domenica 30 settembre 2007

Finalmente attivi!


De Filippo è sempre troppo avanti per noi uomini comuni. ...ONOREVOLE-SENATORE-MINISTRO-MARIO-CLEMENTE-MASTELLA....

L'iniziativa.
A proposito di "rivoluzione"...dopo alcuni giorni di preparativi può finalmente partire la nostra offensiva al mondo politico. Abbiamo deciso di sfruttare la popolarità del blog non per autocelebrarci, nè per riempirlo di pubblicità, ma per muoverci attivamente creando un fitta e capillare rete di contro-informazione politica. Mi spiego meglio: c'è un deputato che vi sta particolarmente sui coglioni? Il presidente o un consigliere della vostra regione ha degli scheletri nell'armadio? Il vostro sindaco è un incompetente raccomandato? Allora perchè non far venire tutto a galla creando un blog contro di lui, sul modello di dementemastella?! Noi dello staff vi sosterremo in ogni modo e vi faremo pubblicità scrivendo i vostri link a due o tre alla volta in fondo ai nostri post. Inoltre inseriremo i migliori nella colonna di sinistra, in modo da farli salire nel ranking dei motori di ricerca (e poi dicono che in Italia non c'è meritocrazia).
Qualche regola per essere linkati:
- il blog deve parlare di o più politici, uno o più partiti, un'intera amministrazione comunale ecc. Per motivi di spazio non posso linkare tutti i blog che parlano di attualità e politica in generale.
- segnalateci i vostri blog sulla mail del sito (che trovate a sinistra) e NON nei commenti.
- i nuovi blog dovranno avere un link per noi di dementemastella: se cresciamo noi, crescete anche voi e viceversa.
- il blog dovrà essere curato e aggiornato almeno un paio di volte a settimana (meglio se di più). Basta anche solo una mezz'oretta per scrivere un post e più andrete avanti, meno tempo vi servirà.
- bisogna sempre citare la fonte e verificare quello che si scrive.
- se diventate famosi ricordatevi di noi.

Fare un blog è molto semplice (questo è il nostro primo in assoluto) e saremo comunque sempre disponibili per rispondere ad ogni tipo di domanda. I consigli sono graditissimi.

P.S.: leggete qui il nuovo post di clEMENTE. Da notare il titolo, degno della fantasia di un bambino di sei anni. Ora oltre a Grillo, anche Gianluigi Stella (che forse è il fratello sfigato del più noto Gian Antonio...) è diventato un ignorante costituzionale...tra un po' mi toccherà aprire una nuova rubrica. Mi sembra di risentire quella barzelletta in cui quello che va contromano dice "ma qui sono tutti pazzi!". E poi, Mastella che si batte contro tutti per l'etica in parlamento? So che sembra strano anche a voi, ma non sarebbe la prima volta: vi ricordate di quando se la prese con quel politico che si era fatto dare uno strappo in aereo da Rutelli?

62 commenti:

Anonimo ha detto...

Beh, in effetti il demente di grazia ed ingiustizia è, nell'ambito dell'inciucio, l'esecutore...certo per questo non provo compassione o minore disprezzo, visto la carica che ricopre. spero almeno nessuno legga il suo libro..
Giacomo

gigi rozzi ha detto...

Se non si arriva ad una conclusione soddisfaciente per l'ERARIO sulla questione dei 98 MILIARDI DI EURO credo che darò a vita il mio voto a Mastella almeno da lui so cosa aspettarmi.

E'UNA QUESTIONE DA FAR CADERE IL GOVERNO ALTRO CHE BELLE PAROLE.

aldo ha detto...

Siccome sul suo blog non si riesce a postare lo inserisco qui:

Mille insulti? E nessun elogio?
E ancora non ha capito il perchè?

Perchè qualcuno la vuole attaccare?
O forse perchè quello che fa e che dice non raccoglie consensi?
C'è un altro Ministro che come Lei ha un Blog, ma non usa filtri come quello che esiste qui. Mi riferisco a Di Pietro che al contrario di Lei sembra molto apprezzato.

Lei non crede che esista un perchè, una spiegazione pratica, che vede nei fatti il motivo reale di tale situazione?
Non può essere soltanto una questione mediatica. Si tratta per forza di cose di scelte. Le sue scelte, le sue azioni le si ritorcono contro, perchè la gente non le apprezza, perchè le ritiene poco corrette.

Allora non si lamenti degli attacchi, si lamenti di se stesso e provi a fare qualcosa per cambiare direzione. C'è chi ogni giorno paga per una giustizia che non funziona.

Paga la madre con il figlio tossicodipendente, picchiata per i soldi di una dose, che nonostante le denunce alle forze dell'ordine continua a subire la violenza in casa, senza che lo stato faccia realmente qualcosa, come avviene in altri paesi.

Paga chi lavora duramente e onestamente per poche centinaia di euro al mese, ma subisce un furto d'auto che gli rende la vita ancor più difficile di chi invece ruba e la fa sempre franca anche grazie alle riduzioni di pena, gli sconti, gli indulti.

Insomma ci sarebbero tanti casi in cui i DEBOLI non sono i DELINQUENTI, sono quelli che subiscono i torti di una giustizia che funziona male, che sembra aiutare più chi ha commesso reati che chi vive in maniera onesta.

Non si può aiutare un delinquente se questo significa penalzzare un cittadino onesto.

Anonimo ha detto...

bene ragazzi, molto bene, avete raccolto anche il mio secondo suggerimento ... questa volta come diritti vi chiedo un secondo camion di rumenta scaricato direttamente nella villa di bassolino ... avete letto che rischia la prescrizione il valente rappresentante della regione campania ... poco ci e' mancato che Napulitano gli sputasse in un occhio alla stazione ...

vabbe' dai ... pero' io credo che nel post un' italia in miniatura dove cliccare sulle varie regioni, poi sulle province e via cosi' sui comuni sia ancora una buona idea per identificare le zone dove arrivano le segnalazioni sui nostri cari amati eletti ...

ragazzi avanti cosi' che stavolta ce la facciamo !!!

ps: non ho ben capito il vostro ps dell' ultimo vostro post ... avete abboccato anche voi ? ... ragazzi sveglia ... il fetido Riotta e compagnia TG5 (ovviamente) lo fanno ovviamente pro domo loro, ma voi siete stati pervasi dal dubbio ? come si fa a pensare che il Beppe si sia riavvicinato al mitico ceppalonese, avendo poi pubblicato la lettera di Borsellino subito dopo ? e poi scrivendo che lo ha fatto per mano dell' esecrabile psiconano, praticamente il beppe dichiara che l' onorevole ministro di disgrazia ed ingiustizia ha un legame (dicasi cappio) con l' esecrabile, ed ovviamente e' pronto a far cadere il governo appena ricevera' adeguate istruzioni... minchia!!!

Ragazzi sveglia, io ci ripenserei a quel ps ...

N.P. ha detto...

che bello il video di de filippo...:)
geniale!!!

x anonimo:
don't worry, caro lettore, lo staff non ha abboccato. Mi dispiace che anche tu come lettore attento non sia riuscito a capire il senso del commento. Ti invito in ogni caso a registrarti in modo che se è vero come dici che raccogliamo spesso i tuoi suggerimenti potremo farti recapitare qulache panettone...
un saluto

Anonimo ha detto...

OHOHOHOHOH OHOHOHOHOOHOOHOOOOHOHO
ahahhahah ah a ahha ah
ehehehheheeh

Troppo forte il video!

Riccardo ha detto...

Lo staff di demente mastella scrive

" in modo da farli salire nel ranking dei motori di ricerca (e poi dicono che in Italia non c'è meritocrazia)".

OHOHOHOHOHO OOHHHOHH ahhahhahhahahaha aahaahah aahhahaha

Ma ditemi un po', ma che avete fatto un corso di comicità? Tra un pochino mi manca il respiro......
mi fate sganasciare.
LA PIU' BELLA E' stata "i veri ceppalonesi, con le due p maiuscole"
Complimentoni!

Salvatore ha detto...

AVATE SCELTO UN VIDEO SEMPLICEMENTE GRANDIOSO: con un pernacchio cosi' si puo' pare la rivoluzione!

Anonimo ha detto...

ehi riccardo, guarda ai contenuti e non alla forma. Questi anche se sbagliano le doppie stanno facendo un servizio di primaria importanza. tutto ciò che serve a promuovere riflessioni e discussioni sul regime e' di primaria importanza per questo paese. solo così potremo arrivare un giorno alla vera democrazia.ce ne fossero di persone che si danno da fare in questo modo.......ma sei davvero così stupido o sei semplicemente un leccaculo di qualche politico?

Anonimo ha detto...

MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!MASTELLA DIMETTITI!

Riccardo ha detto...

X anonimo delle 22.38

Forse non hai capito il mio discorso e il senso dell'ironia.
I miei erano complimenti veri.
I ragazzi di questo blog mi stanno facendo divertire e sono bravissimi.
Sono contento di questo servizio che lo reputo utile.
Il mio giudizio nei loro confronti è assolutamente positivo.

NON COMPRENDO LA TUA IRA !!?

Anonimo ha detto...

Ciao Ragazzi,

vado a postare questo messaggio assolutamente pulito e privo di insulti, vediamo se il clEMENTE coglie l'occasione di dimostrare che lui é solo una vittima.

Egregio Sig. Ministro della giustizia,

Sono un italiano emigrato da alcuni anni in Germania e l'attuale situazione della politica italiana mi preoccupa notevolmente. Vede, soprattutto qua in Germania, le persone danno una importanza vitale alla trasparenza dei propri politici. Che poi i politici siano dei privilegiati, (fa parte del gioco sin dal tempo dei romani) non importa a nessuno, finché essi svolgono il loro lavoro. A questo proposito, Le vengono rivolte critiche molto pesanti e io personalmente considero riguardo la sua presa di posizione un tantino debole. Le faccio alcuni esempi/proposte: se é vero che l'indulto fu voluto da piú parti e Lei fu solo l'ultimo tassello, faccia i NOMI dei propositori e che ognuno se ne indossi le responsabilitá! Se é vero che il trasferimento del Dr. De Magistris é dovuto a gravi motivi, si degni finalmente di rendere questi ultimi pubblici agli occhi dei suoi datori di lavoro, i cittadini italiani e in particolare quelli calabresi. Se é vero che Lei é stato ingiustamente additato per essere il numero 1 della famosa "casta", faccia i nomi di tutti quelli che realmente meritano di essere considerati come tali. Se é vero che Lei non ha fatto nulla di ingiusto comprando i famosi appartamenti a prezzo di favore, faccia dimostrazione di onestá politica, paghi la differenza tra il prezzo di mercato reale e il prezzo da Lei pagato e lo versi in beneficienza ad un istituto di bambini sofferenti (viste le sue finanze potrebbe permetterselo)! Vede Sig. Mastella, non é con il vittimismo che ci si ripulisce un immagine, ma semplicemente con i fatti. Riconosco che la trasmissione "Ballaró" ha avuto una condotta molto critica nei Suoi confronti, ma mi consenta un dubbio: se io fossi stato nella Sua posizione e fossi stato INGIUSTAMENTE accusato di quanto sopra, sarebbe stato semplice reagire in maniera sovrana e respingere tutte le accuse. Nel suo caso, penso che la maggior parte delle persone che hanno la visto la trasmissione, non siano state convinte della sua difesa.

In attesa di una Sua risposta, Le porgo i miei piú distinti saluti.

Emigrato Felice

Scommettiamo che non lo pubblica?

Saluti

Comitato MAY DAY CALABRIA ha detto...

Fino ad oggi la POLITICA è stata manifestata dai ns. governanti con la reiterata ricerca di sottomissione del volere della collettività ai fini dell’ottenimento della SIMILMONARCHIA di coloro i quali ambivano alla sola “SETE DI POTERE”.Siamo un gruppo sempre più ampio di persone che vogliono ottenere il rispetto dei propri diritti, in quanto riguardosi dei propri doveri, e la difesa e promozione del proprio territorio, sino ad oggi sempre da tutti bistrattato.Un insieme di persone che condividono gli stessi ideali e che perorano la causa per la riscoperta dei valori ormai dimenticati proprio da coloro che avrebbero dovuto insegnarceli con il proprio esempio quotidiano.Non siamo professionisti della politica bensì professionisti, giovani universitari, commercianti e cittadini; ognuno di noi, quotidianamente, lotta con le sofferenze del proprio lavoro e contro ciò che di MALAFFARE esiste intorno a noi, non per arricchirsi ma per SOPRAVVIVERE.Il ns. impegno, principalmente, nasce dal basso, senza deleghe ed in modo diretto per programmare ed attuare una campagna di pressione volta a costringere i ns. politici a cambiare il proprio operato che annichilisce i ns. diritti di uomo e cittadino.Il ns. obiettivo è quello di ricercare una vera DEMOCRAZIA, dal linguaggio NON POLITICHESE, che promuove l’evoluzione della civiltà moderna secondo i PERSI concetti di LIBERTA’, UGUAGLIANZA, PARI OPPORTUNITA’, LEGGE UGUALE PER TUTTI, TUTELA DEL PROPRIO PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE, LIBERA INIZIATIVA, RINNOVAMENTO DI UNA CLASSE POLITICA VETUSTA E TROPPO PRIVILEGIATA.May Day Calabria non vuole cadere nel POPULISMO SPICCIOLO o DEMAGOGIA, troppo spesso sbandierato da chiunque oggi cavalca l’onda della “Rivoluzione Politica” (comprendiamo i “vecchi volti” della politica che oggi riappaiono previo “maquillage” di schieramento), ma DESIDERA affermare il concetto delle REGOLE ed il relativo RISPETTO da parte di tutti.E’ per noi INACCETTABILE che solo nel 2007 i privilegi della classe politica centrale siano aumentati del 4%, su una base già economicamente cospicua, rispetto ai precari, agli anziani o ai giovani laureati che fuggono dalla propria terra per sperare in un lavoro “a tempo indeterminato” sognando invano l’acquisto della propria casa (che dovrebbe essere uno dei primi diritti della popolazione italiana) poiché quelle a buon prezzo di mercato, offerte sul mercato dalla dismissione degli ex enti statati, sono stati acquistati con Mutui superagevolati dai ns. politici e quella popolari consegnate alle persone senza patria che molto spesso rappresentano un rischio per la ns. civiltà in quanto vivono di espedienti quale lo spaccio di sostanze stupefacenti ovvero di furti ovvero di sfruttamento della prostituzione.Addirittura, i ns. politici si sono espressi positivamente circa il diritto di voto anche a quest’ultima categoria di soggetti; non vogliamo, con questo, essere classisti ma riteniamo impossibile assicurare il diritto alla sanità, allo studio, alla casa e al lavoro anche a coloro i quali non pagano le tasse e vivono di espedienti ai ns. danni poiché al “Danno aggiungeremmo la beffa”.Essere un comitato APOLITICO ed APARTITICO vuol dire discernere il BENE dal MALE e, per tale progetto chiamiamo chiunque voglia opporsi alla prevaricazione sino ad oggi perpetrata ai ns. danni.Vogliamo i ladri ed i truffatori NON NELLE GALERE ma al lavoro come operai, sotto il controllo dei militari, per la costruzione delle infrastrutture al fine di ottenere il molteplice aspetto positivo del progresso strutturale e la riduzione dei costi delle aziende operanti nell’edilizia, senza ricorrere allo sfruttamento del lavoro in nero e maggiore risparmio per la spesa pubblica con un potenziale reintegro in società del reo; ulteriore vantaggio è quello della corresponsione della pensione, a raggiunta età del detenuto, per “effettivo” lavoro; eviteremmo il sovraffollamento delle galere ed una reale reintegrazione in società del condannato che potrebbe redimersi in quanto, potenzialmente, avrebbe la capacità di garantirsi un futuro lavoro.Diciamo BASTA all’immunità parlamentare. LA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI (almeno così è scritto nei tribunali italiani !!!)Diciamo BASTA ai privilegi dei politici. Le autovetture di servizio devono essere dismesse poiché costano allo stato circa 90 miliardi di euro (450.000 autovetture blu di cui molte BLINDATE; il costo di una autovettura blindata è di circa € 200.000,00 cadauna) senza contare i costi di carburante (consumano quasi 3 volte rispetto alle “normali”) poiché basterebbe il RIMBORSO chilometrico a tariffe ACI; se va bene per un “normale” cittadino può tranquillamente andar bene per un POLITICO poiché, per come spesso ci si dimentica, è uno come noi che deve rappresentare e “parlare” dei ns. bisogni, non quelli suoi privati o dei suoi amici !!!I biglietti aerei devono essere pagati specialmente da loro poiché più di tutti conoscono i reali bisogni di un’azienda di trasporto aereo: ALITALIA ricorda qualcosa o ci devono pensare i soli azionisti BEFFATI !!!
Quando vanno a mangiare nei ristoranti DEVONO PAGARE e, semmai, lasciare un pasto pagato per chi non ha la possibilità economica.
Devono pagare i teatri e i cinema.
Le guardie del corpo devono pagarseli soli se gli occorrono e non noi contribuenti, caso mai diamoli a quei "santi" magistrati che lottano contro la ndrangheta.
I politici devono diminuirsi lo stipendio e non aumentarseli; solo il senato costa 1 Mld all'anno !!!
Vogliamo l'I.V.A. al 4% al 12% e al 32% a seconda se si parla di beni o servizi obbligatori, necessari e VOLUTTUARI (l'I.V.A. sui beni dei RICCHI deve ritornare al 32% per avvantaggiare le fasce più deboli).
Diminuiamo le MAXIPENSIONI e realizziamo il sogno per i poveri anziani o disabili, che sono sempre più poveri, l'auspicato e sempre realizzato AUMENTO !!!
Aumentiamo le professionalità all'interno degli uffici pubblici, in modo da eliminare la voce di bilancio "CONSULENZE SPECIALIZZATE".
Eliminiamo la legge regionale della CALABRIA che provvede a far ottenere il posto di lavoro A VITA per i "PORTABORSE" dei politici calabresi.
Eliminiamo le società che fungono da "panacea" dei politici = "STRETTO DI MESSINA S.p.A." che BRUCIANO ogni anno 300 Mld all'anno; con questi soldi si potrebbe rinnovare la AUTOSTRADA A3 e la S.S. 106 (Tanto il presidente della predetta S.p.A. e dell'ANAS è sempre lo stesso !!! Pietro Ciucci ndr).
Riduciamo i deputati ed i senatori per accelerare i tempi legislativi è diminuire i costi; pensare che solo nell'anno scorso sono stati spesi quasi € 3.000.000,00 per i corsi dedicati ai politici (corsi per sommelier, per le lingue estere, ecc. non potrebbero pagarli loro o guadagnano NON MOLTO ???).
La pensione dei politici deve essere conquistata dopo almeno 20 anni di lavoro poichè il loro lavoro NON E' LOGORANTE.
Se sei d'accordo con tutto questo aiutaci a manifestare tutto ciò con vigore nelle piazze per dimostrare che noi calabresi NON ABBIAMO L'ANELLO AL NASO.
Grazie a tutti coloro i quali aiuteranno la ns. causa

Anonimo ha detto...

Fantastico, stavo per scrivere che voi avevate abboccato a quello che dicevano i giornali su Beppe inciuciato con Mastella... e invece stavo abboccando io al vostro scherzo!!!

Saranno gli anni di berlusconismo che ormai non mi fanno più distinguere la puttanata dalla realtà (quando il mio miglior amico mi parlò di "un presidente operaio " sui cartelloni non credevo stesse dicendo sul serio...
e invece la triste realtà era questa)

...vabbeh dai pensiamo alle cose serie: firmo la petizione per De Magistris ...
Ciao e andate avanti così che andate bene!

Andrea Aprile

andreadasesto@inwind.it

Anonimo ha detto...

No scusate no lo reggo piú! Sono appena stato sul suo sito e volevo pubblicare il messaggio di cui sopra, adesso ha anche vietato i commenti anonimi! Ma questo ce l'ha la licenza elementare? Ma per quale motivo devo riferirgli chi sono o da dove vengo?Oddio come siamo finiti male. Scommettiamo che il mese prossimo il blog originale del clEMENTE no esiste piú?
Per favore, uniamoci io non reggo piú a vedere gente onesta e intelligente a tirare a campare fino a fine mese e gente come questo incapace di un clEMENTE che fanno la vita da nababbi, é ora di finirla!
RIVOLUZIONE!! Tutti in strada, noi dovremmo fare lo sciopero fiscale, mica Bossi. Nessuno dovrebbe pagare un centesimo di tasse fino a che tutti i politici attuali se ne vanno a casa!

Emigrato un po' meno felice

Anonimo ha detto...

Non mi era mai capitato di interessarmi così tanto all'informazione e alla politica come oggi grazie a voi (spero non diventi una malattia).
Me ne ero sempre strafregata.

Lette le ultime agenzie stampa ho inviato questa mail al TG2 (stiamo a vedere)


Spett. Direttore maZZa
in riferimento alle ultimissime dichiarazioni di Bossi,

ma se un giorno, un brutto giorno, un pazzo, uno squilibrato, sentendo quelle brutte parole, in nome del CE L'HO DURISMO impugnasse un fucile e sparasse in mezzo alle folle, cosa accadrebbe?
distinti saluti

Quando lo cacceranno via della RAI....quanto goderòòoooooooooo

Anonimo ha detto...

Ma fateci il piacere! Ammettete che non avevate capito un cazzo del post di Beppe Grillo. Adesso ci vengono a dire che invece avevano capito tutto e che il loro post era a sua volta ironico. Allora leggete cosa aveva scritto prima lo spocchioso Spo in una risposta di un commento del post precedente:

spo ha detto...
Ciao ragazzi, l'ironia di Beppe l'abbiamo capita tutti. Io mi riferisco solo ed esclusivamente all'indulto...se confrontate il post in cui accostava la foto di Mastella a quella di Lleshi (attribuendogli quindi la responsabilità dell'indulto)con quest'ultimo, la differenza è evidente. Probabilmente Beppe si è reso che in queste settimane ha fatto solo salire FI nei sondaggi...e non credo fosse la sua intenzione. Spero di aver chiarito, altrimenti ditemi se è necessario modificare il mio commento. ciao

29/09/07 14.45

PROBABILMENTE BEPPE SI E´RESO CONTO CHE IN QUESTE SETTIMANE HA FATTO SOLO SALIRE FI NEI SONDAGGI.

Ecco quello che avevano capito sti geni! Poi hanno ricevuto un sacco di commenti di critica e hanno fatto marcia indietro senza ammettere l´errore. A belli ma pensate che siamo tutti scemi?

Anonimo ha detto...

Ministro di Giustizia, giustizia che deve essere uguale per tutti, per i cittadini cosí come per i politici.

Ho ascoltato oggi un vecchio discorso di Paolo Borsellino su http://lacastaitaliana.blogspot.com/2007/09/fate-una-gross-pulizia.html Dice alla fine che i partiti politici devono "far grossa pulizia a non soltanto essere onesti ma apparire onesti". Non é il tuo compito giudicare, ma non fa parte del tuo impegno come membro del partito, pensare alla reputazione del tuo partito e magari anche del Parlamento, se non che, di tutta la cosi detta casta politica?

Vuoi rimuovere Luigi de Magistris forse perché ha svelato fatti compromettenti su tra l'altro Prodi. Ma non sarebbe meglio invece prendere il suo lavoro antimafia sul serio e provvedere invece a ripulire la reputazione tua e dei tuoi colleghi?

Il danno di svelare segreti di ufficio é stato fatto da parte del magistrato. Ma secondo me, questa tua mossa nei suoi confronti, affonda ancora di piú la fiducia da parte dei cittadini verso i politici a Roma.

Grazie.

Riccardo ha detto...

X ANONIMO delle 23.02

Io avevo postato che se il cePPalonico clEmente faceva veramente il libro, gli facevo una statua a VERGAIO al posto di quella di BENIGNI.

PERO' CREDO CHE LA MIA BATTUTA NON L'HA CAPITA NESSUNO.... :(

Anonimo ha detto...

Non fate i comunisti, la rivoluzione deve essere di tutti noi. Bertinotti, Gasparri, Casini, D'Alema e via dicendo difendono quel raccomandato, di Mastella, in realtà difendono tutta la casta dei politici, senza distinzione.

Anonimo ha detto...

QUI CALABRIA - QUI CALABRIA - MI SENTITE?

Abbiamo bisogno delle vostre firme per far cadere il governo calabrese.

Abbiamo bisogno delle vostre firme per il nostro De Magistris che Mastella ha richiesto il suo trasferimento, mentre gi� in Calabria ha gi� trasrerito la SUA di Giustizia.

Abbiamo bisogno della vostra presenza,perch� oggi un Mastella a me, domani potrebbe capitare a te.

Abbiamo bisogno di essere uniti .........ma l'unione fa la forza o la forza ha fatto l'unione?


Grazie.

Un Calabrese d'Italia

enrico ha detto...

RAGAZZI CHE NE PENSATE DI FARE UN GIORNALE ONLINE??
SUL TIPO DEL CORRIERE ONLINE CON TANTO DI VIDEO PRESI DA YOU TUBE O MANDATI DAI CITTADINi.
far nascere in rete un nuovo portale che dia tutte le informazioni che i giornali non danno,ma anche quelle che danno però analizzate da un altro punto di vista.
attendo suggerimenti e proposte.

Anonimo ha detto...

A proposito di natizie on line, ne dò una fresca fresca : Anche noi in Calabria abbiamo una coppia politica,l'on.Nicola Adamo e la sua consorte Bruna Bossio,che risultano essere l'opposto dei coniugi Mastella. Dovete sapere che la coppia è indagata da De Magistris per motivi differenti e questo clima di forte tensione, ha fatto scoppiare la coppia, di fronte a tanta gente, tanto che dal diverbio verbale sono passati a quello corporale ( calci e pugni).

Non è certamente una bella notizia, ma lui è un rappresentante del governo calabrese.......indagato!



Vada per il giornale.

Anonimo ha detto...

bene ragazzi bene ... avete ricevuto anche il mio secondo suggerimento ... mi dovete i diritti ... un' altro camion di rumenta questa volta davanti alla villa di Bassolino ... mi raccomando ...

una volta raccolte le segnalazioni sono sempre dell' idea pero' che una bella italia in miniatura con la possibilita' di cliccare sulle regioni, poi sulle province e poi sui comuni sia la cosa piu' veloce per mostrare le malefatte dei nostri eletti ...

domani vi mando un pezzo sul sindaco di genova la famosa vincenzi, il maritino ha un pedigree di tutto rispetto ...

comunque complimenti avanti tutta cosi' ...

nelle discariche deve finire sta elite di eletti !!!

Anonimo ha detto...

scusate!
mi date un pò più di ragguagli sullo scalciamento di adamo e consorte?
da noi si dice:
quando i mulinari si litigano, guardati la farina!

Anonimo ha detto...

Sono contento della svolta che ha preso il blog che deve vivere oltre il clEMENTE con una veduta piu ampia su tutti i politici che non si comportano bene compresi consiglieri comunali,provinciali, regionali,Sindici e Presidenti, tutti gli operatori che con la politica badano ai fatti loro e dimenticano che noi anonimi cittadini, siamo i lori datori di Lavoro e per il solo motivo che sono i dipendenti meglio retribuiti hanno da noi loro datori di lavoro diritto ad una particolare attenzione
RINGRAZIO TUTTI GLI AMICI ED ANNUNCIO CHE E' UFFICIALMENTE DECEDUTO IL BLOG DI CLEMENTE MASTELLA CHE NON VIENE PIU' POSTATO!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

ne "I complici" di Abbate (Fazi editore) c'è una lunga lista di amici (e collaboratori) di mafiosi. Due nomi a caso: Schifani e La Loggia, indovinate di quale partito....
Leggetelo quel libro!

Anonimo ha detto...

Anche io sono daccordo, non postiamolo più. Cosi finisce ogni settimana a pubblicare qualche commento positivo che si è scritto da se o che ha fatto scrivere ai suoi collaboratori e con lu scusa che tutti ne parlano male continua a fare la vittima. Ma togliti di mezzo, tanto già tieni la pensione di giornalista che tu dici ti sei pagato da solo ma che hai ricevuto con un solo anno di lavoro
++++una pensione da parlamentare con uno che da una vita ha pigliato posto in diverse poltrone e non solo da oltre 20 anni non lascia la sua ma ha aggiunto quella della moglie e poi dei figli.
A Mastella hai una sete di soldi, sei proprio un morto di fame.
Fatti curare perchè arriverai al traguardo finale che prima o poi e dietro l'angolo e se non si vergogneranno i tuoi figli, certamente si vergnoranno i tuoi nipoti di aver avuto un nonno che il suo unico scopo della sua vita era emulare il RICCO EPULONE.

Anonimo ha detto...

Tu che sei stato a Chianciano, ci sei andato, di la verità e non fare il falso, a curarti il frgato che sicuramente hai gonfio, perche pierferdy te l'ha avvelenato.
Tu sai e conosci la siglia del tuo partito udc: Unione dei Democratici Cristiani e Democratici di Centro.
Al centro significa che siete più Cristiani di quelli di destra che sono più fasciti e più Cristiani di quelli di sinistra che sono comunisti, sbaglio.
Come l'ha metti con il tuo CAPO, ha avuto la dispensa del Papa per
convivere, avere una figlia con Azzurra, figlia di un poveretto ed il Papa, è felice che uno che si definisce un Cristiano che difende il matrimonio e difende la Chiesa Cattolica, poi razzola male, bravo continua a difendelo. Farai carriera nel tuo Partito che tutto è tranne che Cristiano. Auguri

EMERGENZA DEMOCRATICA ha detto...

La "LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE" per chiedere il "DIMEZZAMENTO" degli "STIPENDI" dei "PARLAMENTARI" è pronta.
A breve la depositeremo in Cassazione.
Chiunque fosse interessato, nella propria regione, ad aiutarci per ridurre drasticamente i costi della politica, ad eliminare gli sprechi, ponendo i problemi dei cittadini al centro dell’agenda politica e favorendo un radicale ricambio della classe dirigente, senza chiedere "SOLDI" a nessuno e senza la benedizione dei "PARTITI", venga a visitare il nostro blog: emergenzademocratica.blogspot.com

Anonimo ha detto...

CARISSIMI:
ATTENZIONE
ATTENZIONE....
ATTENZIONE...........
N U O V A I N I Z I A T I V A
DEL CePPalonico!!!!!!!!!!!!!!!
LEGGETE IL COMUNICATO DELL'UDEUR
GRADIREI DEI COMMENTI SULLA NUOVA
INIZIATIVA del clEMENTE MASTELLA:

Roma, 28.09.07 Clemente Mastella, informa l’Ufficio Stampa, aderisce a titolo personale, e come Segretario Politico dei Popolari-UDEUR, al Manifesto dell’Azione Cattolica “I cattolici italiani tra piazze e campanili” che tra l’altro rilancia la necessità di un ethos condiviso.

“Mi ritrovo - afferma Mastella – pienamente nel Manifesto che stimola la politica al rispetto delle Istituzioni, all’attenzione verso la vera partecipazione e prende le distanze da ogni forma di antipolitica”.

Con l’occasione il segretario dei Popolari UDEUR ringrazia per le moltissime manifestazioni di stima e solidarietà che continuano a giungergli trasversalmente da tutta Italia. Tra i tanti, la vedova Calipari, il segretario della Cgil Guglielmo Epifani, il leader dei Ds Piero Fassino, il segretario del PRI Francesco Nucara.

Un ringraziamento infine all’Italia Popolare – Movimento per l’Europa, di Monticone e Pezzotta, che anche oggi ha espresso a lui e alla moglie sincera solidarietà

cattolici...sveglia
AZIONE CATTOLICA....
IL PAPA VI HA AUTORIZZATO??????
I VESCOVI ITALIANI
IL RESPONSABILE EPISCOPALE E' STATO INFORMATO..
GRADIREI UN NUOVO COMMENTO DEL BLOG
E COMMENTI SU QUESTO NUOVO EVENTO.

Anonimo ha detto...

QUESTA MATTINA UNA NUOVA NOTZIA E' APPARSA SUL SITO DELL'UDEUR:
IL MINISTRO DI GRAZIA E GIUSTIZIA
SENATORE DR. CLEMENTE MASTELLA, NONCHE' SINDACO DI CEPPALONI
HA ADERITO IN DATA
28.09.2007 - AL MANIFESTO DELL’AZIONE CATTOLICA CONTRO L’ANTIPOLITICA.
LA NOTA PUBBLICATA SUL SITO
DELL'UDEUR recita.
Clemente Mastella, informa l’Ufficio Stampa, aderisce a titolo personale, e come Segretario Politico dei Popolari-UDEUR, al Manifesto dell’Azione Cattolica “I cattolici italiani tra piazze e campanili” che tra l’altro rilancia la necessità di un ethos condiviso.

“Mi ritrovo - afferma Mastella – pienamente nel Manifesto che stimola la politica al rispetto delle Istituzioni, all’attenzione verso la vera partecipazione e prende le distanze da ogni forma di antipolitica”.

Con l’occasione il segretario dei Popolari UDEUR ringrazia per le moltissime manifestazioni di stima e solidarietà che continuano a giungergli trasversalmente da tutta Italia. Tra i tanti, la vedova Calipari, il segretario della Cgil Guglielmo Epifani, il leader dei Ds Piero Fassino, il segretario del PRI Francesco Nucara.

Un ringraziamento infine all’Italia Popolare – Movimento per l’Europa, di Monticone e Pezzotta, che anche oggi ha espresso a lui e alla moglie sincera solidarietà.

mac ha detto...

vorrei parlare di bertolaso commissario straordinario alla munnezza in campania non solo non ha risolto niente ma il suo obiettivo primario erano le dimissioni che è riuscito a farsi accettare per tornare al suo posto tranquillo della protezione civile senza non solo non aver risolto nulla ma soprattutto senza fare nomi cognomi partiti clan etc etc

Lamù ha detto...

"Udine, la denuncia per il voto di scambio
si dimette il presidente della Provincia
Marzio Strassoldo (Cdl) annuncia che lunedì lascerà la poltrona. La storia di uno strano contratto in campagna elettorale: tante preferenze in cambio di un lavoro. Poi non è stato onorato"
Repubblica, 30 settembre.

Tanto per ricordare che la malapolitica ha invaso appieno anche l'"onesto" nord-est.

SPO ha detto...

x anonimo delle 23.21: confermo quanto ho scritto. Secondo me nel parlare di berlusconi beppe era serio. Non era serio sulla pace con Mastella...e infatti non ho mai scritto che è scoppiato l'amore tra di loro, ma solo che ha parlato anche di silvio nell'indulto. Invito cmq quelli che vogliono dire qualcosa sul post precedente a scrivere tra i commenti del post precedente. Grazie e ciao a tutti

MICHELA ha detto...

FINALMENTE ATTIVI?
OK! SVEGLIAMOCI!


Avete letto il Blog di Luttazzi?
Il caro Luttazzi ritorna in TV su LA7.

PER CHI POSSIEDE IL METER
it.wikipedia.org/wiki/Meter_(Auditel)
TOGLIETEGLI L'AUDIENCE.

Sul sito di beppe c'è una persona che conosce chi lo possiede e si è già attivata, io con un giro di telefonate, credo di poterci arrivare (amici di amici, non sò se lo possiede ancora perchè periodicamente cambiano utenti)

CON QUEL APPARECCHIETTO, COMODI COMODI DA CASA, LI PRENDIAMO A SFRUSTATE!
FACCIAMOCI RISPETTARE!

Anonimo ha detto...

Mi sto studiando questo sito qua
http://www.auditel.it/

Anonimo ha detto...

Visto che devo esercitarmi con il Photoshop....... Ho preso un po' di foto del GARGAMELLA (luttazzi,ndr)

Michele ha detto...

Il censore Mastella non ci arriva. Evidentemente non sa cosa sia la morale. A scandalizzare è il fatto che Mastella percepisca una pensione per aver "lavorato" solo 1 anno (tra l'altro grazie alla raccomandazione vergognosa del compare De Mita). E ora se la prende coi magistrati che in quanto Ministro della Giustizia dovrebbe difendere, inviando una frecciatina pure a Di Pietro, che ha lavorato una vita anche nei mestieri più umili e che di certo non abusa di aerei di stato come il mastodonte di ceppaloni.
Ma vada a quel paese (Ceppaloni), và!

Anonimo ha detto...

Mi scusi sig, ministro ma invece di raccontare aneddoti sulla DC e sugli ex colleghi, non può farci avere delle cifre? Che ne so... stipendio, pensioni, contributi ecc. ecc.

Sarebbe molto più comprensibile.

Mario ha detto...

DI PIETRO TRADISCE CHI AVEVA CREDUTO (O ANCHE SOSPETTATO) CHE FOSSE UN POLITICO ONESTO...ANCHE LUI È PIÙ INTERESSATO ALLA POLTRONCINA CHE ALLA PROPOSTA DI LEGGE PER UN PARLAMENTO PULITO!!!

.....D
.....I

.....P
.....I
.....E
.....T
.....R
.....O

.....S
.....E
.....I

.....U
.....N

.....B
.....U
.....F
.....F
.....O
.....N
.....E


DI PIETRO SEI UN BUFFONE, UN BUFFONE E BASTA

ECCO DIRETTAMENTE DAL SUO BLOG, LA PRESA PER IL CULO...

"E’ iniziato l’iter per il disegno di legge, presentato da tempo dall’Italia dei Valori, sulla incandidabilità in Parlamento dei condannati definitivi oltre i due anni e sulla ineleggibilità di titolari di impresa che svolgono la propria attività in regime di concessione rilasciata dallo Stato, sia per chi può disporre dell’azienda direttamente o indirettamente o può determinarne gli indirizzi. Il ddl sarà discusso in commissione affari costituzionali tra una settimana.
La nostra proposta era ferma da mesi e sono convinto che senza il V-day e le mie insistenze verso il presidente della Camera non avrebbe mai visto la luce.
Il ddl chiede che sia applicata ai parlamentari la norma già in vigore per i consigli comunali per chi ha subito una condanna con almeno due anni di reclusione e una netta separazione tra gli interessi legati alle concessioni dello Stato e la possibilità di influenzarne l’assegnazione. Non si può essere concessionari e allo stesso tempo parlamentari.
Non è una legge ad personam come hanno dichiarato i membri del centrodestra citando la concessione delle frequenze televisive e gli interessi di Silvio Berlusconi. La legge vuole equiparare i parlamentari alle regole applicate per le altre cariche pubbliche e eliminare evidenti conflitti di interesse.
Vi terrò informati in modo dettagliato sul cammino di questo ddl, su chi lo sosterrà e su chi lo ostacolerà, a partire dai prossimi passi della commissione affari costituzionali presieduta da Luciano Violante."

Mario ha detto...

DI PIETRO BUFFONE
..DI PIETRO BUFFONE
....DI PIETRO BUFFONE
......DI PIETRO BUFFONE
........DI PIETRO BUFFONE
..........DI PIETRO BUFFONE
............DI PIETRO BUFFONE
..............DI PIETRO BUFFONE
............DI PIETRO BUFFONE
..........DI PIETRO BUFFONE
........DI PIETRO BUFFONE
......DI PIETRO BUFFONE
....DI PIETRO BUFFONE
..DI PIETRO BUFFONE
DI PIETRO BUFFONE
..DI PIETRO BUFFONE
....DI PIETRO BUFFONE
......DI PIETRO ACCIDENTI A TE!!!.....


"E’ iniziato l’iter per il disegno di legge, presentato da tempo dall’Italia dei Valori, sulla incandidabilità in Parlamento dei condannati definitivi oltre i due anni e sulla ineleggibilità di titolari di impresa che svolgono la propria attività in regime di concessione rilasciata dallo Stato, sia per chi può disporre dell’azienda direttamente o indirettamente o può determinarne gli indirizzi. Il ddl sarà discusso in commissione affari costituzionali tra una settimana.
La nostra proposta era ferma da mesi e sono convinto che senza il V-day e le mie insistenze verso il presidente della Camera non avrebbe mai visto la luce.
Il ddl chiede che sia applicata ai parlamentari la norma già in vigore per i consigli comunali per chi ha subito una condanna con almeno due anni di reclusione e una netta separazione tra gli interessi legati alle concessioni dello Stato e la possibilità di influenzarne l’assegnazione. Non si può essere concessionari e allo stesso tempo parlamentari.
Non è una legge ad personam come hanno dichiarato i membri del centrodestra citando la concessione delle frequenze televisive e gli interessi di Silvio Berlusconi. La legge vuole equiparare i parlamentari alle regole applicate per le altre cariche pubbliche e eliminare evidenti conflitti di interesse.
Vi terrò informati in modo dettagliato sul cammino di questo ddl, su chi lo sosterrà e su chi lo ostacolerà, a partire dai prossimi passi della commissione affari costituzionali presieduta da Luciano Violante."

(DIRETTAMENTE DAL BLOG DI DI PIETRO)

Margherita ha detto...

Il preside di un liceo di Catanzaro ha sospeso un gruppo di studenti che hanno disertato le lezioni per unirsi ad una protesta contro il trasferimento del giudice De Magistris:

Liceo Scientifico "Siciliani"
All'Attenzione del Preside Aldo Romagnino
Solidarietà agli studenti sospesi

fax:0961.744287


SCRIVETE, SCRIVETE, SCRIVETE

Anonimo ha detto...

L'ANTIPOLITICA è MASTELLA.
L'ANTIPOLITICA è DI PIETRO.
LA POLITICA siamo tutti NOI.

Anonimo ha detto...

Romagnini anvedi di andà affanculo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

matteo de cesare ha detto...

gentilissimo senatore,
vedo che continua ad arranpicarsi sugli specchi: lo scandalo non è in quell che ha fatto, ma è scandaloso come non si accorga che eticamente ella stia al di fuori di ogni regola, non solo, ma al di fuori dello stesso buon gusto.
ci si dimentica che troppo spesso qualunque spesa, fosse anche di un solo centesimo di euro deve essere assicurata da un'imposizione fiscale che sta gravando sempre più su un paese che è letteralmente stremato, e il ceto medio, che più di tuttiè nel mirino politico della coalizione di cui ella si onora di far parte, è sull'orolo dell'esposione!!!!
è trasversale questa mancata consapevolezza: no dimentichiamoci del sindacato che da cinquant'anni fa il bello e cattivo tempo non solo a livello istituzionale, ma soprattutto sulle spalle dei lavoratori..
questo è scandaloso!!!

Anonimo ha detto...

De filippo mitico. Un pernacchio o una pernacchia ai politici

Anonimo ha detto...

Sul blog originale del clemente è apparso un nuovo post ma retrodatato a sabato!!! Ma allora è proprio vero, riesce a viaggiare nel tempo come Hiro Nakamura! Il clemente è il nostro HERO!!!
Senza contare che non ci ha dato nessuna cifra per capire meglio e provare quello che ha scritto, solo attacchi a Stella... Inoltre non ha ancora giustificato tutte le altre porcate di cui è accusato.
Ma scommetto che adesso tornerai indietro nel tempo per porre rimedio a tutte le tue porcate, vero clemente?

Anonimo ha detto...

Romagnino servo parassita!

GIOSI ha detto...

Preside ROMAGNINO,sei forse elettore pagato di clEMENTE? lasci manifestare "LIBERAMENTE" i suoi studenti contro gli abusi di potere! avrebbe dovuto dare il buon esempio mettendosi a capo dei manifestanti! Studenti del liceo "Siciliani" sospendete il Prrrrrrrrrrrrrreside!! inviategli il video YouTube-DE Filippo

Augusto ha detto...

Ministro, ma cosa c'entra questo episodio??
Adesso vuol far credere, che in quel periodo di assalti alla diligenza, lei avrebbe denunciato ad Ingrao, che tutti, DC esclusa facevano un doppio lavoro???????
Guardi che mica siamo sotto l'effetto di Rohypnol!!
Complimenti per la sospensione dei ragazzi a Catanzaro da parte del Camerata Romagnini, sospesi perchè protestavano contro i vergognoso trasferimento di De Magistris, complimenti vivissimi, repressione spietata degna del più tosto dei regimi, complimenti vivissimi.. E lei, poi chiede di abbassare i toni della politica?? Questa è dittatura, 150000 persone in piazza Maggiore non le avate fermate vero?? Avete preferito ignorarle?? Bene, questa è la vostra scelta, e lei ne è protagonista.

Anonimo ha detto...

ezio gregio HA LA RESIDENZA A MONTECARLO
DITEGLI QUELLO CHE PENSATE:
http://www.eziogreggio.it/06_email.htm
http://www.eziogreggio.it/06_email.htm

http://www.eziogreggio.it/06_email.htm

Anonimo ha detto...

Perchè no facciamo una sorpresa a Clemente Mastella invitandolo a C'E' POSTA PER TE o meglio chiamarla C'E' UN COMMENTO PER TE. Pensate che accetterà l'invito di Maria? Scoprirà o immaginerà, chi lo avrà invitato?


Felix

Anonimo ha detto...

Gosip politico calabrese:

Chi volesse avere notizie più precise della lite tra l'on.Adamo e sua moglie ricercate la "Provincia Cosentina" ed avrete tutti i particolari della vicenda.

Antonio Lo Stronzo ha detto...

DI PIETRO FAI IL DOPPIO GIOCO ?
Vuoi leggitimare tutti i mariuoli che stanno in parlamento?
Fai delle proposte di legge che fanno cagare.
DI PIETRO MA VAFFANCULO
PS. Accovacciato nel bosco ti serve la carta RIPETO Accovacciato nel bosco ti serve la carta
P.P.S Se non l'hai capita postalo che te la spiego

Anonimo ha detto...

NON VI PERMETTETE DI ANDARE NEL BOSCO A PORTARE LA CARTA
A DI PIETRO!!!!!!!!!!!!!
LASCIATELO LEGGIFICARE,pardon, DEFECARE DA SOLO.



Felix

Anonimo ha detto...

Nel fhotogallery di Clemente c'è la foto n. 13 che è meravigliosa.Non potete lasciarla lì,nascosta. Per caso a quei tempi faceva i fotoromanzi? Vi prego mettetela nel prossimo post in evidenza.

Tilly

Axell2511 ha detto...

.. comunque noto che da diversi Post sul Blog del ceppalonide i commenti, volontariamente o no, sono 0. Forse e' la strada giusta, lasciamolo solo come l'idiota che che e', prima o poi forse capira' che le regole del Web non possoneùo essere quelle del giardino di casa sua. Fai altro, clEMENTE, lascia perdere, gli strumenti trasparenti non sono roba per te, ritorna a nasconderti dietro scrivanie e vetri blindati, da bravo, sù ..

Anonimo ha detto...

Mastella sei la vergogna di questo paese!

Quanto ci farai aspettare ancora prima di mollare quella poltrona??

Ormai di onorevole NON C'è PIù NIENTE...


VERGOGNATI!

VERGOGNATI!!

VERGOGNATI!!!

Anonimo ha detto...

mastella a casa !!sei la vergogna dei politici!!

Salvatore ha detto...

Sul sito dell'On. Napoli c'è un suo Video sulla libertà di Stampa e la Giustizia con De Magistris e la Forleo.
Sentite cosa dice e sosteniamola.

http://angelanapoli.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Fino ha ora siamo stati nel buio più assoluto, e ora di accendera la luce.e spazzare via questa merda di politici. W L'ITALIA. BEPPE SEI LA NOSTRA LUCE. CIAO HA TUTTI. IL LUPO E IN MONTAGNA RIPETO IL LUPO E IN MONTAGNA