domenica 3 febbraio 2008

Il web ama Mastella

clEMENTE ci rivela dei dettagli molto particolari. Da vedere, a stomaco vuoto.


Questo orologio parla da solo

Grazie a Rodo

Altri link:

- De-Mastellator: Stufi di vedere comparire il suo nome centinaia di volte nei vostri feedreader o durante le visite ai siti dei quotidiani? Stufi di subire quotidianamente le sue dichiarazioni su qualsivoglia argomento - come se a qualcuno interessasse la sua opinione?Da oggi la soluzione c'è!

- Mandalo al suo paese: il gioco per lanciare clEMENTE il più lontano possibile.

Segnalateci tutto il materiale possibile via mail o nei commenti. Nei prossimi giorni creeremo una sezione del blog per raccoglierlo tutto!

36 commenti:

Roma Veltrona non molla ha detto...

Io dico NO la voto!!! Non bisogna votare adesso!!! Non è giusto!!! Non va bene!!! Cercate tutti di capire, cazzo!!!

Anonimo ha detto...

http://youtube.com/watch?v=V_hCDYPT2yU

tiro lontano ha detto...

scusate, ho raggiunto 3623,2 m, ho vinto qualcosa?

tiro + lontano ha detto...

no no, mi correggo, ho raggiunto i 3952,2 e spero di fare meglio.

Anonimo ha detto...

ma non c'avete nulla da fare che perdere tempo co mastella
A LAVURARRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Anonimo ha detto...

Perchè non proponiamo il telegatto o altri premi per il migliore blog.
"demente mastella"...prepara la vetrina per esporre il tuo primo telegatto! ( e comunque è anche grazie a Clemente se voi andate così forte...se non ci fosse stato bisognava sicuramente inventarlo).
Complimenti e continuate a tenerci compagnia!

Mika

erpiotta ha detto...

Sandra Mastella finalmente LIBERA!
Revocato anche l'obbligo di dimora ... ma allora che bisogno c'era di incatenarla agli arresti domiciliari???
Questi giudici di m.... (sennò mi censurate) non sanno fare il loro mestiere, se la sono presa con la signora Sandra perchè il marito è un osso troppo duro per loro ... adesso lei sarà completamente scagionata, ma chi la ripagherà di tutte le sofferenze subite?
Se vi sbattessero in galera per un mese, e poi vi dicessero "scusate, abbiamo sbagliato", cosa pensereste?

Andrippo ha detto...

No al voto!!!!

E' come dare in pasto il paese alla banda berlusconi. Si al referendum, così mandiamo a casa paccottiglia politica come mastella, dini & co.

REFERENDUM SI

Anonimo ha detto...

Erpiotta,

perché non ti firmi con il tuo vero nome, che ne so, Pellegrino, Elio, clEMENTE, Fabris...
CHI CAZZO 6?

onyricus ha detto...

Il Ministro della Giustizia, Clemente Mastella e sua moglie
Sandra Lonardo hanno due figli, Elio e Pellegrino. Pellegrino è sposato
a sua volta con Alessia Camilleri. Una bella famiglia come le altre, ma
con qualcosa in più.
Per sapere cosa, partiamo dal partito di Clemente
che, come i più informati sanno, si chiama Udeur. L'Udeur, in quanto
partito votato dall'1,4% degli italiani adulti, ha diritto ad un
giornale finanziato con denaro pubblico.
Si chiama "Il Campanile", con
sede a Roma, in Largo Arenula 34. Il giornale tira circa 5.000 copie,
ne distribuisce 1.500, che in realtà vanno quasi sempre buttate. Lo
testimoniano il collega Marco Lillo dell'Espresso, che ha fatto
un'inchiesta specifica, sia un edicolante di San Lorenzo in Lucina, a
due passi dal parlamento, sia un'altro nei pressi di Largo Arenula.
Dice ad esempio il primo:
"Da anni ne ricevo qualche copia. Non ne ho
mai venduta una, vanno tutte nella spazzatura!".
A che serve allora -
direte voi- un giornale come quello?
Serve soprattutto a prendere
contributi per la stampa.
Ogni anno Il Campanile incassa 1.331.000euro.
E che fara' di tutti quei soldi, che una persona normale non vede in
una vita intera di lavoro?
Insisterete ancora voi. Che fara'?
Anzitutto
l'editore, Clemente Mastella, farà un contratto robusto con un
giornalista di grido, un giornalista con le palle, uno di quelli capace
di dare una direzione vigorosa al giornale, un opinionista, insomma. E
così ha
fatto. Un contratto da 40.000 euro all'anno. Sapete con chi?
Con Mastella Clemente, iscritto regolarmente all'Ordine dei
Giornalisti, opinionista e anche segretario del partito. Ma è sempre
lui, penserete!
Che c'entra? Se è bravo! Non vogliamo mica fare
discriminazioni antidemocratiche.
Ma andiamo avanti.
Dunque, se si vuol
fare del giornalismo serio, bisognerà essere presenti dove si svolgono
i fatti, nel territorio, vicini alla gente. Quindi sarà necessario
spendere qualcosa per i viaggi. Infatti Il Campanile ha speso, nel
2005, 98.000 euro per viaggi aerei e trasferte. Hanno volato
soprattutto Sandra Lonardo Mastella, Elio Mastella e Pellegrino
Mastella,
nell'ordine.
Tra l'altro, Elio Mastella è appassionato di
voli. Era quello che fu beccato mentre volava su un aereo di Stato al
gran premio di F1 di Monza, insieme al padre, Clemente Mastella, nella
sua veste di amico del vicepresidente del Consiglio, Francesco Rutelli.
Ed Elio Mastella, che ci faceva sull'aereo di Stato?
L'esperto di
pubbliche relazioni di Rutelli, quello ci faceva!
Quindi, tornando al
giornale. Le destinazioni. Dove andranno a fare il loro lavoro i
collaboratori de Il Campanile? Gli ultimi biglietti d'aereo (con
allegato soggiorno) l'editore li ha finanziati per Pellegrino Mastella
e sua moglie Alessia Camilleri Mastella, che andavano a raggiungere
papà e mamma a Cortina, alla festa sulla neve dell'Udeur.
Siamo
nell'aprile del 2006. Da allora -assicura l'editore- non ci sono più
stati viaggi a carico del giornale. Forse anche perché è cominciata la
curiosità del magistrato Luigi De Magistris, sostituto procuratore
della Repubblica a Catanzaro, il quale, con le inchieste Poseidon e Why
Not, si avvicinava ai conti de Il Campanile.
Ve lo ricordate il
magistrato De Magistris? Quello a cui il ministro della Giustizia,
Clemente Mastella, mandava tutti quei controlli, uno ogni settimana,
fino a togliergli l'inchiesta? Ve lo ricordate? Bene, proprio lui!
Infine, un giornale tanto rappresentativo deve curare la propria
immagine.
Infatti Il Campanile ha speso 141.000euro per rappresentanza
e 22.000euro per liberalità, che vuol dire regali ai conoscenti. Gli
ordini sono andati tra gli altri alla Dolciaria Serio e al
Torronificio del Casale, aziende
di Summonte, il paese dei cognati del
ministro:
Antonietta Lonardo (sorella di Sandra) e suo marito, il
deputato Udeur Pasquale Giuditta.
Ma torniamo un attimo agli
spostamenti. La Porsche Cayenne (4000 di cilindrata)
di proprietà di
Pellegrino Mastella fa benzina per 2.000euro al mese, cioè una volta e
mezzo quello che guadagna un metalmeccanico.
Sapete dove? Al
distributore di San Giovanni di Ceppaloni, vicino a Benevento, che sta
proprio dietro l'angolo della villa del Ministro, quella con il parco
intorno e con la piscina a forma di cozza. E sapete a chi va il conto?
Al giornale Il Campanile, che sta a Roma. Miracoli dell'ubiquità.

La
prossima volta vi racconto la favola della compravendita della sede del
giornale.
A quanto è stata comprata dal vecchio proprietario, l'Inail,
e a quanto è stata affittata all'editore, Clemente Mastella. Chi l'ha
comprata, chiedete?
Due giovani immobiliaristi d'assalto:
Pellegrino ed
Elio Mastella.


Mauro Montanari-Corriere d'Italia/News ITALIA PRESS

BISOGNA FARLE GIRARE STE COSE x TUTTI SIA A DESTRA CHE SINISTRA...
GRAZIE

erpiotta ha detto...

x anonimo!
perchè anonimo è il tuo vero nome?
ah si ... ho capito, poichè NON SEI E NON VALI UN CAZZO SEI ANONIMO!
Pellegrino

MIRKO, i videogiochi fan male e per questo ne abuso ha detto...

Penso che più di 4000 metri non si possa fare.
Comunque su www.infogamesradarspace.org ci sono i cheat e i codici per spedirlo oltre Ceppaloni.
I creatori del gioco hanno però dichiarato che "per cause ancora imprecise non riusciamo a fare in modo che una volta lanciato in Africa , e quindi raggiunto l'obiettivo, il giocatore possa salvare la partita".
La rivista "Playgiochi ufficiale magazine" ha dato al gioco il masimo dei voti.
"Un gioco entusiasmante, che vi darà un sacco di soddisfazioni. Come nella realtà, vi sarà impossibile lasciare il protagonista dove lo avete lanciato.E ogni volta che riaccenderete la consolle, lui tornerà dov'era all'inizio.
Il miglior gioco di simulazione di sempre."
PUM

Federico ha detto...

x Pellegrino Mastella, alias erpiotta

Prima di tutto non é che mi firmo anonimo di proposito é che é molto piú sbrigativo e veloce quando si tratta di dare risposte ad affermazioni contro corrente come le tue.
Secondo, su questo blog ci sono 4 milioni di persone che scrivono contro il clEMENTE appunto perché ha sempre dimostrato di essere un clEMENTE. Quindi una persona in piú o in meno che lo bersaglia non fa proprio differenza.
La curiositá nasce quando qualcuno difende il clEMENTE e la sua famiglia, perché o si é in malafede per difendere degli escr...enti simili, o si appartiene alla Famiglia (in senso camorristico).
Terzo, sul tuo commento che io non valgo un caxxo, ci sarebbe da discutere, visto che posso vantarmi di accudire alla mia famiglia da 10 anni senza i paraculi benevento-ceppaloniani.
Quarto ed ultimo, mi dispiace che la natura ti abbia punito cosí duramente, ma non é colpa mia se sei un Mastella

OLè ha detto...

SCUSATE dov'è il sig Epo o NP....er piotta offende ma come vedo non è bannato!!!!!!!!!


p.s. Come al solito questo messag scomodo ha altissime probabilità di essere cancellato

FORZA ANONIMO

erpiotta ha detto...

scrivere contro Clemente Mastella è diventato un modo di mostrarsi "alla moda" ... se invece di seguire il gregge ciascuno PENSASSE con la propria testa si potrebbe rendere conto della VERITA'.
CLEMENTE MASTELLA è un POLITICO MODERNO e CONCRETO. Una persona che non bada alle ideologie, retaggio dello scorso secolo che ha portato solo lutti e povertà alla nostra NAZIONE, ma che bada alle ESIGENZE VERE della GENTE, ed a MIGLIORARNE LE CONDIZIONI DI VITA!
Per questo motivo i politicanti vecchia maniera, i comunistoidi e i fascistoidi, lo attaccano ... ma CLEMENTE MASTELLA è l'unica vera novità nello scenario politico italiano. PENSATE prima di PARLARE!

erpiotta ha detto...

x il sig. federico
scusa ma ti pare un'opinione "Secondo, su questo blog ci sono 4 milioni di persone che scrivono contro il clEMENTE appunto perché ha sempre dimostrato di essere un clEMENTE."?
C'è qualche giustificazione della tua affermazione?
Prova a pensare prima di parlare ... e poi credo che se andassimo a vedere come fai ad accudire alla mia famiglia da 10 anni senza i paraculi benevento-ceppaloniani ci faremmo un paio di risate.
Se hai un buon lavoro è perchè qualcuno te lo ha trovato ... fatti un esame di coscienza e scoprirai che il più pulito PUZZA!

erpiotta ha detto...

anzi ti sfido a dirci che lavoro fai e come lo hai trovato!
DIMOSTRAMI CHE SBAGLIO!
Pellegrino

PS adesso mi sono rotto di leggere falsità

Pappa ha detto...

Federì questo ce l'ha con te!! Ti accusa in pratica di essere raccomandato
Rispondi...!!!!!!!!!!!!

Elefantino ha detto...

Quando leggo i contenuti di blog come questo, mi viene in mente la frase con la quale Bettino Craxi descrisse e liquidò la generazione di , allora ventenni, oggi quarantenni che faceva il tifo per mani-pulite: Una generazione di giovinetti frustrati, che non hanno abbastanza palle per lottare concretamente, e demandano ai magistrati"
Niente di più vero. Ora questo stesso spirito da frustrati si respira qui. In effetti fate abbastanze ridere, avete messo su un blog anti-mastella perchè su quello originale vi censuravano e avete finito per fare la stessa cosa. Non dico che non ci debbano essere filtri, però se li usa Mastella è una carognata, se li usate voi è virtuosimo?

erpiotta ha detto...

federico si è ammutolito non appena gli ho chiesto come fa a campare ... forse ho ragione?!?!

Leviathan ha detto...

Ragazzi, erpiotta ha ragione, prendersela con Clemente Mastella é ormai un sentirsi "alla moda". Per questo propongo di allargare la discussione alla Signora Lonardo che oggi dichiara:

«Pago un prezzo altissimo per aver voluto la meritocrazia»

Forse i domiciliari danno alla testa?
Ah ho capito: voleva la meritocrazia all´interno dell´UDEUR. Non sapeva chi premiare tra chi trasferisce i magistrati che indagano su di lui o chi sputa in senato. BRAVA!!!
Peccato che PER COLPA ANCHE DELLA POLITICA LA MERITOCRAZIA IN ITALIA non esiste!

Leviathan ha detto...

erpiotta ha detto:

CLEMENTE MASTELLA è un POLITICO MODERNO e CONCRETO. Una persona che non bada alle ideologie, retaggio dello scorso secolo che ha portato solo lutti e povertà alla nostra NAZIONE, ma che bada alle ESIGENZE VERE della GENTE, ed a MIGLIORARNE LE CONDIZIONI DI VITA!
Per questo motivo i politicanti vecchia maniera, i comunistoidi e i fascistoidi, lo attaccano ... ma CLEMENTE MASTELLA è l'unica vera novità nello scenario politico italiano. PENSATE prima di PARLARE!

Mi sa che predichi bene e razzoli male, mio caro. Ti prego non dirmi che pensi davvero quello che scrivi. E poi non limitarti ad argomentazioni basse del tipo: lo fanno tutti quindi é lecito. Se in questo paese la giustizia é un optional é anche colpa del tuo STATISTA preferito.

Salvatore

SPO ha detto...

Elefantino, leggendo il tuo commento capisco perchè ti firmi come giuliano ferrara sul Foglio. Ammettendo che quello che sostieni sia vero, tu ti stai sfogando contro dei frustrati, dimostrando di esserlo ancora di più. I miei complimenti. Per quanto riguarda la censura invece, dimostri di essere completamente ignorante in materia: quella che facciamo noi si chiama "moderazione", è una cosa che fanno tutti i blog e consiste nel cancellare gli insulti, le parolacce ecc. Ciò che fa mastella è ben diverso visto che nel suo blog il commento deve essere approvato prima...per farti un esempio, lì questo tuo commento non sarebbe neanche apparso e logicamente non avresti nemmeno ricevuto una risposta.
La cosa bella è che ti stai impegnando a cambiare nick di volta in volta. Ora prova a non scrivere ogni due minuti e vedrai che nessuno capirà che sei la stessa persona! Un saluto.

Anonimo ha detto...

x erpiotta

www.cercolavoro.com

vai che il cmapanile fra un po' chiude, a voi dell'udeur non vi vuole piú neanche Cuffaro

barbun

erpiotta ha detto...

federico ancora non ha risposto ...

MIRKO, clEMENTE x me è come un sacco o anche di più ha detto...

Beh, è vero.
Da quando ho smesso col pugilato insultare Mastella è diventata la mia unica valvola di sfogo.
Ma devo dire che farlo per me NON E' UNA MODA ma un MODO DI ESSERE.
Come il MONCLER , per me l'INSULTO A MASTELLA è intramontabile.
Quanto ai frustrati , sono ben altra cosa, non certo quelli che scrivono qui.
L'ultimo frustrato mi è capitato di trovarlo al bar sabato sera.
Da perfetto sconosciuto mi si è avvicinato e mi ha detto:"Buona serata, scusa se ti disturbo, ma a te ogni tanto non viene voglia di spaccare tutto???".
Gli ho risposto:"Sì, però poi mi toccherebbe ripagare quello che ho distrutto..."
Mi ha guardato e dicendo "OK , scusa, non volevo disturbarti.Ciao fratello..." se ne è andato.

Sono convinto che tra qualche anno lo rivedrò.
In qualche Ministero balordo e sconosciuto ma lo rivedrò.

Anonimo ha detto...

federico non risponde + perché non ne vede la necessitá, fai come consiglia l'anonimo e vai su cercalavoro.com

SPO ha detto...

erpiotta-anonimo-elefantino, ma ci fai o ci sei? Si sa che sei sempre tu! Se federico non risponde si vede che ha di meglio da fare che stare dietro a te. Il lavoro è meglio se lo cerchi tu visto che passi la giornata sul blog...hai molto tempo libero.

Elefantino ha detto...

X Spo
Ti sbagli il mio non è uno sfogo ma una constatazione. Siete voi che avete messo su un blog contro un ministro per far da ricettacolo a tutta la frustrazione di una o più generazioni. L'operazione poteva sembrare comica all'inizio, ma alla lunga mostra le corde. La stragrande maggioranza dei post è costituito da insulti a Mastella (a proposito, visto che li togliete come mai quelli a Mastella ci sono ancora tutti?) o osanna ai magistrati.
L'italia ha sempre espresso uomini politici come Clemente Mastella, soprattutto in certe regioni, prenderlo di mira come se fosse il terminale di tutte le malefatte del paese è un gioco da bambacioni.

Anonimo ha detto...

Leviathan: Bella la storiella della meritocrazia!! AHAAHAHAHAH

Erpiotta: di quello che vuoi di Mastella, ma non dire che e' moderno!! Son 30 anni che fa politica allo stesso modo!! Bisogna quantomeno dire che e' bravo a tirar acqua al suo mulino tramite ricatti e accordi ambigui, ma prima o poi arriva la siccita' e di acqua non ce n'e' piu'.

Oggi inizia il carnevale!!

ciao Cat

Federico ha detto...

SPO, mi dai l'indirizzo mail che non lo trovo piú, grazie

MIRKO ha detto...

CAT; secondo me ER PIOTTA ha ragione. Mastella è un politico moderno.Ci sono molti indizi che mi portan a pensare questo.
Te li elenco.
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO
HA UN BLOG
USA L' AEREO

Ah, e senza dimenticare che ha anche un blog e usa l'aereo, che non son cose da tutti...

MIRKO ha detto...

X elefantino

hai detto che l'ITAlia ha sempre espresso uomino politici come Mastella.

E' dalle 16.48 che ci penso ma non mi viene in mente nessuno come Mastella.
Aiutami e fammi qualche nome perch� non voglio passare la notte davanti al pc a pensare.

E comunque secondo noi Mastella non � il terminale dei mali d'Italia.
Lui � all'inizio: � l'autista, caxxo...e il dramma � che ha 300.000 airbag...


Che tristezza.

mattia ha detto...

In un certo senso erpiotta ha ragione quando dice che siamo frustrati.
C'è solo da essere frustrati quando vedi personaggi come mastella in parlamento e diventare adirittura ministro,
c'è solo da essre frustrati a sapere per certo che andremo(io no)a votare con questa legge elettorale proprio facendo un favore a mastella,
c'è solo da essere frustrati a vedere che nonostante tutto mastella e sua moglie se la caveranno e saranno ancora li' sulla loro poltroncina.
Non si vede via d'uscita a questa situazione tutta italiana,
però sapere che non sono solo ad odiare il demente e tutto quello che rappresenta mi dà un alito di speranza per il futuro....

gessigems ha detto...

accidenti, sono il primo che posta il 5-2. che ci sia aria di crisi o è il segno della scure censoria di spo ed np?

RondoneR ha detto...

Ecco qui.
Tanto attira che anche i giornali (corrierone) si sbattono per trovare chicche del suo passato...

Questa era quasi Horror! Dal suo matrimonio!

http://img181.imageshack.us/img181/1548/mastellacometany8.jpg