venerdì 28 settembre 2007

2 al prezzo di 1

L'intossicazione del blog
Il filtro serve a non farsi intossicare troppo. Nel fumo come in altre situazioni. Il mio blog viene preso d'assalto da anonimi, nomi inesistenti, provenienze curiose. Insulti espliciti dalla prima riga o insulti subdoli infilati dentro un discorso. Devo quindi leggerli tutti per capire a chi rispondere visto che non si può fare questo lavoro con oltre mille commenti al giorno. Solo per questo, come vi avevo accennato in un post precedente, ho scelto un filtro serio che la piattaforma offre. Chi commenterà, anche con critiche aspre ma corrette sarà sempre ben accetto.

Un libro a quattro mani
"Se ne sono dette davvero di tutti i colori, negli ultimi giorni, ma ora tra Beppe Grillo e Clemente Mastella
sembra arrivato il momento di una 'pace di Ceppaloni'. Un colpo di scena che non solo potrebbe archiviare i durissimi scambi di accuse sull'indulto ma addirittura veder nascere una 'strana coppia' editoriale, se andasse davvero in porto quella sorta di versione alternativa al fortunatissimo 'La Casta', vagheggiata da Mastella e colta al volo da Grillo.

L'iniziativa la prende proprio il comico-blogger che, a sorpresa, dichiara da Internet: "Non ci sto più al gioco al massacro ceppalonico. Mastella è solo un capro espiatorio. Il migliore sulla piazza della politica, certo. Per questo hanno scelto lui. Ma l'indulto non è una sua idea, ne sono convinto". Di più: "Mastella ha detto una grande cosa, ha annunciato un libro 'su tutte le altre caste, a partire dai giornalisti'. Questa volta sono d'accordo con lui. Gli offro la mia prefazione o, se preferisce, il libro lo possiamo scrivere a quattro mani. Vado fino a Ceppaloni se mi invita".

E l'invito arriva davvero. "Rispondo a Grillo che a scrivere sulle caste sono disponibile. Può venire tranquillamente a Ceppaloni come mi ha chiesto e possiamo scrivere a quattro mani", dice a L'Aquila il ministro di Giustizia. "Io credo - ha rilevato Clemente Mastella - che nel nostro Paese ci sia oggi sotto pressione la classe politica, le sue responsabilità, ma ci sono tante caste molto più forti e più potenti della cosiddetta casta della politica. Ci sono 'castisti' molto più forti".”

Solo un estratto dai siti giornalistici. In questo caso:"Quotidiano.net" di Nazione-Resto del Carlino.


Il commento. Quelle del filtro sono storielle vecchie, caro clEMENTE. Non ti crede più nessuno, renditene conto! Ma tu Beppe, BEPPE... Prima lo accosti alla foto degli assassini di Gorgo e ora dici che in realtà l'idea dell'indulto non è sua, ma di Silvio...sarà anche vero, ma non puoi far passare di moda Mastella. Lo so che non siete diventati amici come ci raccontano, ma a noi non pensi? Quella con te è stata solo una linkata e via? Per come la vedo io, nella parte su Silvio manipolatore eri serio...ti sei accorto che il nano volava nei sondaggi anche grazie ai tuoi attacchi diretti principalmente a sinistra e hai voluto rimediare infilando anche il suo nome?

91 commenti:

mmmhhh... ha detto...

io dcero che in effetti il buon beppe non voglia passare per il boia del ceppalonico mangiatore...nel senso che un accanimento eccessivo sempre sulla stessa persona riskia di far diventare il suo blog un ring esclusivo per il pastellaccio che puo' gridare al vittimismo e alla forca...non so beppe lo faccio troppo intelligente e dubito che scrivera' libri col ministro indultifero,pero' vuole forse distogliere un po' l'attenzione da pastella per continuare le sue battaglie per i cittadini...credo.Non so comunque io da italiano sfiduciato sto alla finestra e osservo. Beppe,hai la fiducia di tanta gente davvero pur non essendo un politico.Non la tradire o sarai dimenticato in fretta.Ma tu questo lo sai...

Anonimo ha detto...

COMMENTO DI MASTELLA:
L'intossicazione del blog
Il filtro serve a non farsi intossicare troppo. Nel fumo come in altre situazioni. Il mio blog viene preso d'assalto da anonimi, nomi inesistenti, provenienze curiose. Insulti espliciti dalla prima riga o insulti subdoli infilati dentro un discorso. Devo quindi leggerli tutti per capire a chi rispondere visto che non si può fare questo lavoro con oltre mille commenti al giorno. Solo per questo, come vi avevo accennato in un post precedente, ho scelto un filtro serio che la piattaforma offre. Chi commenterà, anche con critiche aspre ma corrette sarà sempre ben accetto.

LEGGENDO IL COMMENDO DEL MINISTRO
VITTIMA, CHE VIENE INTOSSICATO, DAL
SUO BLOG, E PER NON INTOSSICARSI, HA PREFERITO METTERE UN SUPERFILTRO
E PUBBLICA L'1% DEI POST RICEVUTI,
PER FAVORE VI CHIEDO DI NON POSTARE PIU' NIENTE E LASCIATE IL SUO CONTATORE, DOPO QUESTO SUO ULTIMO SFOGO, A ZERO, TANTO IL SUO BLOG SERVE A LUI PER FAR LA PARTE
DELLA VITTIMA SACRIFICALE.
GRAZIE
AL MINISTRO GLI DICO CHE DA QUESTO MOMENTO PUOI CHIUDERE IL TUO BLOG CHE PIU' NESSUNO POSTERA' VISTO CHE I CITTADINI ONESTI TI INTOSSICANO.
NATURALMENTE NON HO POSTATO SUL SITO NDEL MINISTRO. PIU' EDUCATO DI COSI'.

Anonimo ha detto...

SCUSATE L'ERRORE: COMMENTO

Anonimo ha detto...

Mi é sempre sembrata un'onda anomala da sempre, quella che Grillo cavalcava,trascinando a se tutte le piazze d'Italia.
E' facile scendere in piazza e gridare "Governo Ladro"in un momento dove l'esasperazione del cittadino è al limite della sopportazione. Invece di Grillo si fosse chiamato Formica (altro comico italiano)sarebbe stato uguale.
Cominciamo a distinguere i veri sostenitori dei cittadini, quelli che combattono sul serio, quelli che parlano e agiscono allo stesso modo e non utilizzano la politica solo quando gli fa comodo.
Il Grillo della situazione ha approfittato del momento e come un perfetto condottiere ha gridato al popolo " ARMIAMOCI E PARTITE!".Chiedete a Grillo dove abita, dove va in vacanza e se ha mai beneficiato delle leggi italiane che oggi combatte.
L'unico merito che Grillo ha avuto è stato quello di creare quel movimento popolare che stava inerme ad aspettare il niente.
Non vorrei, che le ultime dichiarazioni di Grillo,si materializzassero in un Di Pietro 2 e ce lo ritrovassimo candidato al prossimo governo. Di persone che predicano bene e razzolano male, ne abbiamo già troppe,non aumentiamone il numero vi prego.
Caro Grillo, ho apprezzato tanto quello che sino ad oggi hai fatto ed ora però è arrivato il momento di scendere dal palco e di passare la palla ad altri giocatori, quelli che hanno la possibilità di far vincere la squadra del popolo, utilizzando adeguati strumenti.Basta gridare, lo spettacolo è giunto al termine. E' ora di raccogliere i commenti della critica, quella costruttiva, che porterà il nostro paese al Risveglio e alla Rinascita.

Ah! Dimenticavo...E' vero Mastella è il parafulmine di questo governo, utilizzato per assorbire il disprezzo e le cattiverie rivolte a tutta la casta politica italiana.
Ma non facciamolo divenire una vittima o un santo, poichè rappresenta la Giustizia Italiana e come tale, alcune "porcate" escono proprio dal suo ministero.

Meditate gente Meditate


Felix

Anonimo ha detto...

VORREI COMUNICARE ALI AMICI CHE NEL COMUNE DEL CEPPALONICO MASTELLA CHE INVITO TUTTI A VISITARE, DOPO LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE ULTIME E DOPO IL BEL DISCORSO D'INSEDIAMENTO, LEGGETEVI IL PROGRAMMA DELLA SUA LISTA: "CONTATTO DIRETTO ANCHE CON I CITTADINI ATTRAVERSO I MEZZI
TELEMATICI".
MA DOPO TALI AFFERMAZIONI SUL SITO SI TROVANO SOLO LE DELIBERE DI GIUNTA E DI CONSIGLIO RELATIVE AL 2006, DOPO NON TROVATE PIU' NIENTE.
UN'ALTA CHICCA DEL MASTELLA:
"CIO' CHE VIENE ASSUNTO COME IMPEGNO PRIORITARIO E CHE IL SINDACO FARA' IL SINDACO".
COSA AVRA' VOLUTO DIRE

dal sito del Comune di Ceppaloni
Sindaco Senatore: Clemente Mastella

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
SCUSATE L'ERRORE: COMMENTO

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
COMMENTO DI MASTELLA:
"L'intossicazione del blog
Il filtro serve a non farsi intossicare troppo. Nel fumo come in altre situazioni. Il mio blog viene preso d'assalto da anonimi, nomi inesistenti, provenienze curiose. Insulti espliciti dalla prima riga o insulti subdoli infilati dentro un discorso. Devo quindi leggerli tutti per capire a chi rispondere visto che non si può fare questo lavoro con oltre mille commenti al giorno. Solo per questo, come vi avevo accennato in un post precedente, ho scelto un filtro serio che la piattaforma offre. Chi commenterà, anche con critiche aspre ma corrette sarà sempre ben accetto".

LEGGENDO IL COMMENTO DEL MINISTRO
VITTIMA, INTOSSICATO, DAL SUO BLOG E PER NON INTOSSICARSI, HA PREFERITO INSTALLARE UN SUPERFILTRO
CHE FA PASSARE L'1% DEI POST RICEVUTI,
PER FAVORE VI CHIEDO DI NON POSTARE PIU' NIENTE E LASCIATE IL SUO CONTATORE, DOPO QUESTO SUO ULTIMO SFOGO, RESTARE PER SEMPRE A ZERO, TANTO IL SUO BLOG SERVE AI SUOI BISOGNI PER FAR LA PARTE
DELLA VITTIMA SACRIFICALE.
GRAZIE
AL MINISTRO GLI DICO CHE DA QUESTO MOMENTO PUOI CHIUDERE IL TUO BLOG CHE PIU' NESSUNO PIU' LO POSTERA', VISTO CHE I CITTADINI ONESTI TI INTOSSICANO.
NATURALMENTE NON HO POSTATO SUL SITO DEL MINISTRO.
PIU' EDUCATO DI COSI'.

ceppaloni come sodoma ha detto...

ah! perchè adesso quel porchetta fa pur il sindaco al paese suo?

wow!! Non si butta via niente della politica.

REMINISCENZA ha detto...

MI SORPRENDE COME GLI AMICI DI DEMENTEMASTELLA NON ABBIANO CAPITO IL VERO PERCHè DELL'INVERSIONE A U (con la solita coerenza che lo contraddistingue) DI BEPPE GRILLO.

è più coerente lo psiconano di Grillo!


BEPPE GRILLO HA FATTO QUESTO RAGIONAMENTO: e se poi qualche pazzo veramente fa qualcosa a Mastella e Mastella diventa il nuovo craxi chi ci rimette? IO. e allora ha fatto inversione a U, si è rimangiato tutto in un sol boccone e ha sparato come al solito verso colui che viene sempre additato di tutto (anche del delitto di Garlasco a momenti): Berlusconi.

Il quale non ha votato l'indulto. E ha dato libertà di voto a forza Italia.

Grillo se la prende con lo psiconano l'unica volta in cui lo psiconano centra poco o nulla (l'indulto è stato fortemente voluto in primis dalla sinistra radicale)

EMERGENZA DEMOCRATICA ha detto...

La "LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE" per chiedere il "DIMEZZAMENTO" degli "STIPENDI" dei "PARLAMENTARI" è pronta.
A breve la depositeremo in Cassazione.
Chiunque fosse interessato, nella propria regione, ad aiutarci per ridurre drasticamente i costi della politica, ad eliminare gli sprechi, ponendo i problemi dei cittadini al centro dell’agenda politica e favorendo un radicale ricambio della classe dirigente, senza chiedere "SOLDI" a nessuno e senza la benedizione dei "PARTITI", venga a visitare il nostro blog: emergenzademocratica.blogspot.com

Anonimo ha detto...

ragazzi, ma quale pace? la pace avviene dopo una guerra.
Non mi risulta che dire la verità su dei fatti, sia crocifiggere qualcuno!
Grillo non accusava certo Mastella come persona, lo accusava perchè "Ministro" responsabile della giustizia in Italia, chi se non lui dovrebbe essere referente per problemi o leggi sbagliate fatte in Parlamento??
e poi volevo aggiungere che secondo il mio parere cè una nota di ironia nel suo post..che evidentemente nessuno o pochi hanno capito.

Mastella non è il capro espiatorio, solo il funzionario pubblico che come tutti gli altri dovrebbe rispondere IN PRIMA PERSONA alle leggi che lui stesso firma.
Siamo sempre al solito, in Italia nessuno mai ha responsabilità..
nessuno ha doveri, solo diritti, chi sbaglia non pagA mai.

Michele - Palermo

Luca Cupiello ha detto...

Io ho scritto questo a Mastella e ora voglio vedere se pubblica:
"Ora davvero basta.Ma lei vuole farci credere che al suo post del 24 settembre siano solo 5 i commenti che poteva pubblicare? Basta, perchè lei ha superato ogni limite perchè non solo non risponde a chi da giorni le pone domande serie e circostanziate sul suo operato e quant'altro, ma non pubblica neanche tutti i commenti come almeno fa quell'altra vergogna di ministro che è gentiloni. Voi dovreste vergognarvi. E ora mi faccia sapere dove sono le offese gravi con cui giustificare la mancata pubblicazione di quest'altro commento. Io ho letto decine e decine di commenti che le persone hanno pubblicato sui blog clone del suo e lei si dovrebbe solo vergognare per le cose sensate e precise che hanno scritto e a cui lei non ha dato un minimo di risposta. Qui non si chiede che lei risponda ad uno per uno, ma che lo faccia almeno per argomenti altrimenti stia a casa a giocare a solitario col computer. Gli argomenti a disposizione sono tanti, dalla richiesta di spostamento per De Magistris, alle case acquistate non solo per lei (che avrà avuto il suo sacrosanto diritto di prelazione) ma anche per i suoi figli, all'azienda Italprint con assunzioni nepotistiche, ai suoi ricatti alla maggioranza di governo, all'indulto (di cui è colpevole quanto gli altri, ma si ricordi che lei è il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA DELLA REPUBBLICA ITALIANA), alle sue conoscenze malavitose e quantaltro. Ora risponda e pubblichi se ha il coraggio.
Saluti
Luca Cupiello"

Gabriele ha detto...

clemente, o filtri o moderi!!!

se oltre al filtro prosegui con la moderazione, otterrai solo due risultati: un'impennata di registrazioni a blogger e il fatto che tu avrai molti meno commenti da NON leggere o da NON far leggere.

che schifo, mi associo con chi smetterà di entrare dentro a quel pessimo blog.

su grillo avete ragione a chiedere perché? o è una mossa di beppe per prendere per i fondelli mastella o davvero non so cosa sia. quel che so per certo è che TUTTI i politici fanno parte ANCHE di una delle altre caste che mastella vuole smascherare, inoltre voglio dire che i politici non hanno bisogno di scrivere libri per smascherare le caste, hanno i mezzi per smantellarla. in teoria, ovviamente.

Anonimo ha detto...

concordo in pieno con Luca,bel commento.
Rivendichiamo il nostro sacrosanto diritto di gridare "VERGOGNA"!

Giannino ha detto...

Il fuoco di......"grillo" si è spento? l'iciucio clEMENTE/Beppe si farà! ed allora ? è finito il mondo? prendiamone atto e giriamo subito pagina!! La mia domanda è: qualcuno di questi "omìni" politici "castati" può ancora rappresentarci in Parlamento? Daniele Capezzoni (decidere.net) 35enne oramai "orfano" radicale potrebbe validamente rappresentarci? anche lui è "incastato" è stato mai condannato? qualcuno mi risponda.... per favore.

Anonimo ha detto...

Il demente è sempre più incredibile!

1) Se si legge bene il post "Il capro espiatorio" nel blog di Beppe Grillo www.beppegrillo.it, in realtà Grillo vuole solo sottolineare che non è solo il demente a far parte della casta ma molti altri.
Inoltre di sicuro non lo difende perchè come detto da Marco-Palermo nel messaggio qui sopra, il post di Grillo era più ironico che altro. Infatti in quello stesso post Grillo nella seconda parte pubblica una lettera del fratello di Paolo Borsellino e Sonia Alfano che è fortemente critica nei confronti del demente di cui riporto un pezzetto: "Sarebbe opportuno che Mastella si dimettesse subito, così da rendere più sereni anche gli italiani, ai quali chiediamo di non dimenticare che Mastella è testimone di nozze del pentito di mafia F.sco Campanella."
Ma la maggior parte dei giornali non si è accorta della seconda parte del post limitandosi a riportare la prima parte facendo disinformazione!!! Ma il bello è che ci è cascato anche il demente che non va neanche a controllare la fonte (il blog di Beppe Grillo) ma si limita a riportare ciò che è scritto su un giornale!!!!! Caro ministro ma alla sua età non sa che non bisogna fidarsi dei giornalisti ma andare direttamante alla fonte ?!?! ROTFL!!!

2) Tre giorni fa avevo lasciato questo messaggio al post su questo sito "La svolta di demente" del 24/9:
"Ieri sera stavo leggendo questo blog e quello originale di clemente e mi ricordo benissimo che erano le 21.44 perchè ho letto il commento di mirko che diceva che Mastella era su raitre e allora ho acceso la tv... E mi ricordo altrettanto bene che a quell'ora NON c'era ancora alcun commento sul post "Non mi sembra poco" del sito di clemente. E DOPO per magia ne sono apparsi due con orario 20.03 !?!? Cioè clemente oltre a scrivere sul suo blog con la forza del pensiero riesce anche a viaggiare nel tempo come Hiro Nakamura? ROTFL"
Adesso sono tornato sul sito originale del demente e ho scoperto che ha tolto gli orari (ha lasciato solo le date) dei messaggi che scrivono i suoi scagnozzi!!!!! Ma caro ministro, adesso cerchi goffamente di nascondere il fattaccio? Il demente è sempre più incredibile...

lele ha detto...

Io sono daccordo nel credere che il post di grillo voglia dire che sparando sempre sulla stessa cacca si rischia che tutte le altre (fregandosi le mani) rimangano nascoste dietro al polverone.

Comunque stiamo attenti perchè l'estrapolazione di frasi dal contesto e l'utilizzo fraudolento di esse è da sempre stata una tecnica di comunicazione faziosa, tipica delle dittature democratiche.
Se dal battibecco tra zidane e materazzi si estrapolano solo gli insulti a madre e sorella appare quasi giustificato che l'uno abbia incornato l'altro, se si tiene presente tutto il battibecco la cosa appare diversa.

Della frase il migliore sulla piazza della politica, certo io credo vada inteso il migliore in quanto abbia commesso ingiustizie eclatanti non "il migliore politico sulla piazza" come hanno fatto credere sul blog clementizio e di conseguenza in TV.
Saluti a tutti e pure a Grillo che se scrive il libro sulle altre caste secondo me sarà costretto pure lì a insrire molti politici (compreso il mastello), e mica una volta sola!!!
TE LA DO IO L'ITALIA!!!

Salvo ha detto...

Caro Mastella provo rabbia per quanto male sta facendo alla Calabria...di seguito alcune domande.

Ministro Mastella, considerata la celerità con la quale lavorano i suoi Ispettori, vuole per piacere dire ai Calabresi da chi sono state pronunziate le frasi, contro un giudice, nella cella del carcere di Cosenza dove era detenuto il capogruppo regionale dei DS?

Vuole per piacere dire ai calabresi perché a Vibo Valentia, nonostante l’arresto di un Giudice di quel Tribunale, tutto tace sul processo “sanitopoli”?

Vuole per piacere dire qualcosa sull’omicidio Fortugno?

Vuole verificare quante sono in Calabria le richieste giacenti di custodia cautelare in carcere e da quanto tempo sono state richieste?

Forse finalmente con queste risposte potrebbe davvero rendere un favore ai calabresi tutti!

salvo ha detto...

Grillo ti sei venduto l'anima al diavolo! Concordo pienamente che i veri fautori dell'indulto sono stati i politici della sinistra radicale e qualche cattolico "convinto", motivati da ragioni legati alla loro "coscienza" e modo di vedere la società, ma purtroppo in modo trasversale molti politici hanno aderito all'iniziativa, in quanto loro stessi o gli amici degli amici avrebbero beneficiato dell'indulto.

La scelta di Mastella come ministro di Grazia e Giustizia non è casuale, credo che sia una scelta trasversale.

Di certo questo Governo non può scaricare le colpe sugli altri, si deve assumere le proprie responsabilità davanti a tutti gli italiani.

Si torni alle urne, oggi grazie anche alla rete, ci sono molti elettori consapevoli, forse di questo hanno paura!

Carletto ha detto...

O SI RIPORTA IL POST PER INTERO OPPURE ... MEGLIO TACERE.
Grillo non è d'accordo con Mastella, ha solo individuato uno PIU' responsabile di lui, ma non può dire che Mastella è stato pagato da Berlusconi, affinchè "premesse" sui tasti giusti.
Del resto Mastella ha un obbligo di riconoscenza verso Mastin Mastellone, che , in questo momento si sente molto piu' minacciato da ex compagni di merenda di Silvio piuttosto che dai blogger incazzati......

Non ci sto più al gioco al massacro ceppalonico. Mastella è solo un capro espiatorio. Il migliore sulla piazza della politica, certo. Per questo hanno scelto lui.
Ma l’indulto non è una sua idea, ne sono convinto. Gli è stato ordinato. Da chi? Dal Parlamento. E chi nel Parlamento lo ha spinto di più? Lui, lo psiconano. Quello che straparla di sicurezza nelle piazze con la badante rossa. Mastella ha detto più volte di aver ricevuto la solidarietà di Berlusconi per l’indulto. Ci credo. L’indulto è servito a non fare entrare in carcere gli amministratori corrotti, non a liberare i pregiudicati.
Mastella ha detto oggi una grande cosa, ha annunciato un libro “su tutte le altre caste, a partire dai giornalisti”...

Lamù ha detto...

A prescindre dal mio giudizio positivo sull'operato di Grillo, confido che la consapevolezza della disastrosa situazione della politica, e della società italiana, sia qualcosa di cui tutti eravamo a conoscenza prima dell'8 settembre. Per quanto in questo particolare momento storico ci possiamo tutti sentire particolarmente sconvolti, quello che succede è qualcosa di cui abbiamo responsabilità, volenti o nolenti, noi stessi elettori e noi stessi cittadini.
Di seguito vi riporto una mail (fonte gandalfilsaggio) che a me ha fatto molto ridere, ma anche riflettere. E che mi sembra sia rappresentativa del momento.

Fonte ansa: SCOOP



Ore 19.00: Dopo il chiarimento con l'Udeur il Presidente del Consiglio si sbilancia: "mangerò il panettone".

Ore 19.01: Lo splendido Walter avvistato nei pressi di P. Chigi alla guida del camion "Tre Marie"

Ore 19.02: Ministro Mastella duro con il Premier: "L'accordo era sino a Pasqua, se continua così non arriva nemmeno ai morti"

Ore 19.03: Portavoce Berlusconi Buonaiuti dichiara: "I comunisti offendono anche i nostri defunti"

Ore 19.04: Cardinal Bertone: "Grave confondere le Tre Marie con Ognissanti"

Ore 19.05: Grillo annuncia show (a pagamento) contro azienda "Tre Marie": non pagano i contributi agli autisti romani

Ore 19.06: Lo splendido Walter corregge Grillo" C'è un accordo di fondo con l'azienda per sanare illecito, le "Tre Marie" offriranno un mega party Natalizio con babbi Natale e Renne ai bimbi del Darfur"

Ore 19.07: Cardinal Bertone: No al consumismo natalizio esportato in Africa"

Ore 19.08: Migliore (Rif. Com.): "No al Natale buonista-Weltroniano"

Ore 19.09: Rosy Bindi: "Le Tre Marie simbolo di femminilità"

Ore 19.10: Letta: "Negli anni '80 andava forte la MOTTA"

Ore 19.11: Berlusconi "I sondaggi danno le "TRe MArie al 12%"

Ore 19.12: Grillo "Le Tre Marie hanno precedenti per spaccio e prostituzione"

Ore 19.13: Premier Prodi "No al qualunquismo natalizio/religioso"

Ore 19.14: Ministro MAstella: "Mai volato in first class con la compagnia "Tre MArie"

Ore 19.15: Sircana: "Non ero io nelle foto con le Tre MArie"

Ore 19.16: SCOOOOOOOOOOOP!!!!!! Ministro Pecoraro Scanio confessa" Il 20 ottobre il corteo sarà aperto dalle Tre Marie...

Ore 19.17: Fini: "Tutti hanno diritto a manifestare, anche le Tre Marie, anche con il velo se vogliono..."

Ore 19.18: Cardinal Bertone: "Attacco inaudito ad un simbolo religioso"

Ore 19.19: Premier Prodi: Se nn la smettono salgo al Quirinale e mi dimetto"

ore 19.20: Presidente Napolitano: "Tempi non maturi per scalata Colle, Premier si dedichi a problemi Paese"

Ore 19.21: Grillo annuncia petizione popolare per abolizione Natale

Ore 19.22: Fini: Effettivamente il Natale simbolo di intolleranza..."

Ore 19.23: Storace: "Fini intento a guadagnarsi lobby produttori Kebab"

Ore 19.24: Calderoli: "Maiale day il 25 dicembre...."

Andorunzo ha detto...

Il fatto e' che il giornalismo onestamente sporco dei media mainstream, e' sempre a caccia del modo per intorbidare le acque, per spalare mer.. (oops! scusate! ci vuole il bon ton: diciamo 'materiale escrementizio') i faccia a chi non e' gradito agli 'editori di riferimento' (Vespa dixit qualche anno fa).

E di questo la maggior parte delle persone non puo' accorgersene, non ha i mezzi per farlo (la rete e/o le capacita' per usarla); quindi non ha alternative se non il fidarsi di quello che mistifica il corriere e i parenti suoi. La maggioranza degli italiani si nutre solo di televisione, purtroppo.
Una nuova generazione di persone consapevoli, dal pensiero autonomo, sta lentamente emergendo. Non un partito, ma una nuova cultura politica.

Quindi almeno noi, smettiamola di cincischiare sulle svolte ceppaloniche inesistenti di Grillo, smettiamola di stare al gioco dei fascistelli che vogliono incasellarci alla voce 'partito di Grillo', vecchia maniera con la 'linea' e il 'contrordine compagni'!

il clEMENTE, e' cosi' impresentabile che in un paese anglosassone l'avrebbero gia' cacciato a calci in culo. Noi non siamo un paese civile.
Tocca a noi far crescere una cultura della civilta' politica. Il bon ton deve essere istituzionale, le parolacce in un blog non c'entrano. Prima pulizia tra chi si occupa del NOSTRO Stato, poi i temi rilevanti per la vita delle persone (occupazione stabile, welfare, reddito decente).

hasta la ceppalia sempre!

Anonimo ha detto...

Ore 19.25: Calderoli si corregge: Mastella day il 25 dicembre..."

Daniele ha detto...

Ma quando mai, clemente?
Io ti ho scritto più volte con critiche civili che non sono mai state pubblicate. Questo blog è solo una buffonata.....

Lamù ha detto...

:)

andorunzo ha detto...

Ai tempi della guerra in kosovo (ricordate? le patriottiche bombe italiane hanno contribuito a uccidere un tot di mila serbi. d'alema era presidente del consiglio, e oggi parla di pace. questo il corriere non lo dice mai...) era comparsa l'agenzia 'ANSIA', fonte affidabile di notizie dementi ma assolutamente veritiere. Propongo di proseguire questa tradizione.
Grazie lamu' per il lancio ANSIA!!

iononcontoniente ha detto...

L'intossicazione del blog
Il filtro serve a non farsi intossicare troppo. Nel fumo come in altre situazioni. Il mio blog viene preso d'assalto da anonimi, nomi inesistenti, provenienze curiose. Insulti espliciti dalla prima riga o insulti subdoli infilati dentro un discorso. Devo quindi leggerli tutti per capire a chi rispondere visto che non si può fare questo lavoro con oltre mille commenti al giorno. Solo per questo, come vi avevo accennato in un post precedente, ho scelto un filtro serio che la piattaforma offre. Chi commenterà, anche con critiche aspre ma corrette sarà sempre ben accetto.
**********************************
Carissimo,
MA TU PENSI SERIAMENTE CHE UN "ANONIMO"TI DIA IL SUO VERO NOME & COGNOME PER POI FARSI QUERELARE SAPENDO DI NON POTERSI DIFENDERE MENTRE TU QUERELI E TI DIFENDI CON I SOLDI NOSTRI?
COSI' E' TROPPO FACILE CARO MINISTRO.
COMUNQUE, FAI BENE A METTERE UN FILTRO E METTICI ANCHE IL TABACCO!
L'ERBA LASCIALA IN GIARDINO.

SALUTI.

N.P. ha detto...

Il fatto stesso che clEMENTE accetti di buon grado la retromarcia di grillo sottolinea la sua assoluta debolezza. E' chiaro il piano del comico, che a parer mio non si è di certo pentito. Ha semplicemente accolto l'appello della moglie come ha fatto il nostro blog cn i suoi soliti mezzi iperbolici...

daniele ha detto...

andatevi a leggere il post di grillo sul suo blog..
prima dice che mastella è un capro espiatorio, poi chiede le sue dimissioni .....

Gionuein ha detto...

Ragazzi secondo me dovete schiarirvi un po le idee. Va bene che questo blog è contro Mastella che è sicuramente un individuo che dovrebbe starsene ad almeno 10.000 Km dal parlamento, ma mi sembra ovvio che lui sia rappresentante occulto di altri interessi, molto più potenti di lui quali la mafia e Silvio Berlusconi. Se mi chiedete qual'è il politico che caccerei sedutastante dal parlamento la mia risposta sarebbe sicuramente Berlusconi, non Mastella. Mi sembra ovvio che dietro quasi tutte le porcate che Mastella ha fatto e sta facendo: dall'indulto alla legge sulle intercettazioni dietro ci siano gli interessi dello psiconano.
A quello che ha scritto che Berlusconi non ha votato l'indulto, non è vero, Berlusconi l'indulto lo ha votato eccome, favorevolissimo. E per quanto riguarda la libertà di voto che ha lasciato a quelli del suo partito è come dare la libertà di parola a dei pappagalli che ripetono solo quello che dice Berlusconi.

Stefano M5 ha detto...

Quella di Beppe è PURA IRONIA.
Non per niente dopo pubblica la lettera del fratello di Paolo Borsellino e Sonia Alfan. Voglio dire....... SVEGLIA!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Questo e' quello che ho scritto sul sito di Beppin prima che arrivasse il suo ultimo post :

RIOTTA sei un verme, finirai nelle discariche pure tu, servo dei servi, e' cosi' che fai informazione vero ?

Interpretando a tuo uso e consumo la presa per il culo di Mastella sull' ultimo post di Beppe.

Il TG5 ? stessa sinfonia, stesso tenore, stessi olezzi.

Il fatto che TG1 e TG5 siano sincroni rivela l' ambiguita' di questa politica da stati africani (con tutto il rispetto per l' Africa)

Beppe, non sanno piu'cosa fare, travisano la realta', vogliono che tu ti concentri contro uno solo di loro (che prossimamente scaricheranno nella discarica assieme a moglie e figli), in polemiche sterili.

vai cosi', ciao Beppin TVB


Ragazzi, guardate ancora troppa televisione, siete in fase di recupero, ma la lobotomizzazione e' ancora evidente, sveglia ragazzi, sveglia !

ps: le elezioni sono vicine, tutti al mare o in montagna ripeto: le elezioni sono vicine, tutti al mare o in montagna, NON SI VOTA !!! NON SI VOTA !!!

guido parodi 29.09.07 08:11 | Rispondi al commento |

RAGAZZI SVEGLIA !!! SVEGLIA !!!! come avete fatto a pensare che il Beppe abbia teso una mano al mafioso di turno ?

Come avete fatto a non capire che dicendo che l' indulto e' frutto di quella mente perversa dell' esecrabile psiconano, praticamente il Beppe ci dice che il ceppalonese e' nelle mani di sua emittenza, e che quando lui decidera' fara' cadere il Governo attraverso i suoi sgherri (Mastella e company?)

SVEGLIAAAAAA !!!!

e togliete quel commento all' ultimo vostro post ...

saluti a tutti

Anonimo ha detto...

Ha, ha...
Altro che Alzheimer Prodi...

Qui c'è SchizoGrillo !!!

Prima solleva un polverone per additare Mastella al pubblico ludibrio. Poi una volta che ha innescato la miccia e ha fatto scoppiare la bomba, ritira la mano, come se niente fosse...

E noi dovremmo seguire malati le sue pazzoidi giravolte, affermando che Mastella "è il migliore di tutti, per questo è stato messo lì...".

Migliore di tutti ?

L'amico dei camorristi ?

L'uomo che vuole affossare de Magistris?

Ma ci sono - e lo dico fermamente - davvero POLITICI MIGLIORI di Mastella, a destra come a sinistra...

Penso all'On. Angela Napoli, di AN, o la stessa Rita Borsellino di sinsitra... giusto per fare i primi nomi che mi vengono in mente... Gente che sfidando la vita combatte le mafie davvero...

Invece... il governo di merdosinistra sceglie Mastella commensale dei camorristi che secondo Grillo ora sarebbe il migliore sulla piazza...

MA VAFFANCULO GRILLO !!!

Anonimo ha detto...

ma non scherzare Demente mastella!!
anche tu mala informazione!riporta tutto il post di Grillo,che comunque inizia con un velo di ironia,e finisce con una lettera.questa

lettera di Salvatore Borsellino e Sonia Alfano. Napolitano se ci sei batti un colpo.

“Chiediamo l'intervento del Capo dello Stato per porre fine all'imbarazzante ed offensiva attività del Ministro Mastella tesa ad imbavagliare la verità e scongiurare che la giustizia possa, definitivamente, arrivare a lui.
Per evitare ciò ha chiesto al CSM il trasferimento del PM De Magistris motivando la richiesta come atto dovuto a seguito delle risultanze delle ispezioni ministeriali presso la Procura di Catanzaro. A tale proposito, se Mastella si proclama corretto per questo atto "doveroso", saremmo curiosi di sapere come si definisce il Ministro Amato in considerazione del fatto che lo stesso talvolta preferisce ignorare le risultanze delle ispezioni ministeriali (vedi mancato scioglimento del Consiglio Comunale di Barcellona P.G.-ME).
Forse sfugge, o addirittura sconosce, al ministro Mastella che esistono problemi gravi che andrebbero sollevati al CSM e che rischiano di ingolfare la giustizia; le procure di Caltanissetta e di Catania, considerata l'importanza delle stesse nella lotta alla mafia, sono scoperte da troppo tempo. E cosa dire della paralisi disastrosa che l'entrata in vigore del nuovo ordinamento giudiziario provocherà?
Passeranno molti mesi prima che il CSM possa procedere a nuove nomine lasciando così gli uffici scoperti.
Sarebbe opportuno che Mastella si dimettesse subito, così da rendere più sereni anche gli italiani, ai quali chiediamo di non dimenticare che Mastella è testimone di nozze del pentito di mafia F.sco Campanella.
Speriamo pertanto in una forte presa di posizione da parte di tutti gli italiani onesti che non possono essere rappresentati da personaggi come Mastella e company.” Sonia Alfano e Salvatore Borsellino


Non mi sembra proprio che Grillo tenda una mano a Mastella.eppure il tg1 il giornale e tanti altri telegiornali e giornali on-line hanno dato questa notizia totalmente falsa.Questo è il REGIME di DISINFORMAZIONE che abbiamo nella nostra povera italia

Roberto

Anonimo ha detto...

non aver capito che il post di grillo di ieri su mastella fosse ironico vi fa perdere un po' di punti ragazzi. Il corriere & Co. ci possono speculare ma voi no...dai sveglia. Riportate la lettera di Alfano e Borsellino, dove si chiedono apertamente le dimissione di clEMENTE a questo bisogna dare evidenza...

DARIO D.G. ha detto...

NON è VERO CHE GRILLO HA INCIUCIO CON MASTELLA.
LEGGETE IL SUO BLOG, LI SPIEGA TUTTO

Anonimo ha detto...

ma ragazzi, ma come fate a credere a certe cose! il post di Grillo era ironico, ma l'avete letto quando ha scritto che "Mastella è il migliore di tutti"....
siate piu' attenti...

Anonimo ha detto...

Mi rendo conto che c'è gente che non coglie l'ironia nei post di Grillo.Direi che è meglio che lo rileggiate bene,almeno tre volte.

Saluti ragazzi

Anonimo ha detto...

Rileggendo i post sopra è bello vedere che,nonostante qualcuno non capisca l'ironia,la maggior parte non si fanno infinocchiare da tv e giornali.Meno male,stavo cominciando a preoccuparmi.

Saluti a Tutti


Roberto

Anonimo ha detto...

Altra stronzata è la Psiconanofobia. Cioè pensare che tutti i mali del mondo discendano dalla incombente presenza dello Psiconano, anche quando è ridotto a fare la fastidiosa (per lui) comparsa stando all'opposizione.

Questa dei disegni di legge approvati dal Consiglio dei Ministri che non graditi all'elettorato della sinistra troverebbero una (comoda) regia occulta in Berlusconi è una favola per acquietare le coscienze...

Che poi parte del partito dello psiconano ci abbia marciato "aderendo" ad una iniziativa di legge governativa è altra cosa...

Ma da "complice" ad attribuire la piena e sola paternità della responsabilità ce ne passa...

Bisogna essere intellettualmente onesti.

Se Berluscazzi avesse potuto avrebbe fatto cadere il governo subito, PRIMA DEL CICLONE GRILLO. Prima si vota e prima vince le elezioni: i sondaggi parlano chiaro.

Se non lo ha fatto è perché il governo tiene. Scosso da movimenti tellurici ma tiene...

Quindi questa dell'indulto è da attribuire - parlano gli atti parlamentari - PRIMA DI TUTTO alla responsabilità del governo in carica che ha proposto il DDL.

Anonimo ha detto...

scusate forse sul blog di Beppe Grillo avrò letto male , ma la punteggiatura e tutto il discorso finale si evince che era una cosa ironica dello scrivere il libro con mastella soprattutto quando parla della prefazione i giornali hanno travisato tutto ma non sanno manco più leggere dico io?

Vicio!! ha detto...

State bene attenti ragazzi...quella che fa Grillo è solo Ironia...non comportatevi come i bimbi a cui Grillo sta levando il giocattolo più bello e desiderato...perchè per un tratto pareva quasi che con la ricredibilità di Grillo nei confronti di Mastella sembrava tutto svanito, mentre non è così:uno perchè Grillo era ironico e mi meraviglio qualcuno si sia preoccupato;due perchè con o senza Grillo, la macchina è in moto e non possiamo fermarla...

Non siamo solo un fenomeno Grillo, siamo un'Italia che si ribella, che non ci sta alla sottomissione senza reazione.

Noi siamo l'Italia, non loro, non soltanto Grillo ci rappresenta, ma tutti ci rappresentiamo e rappresentiamo le voci dissonanti del popolo italiano, dei cittadini...


Forza ragazzi non molliamo mai!!!

Luka ha detto...

LEGGETE TRA LE RIGHE QUEL CHE SCRIVE BEPPE GRILLO....
NON DA RAGIONE A MASTELLA, LO PRENDE PER IL CULO.

Anonimo ha detto...

heheh..ne ho avuto la prova pure io!! Ho commentato un suo post in maniera molto educata e per nulla polemica. Non è stato pubblicato...mah, eppure era rispettava i requisiti democratici imposti dall'on. sen. min. O_O

Gabriele ha detto...

rimane comunque ridicolo il fatto che mastella cerchi di prendere per il culo la gente a quel modo, come se veramente i commenti senza insulti e minacce fossero (siano? ehhehe) 5 su migliaia

Cimino V. ha detto...

Trovo che grillo abbia ragione. Sebbene Mastella è il primo responsabile in quanto Ministro di Grazia e Giustizia non dobbiamo dimenticare che il disegno dell' indulto è da attribuirsi ad un favore fatto a piu' personaggi pubblici e non.
Usare lui come capo espiatorio rischia di spostare la nostra attenzione perdendo di vista tutti i beneficiari.
In ogni caso giorno per giorno ci dà sempre nuove ragioni per vederlo operaio con la pensione minima..
"mani in pasta da tre generazioni"...

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Sapete che vi dico? Andate tutti a cagare.. io vendo tutto, mi compro una roulottes e me ne vado a vivere in Olanda. Poi cerco un picolo appezzamento di terreno e mi compro un cavallo salvato dal macello. Mi trovo una bella figa bionda e fricchettona con la quale coltiverò una ganja buonissima che venderemo al mercato e quando ripenserò a voi, ceppaloni, grillo e mastella, mi farò una bella risata con tanta compassione. ma pensa te se la mia unica vita devo impiegarla a tirare testate contro muri di gomma...

Andrea ha detto...

Ragazzi forse non avete capito il senso delle parole di Grillo... non toglie le responsabilità di Mastella, ma dice che l'indulto gli è stato ordinato da Berlusconi... forse non è ancora più grave fare le leggi a comando?
Per quanto riguarda il blog di Matella, mi pare che non ci sia niente di nuovo come al solito.
Ma quando ci parla dei problemi della giustizia in Italia? Mastella sveglia!!!

SPO ha detto...

Ciao ragazzi, l'ironia di Beppe l'abbiamo capita tutti. Io mi riferisco solo ed esclusivamente all'indulto...se confrontate il post in cui accostava la foto di Mastella a quella di Lleshi (attribuendogli quindi la responsabilità dell'indulto)con quest'ultimo, la differenza è evidente. Probabilmente Beppe si è reso che in queste settimane ha fatto solo salire FI nei sondaggi...e non credo fosse la sua intenzione. Spero di aver chiarito, altrimenti ditemi se è necessario modificare il mio commento. ciao

Luca Rosso ha detto...

Grillo ha fatto dell'ironia:ha infatti ricordato che Mastella è stato testimone di nozze di uno implicato in cose di mafia. Un politico simile non è credibile in un paese sano.
Facendo così inoltre comincia a metter contro fra di loro le varie caste e questo è il vero libero mercato.
Purtroppo per ora le varie caste non sembra che siano cascate...
Buon lavoro! ;-)

Luca Rosso ha detto...

Grillo ha fatto dell'ironia:ha infatti ricordato che Mastella è stato testimone di nozze di uno implicato in cose di mafia. Un politico simile non è credibile in un paese sano.
Facendo così inoltre comincia a metter contro fra di loro le varie caste e questo è il vero libero mercato.
Purtroppo per ora le varie caste non sembra che siano cascate...
Buon lavoro! ;-)

gianfalco ha detto...

E’ appena nato MASTRILLO e io l’ho battezzato.
Le prime immagini sul mio blog.
ciao
gianfalco

Luca Rosso ha detto...

La colpa dei parlamentari poi ricordo anche che è questa: l'indulto l'avrebbe votato solo una maggioranza con l'opposizione a votare contro solo perché di parte avversa, senza altro motivo. A questo punto, per condividere l'impopolarità. Hanno reso gustoso il piatto proponendo la scarcerazione dei vari corruttori e uomini simili per la maggiore di destra. Ecco allora allargato il voto e la responsabilità a tutti.

Scommetto che Mastella non pubblica questo commento se lo metto di là nonostante non ci siano insulti. Affermo ciò per esperienza, ma il commento di là non lo metto più!
Buon lavoro!! ;-)

bugo ha detto...

hahhah che buffoni XD ho riprovato oggi a mettere un commento sul sito di mastella, se mi censura anche questo( sarebbe il 4°) giuro che smetto XD misto divertendo troppo hahahahhahah XD

Anonimo ha detto...

HANNO SQUALIFICATO IL CAMPO DEL NAPOLI PERCHE' NON FAI CADERE IL GOVERNO????
COSI' POTRESTI AUMENTARE I VOTI DEI TIFOSI NAPOLETANI!!!

Federico,Treviso ha detto...

Si è vero come avete detto, è probabile che Grillo voglia distogliere l' attenzione nei confronti di Mastella altrimenti fa sempre la vittima ("l'indulto?....boooh!! è stato approvato dal parlamento quello!
Sono io il male dell' italia?....io...io io no..non so, io non c'ero, e se c'ero dormivo!).
Comunque sia, Grillo ha anche detto che Mastella è uno dei tanti (vedi pregiudicati al Parlamento); non è
l' unico male!

Spartanenzo ha detto...

ma ci crede pure mastella?hahahahahaahahahaha patetico
p.s.:beppe grillo ha pubblicato una lettera scritta da Salvatore Borsellino e Sonia Alfano in cui si chiede la dimissione di clEMENTE,fate 2+2 no?era un po impossibile che grillo all'improvviso passasse dalla parte di MASTELLA

LO SPUTTANATORE DI SPO ha detto...

A TUTTI I LETTORI DI QUESTO BLOG. VOLEVO DIRE CHE L´AUTORE SPO, VERO NOME GIANLUCA SPALTRO, É FIGLIO DEL BARONE DELLA MEDICINA ENZO SPALTRO. PROPRIO PER QUESTO GIANLUCA HA GIÁ UNA CARRIERA MEDICA ASSICURATA, NON HA BISOGNO DI STUDIARE, BASTA CHE SI PRESENTA ALL´ESAME E GLI AMICI DI PAPÁ LO FANNO PASSARE SENZA PROBLEMI. ALTRO CHE I FIGLI DI MASTELLA! ECCO PERCHÉ SI PUÓ PERMETTERE DI CAZZEGGIARE TUTTO IL GIORNO DAVANTI AL COMPUTER. E POI VUOLE DARE LEZIONI DI MORALE LUI! GENTE APRITE GLI OCCHI!!!

PromJey ha detto...

Nel suo blog Mastella dimentica di dire che l'indulto non è colpa sua perchè il vero responsabile è lo psiconano,di cui esegue gli ordini.Del resto sappiamo che nel centrosinistra ci sono degli infiltrati che hanno come unico scopo quello di tenere sott'occhio il csx e di deleggittimarlo agli occhi degli italiani.Come si spiegherebbe la presenza di personaggi come Polito?

spo ma cheffai??! ha detto...

scusa caro amministratore..
posso capire che il de-mente non comprende l'ironia.. ma almeno tu, leggi i post di Beppe con un minimo di attenzione.. avresti capito che tutto il post era una presa per il culo (come testimonia la lettera di borsellino e l'altra)..
eh! dai! non siamo mica giornalai..scusa..giornalisti! :)

SPO ha detto...

Andrò controcorrente.
L'ironia l'ho capita, infatti non ho detto che sono diventati amici...Quando attribuisce l'idea dell'indulto a Silvio, a me Beppe sembra piuttosto serio.
Beppe dice:"Gli è stato ordinato. Da chi? Dal Parlamento. E chi nel Parlamento lo ha spinto di più? Lui, lo psiconano. Quello che straparla di sicurezza nelle piazze con la badante rossa. Mastella ha detto più volte di aver ricevuto la solidarietà di Berlusconi per l’indulto. Ci credo."
Secondo me ha voluto inserire il nome di silvio perchè il nano stava volando nei sondaggi. Almeno così è come la vedo io.

SPO ha detto...

caro difensore di mastella-sputtanatore di spo.
non dire stronzate!! Mio padre non si chiama enzo! HAHAHAHAHAAHAHAHAH. Hai preso un granchio, riprova. Se cerchi su google "spaltro" e viene fuori il nome di un medico (tra l'altro famoso), non vuol dire che io sia suo figlio. Perciò perchè non la smetti?

nemo ha detto...

credo che invece di perdersi dietro le accuse al Mastella di turno (ieri era Craxi, domani chissà) possa essere molto più utile nella ns. vita quotidiana avere comportamenti che non permettano ai Mastella di turno di fare il bello e cattivo tempo, facendo leva sulle ns debolezze e bisogni.
Ai navigatori di centro-sx che leggono questo blog proporrei uno bello sciopero bianco alle prossime primarie del PD o magari un bel VDAY scritto sulla scheda elettorale.

matteo ha detto...

ottima idea! ci stò!

Anonimo ha detto...

e´vero stavolta quelli di questo blog hanno cacato fuori dal vasetto. non c´hanno capito una mazza!

La Madre di Tutti i Mali ha detto...

La capra è smunta. Ripeto: La capra è smunta.

gaetano ha detto...

scusi caro mastella, com'è che su 1000 commenti che le arrivano per ogni post ne pubblica solo 5?
mi viente il dubbio che 99,5 per cento dei commentatori sia incazzato con lei di brutto!!!!!

Ricky ha detto...

clEMENTE a ballarò
dice che Lui nel libro "La CASTA" è nominato "soltanto 4 volte", Però non ha detto che è nominata 3 volte pure la moglie Sandra per un totale di 7.

Su circa 850 personaggi inseriti nel libro,
I MASTELLAS-SOPRANO sono tra i più citati
Complimenti!


PS: Per chi non lo avesse ancora letto il libro "La Casta", leggetelo, è molto interessante

Anonimo ha detto...

X ricky
Il libro è finito su internet.
Se lo sono scaricati tutti.
Pure gli svizzeri.....

Clemente Pastella ha detto...

Accidenti, appena mi distraggo un poco questo pubblica post a tutto spiano!
Commentate anche sul mio blogghettino!

Anonimo ha detto...

La pecora è sdraiata ripeto la pecora è sdraiata.


Felix

Riccardo ha detto...

La siepe è potata ripeto la siepe è potata

Anonimo ha detto...

Credo che tra fare la pace e scrivere un libro a quattro mani ci sia una bella differenza...si tratta solo di un obiettivo comune di due battaglie diverse. Non può esserci pace tra i due ma collaborazione. Terminato il libro,la guerra riprende,signor Ministro mi dispiace ma la pace si può fare solo se si dimette...con me personalmente la può fare solo se mi rivende allo stesso prezzo d'acquisto uno degli appartamenti in lungotevere flaminio...sto cercando casa ma i prezzi sono esageratamente alti....Cordiali saluti

P.S. Caro Ministro,credo che oramai i commenti ai suoi post dovrà davvero scriverseli da solo visto che non si possono più lasciare commenti anonimi!!!

Anonimo ha detto...

boicottiamo le prossime elezioni! Ma in riferimento a quanto scritto da qualcuno,riferendosi agli elettori di centro sinistra,invitandoli allo sciopero bianco alle prossime elezioni,io estendo l'invito anche agli elettori di centrodestra...perchè,il governo precedente ha fatto meglio di questo? A me sembra la stessa cosa,fanno gli interessi degli stessi personaggi...V-day!

Anonimo ha detto...

La politica non deve morire, dobbiamo solo scegliere le persone giuste. Il politico è una professione e come tale per diventarlo bisogna avere i giusti requisiti. Il partito deve istituire regole di reclutamento e non pensare solo ai "nomi acchiappavoto".
Bisogna creare scuole per futuri politici.
Nella mia città (nulla togliendo a queste categorie) sono diventati assessori e consiglieri candidati che fino a ieri facevano il panettiere e l'infermiere e non sto a raccontarvi quando devono fare un discorso in italiano.

La selezione è fondamentale per non creare altri incapaci nella nostra politica italiana.


Marcello A.

Anonimo ha detto...

Mastella sei la vergogna d'Italia!

Dimettiti, e non smettere mai di vergognarti!! Neanche dopo le tue dimissioni!

Anonimo ha detto...

Ricordiamoci che, se cade questo governo ci ritroviamo tra le palle nuovamente l'altro inciuciato con la mafia.

Chiaramente mi riferisco al Berlusca.

Beccatevi il link, e tenetelo d'occhio!!!

http://www.berluscastop.it/

Anonimo ha detto...

"Non ci resta che piangere" disse qualcuno.


Felix

Francesco da Roma ha detto...

CHE SCEMO.....
ho provato ad inseririre un commento sul blog di demente ma sono stato censurato.
Non mi sono presenteto in forma anonima, non ho vomitato volgarità e minacce; gli ho solamente manifestato il fastidio che il comportamento della "casta" procura a noi cittadini. E lui??? mi ha cassato!!!
Vi sieti accorti che ormai nemmeno i suoi amici piu intimi commentano le sue castronerie??

Sandro ha detto...

Gentile Ministro Mastella

un blog senza commenti non è un blog, deve metterselo in testa. E dovrebbe mettersi in testa un'altra cosa: i messaggi "passabili" saranno direttamente proporzionali al numero di persone che l'hanno votata, cioè il nulla (1 % e rotti su i soli votanti equivale al nulla). Perciò non continui a torturarsi e chiuda questo mortorio.

Ossequi

Anonimo ha detto...

ragazzi ma l'avete letto il post di Grillo?....leggetelo che subito dopo le due battute pubblica una lettera di Salvatore Borsellino e Sonia Alfano, che chiedono al Capo dello Stato di fermare "l'imbarazzante ed offensiva attività del Ministro Mastella"

daniel ha detto...

Più di mille commenti al giorno!?!?
E lei ne pubblica solamente 5-6 per ogni intervento...
Quindi, senza insultare nessuno (nè esplicitamente, nè tantomeno in maniera "subdola" come scrive nel post), si potrebbe dire che di migliaia e migliaia di commenti, solo 5-6, secondo lei, non risultano offensivi o comunque ostili alle sue parole.
Quindi significa, sempre se la matematica non è un'opinione, che all'incirca il 98-99% dei commenti sono attacchi più o meno velati nei suoi confronti. Concludiamo col ricordare l'ulitmo dato, ovvero che lei è anche a capo di uno dei più delicati e importanti ministeri dell'attuale governo in carica. Ciò che ne risulta allora è una semplice quanto lecita domanda: non crede che sarebbe saggio e opportuno dimettersi visto che è evidente oramai che in Parlamento lei non rappresenta più nessuno?

Giggino ha detto...

Ragazzi,
le parole di Grillo sul Demente Nazionale erano solo battute, giusto per non farci dimenticare (giustamente) che dietro il Ministro dell'Ingiustizia ci sono tante altre persone, incluso soprattutto lo Psico-nano. Non lasciamoci deviare dalle battute, distogliendoci dal concreto! Se comunque Pastella avesse qualcosa di buono e di giusto da dire (sarebbe la prima volta, ma non mettiamo limiti alla provvidenza!), non credo che Grillo farebbe male a scrivere qualcosa con lui. Ciò dimostrerebbe che, essendo in un paese civile, a tutti dev'essere concesso spazio per dire qualcosa di buono... anche se dubito fortemente che Demente possa mai dire o fare qualcosa di sensato!

Anonimo ha detto...

Ma chi c..o sono quelli che poi vengono pubblicati sul sito di Mastella?!?
Ho appena finito di leggere l'ultimo commento di un certo Alcide e mi chiedo dove ha trovato la forza di scrivere una simile s......a. Beh! caro Alcide vieni a Padova in via Manara o in qualsiasi altra via del quartiere Stanga e poi vedi cosa ha fatto il tuo "idolo parlamentare" con la legge su l'indulto.

Roster.

dukehenry ha detto...

Il postare alle due di notte sembra sospetto, mi sa che metti la sveglietta per spingere INVIO sulla tastiera.. A parte comunque le furberie infantili (patetiche) noto nel post che provi una certa invidia per la casta vera, quella blasonata e ancestrale, che poggia il potere sulla vera lobby (quella veramente ricchissima e opulenta).
Sarei contentissimo se iniziasti a rosicchiarla alle basi, ad intaccare i loro paraventi buonisti e fintamente benefattori, verrebbe a galla il vero cancro della società civile.
Sappi che io e molti come me, quelli con un minimo di cultura, considerano te e i tuoi pari solo dei viscidi furbetti, parvenue che vorrebbero scimmiottare quelli di cui sopra. Se fai quello che hai detto iniziero a stimarti, spero che Grillo venga a Ceppaloni, che la sua ondata, se ben indirizzata, sa essere molto violenta in questo momento storico.

Anonimo ha detto...

Grillo era chiaramente ironico, quando scriveva della riappacificazione con Mastella...oh..,ma la malafede....

flavio ha detto...

Sig. Ministro,
continuo a ritenere inconcepibile che lei tenga un blog per difendersi dagli attacchi di questo o di quello, e per far cio' raccontare aneddoti superficiali, oltretutto inverificabili.

Dovrebbe, in quanto Ministro della Repubblica Italiana, parlare di problematiche legate alla sua alta funzione. In più, se sollecitato come lo è da critiche e commenti, rendere conto del suo operato. Ad esempio riferire del caso De Magistris.

Legga e per favore risponda al post di M. Travaglio sul blog http://voglioscendere.it/ dal titolo "Catanzaro, Italia". Voi volete sostituire un magistrato che indaga su di voi e su vostri partner politici? E' vero questo?
Perché in effetti noi cittadini non possiamo farlo.
Io credo che la risposta a questa domanda sia più urgente della sua aspettativa rai o del suo ultimo viaggio in aereo di stato.

Anonimo ha detto...

Benchè io sappia già che il mio commento, sicuramente non offensivo ma certamente di critica, non verrà pubblicato, vorrei cmq farmi un account x poter dimostrare al demente che IO NON MI NASCONDO dietro un anonimato, visto che i miei commenti li ho sempre firmati, e se vuole, mi faccio pure l'account!
Ma purtroppo non c'è nessun link sul suo blog x poter accedere alla registrazione. Qualcuno sa dirmi come devo fare?

P.S. Grillo a Ceppaloni vacci sotto scorta, xkè quello ti fa ammazzare!!!!
Grazie

Sofia Napoli

Anonimo ha detto...

Mastella sei la vergogna di questo paese!

Quanto ci farai aspettare ancora prima di mollare quella poltrona??

Ormai di onorevole NON C'è PIù NIENTE...


VERGOGNATI!

VERGOGNATI!!

VERGOGNATI!!!

Stedm ha detto...

Su tutti i giornali viene scritto che Grillo ti perdona e anzi vorrebbe scrivere un libro con te (vedi corsera sab 29/09).
Grillo smentisce (http://www.beppegrillo.it/2007/09/appello_per_la.html#comments)e anzi dice che te ne devi andare a casa!
Poi ti lamentare se ti prendi gli insulti!

Anonimo ha detto...

Fino ha ora siamo stati nel buio più assoluto, e ora di accendera la luce.e spazzare via questa merda di politici. W L'ITALIA. BEPPE SEI LA NOSTRA LUCE. CIAO HA TUTTI. IL LUPO E IN MONTAGNA RIPETO IL LUPO E IN MONTAGNA