mercoledì 16 gennaio 2008

MASTELLA SI DIMETTE !!!



AGGIORNAMENTO: Indagato il ministro Clemente Mastella. L'accusa: concussione contro Bassolino. In particolare, avrebbe costretto Bassolino ad assicurare loro la nomina a commissario dell'Asi di Benevento di una persona «liberamente designata da Mastella» (corriere.it)

Rainews24. "Secondo quanto trapela dagli ambienti giudiziari, per il Guardasigilli sono ipotizzati sette reati: concorso esterno in associazione per delinquere, due episodi di concorso in concussione e uno di tentata concussione, un concorso in abuso d'ufficio e due concorsi in falso."

E ora chi è che ha il coraggio di respingere le dimissioni? Tanto vale affidare l'Antimafia a Provenzano.


----------------------------------------------------------------------------------------------

Il grande giorno è finalmente arrivato!
Si è fatto attendere così tanto che quasi ci eravamo dimenticati che un Ministro si potesse dimettere. Dimissioni? E che cosa sono?

clEMENTE, riconosciamo il tuo atto di dignità. Forse il primo nella tua carriera politica.

Sei stato il peggior Ministro della Giustizia che l'Italia ricordi. Hai ingannato milioni di persone, hai indiscutibili amicizie mafiose, hai tramato alle spalle del tuo stesso governo e hai rubato soldi pubblici (manca qualcosa?). Sei in politica da 30 anni e cosa hai fatto per l'Italia? NIENTE.
Noi non siamo solidali come tutto il Parlamento (e ti pareva); aspettiamo solo che sia fatta giustizia una buona volta.

Ora speriamo solo che le dimissioni vengano accettate...sapete com'è, no?
(ADN KRONOS: PRODI VUOL RESPINGERE DIMISSIONI MASTELLA)

Ecco le ultime (forse) parole da Ministro della Giustizia. Lo stile diplomatico per stemperare i toni è rimasto invariato.

« Sono percepito come un nemico da frange estremiste delle toghe che hanno preso mia moglie in ostaggio»

«Mi ero illuso di poter recuperare il rapporto fra politica e magistratura»

«Nonostante abbia lavorato giorno e notte per dimostrare la mia credibilità e la mia buona fede di interlocutore affidabile per il mondo della giustizia, oggi mi accorgo che sono stato invece percepito da alcune frange oltranziste come un avversario da contrastare, se non addirittura un nemico da abbattere»

Nunc est bibendum, nunc pede libero
pulsanda tellus, nunc Saliaribus
ornare pulvinar deorum
tempus erat dapibus, sodales.

266 commenti:

1 – 200 di 266   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

tiram cordam poi si spezzam....ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaah....ora manca il marito....

baffo ha detto...

alèèèèèèèèèèèèèèèèèèè ohooooooooooooooooooooooo!!!

"In fondo - ha proseguito il Guardasigilli - un ministro della Giustizia che non è in grado di difendere la moglie dall'assalto violento ed ingiusto di accuse balorde e non riesce ad evitarle l'arresto non è certo in grado di inquinare prove perché è talmente risibile il suo potere che lo si può lasciare tranquillamente al suo posto".

dall'Ansa http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_13419128.html

è bello come voglia passare per vittima!!!

Speriamo che il successore cambi rotta!

erpiotta ha detto...

finalmente avete avuto quello che volevate: il ministro Mastella si è dimesso ... ma non esultate, questo blog muore con le sue dimissioni e invece lui tornerà.
La giustizia dell'italietta è così, le persone serie e oneste vengono attaccate, torturate con la carcerazione preventiva, colpite negli affetti più cari e poi ... scagionate. Tutte le inchieste si sgonfieranno presto, Mastella e sua moglie ne usciranno a testa alta, ma poi bisognerà fare piazza pulita una volta per tutte dei magistrati politicizzati comunisti!
W Mastella, W l'UDEUR!

Luca ha detto...

BAUHUHAUHAUHAUHUHAUHAUHAUHAUHA

Ottima giornata!

Anonimo ha detto...

si dovrebbero dimettere tutti sti zozzoni di politici, preferisco una giunta militare!

Anonimo ha detto...

Speriamo in Dio che sia la volta buona......ole'

Anonimo ha detto...

VADO IN BRODO DI GIUGGIOLE!!!!!
MUAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAH!!!!!

alessandro ha detto...

mi ricordano un po la famiglia Poggiolini, solo ke loro il sangue te lo sukiano....vamPIRI di MERenDA
il Krotalo

MIRKO ha detto...

ER PIOTTA, 'tacci tua: stà pronto che adesso ti chiamano a fare il Ministro della Giustizia.
Quando sarai al potere, ricordati di noi: in fondo ti abbia sempre fatto pubblicità.

W L'ITALIA

ceciliametelladalmatica ha detto...

Leggete questa...i politici hanno la faccia come il..

ANDRA MASTELLA.MARONI:MINISTRO RESTI E COMBATTA CASTA MAGISTRATI


(DIRE) Roma, 16 gen. - "Solidarieta' personale e politica" da
parte di tutta la Lega nord al ministro della Giustizia Clemente
Mastella. La esprime, intervendo in Aula a Montecitorio, il
capogruppo del Carroccio Roberto Maroni.
Maroni, poi, invita il Guardasigilli: "Rimanga, ma non per
fare la foglia di fico di un maggioranza che senza i voti del suo
partito dovrebbe andare a casa: rimanga per fare subito, domani,
un decreto legge sulle intercettazioni, sulla separazione delle
carriere". Insomma, chiude Maroni, "per porre fine a questo
scempio e combattere la vera casta che ha potere di vita e di
morte sui cittadini: i magistrati".


E si...imbavagliamo la magistratura...

Anonimo ha detto...

Ole'

stasera mi bevo tutto il"pub" PER CELEBRARE!!! Ma son sicuro che sara' solo la solita trovata pubblicitaria del Ceppy! Da carnefice a vittima della magistratura.

Anonimo ha detto...

E adesso dove lo trovano un pagliaccio di tal fatta e caratura per ricoprire un posto del genere? Minimo resuscitano Spadolini!

Anonimo ha detto...

"Tra la famiglia ed il potere preferisco la prima".

Beh, fino ad ora le ha preferite tutte e due in modo indistricabile.

LACRIME DI COCCODRILLO!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

se mastella sua mogli eper uscirne a testa alta devono spostare i giudici cosa che ora che si è dimesso vedo dura a farla.
Cmq godo come un riccio

ceciliametelladalmatica ha detto...

Commento della mastella moglie...

ANDRA MASTELLA: DISCORSO BELLISSIMO QUELLO DI CLEMENTE

(ANSA) - NAPOLI, 16 GEN - ''E' stato un discorso bellissimo
quello del mio Clemente''. E' questo il commento di Sandra
Lonardo Mastella, presidente del Consiglio regionale della
Campania, al discorso fatto in aula dal Guadasigilli.(ANSA).

VADO A VOMITARE...

Anonimo ha detto...

NOI SIAMO GENTE DI DESTRA
ABBIAMO UNS OGNO NEL CUORE ,
MASTELLA A SAN VITTORE
MASTELLA A SAN VITTOREEEEE!!!!



E QUESTO CI VOLEVA PRPR....E ORA MI AUGURO CHE CADRà TUTTA LA STRUTTURA TREMOLANTE DEL "GOVERNO" PRODI

www.claudiolandi.tk

Ema ha detto...

Un piccolo passo per l'uomo, un grande passo per l'umanità!!!!!!!

Spero per lui che non si rimangi la parola, altrimenti giuro che è la volta buona che faccio saltare in aria il parlamento (leggi Guy Fawkes)... Tanto non mi fanno un tubo.. Sono incensurata (attenutanti generiche), chiedo il rito abbreviato (-3) e se riesco l'infermità mentale causata dalla continua sopportazione di questa casta politica di merda!!!!!

Anonimo ha detto...

LIBERIIIIIIIIII!!!
Ora Di Pietro Ministro della Giustizia...

Daniel

Anonimo ha detto...

LA MIA PIENA SOLIDARIETA'
A TUTTI I MAGISTRATI CHE COMBATTONO QUESTI POLITICI CORROTTI.

rocco ha detto...

Si e' dimesso, si e' dimesso!
Anche lui non crede piu' "nella giustizia".
Grazie Signore grazie, fermo la passata al tornio e vado accendere un cero.
Oggi festa nazionale alla "rocco & c.


Ciao ceci, sei tornata al lavoro dopo la regata in barca?
Scherzo!

ketty ha detto...

ADN KRONOS: PRODI VUOL RESPINGERE DIMISSIONI MASTELLA
da repubblica.it

Mi sa che aveva ragione Simo.
Abbiamo festeggiato troppo presto

Anonimo ha detto...

Capello indagato a Torino per frode fiscale:
La Procura di Torino ha indagato l'attuale allenatore dell'Inghilterra, Fabio Capello, per evasione fiscale. Un'inchiesta aperta alcuni mesi fa e che a giugno ha già portato ad una perquisizione con l'acquisizione di documentazione.

CEPPY SI E' GIA' VENDICATO!! DATO CHE ERA UN FORTE SOSTENITORE DI CAPELLO IN QUALITA' DI ALLENATORE DELLA SQUADRA LOCALE DI CEPPALONI, AL RIFIUTO DELL'ALLENATORE FRIULANO IL CEPPY HA MESSO IN ATTO UNA CAMPAGNA MEDIATICA CONTRO L'ATTUALE ALLENATORE DELL'INGHILTERRA. NON E' VERO CHE TUTTA LA MAGISTRATURA E' CONTRO IL CEPPY, UNA PICCOLA PARTE LO STA AIUTANDO NELLA SUA PERSONALE VENDETTA CONTRO CAPELLO. INFATTI IL TEMPISMO CON CUI CAPELLO E' STATO INQUISITO E' CERTAMENTE SOSPETTO. A DISTANZA DI POCHE ORE LA MOGLIE SANDRA FINISCE AGLI ARRESTI DOMICILIARI E SUBITO DOPO CAPELLO VIENE ISCRITTO AL REGISTRO DEGLI INDAGATI. E ORA CHE SI E' DIMESSO CHE SI FA?

Anonimo ha detto...

SIIIIIII!!!!
OGGI SI FESTEGGIA!!!!
UNA AGLI ARRESTI E L'ALTRO DIMESSO... MA E' UN SOGNO???

x Maroni ha detto...

Maroni Roberto, penso che la ultima roba che ti han portato al Parlamento sia stata tagliata male.

Ti consiglio di impiccarti con una intera, altissima pianta di canapa indiana.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Ciao Rocco!!!! non sai quanti mi hanno fatto questa battuta questa settimana....
C'E' una voce fuori dal coro...cavolo una sola...hanno chiesto addirittura l intervento di napolitano per difendere il demente...
Comunque scommetto 100 euro che ritira le dimissioni..tanto il gesto lo ha fatto....

MASTELLA. IDV: NON PUO' CONTINUARE A FARE IL MINISTRO
DONADI: GUARDASIGILLI NON PUO' ACCUSARE COSI' I GIUDICI

(DIRE) Roma, 16 gen. - "Chi pensa che i magistrati cerchino di
abbattere per la via giudiziaria i propri nemici, e che
addirittura facciano ostaggi politici, come ha detto il ministro
Mastella oggi, non puo' continuare a fare il ministro". Lo dice
il capogruppo alla Camera di Italia dei Valori a chi gli chiede
se le dimissioni del Guardasigilli possano rientrare.
"Noi gli abbiamo espresso solidarieta' sul piano personale
perche' e' sempre doloroso quando si viene colpiti negli affetti-
ha aggiunto Donadi- ma condanniamo le parole che ha detto in aula
sulla magistratura. Un ministro della giustizia non puo' dirle".

Anonimo ha detto...

Aspettiamo a cantare vittoria. Prodi ha detto che vuole respingere le dimissioni. Scommetto che si risolvera' tutto a tarallucci e vino. Sono troppo furboni questi mestieranti della politica.

Federico ha detto...

x erpiotta

www.cercolavoro.com

hehe, vai erpiotta, vai e naviga che ne avrai bisogno

Con affetto

Anonimo ha detto...

Se respingono le dimissioni. SCIOPERI E MANIFESTAZIONI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE. E' IL MOMENTO GIUSTO PER COLPIRE LA POLITICA CORROTTA E MESCHINA. NON LASCIAMO ADESSO CHE CAMBIONO REGOLE A LORO VANTAGGIO PER NON ESSERE MAI PIU' TOCCATI. STIAMO ATTENTI....!!!!!! E' UN MOMENTO MOLYTO DELICATO PER LA DEMOCRAZIA DEL PAESE....

ceciliametelladalmatica ha detto...

Vi pongo una domanda..il tg5 ha fatto un edizione straordinaria sulle dimissioni di mastella..in questo paese si sono dimessi migliaia di ministri...ma credo sia la prima volta che fanno un edizione straordinaria...perche' mi chiedo io?

Giacomo Brunoro ha detto...

Povera Sandra... l'ennessima vittima dei complotti della magistratura.. certo che è incredibile, si ripete la storia e i nostri parlamentari a sparare sempre le stesse cazzate: solidarietà al povero clemente, attacco al mondo cattolico (che cazzo c'entra questa poi...), casini addirittura che dice che in quest'aula nessuno dubita dell'onesta della famiglia mastella. 'sta roba della solidarietà bipartisan a priori proprio non la capisco, sarà un tentativo di mettere le mani avanti e di pararsi il culo preventivamente. ma non pensiamo a questo corollario di pochezza umana, pensiamo alla bella notizia e godiamocela!

Anonimo ha detto...

Scusate, ma a me chi mi dice se ha ragione la moglie di Mastella o il giudice che l'ha domiciliarmente arrestata? E chi mi garantisce che uno dei due (il colpevole) finirà il galera?

onyricus ha detto...

Non godo, delle disgrazie altrui, come non godo di quelle mie. Certo, però, che siamo stracolmi, come Paese, di gentaglia, truffatori, avidi, furfanti d'ogni genere, malavitosi. Se si potesse cominciare con l'ottenere un Parlamento pulito, sarebbe già un bel passo avanti, così come pulite le amministrazioni di comuni, provincie, regioni, chiaramente. Poi, si, sicuramente, verrebbe da sognare di poter ottenere una casta di magistrati che sappia svolgere il proprio dovere, e magari non ad orologeria o per asservire l'uno o l'altro schieramento politico, e, poi, magari, una televisione pubblica apolitica e che si limiti a fare informazione e cultura. Poi, passerei a medici ed avvocati, evasori al 100000% e che ti appioppano parcelle da infarto, compreso lo esoso ed evasore ex ministro della sanità, di sinistra di qualche governo fa.

mario ha detto...

grande giornoooo!!!!....la merda d'uomo ha capito che comunque non avrebbe avuto piu' futuro politico e si e' deciso.....la giusta fine di uno dei politici piu' sporchi, piu' ignoranti, piu' arroganti e piu' di merda della nostra nazione.

Anonimo ha detto...

Si stanno già tutti affrettando nella gara di "solidarietà" al povero ceppalonico colpito dalla congiura di queste togacce che proprio non ce la fanno a starsene con le mani in mano!
L'antico vizio italico di accodarsi al coro degli "scandalizzati prèt à porter" non cesserà mai di esistere. Già leggo i commenti dei vari politici..! Mi viene il vomito! Ma ci sarà mai qualche voce solitaria che ha il coraggio di dissentire da tanta ipocrisia!In Italia non si ha più il senso della vergogna.

VILLI ha detto...

IL REGALO CHE AVEVO CHIESTO X NATALE E' ARRIVATO UN PO' IN RITARDO MA E' ARRIVATO!!!



ORA LO SO BABBO NATALE ESISTE!!!!

Ema ha detto...

Mi-i-i-i-i-i-i-i-iiiiii
Mi auguro che non sia tutto un sogno altrimenti è la volta buona che scoppia la rivoluzione perché la Bastiglia fu presa per molto meno e stavolta non gliela dobbiamo far passar liscia se non accettano le sue dimissioniiiiiiiiiiiii
Grazie clEMENTE grazie, grazie clEMENTE grazie, grazie clEMENTE grazie, graazieeeeeeee

ceciliametelladalmatica ha detto...

PER ORA LE UNICHE VOCI FUORI DAL CORO SONO QUELLA DI STORACE E DELL ITALIA DEI VALORI...

La mastella sandra ha detto che non si dimette...ti pareva...

scusate se io godo delle disgrazie altrui...ma tanto e' una cosa momentanea..le dimissioni saranno respinte..il procedimento archiviato...e il pm spedito a ventotene...
Anzi..a ceppaloni..in catene..
Temo che cio che vale per i comuni cittadini per i politici sia pura utopia...

Anonimo ha detto...

Ieri non han fatto entrare l Papa alla Sapienza, oggi l avviso di garanzia alla moglie di Mastella e lui si dimette...

Inizia alla grande il 2008!!!

Sono felice alle lacrime!

Andrea Aprile

onyricus ha detto...

x Andrea Aprile

il fatto che VI siate opposti al più che legittimo accesso del Pontefice alla università La Sapienza è a dir poco vegognoso.
Ma, lo so, scusami, tu sei di quelli che invece ritengono meglio avere una ex (??) terrorista a capo di un giornale.

Ciao, comunista, salutami Lenin, poi vai a cagare, va'.

Federico ha detto...

x onyricus,

il legittimo accesso non l'ha vietato nessuno, il coniglio non ci é piú andato volontariamente xché sapeva che sarebbe stato subissato di fischi ogni qualvolta che avrebbe aperto bocca x dire le sue cazzate "ti teteschko ti cermania ja"
non c'é bisogno di essere comunisti per avere un po' di logica nel cervello, credimi, io riesco a ragionare con la mia testa anche senza esserlo.
provaci anche tu!

marechiaro ha detto...

Aprile, il fatto della sapienza non ha precedenti!!! E' una stronzata galattica. Ognuno deve poter essere libero di esprimere i propri pensieri, sbagliati o giusti che siano, persino il papa. Diamo l'opportunita' anche a ex-brigatisti di parlare e sedere ai banchi del parlamento italiano!!!

Marcello Cini, colui che ha scritto la prima "epistola" contro la visita del papa.


Cini Marcello, si era già fatto conoscere e riconoscere negli anni Settanta, scrivendo, sulle colonne del Manifesto (mensile), graziosi e postmoderni pensieri sulla scienza, cercando di limitarne ricerca e sviluppo per non avvantaggiare il capitale, anzi la prima e più importante scienza da sviluppare per il proletariato è "la critica dell’economia politica" e, rimpolpando la tesi "... nel regime capitalistico la scienza diventa mezzo di produzione e dunque di capitale, e in quanto tale si contrappone come potenza esterna all’operaio e lo schiaccia, rendendolo strumento di fini a lui estranei". Pensieri e parole del Cini rivolte non ai borghesi maiali ma al Pci colpevole di aver organizzato un convegno sulla ricerca scientifica, meglio il panino con la salamella.


E questo lo chiamate scienziato? la ricerca scientifica dovrebbe essere fine a se stessa? E allora cosa investiamo a fare nella ricerca scientifica?
Evviva il 68 e il 18 politico!! Vedi quanti stronzi che non sanno nulla si atteggiano a dottori in Italia!!!

P.S. all'estero ci vuole il dottorato (Ph.D.) per essere chiamati dottori.

Anonimo ha detto...

Ed ora si dimetta il papa!!!!
W la SCIENZA

Anonimo ha detto...

federico se sai gia' che andare ad un convegno o a un incontro per essere subissato di fischi e' piu' conveniente non andarci. L'intolleranza nei confronti del papa alla Sapienza e' un fatto politico piu' che etico. Se uno non e' interessato alle parole del papa se ne puo' stare a casa o all'esterno dell'aula magna, nessuno e' obbligato ad assistere.

N.B. La Sapienza di roma e' stata fodnata da un papa comunque. Questo non significa che sia una istituzione cattolica ovviamente.

onyricus ha detto...

grazie, marechiaro.

..ex terroristi alla Commissione Giustizia....

questo è il bel Governo caro ad "Aprile" !

Federico ha detto...

x anonimo delle 13.40
in parte hai ragione, se io fossi stato il Papa ci sarei andato lo stesso. Voi e i politici tutti parlate tanto di libertá di espressione e dialogo, ma xché, la Chiesa Cattolica ammette il dialogo? e da quando? quanti poveracci devono ancora morire in Africa x far accettare un copricazzo di plastica? é questo il dialogo che si intende nella Chiesa? allora W i fischi.

Anonimo ha detto...

finalmente fuori dai coglioni

Daniele

onyricus ha detto...

Il copricazzo di plastica costa, e quelli già son poveri.. ..le multinazionali altro non attendono che vedere ulteriormente scassate le economie di alcuni Paesi: è l astrategia del "debolisci et impera" di Clintoniana memoria, o forse vi sfugge la questione Brasile?!? il famigerato "Nuovo Ordine Mondiale"...

DaisyM ha detto...

Yeeeeee! sursum corda! almeno una buona notizia nel mare di vaccate italiane: mastella ha mollato una poltrona! sarà vero, e quanto durerà? ai postumi (l'avete detto voi che ora bisogna bere no?) l'ardua sentenza (di colpevolezza, speriamo...)

Anonimo ha detto...

Speriamo che non si rimangi, o vengano rifiutate, le dimissioni come mi pare abbia fatto quel tipo dell'autobulanza fingendo un malore :(

onyricus ha detto...

Bella cosa (in verità, davvero triste, direi..):

La Sapienza è feudo dei collettivi e di qualche postsessantottino: non ci manderei mio figlio, di sicuro. Non ad apprendere le norme della illiberalità, della antidemocrazia. Vergognatevi, vergognatevi !!

Anonimo ha detto...

Razza di idioti, c'e' poco da festeggiare!
Che Mastella si sia dimesso puo' essere considerata una bella notizia, ma che la magistratura infame decida sulle sorti del governo e' veramente una cosa vegognosa!

gessigems ha detto...

ma stiamo scherzando?
MA STIAMO SCHERZANDO?
non lo sanno questi giudici solerti che la moglie del ceppalonico sa parlare in inglese? fanno finta di niente?
non c'è più rispetto.

Luca ha detto...

Oggi e' il giorno di Mastella, festeggiamolo leggendo questo 'spassosissimo'
ritratto del ceppalonico:

http://www.benevento.antoniodipietro.it/com/rassta/poltronista.htm

Francesco ha detto...

Non esulterei troppo. E' chiaramente una mossa politica per creare una coalizione bipartisan per mettere a tacere, ancora di più, la magistratura. Andate a leggervi le dichiarazioni di Fini...(il lupo perde il pelo ma non il vizio) :roll:

Anonimo ha detto...

federico nn ti chiedo di condividere quello che dice il papa. Però se almeno evitassi di dargli del coniglio mostreresti un po' di rispetto verso le migliaia di persone che credono in lui. Perchè verso i musulmani bisogna avere il più grande rispetto e invece ai cattolici si può fare e dire di tutto?! questa cosa nn l'ho ancora capita.
giulia

quiklip ha detto...

Le dimissioni sono state respinte da Prodi... of course.

Anonimo ha detto...

anch'io in un primo momento ho goduto alla notizia degli arresti domiciliari alla moglie di mastella ed alle sue successivive dimissioni, ma ora mi sembra molto probabile che le dimissioni nn verranno accettate, perche' nn solo prodi ma anche la quasi totalità del parlamento teme indagini serie sulla classe politica corrotta. Se Mastella resta ministro vuol dire che è arrivato il momento per i cittadini di scendere in piazza e far sentire la propria voce!!

LRC ha detto...

Avete presente il ricciolo che si forma dopo una bella cagata?

Bene abbiamo tolto questo ricciolo dall'immensa merda che sovrasta l'Italia da questi para-politicanti.

Però attenti, che la merda è concime, per questo che alla fine non cambia mai nulla, tra di loro si concimano e rinascono.

Badiani from Deptford (UK) ha detto...

Ansa 14.07-MASTELLA respinte le dimissioni,riassunto come Ministro dei Reality Show,tutto il parlamento applaude e lo segue nella nuova ardua impresa.Promette,pianti,risate,poppe,culi per tutti.

onyricus ha detto...

francesco,

sono d'accordo con te !!

l amagistratura pilotata e pilotabile è non meno vergognosa e schifosa dei nostri politici.

Anonimo ha detto...

Certo che Prodi fa proprio ridere: "respingo le dimissioni". Lo sa tutta Italia che Mastella e' impresentabile, era l'occasione buona per mettere qualcun'altro al suo posto. Magari un altro dell'Udeur cosi' il governo non correrebbe il rischio di cadere.

Che pena (di morte) mi fanno i politici

Federico ha detto...

x Giulia
cara Giulia (perdonami la confidenza) potrei dire esattamente le stesse cose che dici tu, ma all'inverso.
Anche tu dicendomi quello che hai scritto offendi tante famiglie che effettivamente pensano che il pontefice sia solo un coniglio.
Io sono molto Cristiano e credo profondamente nei valori originari del Cristianesimo come ci é stato insegnato della caritá, del perdono, dell'altruismo e della bontá verso il prossimo. Tutti valori che il Vaticano di oggi disprezza consapevolmente ed alla luce del sole, senza nemmeno preoccuparsi dio nascondersi (vedi preti pedofili, vedi fame in Africa sempre allo stesso livello, vedi diffusione dell'AIDS in Africa con il benvolere del Vaticano etc.etc.) Questi peccatori non sono in grado di rappresentare la religione Cristiana, sono solo una feccia mafiosa affamata di potere! Scusa se ti senti offesa, ma questo é il mio pensiero reale, non un modo gratuito di offendere il prossimo.
Ciao

DARLING01 ha detto...

sto per piangere dalla felicità e dalla gioia immensa che ho avuto appena ho appreso LA LIETA notizia!!!

BHE CHE DIRE, -2!!!
v-day
v-day
v-day!!!!!!!!!!!!!!!!!

skawise ha detto...

speriamo...e ha ragione pure di pietrus a dire che non si può parlare dei giudici in questo modo!raus

cocis ha detto...

ANCHE LA LEGA VUOLE CHE MASTELLA RESTI..
---------------
ROMA - Da
Roberto Maroni per la Lega "amicizia personale e solidarieta'
politica" a Mastella. "Lei ha fatto un atto d'accusa durissimo,
senza precedenti che anche noi abbiamo sperimentato. Castelli ha subi'to
addirittura di piu' di quello che lei ha subi'to". E poi:
"potremmo chiedere le dimissioni del Governo ma non lo facciamo".
Da Maroni un appello: "Rimanga e faccia subito domani per decreto
legge le cose che ha annunciato: il provvedimento sulle intecettazioni, la
separazione delle carriere dei magistati, la responsabilita' civile".
La vera casta secondo Maroni "e' quella dei magistrati". (Agr)

sil lan ha detto...

Non illudiamoci, le dimissioni non saranno accettate: TUTTI lo difenderanno, per non far cadere il governo. Secondo me lui ha fatto il bel gesto ben consapevole delle conseguenze.

Anonimo ha detto...

Ah ah ah! Poveri illusi! Siamo in Italia: dimissioni respinte...

►novat◄ ha detto...

Finalmente! Spero solo non sia un fuoco di paglia.. che dopo un po di clamore non torni sui suoi passi..

de andrè ha detto...

s'indigna s'impegna e getta la spugna con gran umiltà

Anonimo ha detto...

Demente te che sei mafioso che ti cada nel cesso mentre pisci il coso!
Demente te che sei concusso spero ti incapretti un nerone attrezzato di gran lusso!
Demente te sei villano spero che dopo il trattamento ,ti sia stracciato l'ano!
E a te che forse ti sei dimesso spero che vai a finire in un gran cesso!

mauriziodangelo3@gmail.com ha detto...

frodi ha repsinto le dimissioni.


w il gabinetto prodi !

sincope ha detto...

dopo aver OKKUPATO il Rettorato della "Insipienza" i nostri pseudo-anarchici o comunisti che siano (poi si scopre che sono tutti figli di famiglie benestanti, primari, avvocazzi etc.) hanno deciso di OKKUPARE la piscina a forma di cozza di mastella. E' solo il primo atto dimostrativo per occupare, in futuro, la sede del parlamento italiano.
Viva le SCIENZE POLITICHE

Raffaele ha detto...

Era ora, a casa ceppalonico mafioso che non sei altro. Corri a leccare le ferite della mogliettina. La conferma di quanto fai schifo e' nella solidarieta' che ti ha dato Berlusconi.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Faccio presente che il papa che ha fondato la sapienza si chiamava bonifacio ottavo il piu simoniaco e corrotti tra tutti papi corrotti..detto cio poiche anche se il papa andav alla sapienza a me nn mi aumentavano lo stipendio e non diminuivano le tasse non me ne frega un emerito...questa e' roba da dedicarci un minuto di conversazione..non una giornata..mentre i nostri politici si vede che non hanno una cavolo a che fare...
Vorrei sottolineare a tutte quelle persone che hanno parlato di magistratura pilotata e pilotabile che la magistratura corrotta e' sempre connivente con la politica...quella non corrotta i politici generalmente li inquisisce...ma le carte del caso imi sir non e' mai passato per la testa a nesuno di leggersele?
Comunque si sapeva che avrebbero respinto le dimissioni..figurati..pero stamattina e' stato un bel momento....

ceciliametelladalmatica ha detto...

stanno decidendo dove andare a donnine allegre..

GOVERNO: ALLA CAMERA INCONTRO MASTELLA, CASINI E CESA =

Roma, 16 gen. (Adnkronos) - Colloquio in corso tra Clemente
Mastella e Pier Ferdinando Casini, accompagnato dal segretario
dell'Udc Lorenzo Cesa. Casini e Cesa sono infatti entrati nella stanza
attigua a quella del governo a Montecitorio, dove si trova il ministro
della Giustizia dimissionario.

iraniano ha detto...

E' solo partito il solito giochino ....mi dimetto dove lo metto non si sà

erpiotta ha detto...

EVVIVA!
PRODI RIFIUTA LE DIMISSIONI!
W MASTELLA W l'UDEUR!

Anonimo ha detto...

AGGIUNGIAMO: W MASTELLA W l'UDEUR!
W ERPIOTTA!

Anonimo ha detto...

Povero clEMENTE, non hai fatto in tempo a trasferire il giudice che indagava su tua moglie??? Spero che il prossimo sia tu!!!!!!

tricolore ha detto...

rumeno prodi rifiuta le dimissioni ... adesso il giochetto torna tutto. Il santo protettore dei rom, rumeno prodi, difende il beato mastella, difensore di assassini e stupratori! via via via via tutto questo governo che opprime gli italiani!

Ciccio ha detto...

Evidentemente avrà trovato l'accordo con Berlusconi...

TANGENTOPOLI MAI FINITA ha detto...

Non vorrei essere nei panni del magistrato che ha arrestato la prima donna di Ceppaloni.
Si accettano scommesse su quello che accadrà nei prossimi giorni:

BOMBARDAMENTO MEDIATICO CONTRO IL MAGISTRATO;
TRASFERIMENTO E MINACCE DI MORTE AL MAGISTRATO;
OMICIDIO DEL MAGISTRATO;
SI DEPENALIZZERA' IL REATO così si risolve più in fretta.

Anonimo ha detto...

POLITICI DI MERDA, BASTA CON QUESTA RIDICOLA SOLIDARIETA'!!

l'UNICO PARTITO CHE SI E' SCHIERATO CONTRO MASTELLA E' "LA DESTRA".


STORACE FUORI DAL CORO

«Non è mai un bel giorno, quando una persona viene arrestata, ma La Destra non si associa alla solidarietà ipocrita sul caso della signora Mastella, che vede gareggiare chi teme per le sorti del governo e chi auspica la sua caduta». È quanto dichiara il segretario nazionale de La Destra, Francesco Storace.
«Sappiamo tutti -prosegue- che Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto» rileva Storace «soprattutto quando governa l'amministrazione della giustizia. A maggior ragione deve valere per la moglie di Cesare. È evidente che se il magistrato ha sbagliato pagherà. Ma questo -conclude- non è un motivo per inquinare le decisioni della giustizia».

Anonimo ha detto...

EVVAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Marco Pannella ha detto...

NAPOLI - Terremoto nell'Udeur. Ordinati gli arresti domiciliari per Sandra Lonardo Mastella, presidente del Consiglio regionale della Campania e moglie del ministro della Giustizia; per gli assessori regionali campani dell'Udeur Luigi Nocera all'ambiente, ed Andrea Abbamonte al personale; il sindaco di Benevento Fausto Pepe, ed i consiglieri regionali Fernando Errico, capogruppo dell'Udeur, e Nicola Ferraro.

E vai, allo schifo non c'é fine, ma stasera mi ubriaco e mi faccio la prima canna dopo 15 anni

Anonimo ha detto...

pannella vengo con te stasera!

Anonimo ha detto...

Fa niente che mi ubriaco...vado subito ad aprire il barile da 5lt di birra che avevo comprato 2 mesi fa per festeggiare questo momento.

Quando ho saputo della notizia a momenti mi ricoveravano per la gioia!

angelo ha detto...

evviva!!!
ma ora che ne sarà del blog???

Anonimo ha detto...

troppo presto per festeggiare, magari le ritira se gli offrono una fetta extra della torta e l'impunita'

Anonimo ha detto...

'a famiglia è 'no pezz 'e core.
mi d mett, m d mett, m d mett è m di mett.
così, come ha scritto pedro: macacataminchia!!!

gessigems ha detto...

spo ed n.p., dimettetevi!!!


ps
(che noi dopo non le accettiamo, però vuoi mettere che bell'effetto?)

Luca ha detto...

X Anonimo de LA DESTRA:

Mi pare di ricordare che anche il buon storace da presidente del lazio abbia avuto guai giudiziari vari e ha portato al dissesto la sanita' laziale...
quindi forse farebbe meglio a stare zitto!!!!!!!

ceciliametelladalmatica ha detto...

Non avrei mai pensato che sarebbe venuto il giorno in cui avrei approvato storace....
Cater sei tu quello del barile di birra?
Se ci sei volevo augurarti buon viaggio e se trovi un compuiter ricordati di noi...

Ceppaloni ha detto...

Ste schifezze fetiente pensavano che o'Ministre fusse fottuto. Fetienti, o'Ministro non lo futte anessuno e lui che futte avvoi. Noio Ceppaloni applaudiamo a tutti quanti per la solidità data allo Ministre nostro. Che lo bello paise ce n'ha abbisogna assaie d'ommine accusì, che ce ne volesse di appiù. Che poi la Signora dello Ministre è stata infamata da unne magistrate assasino terrorista e laico sicuramende. E' una vergogna dello paise gente che di giorno impedisce allo Papà di pontifare all'universo e di notte arresta la Signora dello Ministre. Che sono tutto uno sti fetienti.

W L'italy miliore
W O'Ministro e consore
W la metà dello Paise sano, bello e onesto.

Luca ha detto...

ATTENZIONE, lancio la seguente proposta :
Date le affermazione di Sandra Lonardo Mastella

"Dimettermi? Assolutamente no. Non ci penso proprio. Saranno i cittadini a giudicare..."

Propongo questo:
Tutti i cittadini campani srivano una mail al presidente del consiglio regionale della Campania Sandra Lonardo Mastella chiedendo le sue immediate dimissioni.
L'indirizzo email e' il seguente:
lonardo.ale@consiglio.regione.campania.it

Per favore contattate piu' cittadini campani possibile e girategli questo appello!!!!

Anonimo ha detto...

Grazie Ceci per l'augurio. Non sono io quello del barile di birra. Sono un po' incasinato per la partenza e riesco a leggere i vari post, ma non trovo il tempo di scrivere!!

saluti anche a tutti gli ante-mastelliani presenti sul blog e la mia Simo ovviamente.

ciao

Anonimo ha detto...

Luca ma tu ci credi? Senza clientele come farebbero i politici campani? A loro va bene cosi.

Cristian ha detto...

Purtroppo "Valium" come da copione gli ha parato il culo, come volevasi dimostrare.
Per chi non ne fosse ancora convinto, l'ennesima dimostrazione che non è solo il "demente" che se ne deve andare. Più passa il tempo e più dai palazzi del potere esce puzza di merda, altro che diossina!!!

ceciliametelladalmatica ha detto...

Ma se scriviamo anche noi che non viviamo in campania pare brutto?

Luca ha detto...

Infatti io ho chiesto a tutti i CITTADINI CAMPANI ... non mi illudo sui politici campani
Ma i cittadini se non vogliono continuare a sprofondare nellla monnezza e nel malaffare devono liberarsi della loro classe dirigente
Non mi sfugge neanche il fatto che a tanti cittadini torna comodo vivere di assistenzialismo ma questa strategia a lungo andare non funziona ... vedi emergenza rifiuti...
Ribadisco: a tutti i campani, scrivete una mail a:
lonardo.ale@consiglio.regione.campania.it
chiedendone le dimissioni
Ai non campani: fate passaparola

Ema ha detto...

La nuova versione è che ci rifletterà... C'ho una rabbia in corpo che mi vien voglia di fare del male fisico a qualcuno! Mo' prendo la macchina e vado a fare un giro a roma, così mi sfogo.. che credevate, intendo che mi butterò giù per le scale di piazza di spagna con le palline colorate...
Che rabbia.... Grrrrrr! C'ho sperato troppo, mi sono illusa, mannaggiamme...

PS: quando Giovanni Paolo II fu invitato a La Sapienza ci furono le stesse contestazioni da parte di insegnanti e studenti (volantini, proteste, striscioni ecc ecc), ma lui c'andò ugualmente e finita li... Non capisco perché stavolta ci sia tutto sto casino, soprattutto considerando che il pastore tedesco s'è tirato indietro spontaneamente boh..

onyricus ha detto...

sono d'accordissimo con chi ha scritto:

dopo aver OKKUPATO il Rettorato della "Insipienza" i nostri pseudo-anarchici o comunisti che siano (poi si scopre che sono tutti figli di famiglie benestanti, primari, avvocazzi etc.) hanno deciso di OKKUPARE la piscina a forma di cozza di mastella. E' solo il primo atto dimostrativo per occupare, in futuro, la sede del parlamento italiano.
Viva le SCIENZE POLITICHE

Circa lady piscina a forma di caxxo ohps, cozza,, vorrei che agli arresti domiciliari ci restasse a vita. Tanto, "poverina", di che si preoccupa, hanno miliardi per vivere a sbafo di qui all'eternità.

S.maria capua a vetere ha detto...

Ema, passa vicino a Montecitorio e cerca di mettere sotto un qualsiasi politico. Non importa se di destra o di sinistra, tu mettilo sotto lo stesso.
Pero' spero che tu non abbia una cabriolet/spider altrimenti ti potrebbero arrivare in faccia gli schizzi di merda!

facce' 'u piace'

onyricus ha detto...

x luca

il problema è che la classe politica che dirige la campania è QUASI interamente composta da analfabeti, incolti e delinquenti, che vengono puntualmente eletti dalla stragrande maggioranza di napoletani appunto anch'essi analfabeti, incolti e delinquenti, e che si sentono pertanto degnissimamente rappresentati, salvo, poi, quando si manifestano situazioni di particolare emergenza (vedi "munnezza"), in cui magari si preoccupano unicamente che la emergenza stessa sia risolta, non importa, poi, se a distanza di un giorno o una settimana, o un mese, o un anno le cose staran come o peggio di prima.

La gente -ripresa da varie televisioni- dice, appunto, pulite il quartiere. Non importa come, e dove andrà la immondizia, né cosa sarà di quella che comunque continua a venir prodotta...

Il risultato, sarà che se il Commissario riuscirà a risolvere l'emergenza, magari Bassolino e Jervolino avran perfino il coraggio di assumersene il "merito", i cittadini staran quieti ed appagati per un po', poi vengono le elezioni e ri-vanno a votarli....

Scusate l'italiano "frettoloso" ed apprssimativo, ma son sicuro che abbiate compreso il senso delle mie parole.

marechiaro ha detto...

La cosa che mi fa piu' ridere e' che Donna Sandra si e' difesa dicendo che e' vittima di un attacco ai cattolici!!! Ma tra i comandamenti mi sembra che ci sia anche quello che dice "non rubare" e "non desiderare la roba d'altri" e potremmo aggiungerci nello speciale decalogo de icomandamenti dei politici " non desiderare la poltrona d'altri" e "piantatela con queste cazzo di raccomandazioni"!! Tutti comandamenti che la Mastella family sembra non conoscere o rispettare minimamente.
Ora la galera altro che indulto!!!

onyricus ha detto...

che ne dite, miei conterranei, di portare qualche camion di munnezza davanti alle auree dimore dei nostri politicastrucoli, a partire da quel ..fioso di ....lindo, quella chimera (si, uno strano incrocio fra una ..ccola ed una ..llina) della ....volindo e tutti quelli che gli orbitano intorno ?!?

Io gliela farei mangiare, l amunneza, a quei pezzi di merda.

E ci massacran pure con la TARSU, 'sti infami di merda!!!

onyricus ha detto...

x marechiaro

..infatti, "loro" no rubano la roba d'altri: coi soldi che si ritrovano se ne comperano a vagonate, e se la fumano, tirano, bevono ed iniettano a bordo piscina quando cazzo gli pare.

Anonimo ha detto...

Però ho come la sensazione che andrà così (riassunto in poche righe di quello che succederà nelle prossime 24/48 ore)

Mastella: "Mi dimetto!"
Prodi: "Nooo.. no no, dai.. ripensaci!"
Mastella: "No no.. mi dimetto!"
Prodi: "Dai su.. ripensaci.."
Mastella: "Beh.. magari ci penso un minuto.."
Prodi: "Ecco bravo.. il Paese ha bisogno di persone come te!"
Mastella: "Ma sì.. mi hai convinto. Resto! Ma sono indignato, che si sappia!"

La domanda è: ma perchè queste persone non implodono?

marechiaro ha detto...

onyricus
capisco il tuo sarcasmo, ma roba non significava droga. Comunque se penso a quanti politici legiferano sulle droghe e poi sono loro i primi drogati mi vien da vomitare.

che politici!!

Ema ha detto...

Cara s.maria capua a vetere, al momento sono alquanto fuori zona. Però pensavo questo: quel mezzo milione di auto blu che abbiamo sparpagliato per lo stivale, lo paghiamo noi con i nostri dindini, no? Quindi è anche mio (diciamo una multiproprietà). Se siete d'accordo la macchina 452.120 oggi la uso io. Se qualcuno è così gentile da passarmi il numero di cellulare dell'autista della macchina numero 452.120 mando direttamente lui... E' pure blindata!!!!!!!!!

Luca ha detto...

onyricus, sono parzialmente d'accordo con te: i politici campani son in gran misura degli ignoranti ma sopratutto degli assetati di potere senza etica. Non credo invece lo siano tutti i campani , almeno questo non e' nella mia esperienza. L'universita' di Napoli Federico II e' una buona universita' ; quello che imputo ai campani e' di essere un po fatalisti di vivere alla giornata aspettando di vincere al lotto e tirare a campare invece di impegnarsi e PRETENDERE che le cose vadano nel verso giusto!

Federico ha detto...

informazione pubblica:

dopo i 29 secondi concessi dalla cartaigienica Riotta al V Day di grillo, ieri sono stati dedicati
15 MINUTI SU 30 DI TG1 (li ho controllati io con l'orologio) "alla vergogna della Sapienza".
Alcuni "intellettuali" tipo il direttore di Repubblica, hanno affermato che "dopo la spazzatura, facciamo nuovamente una figuraccia mondiale e che la stampa straniera ci masscrerá per questa mancanza di rispetto al "santo Padre".
Per la cronaca, Ratzinger é tedesco, io vivo in Germania, la notizia qui non se la sono cagata di pezzo! GIORNALISTI VENDUTI COME E PEGGIO DEI POLITICI, FATE SCHIFO!

Anonimo ha detto...

Non scaldarti federico, ma gioisci per gli arresti domiciliari della Sandra.

lo dovresti sapere che la carta stampata e' connivente con la politica. Ci sono i giornali politici, finanziati dalla politica...ehm volevo dire da noi che paghiam le tasse!! I direttori delle varie testate, dei tG etc. sono tutti schierati politicamente.
Quindi che t'aspetti? DI vedere in Italia la BILD?Frankfurter Allgemeine?Die Süddeutsche Zeitung?

ciao dall'England

ceciliametelladalmatica ha detto...

Federico non crederai ma ho monitorato anche io il tg uno...
Ero allucinata...pareva che la mondezza la camorra i mutui la mafia letasse e tutto il resto si fossero magicamente dissolti..
Hanno arrestato il sindaco di Benevento..il cerchio si chiude attorno a ceppaloni

ceciliametelladalmatica ha detto...

ecco cosa volevano dire quando parlavano di aiuti alla famiglia (la loro)

ARRESTATO SUOCERO FIGLIO DEL MINISTRO

(ANSA) - BENEVENTO, 16 GEN - Tra gli altri provvedimenti
emessi, il gip di Santa Maria Capua Vetere ha disposto anche
l'arresto dell'ing. Carlo Camilleri, suocero di uno dei figli
del ministro Clemente Mastella e di Sandra Lonardo. Camilleri e'
piantonato dagli agenti della polizia penitenziaria
nell'ospedale Rummo di Benevento dove e' stato ricoverato ieri
sera, a quanto pare a seguito di un improvviso malore. (ANSA).

Anonimo ha detto...

MA VIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEENIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Federico ha detto...

Cia Cat (sei tu dall'England, no?)

scusate se mi scaldo, quando vedo queste cose divento incandescente! Ma cribbio, in Campania come dice la Ceci affogano nella munnezza e quel coglione di Riotta da 15 minuti al Papa? ma vai a cagare Riotta

Ciao

S. maria capua a vetere ha detto...

ma i politici/amici dei politici hanno sempre improvvisi malori quando vengono arrestati/indagati? Poi vanno in carcere, non mangiano per tre giorni, appaiono pallidi e lividi in volto e vengono scarcerati per motivi di salute. Dovrebbero pensarci prima di compiere le loro nefandezze!! CArcere duro, piu' duro del 41bis.

Anonimo ha detto...

Si federico.

per fortuna non uso il satellite e non vedo i TG italiani!!

ciao

Evviva!!! ha detto...

Aahahahahahahahahah ragazzi, ho trovato per caso questo blog...una sola parola : STUPENDO!!!

E stupenda è questa giornata, in cui finalmente Mastella ha pronunciato le prime due parole sensate della sua vita, ovvero "Mi dimetto"!!!

Però... ho un vago timore...

Del resto l'ha fatto altre volte...

Temo ci prenda in giro per l'ennesima volta.

E' tutta scena???

Lo scopriremo presto. E speriamo di no.

Anonimo ha detto...

Ecco la famiglia modello, la famiglia Mastella. Nella famiglia Mastella c'è un incarico per ognuno: figli, nonni, nipoti, suoceri e mogli. Salvo poi finire tutti dietro le sbarre ahahahah.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Ragazzi dopo questa appassionante giornata me ne vado a casa...

Tanto domani sara' finito tutto...mastella e' un mago del ricatto politico..comincio a pensare che tutta questa faccenda sia stata premeditata....

Comunque invito alla riflessione...per le dimissioni di mastellab hanno fatto edizioni straordinarie dei tg e stasera uno speciale porta a porta in prima serata..con annullamento di film..

TUTTO QUESTO MI DA MOLTO MOLTO DA PENSARE....

ARRIVEDERCI A TUTTI...

d messo ha detto...

io lo sapevo. ma non l'ho detto.
e poi, se uno vuole bene alla moglie e decide di farlo, che cosa ve ne frega?. io lo sapevo, ma non l'ho detto.

mattia ha detto...

Qualcuno dice che è stato negato al papa di parlare,
come se non avesse mai occasione e giusta risonanza per farlo....
La verità non la dicono mai i nostri giornalisti,
è stata una civile protesta,
giusta o no non ha importanza,
se poi ratz ha rifiutato l'invito sono affari suoi....
Mastella è un incubo non ancora dissipato...
Questo governo fà cagare,
non ci si puo' attendere di meglio da dei democristiani.....

Anonimo ha detto...

non ci posso credere!!!!anzi il clEMENTE fa finta, dimissioni non accettate, e lui ritorna.
Ho saputo che ha pianto ma non per sandrocchia bensì per la poltrona.
MA non si capisce più niente, il clEMENTE che si dimette,roba da matti!!!

Anonimo ha detto...

MASTELLA NON RAMMARICARTI!
TUTTO HA QUALCOSA DI POSITIVO;

CON L'ARRESTO DOMICILIARE DI TUA MOGLIE PUOI
FINALMENTE DORMIRE TRANQUILLO CHE NON TI METTA LE CORNA:

..pero' statti attento al maggiordomo; non si sa' mai!

Anonimo ha detto...

Valori cattolici? Grande passione politica? Dove si sono nascoste?

http://politicaesocieta.blogosfere.it/2008/01/difendo-i-valori-cattolici-sandra-mastella-indagata-per-concussione-speriamo-nellindulto.html

marechiaro ha detto...

Mattia. Si puo' obiettare quanto si vuole sul diritto di parlare del papa o sulla chiesa come istituzione (io sono laico, ma se parla il papa non me ne frega nulla), ma
l'occupazione di un rettorato non sembra proprio essere una protesta civile.

Alla Sapienza dovrebbero preoccuparsi maggiormente della scienza che della politica. Soprattutto quei professori che sanno poco, parlano tanto, e dovrebbero spiegare come hanno vinto i loro concorsi universitari.

lonza ha detto...

vedrete che col cazzo che molla la poltrona il demente!!!! aspettiamo a brindare che ci ripensa sicuro!

Elric ha detto...

Speriamo si levi davvero dal cazzo! Ma uno così quando mai non torna a rompere i coglioni ... comunque è davvero una notizia cos' bella..vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
iiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
iiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Clemente sei tutti noi...tantissimi auguri dal boss Campanella e dal tuo compare Cuffaro jr.

Anonimo ha detto...

...dimenticavo di salutarti il giudice Carnevale,Salvo Lima,Ciancimino e i fratelli Salvo, tutta brava gente che porta voti a iosa!!!
Ma non è che ora sparisci alle Cayman e non ti si vede più??????????????????????????

Campanella ha detto...

Lettera aperta a cLEMENTE:

non ti preoccupare, tutto passa
La Sandra inquisita? Anch'io lo sono stato, anche Saladino. Non ti preoccupare non accade nulla, dopo tre giorni non ne parleranno piu' i giornali.
cLEMENTE tu ci servi, sei un paravento. Tu puoi sviare l'attenzione dei media dai nostri "traffici"
cLEMENTE tu sei meglio del papa, dovevano invitare te alla Sapienza.
Pensa qunti altri soldi puoi accumulare e quanti incarichi con il nuovo governo. Sei l'unico di cntrosinistra amato dal centrodestra! Ricordati cLEMENTE noi saremo sempre al tuo fianco e a quello della tua famiglia.

kaimano ha detto...

ahahahahahahahahah
ci avevate creduto!
Poveri ingenui ... Il senatore Clemente Mastella non lo fotte nessuno!
PS il fatto che non vi abbia fottuto facendovi chiudere dalla polizia postale e facendovi pagare i danni è dovuto solo alla sua magnanimità! W MASTELLA W l'UDEUR W CEPPALONI!

federico ha detto...

dopo mastella questo sito potrebbe parlate del papa ... che ne dite di fetenteratzinger.blogspot.com?

erpiotta ha detto...

federico una parola sola: VERGOGNA!
l'attacco a Clemente e a Sandra Mastella altro non è se non un attacco ai cattolici, portato da quella cricca "laica" e satanista che ha impedito al SOMMO PONTEFICE di manifestare il PROPRIO PENSIERO!

Anonimo ha detto...

aggiungiamo anche W KAIMANO

Anonimo ha detto...

SPERIAMO CHE IL MORTADELLA ACCETTI LE DIMISSIONI....MA CREDO DI NO.. ED ECCO CHE IL MASTELLA SI RIPRESENTA COME MINISTRO PER POTER ANCORA OCCULTARE E MANOVRARE A SUO PIACIMENTO....

COMUNQUE DOPO MASTELLA VOGLIO MASTELLONI MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

Anonimo ha detto...

(ANSA) - ROMA, 16 GEN 14:13 - Il Presidente del Consiglio Romano Prodi ha respinto le dimissioni del ministro di Grazia e Giustizia Clemente Mastella. E' quanto scritto in una nota diffusa da palazzo Chigi diffusa al termine di un incontro tra i due. Prima dell'incontro, Mastella ha avuto un incontro gli esponenti dell'Udc Cesa e Casini. Intanto, la conferenza dei capigruppo del Senato riunitasi dopo le dimissioni chiede che Prodi riferisca in Aula sulla vicenda.

Frate indovino ha detto...

Mastella conferma le dimissioni.
Il nuovo ministro della giustizia, Azzeccagarbugli, costringerà alle dimissioni (con promessa d'immunità) Bassolino e forse anche Jervolino; si salva (per il momento) il verde (rosso) Pecoraro.
avanti miei prodi ! lunga vita al governo! esclama Napolitano

Anonimo ha detto...

Però, un po' di pulizia in Campania la stanno facendo. Secondo me non è sufficiente:

(ANSA) - NAPOLI, 16 GEN - Sono una trentina le persone coinvolte nell'inchiesta culminata nei domiciliari alla moglie di Mastella.I carabinieri hanno eseguito decine di ordinanze di custodia, ai domiciliari. Tra i destinatari vi sarebbero gli assessori regionali dell'Udeur Nocera e Abbamonte; il sindaco di Benevento Pepe, e i consiglieri regionali Errico, capogruppo dell'Udeur, e Ferraro. Nell'ambito dell'inchiesta e' stato sospeso il prefetto di Benevento, Urbano.

Anonimo ha detto...

NEWS DAL CORRIERE.IT:

INDAGATO ANCHE clEMENTE MASTELLA.

TROPPA GRAZIA... UN GIORNO CHE PASSERA' ALLA STORIA.

mattia ha detto...

Il papa non ha bisogno di andare alla sapienza per manifestare il suo "pensiero",
basta che lo sussurri e viene diffuso in tempo reale e ripetuto centinaia di volte in maniera che non sfugga a nessuno,
nemmeno chi è fortunato e sta in germania o in inghilterra.
Federico
io lo chiamerei "l'anticristoratz.blogspot.com"
perchè è chiaro che è lui l'ANTICRISTO!!!

Anonimo ha detto...

Era propio ora che ci fosse qualche buona notizia, ora tutti a festeggiare!

E speriamo solo che il nuovo ministro sia una persona decente (non dell'udeur quindi).

Romeno Prodi ha detto...

mememe...meeeeememè...va tutto bene, vado avanti fiducioso.....meeeeemeeee, memeeeee..

Anonimo ha detto...

MAGARI fosse vero! Io non ci credo finché le dimissioni non le vedo scritte e accettate--- è allora che potremo brindare spassosamente!

sigh ha detto...

Mi sa che non ce la facciamo nemmeno questa volta.

Ma ci vuole un colpo di stato militare per sistemare 'sta merda che abbiamo al governo (e all'opposizione)?

Anonimo ha detto...

Siamo alle comiche!!!

"Clemente Mastella è indagato per concorso in concussione ai danni del governatore della Campania, Antonio Bassolino per assicurare la nomina a commissario dell'Asi di Benevento di una persona liberamente designata da Mastella"

MA NON ERANO CULO E CAMICIA? SI FANNO LE SCARPE TRA DI LORO O E' SOLO UNA PANZANA? MI VIEN DA RIDERE!!

SONO FORTUNATO A STARE IN INGHILTERRA COME DICE MATTIA!!!

il finlandese ha detto...

perchè siete contenti? credete veramente che clEMENTE si dimetta?
Ma fatemi il piacere

Anonimo ha detto...

L'esercito in Campania non per la rogna, ma per i politici!!!

Adaralbion ha detto...

DIO ESISTEEEEEE DIO ESISTEEEEEE GRAZIE DIOOOOOO DI AVERCELO TOLTO DAI MARONIIII GRAZIEEEEEEEEEEEE!!!!!!!

articolo21 ha detto...

gooooooooooooooooool

ceciliametelladalmatica ha detto...

Ho appena visto a studio aperto un intervista ai ceppalonesi...che brava donna...che brave persone...cacca magistrati cacca...
MI DIMETTO DA CITTADINA ITALIANA!!!!
DOPO LA STORIA CHE LA MASTELLA E STATA PRESA IN OSTAGGIO STO TALMENTE MALE CHE VOGLIO ANCHE IO L ASILO POLITICO IN SVIZZERA...

justiceforall ha detto...

Che dire del mastellone? Ha proprio trovato l'anima gemella!

Simo ha detto...

Ciao ragazzi,

sono tornata adesso dalla riunione e ho visto che il clEMENTE ancora non ha ufficializzato le dimissioni, perché tutta la combriccola di vermi in parlamento gli ha chiesto di restare.

E lui, coniglio come al solito, getta la colpa sul gip parlando di "un provvedimento perseguito con ostinazione da un procuratore che l'ordinamento giudiziario manda a casa per limiti di mandato e di questo mi addebita la colpa".
Bene, questo eroico gip MARIANO MAFFEI ha annunciato azioni legali contro il Nostro.

A questo punto mi sembra che stiamo superando le più ardite sceneggiature di Beautiful... si dimette, non si dimette... più avvincente dell'ennesimo matrimonio tra Ridge e Brook!!!!

Propongo la fondazione di un MARIANO MAFFEI FANS CLUB, anche perché dubito che lo faranno vivere tranquillo d'ora in poi.

Bene, cari i miei telespettatori, alla prossima puntata!!!

Buona serata a tutti,
Simo

p.s. per eventuali cloni: sto uscendo dall'ufficio quindi non scrivo fino a domani
p.s.2 Cat, ma allora ancora non sei partito! Buona serata al pub con la farmacista russa!

Gionuein ha detto...

Che gioia, che gaudio, che tripudio. Sono quasi commosso ad apprendere questa notizia delle dimissioni dei Mastella.
Le indagini contro di lui, gli indulti, i trasferimenti di magistrati, le amicizie mafiose, gli abusi di potere, nessuna di queste cose erano riuscite a smuovere di un millimetro il boss di Ceppaloni dal suo incarico istituzionale. Hanno dovuto toccargli la cosa a lui più cara: la famiglia (o meglio "la famigghia" nel senso mafioso del termine) perchè rassegnasse le dimissioni. Alleluja, le campane di tutti i paesi d'Italia tranne Ceppaloni suonano a festa, questo giorno, il 16-01-08 è una data da ricordare nei tempi a venire come giorno della liberazione dal ceppalonico.
Ma i fans dell'uomo-indulto non disperino, presto tornerà, più in forma che mai ad inquinare ulteriormente, come l'ennesimo sacchetto dell'immondizia nelle strade di Napoli, il mondo già putrefatto della politica. E lo farà con lo schieramento opposto, ora ne ha tutte le credenziali, visto che nella sua famiglia sono tutti indagati e che sia la mafia che la chiesa gli hanno dato la loro benedizione.
Quindi vai Clemente! Verso le prossime elezioni politiche! Ma quale Brambilla, sei tu l'unico degno erede di Berlusconi.

ceciliametelladalmatica ha detto...

ragazzi hanno arrestato quello che ha lanciato le palline a piazza di spagna.. e mastella?
A casa sua... ma che paese siamo?

Anonimo ha detto...

Bhè che dire...Adesso che Dio ce la mandi buona... Certo che è alquanto tragicomico tutti che supportano il povero Martire di Mastella... Mi ricorda tanto un altro povero martire: IL QUASI-BEATO POVERO SILVIOOOO! -.- Eh già non c'è che dire hanno molto in comune: i loro piccoli reami Ceppaloni e Arcore, delle belle facce di bronzo, hanno commesso entrambi svariati reati e, soprattutto, entrambi sono delle vittime della Magistratura... Più di questo cosa c'è?

Anonimo ha detto...

ANSA 2008-01-16 13:36
- NAPOLI, 16 GEN - 'Dimettermi? Assolutamente no. Non ci penso proprio, saranno i cittadini a giudicare'. Cosi' Sandra Lonardo Mastella. Il presidente del Consiglio regionale della Campania ha risposto a una domanda dei giornalisti.

Magari gli stessi cittadini che hanno parenti e amici "fortunatamente", e per non evidenziato merito, "sistemati" dal punto di vista lavorativo?

Anonimo ha detto...

ANSA 2008-01-16 13:36
- NAPOLI, 16 GEN - 'Dimettermi? Assolutamente no. Non ci penso proprio, saranno i cittadini a giudicare'. Cosi' Sandra Lonardo Mastella. Il presidente del Consiglio regionale della Campania ha risposto a una domanda dei giornalisti.

Magari gli stessi cittadini che hanno parenti e amici "fortunatamente", e per non evidenziato merito, "sistemati" dal punto di vista lavorativo?

ceciliametelladalmatica ha detto...

cacchio lo zio anziano che piangeva al tg 1 che mi ha fatto quasi pena...

Arte ha detto...

gioisco! gioisco! e ora in galera!

Anonimo ha detto...

Champagne!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Abitante di Ceppaloni ha detto...

Mastéll retùrn priést, cà ta stàmm tutt'aspettà...tu sì bràv, tu sì o' mèjj, tù sì o' re a' Cambània, fà mannà tutt'a' munnezz a' Milàn, cà vulìmm stà buòn...vulèmm pùr i' panattùn co' i turruncièll....Clemè, tu àdda turnà!!!!!!!!!!!!!!!

Giuan ha detto...

Ceci,
si potrebbe dire:
chi di magistrato ferisce di magistrato perisce !!

Simona Sotgiu ha detto...

mi rattrista solo pensare che le sue dimissioni possano essere rifiutate. Abbiamo un governo che non capisce qual'è il bene del paese...ero così felice quando ho letto "Ma$tella da le dimmissioni"...

Anonimo ha detto...

Dal blog di Piero Ricca
http://www.pieroricca.org/2008/01/16/lettera-da-benevento/
Commento:
speriamo li condannino TUTTI(e quelli che verranno fuori nei mesi a venire)e che passi la legge di Grillo PARLAMENTO PULITO!
E' ora di una tangentopoli 2 o MAFIOPOLI ad hoc su livello nazionale .. indagini su esponenti UDC, DS, DL, FI, Lega, AN, PR, PDCI, socialisti e democristiani, liberali e indipendenti, im-PRENDITORI, appaltatori, banchieri e affaristi loro AFFINI inclusi.
Ah, dimenticavo:per chi si SALVA, 2 mandati anche NON consecutivi con effetto RETROATTIVO e poi a CASA!

Anonimo ha detto...

Visto STRISCIA LA NOTIZIA ? I'M MY WIFE :) c'è gente con 2 lauree 3 lingue in mezzo alla strada, ma dove viviamo ?

Anonimo ha detto...

Stasera Riotta ha superato sè stesso.. tra il papa e mastella non sapeva dove truccare.. il capolavoro su mastella era quasi da oscar della risata: in apertura il ceppalonico discorso alla camera, segue un ex-cursus su quella mogliettina cosi prodiga ad elargire carità e bontà (SANTA SUBITO) e relativi commenti della gente che ovviamente esaltava la signora, poi non poteva mancare per conchiudere la "storia d'amore" romantica tra i due, dalla nascita, al primo incontro, alla vita politica.
Povero Riotta, avrà lavorato tutto il pomeriggio!

Romeno Prodi ha detto...

meeeeeeeeememè me me meeee...tutto si chiarirà, sono tranquillo e fiducioso.....meeeeeeeme meeeee...

reset italia - il blog partecipativo della società civile ha detto...

liberiamo l'italia dalla mafia dei cattolici in politica. stronzate e malaffare fuori dalle istituzioni!

non mi sembra vero che dopo il calcio in culo a raztinger sferrato giustamente dai romani civili, ora la moglie di mastella sia in galera e lui, il nostro caro mastella, sia costretto al ritiro dalla politica!

è un grande giorno, ditemi che non è un sogno....

Anonimo ha detto...

speriamo proprio di potersi vedere tutta la "famiglia" Mastella in GALERA!!!!!

... e anche tutti quei parlamentari che subito si son affaticati ad esprimergli solidarietà.
BLEAAAH!!!

mario ha detto...

lo schifo vero e' vedere gli altri parlamenteri che attacano la magistratura pur sapendo quali sono gli scopi della famiglia mastella(lo hanno capito anche gli scemi), perchè sanno che domani potrebbe capitare anche a loro. vogliono mettersi con le spalle al sicuro perche' sono sporchi.....bastadi!!!! delinquenti!!! ... speriamo che venga presto la possibilità di andare a Roma a prenderli a calci nel culo ad uno ad uno.

Anonimo ha detto...

Cosa avrà pensato il De Magistris?
La Campania crolla,la Calabria trema!

Mika

Federico ha detto...

ATTENZIONE RAGAZZI:

IL MIO CLONE (FEDERICO) E ERPIOTTA SONO LA STESSA PERSONA. IL SOGGETTO É TALMENTE CRETINO CHE NON CI FA CASO, SI FIRMA FEDERICO E RISPONDE CON ERPIOTTA UN PAIO DI MINUTI DOPO, SEMPRE COSÍ.
VAI ERPIOTTA, TE LO RISCRIVO COSÍ MAGARI STASERA PUOI CERCARE SOLUZIONI ALTERNATIVE AL CAMPANILE:

www.cercolavoro.com

AUGURI

Anonimo ha detto...

Ecco pronto il Bruno Vespa ad accaparrarsi la notizia....ha persino anticipato la sua trasmissione Porta a Porta.
Ascoltate gente ascoltate!!!!!!!!!!!!!


Mika

Anonimo ha detto...

GRANDE PANNELLA , PAROLE SANTE, "IL SISTEMA ITALIA E' FONDATO SULL'ILLEGALITA'"

Anonimo ha detto...

Napoli (An), chiede ispezione alla Procura e Tribunale di Vibo.

mercoledì 16 gennaio 2008

"Il Tribunale penale di Vibo Valentia, da anni, non pronuncia una sentenza di condanna per reati contro la Pubblica Amministrazione". Con questa motivazione, la deputata di Alleanza Nazionale Angela Napoli (An) ha presentato una interrogazione parlamentare per chiedere una ispezione alla Procura ed al Tribunale di Vibo Valentia. La causa di questa richiesta, come si legge nell'interrogazione della deputata, è una assoluzione pronunciata per un geometra in servizio al comune di Joppolo (Vibo Valentia), il quale, secondo Angela Napoli, "nella sua qualità di responsabile dell'Ufficio Tecnico del Comune, dal 2001 al 2006, ha affidato l'esecuzione di numerosi lavori pubblici alla ditta 'Nuova Ediltecnica Sud' intestata ad una cognata dello stesso geometra, per un ammontare complessivo di 1.179.071,74 euro. Somme che "secondo le indagini della Guardia di Finanza, venivano accreditate sul conto corrente intestato alla ditta medesima e da esso passavano a quello cointestato al geometra ed alla propria moglie". Infine, nell'interrogazione, l'on. Napoli ricorda che il geometra più volte assolto dal tribunale vibonese era stato nominato, in passato "consulente tecnico di ufficio nelle cause civili di cui era titolare il magistrato Patrizia Pasquin, Presidente della Sezione Civile del Tribunale di Vibo Valentia, arrestata il 10 novembre 2006 nell'ambito dell'operazione 'Dinasty2 - Do ut des', con le accuse di corruzione in atti giudiziari, falso e truffa allo Stato".(Apcom)

evviva la Calabria

Anonimo ha detto...

Dimissioni Mastella, Loiero: "Sono con Clemente e Sandra"
mercoledì 16 gennaio 2008
''Senza esitazioni sono con Clemente e con Sandra. Dal punto di vista umano e politico. Li conosco da troppo tempo e posso testimoniare sulle loro qualita', sulla loro onesta'. Non dubito che sara' tutto chiarito''. Lo afferma il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero. ''Conoscendo il presidente Lonardo - prosegue Loiero - sono trasecolato davanti al provvedimento della magistratura di Caserta e sostengo che il ministro Mastella non deve abbandonare il suo incarico''. ''Voglio sperare - conclude Loiero - che le dimissioni di Mastella vengano subito respinte e che la posizione della moglie si chiarisca subito perche' in discussione c'e' un delicato problema di equilibri democratici e istituzionali che rischia di finire in pezzi''. (ANSA).

Loiero come Sandrina.
Hai ragione cara Mika....adesso la Calabria trema.
Loiero con la sanità ha mangiato senza mai ingozzarsi....infatti è ancora il presidente della regione Calabria.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Pensavo che le comiche fossero finite da un pezzo...allora perche le stanno dando su rai uno?

Anonimo ha detto...

Tutti i nomi degli indagati.

Tra le persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari anche il sindaco del Comune di Cerreto Sannita, in provincia di Benevento, Antonio Barbieri, di Forza Italia. In carcere doveva andare Carlo Camilleri, presidente dell'Autorità di bacino del Sele e suocero di uno dei figli del ministro, da ieri però in ospedale per un malore. Gli altri esponenti politici Udeur coinvolti sono: Vincenzo Lucariello; Antonello Scocca; Domenico Pianese; Carlo Bianco; Erminia Florenzano; Francesco Cardone; Vincenzo Liguori; Nino Lombardi; Angelo Padovano; Domenico Pietrocola; Francesco Zaccaro; Letizio Napoletano; Paolo Budetta; Cristiana Fevola e Ugo Ferrara. Sono indagati a vario titolo per falso, corruzione, rivelazione di segreto d'ufficio e tentato abuso d'ufficio.

Sospeso prefetto e giudice del Tar. Nell'ambito dell'indagine è stato sospeso anche il prefetto di Benevento Giuseppe Urbano, da circa due anni nel Sannio dopo essere stato vicario a Caserta, indagato per falso; il giudice del Tar Campania Ugo De Maio, al quale viene contestata la rivelazione di segreto di ufficio, e il vigile urbano Luigi Treviso, in servizio ad Alvignano, indagato per falso.

L'inchiesta in ambito sanitario. I provvedimenti richiesti dalla procura di Santa Maria Capua Vetere sono stati firmati dal gip Francesco Chiaromonte. L'ipotesi di reato per la moglie di Mastella è tentata concussione nei confronti del direttore generale dell'ospedale di Caserta.

Le accuse al ministro. Stesso reato ipotizzato nei confronti del marito. A quanto si è appreso, l'inchiesta riguarderebbe uno scambio di favori. Il ministro della giustizia avrebbe in particolare fatto pressioni indebite sul governatore della Campania affinche gli lasciasse mano libera su alcune nomine. I magistrati, riferendosi al Guardasigilli, parlano del suo potere di controllo sulle attività degli enti pubblici e locali ricadenti nel territorio della Campania. Sistema al quale Mastella avrebbe dato un "contributo concreto, specifico, consapevole e volontario". Per il sindaco di Benevento, l'imputazione riguarda invece un filone di indagine che ha al centro una gara di appalto avvenuta a Matera.

"Saranno i cittadini a giudicare". Sandra Lonardo Mastella è nella casa di Ceppaloni, paese natale suo e del marito. Il provvedimento le è stato notificato intorno alle 14.30 ma le indiscrezioni sull'arresto erano comparse sulle agenzie di stampa già nel primo mattino. Raggiunta al telefono dai cronisti, prima che gli agenti di polizia giudiziaria le consegnassero l'ordine firmato dal giudice, Sandra Lonardo aveva annunciato che non si sarebbe dimessa: "Dimettermi? Assolutamente no. Non ci penso proprio. Saranno i cittadini a giudicare. Sono serena e pronta a fornire qualsiasi chiarimento. Credo che anche questo è l'amaro prezzo che, insieme a mio marito, stiamo pagando per la difesa dei valori cattolici in politica, dei principi di moderazione e tolleranza contro ogni fanatismo ed estremismo. Basta guardare alla vicenda del Papa di questi giorni per capire cosa avviene ai cattolici".

L'avvocato: "Nessuna bustarella". Bocche cucite in Procura. Il procutore capo di Santa Maria Capua Vetere Mariano Massei, ha detto: "Nessun provvedimento è stato notificato alla Mastella. Che esista o no, non posso dirlo". Parla invece l'avvocato Titta Madia, difensore della moglie del Guardasigilli: Al centro della vicenda giudiziaria ci sarebbe "una grande sfuriata telefonica che la donna avrebbe fatto al direttore di un ospedale in merito ad una nomina. Quindi solo un contrasto di carattere politico e nulla a che vedere con dazioni di danaro o vantaggi di altro tipo". Tesi ribadita dal portavoce della moglie di Mastella: ''Da una lettura rapida degli atti - ha detto Alberto Borrelli - si parla di banali contrasti che attengono alla normale dialettica politica. Non si parla mai di soldi, né di appalti, né di gare. Si fa solo riferimento a diversità di giudizio su una nomina, peraltro non di sua competenza e, comunque, avvenuta e mai revocata''.

(16 gennaio 2008)

Anonimo ha detto...

quello domani ritira le dimissioni, e' troppo pezzo di merda tutto d'un pezzo!

Anonimo ha detto...

Stiamo stappando bottiglie per festeggiare!!!!Ed e' il solito teatrino che ci si propone a Portaaporta....non discutono delle ragioni dell'inchiesta, ma della solidarieta' umana a Mastella....notare gli applausi fragorosi durante il suo discorso di fintoaddio......tutti solidali.....tutti sporchi......ma questa e' la vittoria che tutti aspettavamo, solo la punta dell'iceberg...hanno cosi' tanta paura che fanno quasi pena...

Anonimo ha detto...

Preparatevi a raccogliere fondi per costruire nuovi carceri.L'alternativa sarebbe quello di fare uscire tutti i detenuti per fare entrare i nuovi inquilini...perchè saranno tanti in tutta Italia.
Prepariamoci ad altri rifiuti.........

Ma state ascoltando Di Pietro?...ma dove vive? Ma ha capito che è un ministro di governo? Ma perchè non si dimette lui?

ceciliametelladalmatica ha detto...

Mi sono stufata di sentir parlare di dramma di mastella..di terribile momento..di mastella..e quant altro..
Pensavo che i drammi fossero non avere lavoro..la morte di un figlio...un grave problema di salute...ma si vede che sono io che non capisco una mazza

STAR ha detto...

E VAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII (A CASA)

cosmino ha detto...

Cioè ma in tutto questo, con sette capi d'imputazione Prodi ha il coraggio di respingere le dimissioni?? Ma siamo completamente impazziti? Povera italietta..

rocco ha detto...

Pensare che in Svezia due esponanti politici si sono dimessi perche' non avevano onorato il canone tv ed un'altro ( ministro donna) si e' dimesso perche' accusato di avere pagato la "colf" in nero.
Chissa' cosa avrebbero fatto al posto dei nostri inquisiti.

Vai di bolina ceci!
Tu capisci benissimo, sono loro che fanno orecchie da mercante, la vera mafia.

plos42 ha detto...

Finalmente! Devono sparire ad uno uno tutti questi lestofanti. Di Pietro for President! Beppe Grillo primo ministro! Avanti l'Italia degli onesti!

Anonimo ha detto...

Faccio molta fatica ad ammetterlo, ma Mastella è un semplice stronzo di wc.
Non è che la punta di una grande montagna di merda che lentamente si sta sciogliendo sull'intero paese.
Vorrei tanto trovare la catinella nel grande paese dei cessi per far risucchiare tutti gli stronzi politici...che ancora oggi riescono a galleggiare.
Scottex preparati ad agire.

Viki

Anonimo ha detto...

'ndrangheta: 41 bis limita diritti boss
La Corte Europea condanna l'Italia a rimborsare Asciutto
(ANSA) - ROMA, 16 GEN - La Corte Europea dei diritti dell' uomo ha condannato lo stato italiano per la violazione degli articoli 6 e 8 della Convenzione Europea.La Corte ha esaminato un ricorso presentato da un detenuto della 'ndrangheta, Santo Asciutto,condannato all'ergastolo per omicidio, in merito alle conseguenze del 41 bis, il regime di detenzione piu' duro. La Corte ha disposto che l'Italia versi cinquemila euro ad Asciutto. Gli articoli parlano del diritto all'esame della causa e a quello della vita privata.

Anche questo in Italia.
DA GRANDE VOGLIO DIVENTARE UN BOSS.

mario ha detto...

rocco,in svezia il popolo ha un senso dello stato e una civiltà sociale molto piu' avanzata della nostra, noi abbiamo i parlamentari che ci ritroviamo perchè gran parte degli italiani sono menefreghisti, opportunisti, ignoranti e con un senso dello stato pari a zero.

Anonimo ha detto...

uno dei principali articoli della nostra costituzone andrebbe cambiaro come segue:
art 1: l'italia è una repubblica fondata sull'illegalità, sul clientelismo, sul lavoro nero sull'evasione fiscale e sullo sperpero del denaro pubblico.

Anonimo ha detto...

I Nodi Vengono Al Pettine....

Anonimo ha detto...

ke bel giono per l'Italia..

adesso partirà la solito disgustoso tentativo dlela casta di coprirsi a vicenda..

tra due giorni si inveteranno qulakosa di cui parlare..

Anonimo ha detto...

Nemmeno se fossi venuto in faccia a Pamela Anderson avrei goduto di più ahahahahahaha.

JRC ha detto...

Vattene!!!!
Sei un disonore per tutti gli italiani!!!!
Ministro della giustizia, dovresti rappresentarer la cosa più pura nel mondo politico invece sei un disonore...Vattene!!!!!!

Anonimo ha detto...

Questa gentaglia merita il carcere duro, per non dire altro...è risaputo che mezza Ceppalonia è stata raccomandata dai Mastella, andate a controllare un servizio di Striscia la Notizia.

Pagare le tasse è stato "bellissimo"...per il 2008 andate in culo, ladri maledetti fino alla settima generazione.
Che Dio li fulmina all'istante...all'uscita di Montecitorio.

Ma come ha fatto a scrivere 30 fogli di discorso in contemporanea con l'arresto della moglie?

Comunque ultimamente era stravolto in faccia, mi sa che se la sentiva scendere...

Anonimo ha detto...

iO NON CAPISCO NIENTE DI POLITICA . vI CHIEDO : SE iN-cLEMENTE SI DIMETTE , VANNO A CASA TUTTI I PARLAMENTARI ED I MINISTRI ?? o SOLO I pARLAMENTARI O SOLO I MINISTRI O FATTO UN RIMPASTO ??
cHI MI RISPONDE ...please !!!!
Se andassero a casa subiti proporrei :SANDRA SANTA SUBITO !!!!
(ma purtroppo non sara' così- sic!!)

Anonimo ha detto...

qualcuno mi dice che cosa succede se Mastellone si dimette e accettano le sue dimissioni ??
GGGGRRRRRRRRRAZzzzzzIIIIIIIIEEEEE

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 266   Nuovi› Più recenti»