COSA Noi la stipendiamo e non su COME (veda "la cena") lei impiega quei soldi. Nella speranza che questo commento venga, se non pubblicato (non mi interessa), almeno preso in considerazione.

Simone

Anonimo ha detto...

che paraculo, l'unico pensiero che assilla clem..clem.. clementoni,il giocattolo da prendere a schiaffoni é: " ma Silvio mi vorrà nella sua coalizione alle prossime elezioni oppure si è offeso ??

ma no che non si è offeso, forse non ti ricordi ma ti ha detto lui di stare con Prodi , perchè solo con Prodi avresti potuto portare avanti l'indulto, se l'avessi invece fatto con Berlusconi altro che Grillini, allora si che avremmo visto i grilletti.
tranquillo, Silvio è li che ti aspetta, la tua poltroncina non la tocca nessuno. certo hai un culo ...ma sicuro che sei di Ceppaloni e non di chiappaloni ??
affanculo tutti

Er Pecora ha detto...

L'ultima su Mastella.

Il povero Clemente è in fin di vita. Sul letto di morte, convoca sua moglie e gli chiede: "Cara, ormai sto per passare a miglior vita... Ma lascia che esprima il mio ultimo desiderio. Mi hai mai tradito?"
La moglie impietosita, gli confida... "Si. Ma solo per 3 volte".
E quando la prima volta? chiede il Clemente.
"Ti ricordi quando volevi entrare a tutti i costi in RAI? Ho chiesto un favore al caro De Mita..."
"Ah!" Risponde Clemente. "Alla fine lo hai fatto per me e ti perdono. E la seconda volta?"
"Ti ricordi quando sei diventato presidente del CCD?" Ho dovuto conquistare la fiducia del Casini"
"Anche stavolta ti perdono" Incalza il Clemente. "Ancora una volta ti sei sacrificata per me! E la terza?"
"Beh. Ti ricordi quando ti mancavano 362 voti al parlamento per essere nominato Ministro?...."

Anonimo ha detto...

http://dementemastella.blogspot.com/

fregato..
che fai adesso? una legge come quella sulle intercettazioni per limitare la libertà di blog?

fatti dare nuovi consigli dai tue espertoni di comunicazione..
a casa mastella..sono finiti i ricatti..
giorgio da sassari

Anonimo ha detto...

Beh, forse allora l'ha tradito anche con la coppia di cinoamericani...Lamù

Cimino V. ha detto...

Ciao,
ti scrivo per far conoscere ai nostri concittadini l' apertura del nuovo blog:
www.dementemastella.blogspot.com
Mi sembra giusto dare ai lettori del blog anche il contradditorio che è tanto richiesto.
Grazie.

Boy ha detto...

Sfrutto questo spazio per mandare AFFANCULO EUGENIO SCALFARI, MA TI SEI BEVUTO IL CERVELLO?? MA COSA CAVOLO DICI?? LE STAI SPARANDO VERAMENTE GROSSE, ESSENDO UN LETTORE DI REPUBBLICA NON CREDEVO AI MIEI OCCHI E ALLE MIE ORECCHIE, TU CHE DAI DEL FASCISTA A GRILLO, DEVI ESSERE IMPAZZITO OPPURE TI HANNO MINACCIATO, UNA COSA E' CERTA MALTESE, OTTONE E SERRA CERTE DICHIARAZIONI NON LE HANNO RILASCIATE, TI RINNOVO IL VAFFANCULO!

Maurizio ha detto...

ma che inno del cazzo: "....verràààà,
verrààààààà, presto verràààààààà, una nuova realtààààààà" ....il momento che ti levi dai coglioni....

Riccardo ha detto...

Ho scritto a Mastella e il mio post lo pubblicherà perchè a differenza Vostra sono + gentile :P


Spett. Sen. Clemente Mastella,
mi dispiace per i commenti che riceve. Voglio solidarizzare con Lei e consigliarLa in quanto SONO UN ESPERTO DELLA RETE. Il problema è uno solo ed è semplicissimo.

Le persone che frequentano internet, al di là del linguaggio colorito e becero, sono dotate di un quoziente CULTURALE medio-elevato/elevato, lasciamo perdere L'INTELLIGENZA che quella è un'altra cosa (e ce ne sono di tutti i tipi).

Lei non può pensare di usare un Blog come mezzo pubblicitario e/o psicologico per la Sua immagine.
Se i cittadini frequentano internet, è proprio perchè sono saturi degli spot. Tanto valeva rimanere in TV ad assorbirsi Vespa e Fede. Non le pare?

Prenda come esempio Di Pietro.
Al di là che possa piacere o meno,
utilizza internet per informare minuziosamente il suo operato, settimana dopo settimana, esprime le sue idee, le spiega e subito dopo le mette in pratica senza cambiare una virgola. Questa si chiama professionalità e coerenza,
ed è proprio questo quello che i cittadini di internet vogliono, e tutti lo rispettano, anche quelli che non lo votano.

NOI CITTADINI, NON SIAMO BAMBINI DELL'ASILO FACILI DA PRENDERE IN GIRO CON LA "PSICOLOGIA". SIAMO COLTI ED ISTRUITI CON TITOLI UNIVERSITARI.

Provi a frequentare YOUTUBE.COM, al di là delle varie scemenze che ci stanno, potrà anche vedere un sacco di italiani colti e intelligenti, pieni di idee, inventiva e creatività (parlo di adulti, lasciamo perdere i ragazzini). Con questi sistemi Lei potrà "intercettare" gli italiani... meglio dei sondaggi. MA LA COERENZA E' FONDAMENTALE, E' PRATICAMENTE IMPOSSIBILE MENTIRE. SE LEI NON SARA' COERENTE E PROFESSIONALE, LE PERSONE NON SMETTERANNO MAI DI ATTACCARLA.

Non siamo mica tutti Ceppalonesi. (Mi perdoni per quest'ultima, ma vedendo i servizi delle iene, il quoziente culturale da quelle parti sembrerebbe essere veramente basso e non tutti gli italiani sono così).

Distinti Saluti

IL PIRICCIU ha detto...

IO SONO UN FUN DI MASTELLA:
- LAureato in filosofia, comincia la sua carriera da giornalista in Rai grazie ad una spinta di Ciriaco de Mita
- Spacciandosi per direttore della Rai si fece elegere nel suo colleggio elettorale
-Nel '94 è nel CCD con Casini, ed è ministro del lavoro nel primo governo Berlusconi
- Nel '98 viene scisso il CCD, e fonda il CDR che si unisce al CDU, grandissimo TDC
-Nel '99 forma l'UDR da dove nascerà l'UDEUR-
-è nella camera ININTERROTTAMENTE dal '76: 8 LEGISLATURE
- In questa legislazione è stato eletto nella seconda circoscrizione della Campania col proporzionale, prorpio dove sua moglie Sandra, già presidente del consiglio degli italiani nel mondo, è presidente del consiglio regionale
-Dopo le primarie disse se non ci vogliono ce lo dicano, e garantì soltanto l'appoggio esterno alla coalizione, ma se ne dimentica e firma il programma per le elezioni 2006
- è testimone di nozze del boss Francesco Campanella
-Nell'Udeur siedono diversi membri della famiglia, moglie e figli, tutti inseriti nelle liste

SEI UN GRANDE, GRAZIE DI ESISTERE

Anonimo ha detto...

Complimenti per il SITO!!!
Siete troppo forti, continuate così bravi!
Samuele

Anonimo ha detto...

Complimenti per il SITO!!!
Siete troppo forti, continuate così bravi!
Samuele

Calabrese onesto ha detto...

Bravi!

Anonimo ha detto...

Borsellino,parlando con alcuni giovani contestatori,disse:non bisogna criticare le istituzioni,ma gli uomini che le interpretano;molte volte sono abusivi!

Anonimo ha detto...

MASTELLA VERGOGNATI!!!!!!!
SPECULARE SULLA MORTE DI TRE PERSONE IN UN INCIDENTE STRADALE SOLO PER COLPIRE GRILLO!!!!!

SEI UNA PERSONA VERAMENTE PICCOLA!!!!!!!!!!

(LO SCRIVO QUI PERCHE' TANTO NEL SUO BLOG NN LO PUBBLICHEREBBE)

Claudia ha detto...

L'attacco di Mastella a GRILLO è disdicevole.
Da qui si capisce CHE BESTIA DI UOMO E' MASTELLA.

Lui indulta i REATI DOLOSI
e i reati colposi commessi da GRILLO li condanna.

TUTTO ALLA ROVESCIA.
MENO MALE CHE SI ISPIRA AL CATTOLICESIMO

Anonimo ha detto...

Il signor Mastella, che non definisco "ministro", è un buffone patentato, un vigliacco.

Quali sarebbero le "anomalie" del pm De Magistris, razza di verme ?

BASTA MASTELLA, BASTA SCALFARI...ANDATE A CASA..LASCIATE IL POTERE AI CITTADINI, PAGLIACCI

Giacomo

Anonimo ha detto...

Giusto!Niente più insulti a Mastella, sarà durissima.
Ma possiamo farcela.
W il Vaffanculo Day

Anonimo ha detto...

preso atto che mastella e' penoso, certi commenti lasciati qui fanno proprio pieta'

Anonimo ha detto...

Sono un Carabiniere e provo sdegno dall'essere rappresentato da un uomo come il ministro dell'indulto. L'aberrazione umana reincarnata nei suoi atti di uomo politico e di amministratore pubblico.

Remo ha detto...

Scrivo al produttore del blog in questione. Non al Mastellone.
Ti voglio dire che hai perfettamente ragione. Quoto tutto cio' che hai scritto e rimarco che non è con le minacce e gli insulti espliciti che si dimostra ragione e superiore intelligenza.
Le minacce e gli insulti sono troppo facili e...perche' no portatori sani di qualunquismo.
I politicotti da strapazzo che in questi giorni imperversano nei vari tg, intenti a denigrare il comportamento di Beppe Grillo, trovano come unica risposta al V-Day l'argomento del qualunquismo solo perchè si è molto fatto uso di questa parola durante tutto il raduno. Ma dietro il V-day c'erano facce, persone, opinioni, fatti e proposte concrete della gente d'Italia e non dell'isola che non c'è. Ho divagato fin qui tanto per esprimere il motivo che, secondo me, deve indurci a cambiare atteggiamento verso questi furbetti del palazzo. Non dategli scuse e modo per far si' che ci rispondano con frasi demagogiche e banali.
Assilliamoli di domande concrete e utili.

Gionuein ha detto...

Cari amici del blog,
credo sia il caso di rifletere sull'enorme cazzata che è stata fatta da quelli di mastellatiodio.blogspot.com
Creare un blog falso su Casini spacciandolo per vero è stata davvero una mossa stupida. Una di quelle cose che ti fanno passare dalla ragione al torto senza passare dal via. E poi usare così a vanvera il logo del V-day mi è sembrata un'emerita stronzata. Già i politici tendono a vedere noi che usiamo internet come una massa indistinta di fanatici di Grillo, poi se si fanno queste cazzate si getta discredito su tutti noi, gente veramente interessata alle sorti del nostro paese e a una classe politica migliore. Se volevano fare un blog serio contro Casini sarebbe stato ottimo ma con ste cazzate sembra che vogliano solo farsi pubblicità.
Non so come voi la pensiate ma io credo che questa volta se la siano davvero andata a cercare e se scattasse una denuncia da parte di Casini sarebbe assolutamente legittima.

Calabrese onesto ha detto...

Leggete come viene attaccata l'On. Angela Napoli dai compagni degli inquisiti da De Magistris.
Senza Vergogna!

http://www.telereggiocalabria.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2528&Itemid=34

La sua colpa: quella di raccogliere le firme per lo scioglimento del Consiglio degli Inquisiti.

T.B.S. ha detto...

L'informazione italiana è come un pesce di 10 giorni.. Puzza un po'.. Avete mai dato un'occhiata a Il Giornale (ex Montanelli, che si rivolta nella tomba) in mano a quel pregiudicato prestanome al secolo Paolo Berlusconi, fratello del più famoso e inquisito, dal tronde le beghe giudiziarie le ha pagate il meschino Paolo che come consolazioni aveva le varie Estrada etc..
Il Corriere della sera, ineccepibile nel taglio, con il piccolo difetto che omette le notizie per intero, Repubblica similsinistroide ma con una strizzatina d'occhio sempre e comunque, tralasciamo i penosi Libero e Il Foglio del Bue Grasso(sudatomezzosigaro), il resto è solo inchiostro buttato via Cogne, Garlasco, Corona, 11 settembre.
I quotidiani salvo rarissime eccezioni assomigliano sempre più a riviste scandalistiche estive, ripetitive, noiose, il cui unico fine è addormentare, frammentare opinioni e menti deboli.
La rete nello specifico è come il risveglio alla fine dell'incubo, l'occhio vigile dopo una sbronza, l'antidoto al veleno, la prova del nove elementare.
Per i TG il giudizio è impietoso, Francia, Inghilterra, Spagna, Germania, Paesi Bassi e Scandinavi si interrogano dolendosi le meningi se stiamo scherzando o facciamo sul serio, non esiste paragone accettabile, non esiste equivalente, termini di paragone considerabili. Il TG4 ADDIRITTURA ABUSIVO, con un soggetto da avanspettacolo come direttore, si affanna , si sbraccia, predica e impreca, si agita voluttuosamente e sbircia fra gli elastici delle vallette, TG1 TG2 paurosi, ti imboccano come fossi un poppante per darti da intendere che i terroristi fanno le esercitazioni con una bandana rosa shoking e il cartello appeso alla schiena con scritto TERRORISTA JIHAD PREGO PRENDERE LA MIRA COL TUO PRECISO E DEMOCRATICO M16!!Direttori impazziti, editoriali cortigiani, Mentana che per non nuocere viene mandato a fare il doppione di Vespa. Uma sola riflessione, ma questa è informazione o varietà? Satira no, perchè quella fa ridere, quà da ridere c'è poco e niente, l'informazione è tutto, chi lo ha capito ha sottomesso popoli e nazioni con l'inganno mascherato da buoni sentimenti, la differenza la fanno le persone, la differenza la facciamo noi, cordiali saluti..

Anonimo ha detto...

In relatà vorrei avere io la possibilità di denunciare Casini per tutte le cose illegittime che fa lui a questo Paese. Lamù

Ste' (CESATE MI) ha detto...

E' possibile che sul blog di Mastella, ad un suo articolo, ci siano stati ZERO commenti dopo 20 ore dalla pubblicazione? (Anche se io, ql articolo, l'ho già commentato 6 volte!)! Non ha capito proprio una mazza!!!!!!

Calabrese onesto ha detto...

Sosteniamo Angela Napoli:

angelanapoli.blogspot.com

reiner ha detto...

mettendosi al livello del pensiero del mastellino si potrebbe lanciargli qualche malocchio, sicuramente e' uno che se li tocca quando vede una suora.....

reiner ha detto...

magari si fa girare qualche leggenda secondo la quale vedere mastella seduto porta sfiga.......

Cimino V. ha detto...

Grandi!!
Caro clemente.. ho sprecato ore della mia vita a scrivere nel tuo blog per non veder mai pubblicato niente.. con tanto di fonti, video, etc..
Mi rimane da dire soltanto una cosa..
VAFFANCULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Vederlo comunque porta sfiga..Mica è una leggenda...Lamù

Winding ha detto...

Gionuein però checcazzo hai ragione, uno come Casini ti può tranquillamente denunciare e farti passare un brutto quarto d'ora, era presidente della camera, quello che ha approvato le leggi vergogna, un potente, un intoccabile, tu con il tuo commento non fai che rafforzare questa tesi, il fatto del blog è una provocazione per metterli a livello di tutti noi comuni mortal.. Il punto è proprio la loro percezione della realtà, loro si sentono veramente una casta inviolabile, è una battaglia dura e lunga.. In ogni caso grandi Bloggers!

Anonimo ha detto...

FINIO A QUNADO DURERA' TUTTO QUESTO ?FINO A QUANDO DOVREMO SOLO INCAZZARCI SENZA FARE NIENTE ?FINO A QUANDO DOVREMO VEDERE SEMPRE LE STESSE FACCE DI CAZZO?SE LE COSE VANNO MALE DI CHI E'LA COLPA?SEMPRE LORO SONO AL GOVERNO O DESTRA O SINISTRA LE COSE NON CAMBIANO MAI ,SOLO I LORO STIPENDI LIEVITANO MOLTO AL DI SOPRA DELL'INFLAZIONE

Andrea ha detto...

Ciao,
penso che il blog falso di Casini sia stata una bravata e non dovrebbe comportare conseguenze! Comunque lo dico agli internauti... prima di saltare sull'onda di una notizia, verificatela! Io oggi ho visto quel blog di Casini, ho guardato sul sito dell'udc e anche le dichiarazioni fatte oggi da Casini e si capiva lontano un km che quel blog era falso! Come avevo già detto in un commento questo pomeriggio...
Tornando a Mastella, dal sito Ansa (http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/topnews/news/2007-09-24_124116223.html) si legge che i pm di Catanzaro verrebbero allontanati tra i vari motivi per "Fuga notizie e interviste inopportune"... gli altri motivi non li dichiara quindi presumo che questi siano i più importanti... e questo secondo voi sarebbe un motivo così grave per allontanare i pm? Ma quante fughe di notizie ci sono da tutte le procure d'Italia? E quanti ne ha allontanati??

Anonimo ha detto...

Ma peeeerchè volete mandarlo a Cippalippa ceppalonia? che hanno fatto di male sti poveri cristi? (be si in effetti lo hanno votato) ma tutti hanno diritto ad un riscatto!

Anonimo ha detto...

ma allora filtri i post?

Anonimo ha detto...

mastellone ci sei batti un colpo!!

dai che ci interessa la tua opinione..vediamo cosa dici..

è tutta pubblicità..immagina quante riprese sui giornali..diventi ancora più simpaticosimpatico..meglio di andare al bagaglino
altro che riforma della giustizia e legalità nel paese

sottoscriviamo una lista per clemente al bagaglino?

Anonimo ha detto...

cari signori
vi dovreste vergognare
prendidrvela con un relitto umano un essere insignificante, io vorrei fare un referendum per sapere chi c...o ha nvotato quella m...a di uomo

Anonimo ha detto...

Leonardo ha detto:
questa sera Rai3:" Chi l'ha visto?" ha parlato del caso De Magistris ed ha spiegato i motivi "loschi" che hanno portato il mastella a volerlo rimuovere dal suo posto e quindi dalle sue indagini. E' amico e intercettato colloquiale dell'avvocato e senatore di destra che ha fatto uscire di galera l'assassino di un ragazzo. Purtroppo non ricordo i nomi

Andrea ha detto...

Qui tutti lo vogliono mandare a Ceppaloni! Ma sapete che il clEMENTE è anche sindaco di Ceppaloni?
Ecco mi deve spiegare come una persona che fa il ministro possa fare anche il sindaco di un paese anche se piccolo!
E' una presa in giro anche per gli abitanti di Ceppaloni!! Come fa una persona a fare il sindaco in un paese dove non c'è mai??? E intanto anche lì si becca il suo bel stipendio.
Ma secondo voi clEMENTE è anche parlamentare europeo e quindi si becca anche lì un altro gruzzoletto giusto per arrotondare per arrivare a fine mese? La risposta è sì.
Avrei una chicca... ho trovato il num. di tel. del sindaco di Ceppaloni su un sito! Ma non voglio diffonderlo perchè sarebbe un altro modo per aumentare il suo vittimismo! A proposito di vittimismo, leggete almeno le prime righe di cosa scrive sul sito del comune di Ceppaloni... sempre la solita solfa!
http://www.comune.ceppaloni.bn.it/viewart.php?idart=5

Anonimo ha detto...

siamo sotto una nuova forma di dittatura...
siamo i nuovi schiavi in catene...
siamo la nuova plebe ignorante e sottovalutata...

...ma tutto ciò presto dovrà finire...

Anonimo ha detto...

anche sul sito di ceppaloni si presenta come ON. mario clemente mastella...ma se quello è il sito del comune perchè non si presenta semplicemente col ruolo che ricopre??? è veramente un opportunista attaccato alla poltrona e al potere.
comunque è vero, bisogna smettere di utilizzare insulti come c'è scritto nel post, non dobbiamo dargli neanche un alibi a cui aggrapparsi...
prima o poi ci libereremo di lui...un EQUIVOCO prima o poi si risolve sempre!!!

Anonimo ha detto...

Il cinghialone ha risposto ad un commento sul suo blog!
Credevo fosse morto...ma vieni Pastellone!!!

Rooster.

Razza Piave ha detto...

avete visto l'unico commento che ha pubblicato...solo per atteggiarsi a maestrino!!

questaitalia ha detto...

dai... la canzone non è male pero!! UDEUR VERRA! HAHAHAHAHA! Per ridare serenita, la certezza del domani??? Certo che ci vuole coraggio da parte del cantante!!!!! Sono d'accordo... piu i commenti sono "civili" e piu fanno male! Se si va avanti a minacce, si finisce per sentire altri Mazza del TG2... L'altro giorno c'erano 2/3 commenti negativi sul blog di Grillo, ed erano sul corriere.it dopo 10minuti... Che merde! Continuiamo a premere e speriamo che Beppe indica il nuovo V-Day molto presto... della serie: "battere il ferro finche è caldo".

Anonimo ha detto...

Ragazzi, se mi pubblica questo è veramente un coglione!!!

"Egregio Onorevole,

non sapendo come contattarla utilizzo questo blog.

Sono un ragazzo di 25 anni originario di Qualiano (NA), ma che ormai vivo da qualche anno a Milano. sto infatti cercando di entrare nel mondo dello spettacolo perchè mi sento portato per questo. Ho preso lezioni di ballo e sono anche intonato (a scuola ero il cantante del mio gruppo rock che avevo fondato - I Cavalieri del Rock). Ho già fatto molti provini ma purtroppo non riesco ad avere nessun contratto; la mia ragazza dice che dovrei smettere e togliermelo dalla testa, ma io credo che se uno ci prova fino in fondo poi ce la fa'. Le scrivo perchè so che lei è molto potente e che se vuole mi può aiutare. Ho spedito le mie cassette con dei passi di ballo e delle canzoni alla RAI e a Mediaset ma non so' se li anno guardati o no perchè non si è fatto vivo nessuno. se potrei mandare anche a Lei una cassetta magari la fa vedere a qualcuno che fa' i casting (so che conosce Costanzo, il mio sogno è lavorare con la defilippi...). Io sono uno che si sacrifica e so che per lavorare in televisione a volte devi andare a letto con una o con uno. la mia ragazza non vuole ma a qusto punto non mi tiro indietro. per favore mi aiuti perchè non posso ritornare al paese senza essere diventato qualcuno. A disposione sua. Antonio Romano"

Anonimo ha detto...

ma come facciamo a mandarli via
ora è proprio l'ora di finirla
i sindacati che cazzo fanno diamo tutti le dimissioni dal sindacato e costringiamo i sindacalisti a tornare a lavorare davvero il marcio è anche li

Idolino ha detto...

clEMENTE MASTELLA vergognati!!! Hai fatto nascere mille partiti inutili, di cui il peggiore è l'UDEUR.
Quante proprietà immobiliari possiedi?! mmm fammi pensare... per ora hai colonizzato Napoli e Roma. La tua botte non è ancora piena?!?!

flavio ha detto...

Ministro,
lei sta rasentando il ridicolo. Ci sono circa mille commenti sui blog clone, la maggior parte dei quali inviati certamente anche a lei, tra cui il mio che non conteneva nessun insulto e non era anonimo, e lei pubblica quello di Veronica sulla questione grammaticale!

Almeno poteva far finta di essere impegnato nell'esercizio delle sue funzione e di non aver avuto il tempo di filtrare i commenti.

Ma così si è proprio smascherato.

Saluti
Flavio

Anonimo ha detto...

personalmente penso che chi ha inventato questo sito sia un genio.....e così che gli se la fa pagare.

potremo veramente fare qualcosa di grande, postiamo i nostri commenti sia sul sito ufficiale che su quello del disonorevole e poi li pubblichiamo evidenziando i tagli che lo staff di sua ceppalonità attua...

potebbe essere una buona idea, magari poi le pubblicano...ahahah

Anonimo ha detto...

mastella è la vergogna della nostra classe politica. ricattatore, senza idee, voltagabbana, ha solo l'1,4% e riesce a piazzare moglie e figli, compra e vende case, viaggia in airbus militare, pernotta su jot, ha una villa da reggia in un piccolissimo paesotto feudale. vergogna

Marco Garcia ha detto...

Eheh... sempre meno i commenti pubblicati eh?
Certo, che faticaccia censurare così tanti commenti, per trovarne uno o due "decenti".
Lasci perdere ministro, lasci perdere.
Noi la ricorderemo solo per i danni che ha fatto a questo paese, ma lei non si preoccupi... va tutto bene!
http:/dementemastella.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

i love you clemente!!!

Anonimo ha detto...

ma quante persone paghiamo NOI ITALIANI per conto di mastella affinchè leggano tutti i nostri commenti sul suo blog e li censurino??

Anonimo ha detto...

Vorrei dire una cosa.
Signor Ministro, onorevole, la prego, si guardi dentro. Lei sa. Lei sa.
Si guardi dentro.
E poi si dimetta.
La prego. Lasci il suo dicastero a qualcun'altro. Ogni giorno, da parecchi mesi a questa parte io non faccio altro che pregare Dio(che mi perdoni)che succeda. Tra la vittoria contro le cosche e la fine di ogni guerra c'è lei. Prego Dio che lei lo faccia. Che si dimetta.
Spero che lei pubblichi questo commento. E' scritto veramente di cuore, senza violeza, senza rancore.
Mi ascolti, la prego, lo faccia per questo paese. Lei sa. Lei sa.
Emanuele Ramondini.

Anonimo ha detto...

Ma cosa abbiamo creato un MOSTRO o un SANTONE?


Fortunato

Anonimo ha detto...

onorevole sig. Ministro mi spiace che ha avuto un'infanzia così dura: mi rendo conto di quella prima volta: lei disse tre volte che voleva un'arancia e sua madre le diede una prugna, si, immagino, sò che ha pianto nel suo cuore e il mondo non è stato più lo stesso e poi si è detto : "d'ora in poi, solo contro tutti!".
Mi dispiace che sia così infelice sig. Ministro. E anche che stia per andare in galera. Mi spiace.
Ma credo che in molti l'aiuteranno. Ad andarci, appunto. da Ministro dovrà pur visitarle le patrie galere, uagliò!
Massimo da Roma

Tarsi Caludio ha detto...

Meraviglioso questo post, siete stati geniali, grazie!!!

La natura è stata veramente poco generosa...ma lui c'ha messo del suo!!!

Ciao e buon lavoro...

Luca ha detto...

Onorevole mastella, volevo sapere se lei e' a conoscenza della vicenda delle frequenze televisive diitalia 7 abusivamente occupate da molti anni da rete 4. Recentemente c'e' stata anche una sentenza della corte di giustizia europea che riconosce i diritti di Italia 7. E allora perche' il governo di centro sinistra non provvede in tal senso? non volete indisporre lo squalo di segrate?

Anonimo ha detto...

Caro Fortunato,quello che il nostro Ministro Mastella non ha capito è che tutti noi lo vogliamo talmente bene che gli abbiamo creato un futuro per il dopo governo.
Troverà altre poltrone su cui appoggiare il suo sederino...Zeling,Striscia la notizia,Colorado Cafè......Chi l'ha visto, Forum, Un giorno in pretura.......


Ettore (Na)

Anonimo ha detto...

A destra e sinistra ci sono "omuncoli" che pensano soltanto a loro e alle loro tasche, dei cittadini non se ne importano per niente, l'importante è che si riempia il "loro" portaqfoglio. Sono un 25 enne laureato da un annetto e sto sbattendo la testa fra precariato e contratti a progetto(voluti da chi? Per caso da un imprenditore che dice di aver creato milioni di occupazioni?).Purtroppo non mi posso arrendere, ma le premesse per la resa ci sono tutte perchè a volte, dopo anni di studio, non sai che pesci prendere...e lotti, speri...Basta con le promesse prima delle elezioni, più fatti per tutti. In questo sito si parla poi di chi va dove lo porta il vento, destra, centro o sinistra non ha importanza. Simona S. in un commento ha scritto:"Ma la cena con la premurosa mogliettina è stata pagata, come sempre, da noi ???" . E io chiedo: per andare al gran premio di Monza con l'aereo presidenziale chi ha pagato? Bah, lasciamo stare, sono disgustato da tutta la politica in generale. Perchè anzichè litigarsi le poltrone,destra e sinistra non si uniscono insieme per il bene dell'Italia tutta? Perchè non iniziano ad affrontare quelli che sono i veri problemi? Non se ne fregano, scusate il termine, perchè la torta è troppo grande, troppo buona e pensare agli altri non ne vale la pena, che soffrano. INGORDI. Forza Beppe Grillo. Rocco da Avellino.

Jacopo T. ha detto...

questo il post lasciato ieri sul blog di clEMENTE. Mi sono sforzato: neanche una parolaccia! Nessuna risposta (mi sa proprio che sul caso DeMagistris è difficile dire qualcosa senza sputtanarsi):
"Ministro Mastella, potrebbe per favore spiegare tramite il suo blog, con un linguaggio chiaro e comprensibile dalla maggior parte degli italiani, la motivazione del trasferimento del procuratore capo della Repubblica Lombardi e del sostituto procuratore De Magistris?
Dalle notizie reperite tramite giornali, internet e TV mi sono fatto l'idea (spero errata) di una sorta di complotto, di voler intervenire perchè qualcosa non venga a galla. Convinto che ciò non sia vero, ritengo molto utile e appropriata una sua spiegazione, in modo da diminuire quel sospetto che sempre più da un pò di tempo gli italiani hanno verso i politici in carica. Per favore, può dare il suo contributo affinchè gli italiani smettano di vedere nella classe politica, quella casta di cui sempre più si parla? La ringrazio molto"

Francesco Pasqualetti ha detto...

Sono molto d'accordo con questo post. Tanto comunque costui censura anche i commenti scritti educatamente ed argomentati...

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 227   Nuovi› Più recenti»