domenica 18 novembre 2007

Segnali di cambiamento?

Solo due giorni fa clEMENTE ha interrotto il lungo silenzio che era calato sul suo blog chiedendo venia a tutti gli internauti. Oggi, va addirittura oltre. Pensate, ha pubblicato celermente i primi commenti al suo ultimo post ( mi sa che domani nevica!) e cosa ancora più sorprendente non ha censurato i commenti di critica. Ebbene sì, diamo a clEMENTE quel che è di clEMENTE.
Infatti il CePPalonico è arrivato persino a pubblicare un commento all'interno del quale compare il nostro link:

giorgio ha detto...

non credo ad un solo commento di questo blog... preferisco andare sul sito dementemastella.blogspot.com

ho scritto una trentina di lettere a napolitano ed egli non mi ha degnato di una minima risposta (a carlo azeglio ciampi bastò inviare una lettera ed egli mi rispose con grandissima comprensione).

non ci si può fidare di voi politici.

spero che il sistema scoppi e si arrivi ad una rivolta sangionosa.. se circa 20 milioni di italiano morissero forse si riuscirebbe a cambiare qualcosa...


Ma non finisce qui. Leggiamo anche commenti che contengono riferimenti espliciti al nostro sito:
(Massì un po' di pubblicità non fa mai male!).

salvatore ha detto...

senatore, mi concede una domanda?
ma lei, a quello che scrive, ci crede veramente? perchè, le posso garantire, che confrontare il suo passato politico con quello che afferma è da sganasciarsi dalle risate.
p.s. non si disturbi a (non) pubblicare questo commento, lo faremo noi sul blog clone.


Inoltre alcuni lettori senza troppi peli sulla lingua gliele cantano di santa ragione ma inspiegabilmente non vengono censuarati. Eccone alcuni esempi:

Alessandro ha detto...

Piccoli partiti come l'Udeur stanno rovinando l'Italia sotto la falsa scusa della democrazia e del pluralismo. Il ricatto nel segno della ricerca costante della visibilità è la strategia che contraddistingue partiti come il suo, signor Mastella. Auspico una riforma della legge elettorale che elimini una volta per tutte l'affollamento partitico italiano.
Distintamente e senza rancore.
Alessandro Randon


Ornella ha detto...

Senatore...sono meno di dieci anni che lei dice di far parte del centro-sinistra: se non ricordo male è rimasto con berlusconi fino al '98 e l'udeur nasce nel '99...

Comunque penso che averla come ministro di grazia e giustizia sia più o meno una bestemmia.

Ora mi censuri pure...da lei mi aspetto solo questo.


Qualche genio cerca addirittura di intimidire lo staff del blog di clEMENTE:

Nicola ha detto...

Questo é un coro che arriva da tutti gli Italiani in Germania:

Si DIMETTA!!!!!!

La gente qui (i tedeschi) ride quando si parla dell' Italia.

Vada in pensione, dia il buon esempio e vada a godersi i soldi "onestamente" guadagnati su qualche isola deserta!!!

A quelli che controllano i post: mettetelo questo, non cagatevi sotto!!!


A questo punto le ipotesi sono due. La prima è che il Guardasigilli sia stato folgorato sulla via di Palazzo Madama e si sia convertito. Consapevoli che il lupo possa perdere il pelo ma non il vizio, direi che possiamo scartare a priori questa alternativa. La seconda, più probabile, è che i commenti ricevuti dal blog di clEMENTE vadano in un'unica direzione, ossia contro di lui, e per questo sia disperato. Allora perchè non togliere di mezzo del tutto la censura? Forse perchè in questo modo i commenti veramente scomodi possono rimanere chiusi sotto password, al sicuro da sguardi indiscreti.

Appreziamo comunque lo sforzo, la direzione è quella giusta.

138 commenti:

Anonimo ha detto...

E allora siamo tutti onesti con lui
non diciamo menzogne ma la pura verita' che ci viene dal cuore:

Mastella, dimettiti, sparisci,vattene al circolo polare artico e portati con te i tuoi degni compari.
Adotta un orso, almeno potrai dire di aver fatto una buona azione nella tua vita.
Senza rancore.

Falabrak

Anonimo ha detto...

Secondo me qualche hacker ha crackato la password di mastellik (hacker=ragazzetto di anni 11 che ha ben pensato di provare con la data di nascita del genio) e ha pubblicato i commenti
domani appena li legge li cancella.

FrancoK ha detto...

Li sta già cancellando. -.-'

Ed appaiono quelli "favorevoli", uno di questi deve essere il "genio (del male)" che ha fatto la pagina contro Di Pietro sul sito ufficiale de Ministero della Giustizia.

Infatti ha creato un nick l.d. per postare e si firma C.S. ... LOL

marcelllino pane e vino ha detto...

Questo è il video ......

http://it.youtube.com/watch?v=PKhfgAx_8Zc

dove LICIO GELLI e TOTO' RIINA hanno votato per Berlusconi, mettendo la propria firma sul sito.

Anche "COSA NOSTRA" Ha firmato!

E Berlusconi li ha ringraziati TUTTI per il VOTO!

Anonimo ha detto...

avete notato come tutti i commenti di stima al nostro clEMENTE provengano da persone tipo: "frankie5", "tuareg", "I.D.", ecc..
ce ne fosse uno dico uno con un nome normale!!

Anonimo ha detto...

Caro N.P., avete dimenticato la terza alternativa per spiegare il "cambiamento" del clEMENTE: adesso ha le prove che il "linciaggio mediatico" contro di lui fa parte di una strategia del terrore. Risultato: si aumenterá la scorta, E IO PAGO!!!

AFFANCULO MASTÉ

Federico

P.S. adesso mio figlio sa anche che Berlusconi e il clEMENTE sono molto amici, che sia davvero il predestinato?

Anonimo ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con la teoria di Federico, anche se Federico permettimi, secondo me non è proprio tua ma di quel genio di tuo figlio.

Proposta: perché non candidiamo il figlio di Federico alle prossime elezioni? Io gli faccio ufficio stampa e PR.
Federico, ma come si chiama il pupo?

Ciao a tutti e buon lunedì.
Simo

ceciliametelladalmatica ha detto...

Concordo sulla candidatura del figlio di Federico...largo ai giovani...ragazzi sto soffrendo di incubi in questo periodo...non so se e' il lavoro...la maledizione del demente... o la puntata di anno zero della settimana scorsa...
Leggendo i blog mi e' venuto in mente che dieci giorni fa ho ricevuto una lettera dell' ufficio stampa del quirinale....era napolitano che rispondeva al mio appello su DE MAGISTRIS:..
Vi giuro che a vedere una risposta delle istituzioni mi sono quasi spaventata..,.

Anonimo ha detto...

AIUTOOOOOOOOOOOOOOO
Bloggers,Amici,Italiani insomma tutti la scorsa notte ho sognato berlusconi seduto al posto del passeggero nella mia auto che mi dava consigli di vita.
AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
esiste un ospedale che possa curarmi????????
HO PAURAAAAAAAAAA


p.s.: giuro il sogno è vero

Questo psiconano ora entra anche nei sogni , che sia un esperimento di pubblicità/persuasione onirica????
oppure quando ho dato uno sguardo ai suoi canali mi hanno ipnotizzato????

orami sono paranoico

non ho speranze
finirò come Syd Barrett

un saluto
Vostro Affezionatissimo
avvocatodellecauseperse

Anonimo ha detto...

x Simo

il bimbo si chiama Alessio - Neo.

X quanto riguarda la candidatura, sorry ma se continua cosí gli faccio prendere la nazionalitá tedesca (mica x scherzo!!)

saluti.

Ceci, che ti hanno risposto dal quirinale?? Riesci a comunicare con l'oltertomba? emmica lo sapevamo che eri anche una medium, allimurté !!

Anonimo ha detto...

....se si logora l'altro si logora il paese".

Caro Mastella hai consumato l'inverosimile con i ruoli che hai avuto in politica.
Tutto ti era dovuto perchè ministro,dai viaggi-premio, al diritto immobiliare.
Tu non logori,sei solo un povero approfittatore del momento.Oggi lì, domani là e poi chissà.
Tu non logori ma godi.Godi quando vedi questo paese in difficoltà perchè sei sempre pronto ad intervenire.
Il tappabuchi della politica italiana, quello che serve a destra e a sinistra con il suo 0%.
E adesso che tu non sei più nei pensieri di Romano (occupati adesso dal rospo Dini) cosa farai? Che cosa escogiterai per essere di nuovo il terribile e irrascibile uomo della caduta?
Con tutti questi nuovi partiti di unione ti propongo di baciare il rospo e unirvi per fare un partito che raggiunga l'1% così vivrete ancora politicamente.
D'altronde tu e Dini avete in comune le mogli che portano i pantaloni e
che sguazzano negli affari italiani ed esteri.
Uniti potrete formare il partito SADOMADI (sandra-donatella-mastella-dini).

Pensaci Clemente e pensate anche voi lettori di questo blog un possibile nome di questa futura alleanza.

L'Italia è un paese sorprendente,ogni giorno che passa è incredibilmente surreale.Ed allora uniamoci anche noi per creare il partito BLOGHITALIA.
Surreale anche questo?

Parole sante per chi ha scritto tutto questo.Ed io sono pronto ad aderire....fatemi sapere.

Carmine

ceciliametelladalmatica ha detto...

Prtito dei blog? ma magari!!!
Io a questo punto pensavo di fondare il sito Voteforcarletto e candidare il camaleonte dei sofficini findus...stile la candidatura del ficus benjamin di moooriana memoria...
Ebbene si federico ho avuto una lettera dal quirinale...ti giuro mi sono quasi spaventata...ho pensato...oddio che vogliopno da me...dovresti vedere quant' e' carina...tutta intestata e protocollata...
Ma che me l' abbiano veramente mandata dei fantasmi?

Anonimo ha detto...

Si ma Cecilia non tenerci in questa suspance: cosa ti scrivono questi spettri dal Quirinale????
Simo

ceciliametelladalmatica ha detto...

La missiva si compone di due fogli, uno firmata dal capo ufficio stampa su carta intestata de quirinale con il numero di protocollo (!) mi spiega chiamandomi pure per nome (!) che il nostro presidente vuole comunicarmi che sara' sua cura vigilare sull operato di ministri magistrati e quant' altro...poi mi saluta..il secondo foglio e' un comunicato stampa a firma del capo dello stato che rassicura dicendo che sta seguendo la vicenda e che vigilera'...
Questo in estrema sintesi...
Pensate che fino ad ora l unica istituzione che mi aveva mai risposto era stata la regione sardegna...

Anonimo ha detto...

ESISTE UNA TERZA IPOTESI SUL FATTO CHE IL SIG MASTELLA PUBBLICHI ALCUNI COMMENTI: HA CAPITO CHE E' SIAMO MARIONETTE A CUI CONCEDERE IL CONTENTINO DELLA PROTESTA ON LINE....TANTO SIAMO MOLLI E ABBAIAMO E BASTA. QUINDI ALLEGGERIRE LO SFOGO CON QUALCHE COMMENTO E' COME DARCI UNA CARAMELLA....SIAMO + FELICI....MA QUI SI SBAGLIA...LA PROVA DI COLPO DIS TATO C'E' STATA CON GLI ULTRAS...BASTA SPOSTARE IL TUTTO DAVANTI A CASA SUA....OVVIAMENTE MENTRE E' SUL DIVANO;)

Anonimo ha detto...

Un commento direttamente dall'ultimo post del nostro eroe:

I.D ha detto:

Sono un uomo di sinistra. Lei è stato finora un ottimo ministro della Giustizia, ha dato coraggio ai magistrati usciti da cinque anni del precedente governo quasi con le ossa rotte......

MA QUESTO QUA DA DOVE CAZZO É USCITO!?!?!?! L'HANNO RAPITO GLI ALIENI E GLI HANNO IBRIDATO IL CERVELLO CON UN "MEMBRO" CEPPALONICO ?? E IL clEMENTE HA ANCHE IL CORAGGIO DI PUBBLICARLO UN COMMENTO DEL GENERE?? SE CONTINUA COSÍ CI SARÁ L'APOCALISSE A BREVE

erpiotta ha detto...

Mastella fa bene se vi querela, così imparate! Gli ho mandato un messaggio in tal senso, indicandogli espressamente questo sito come fomentatore d'odio (anche razziale - vedi messaggi di tal tricolore), spero che mi risponda e che provveda.

Anonimo ha detto...

x erpiotta


ma facci querelare che quello vogliamo!!!!!
facci portare tutti in tribunale.

ma poi a che cavolo può provvedere un coglione come mastella ?????
ci fa arrestare???????
ma va a caga'

mattia ha detto...

Sono triste perchè invece il mio bellissimo poema (lo so che fà schifo)non me lo ha pubblicato.Maledetto mastella io ti OOOOODIOO,mi hai dato un grandissimo dispiacere urtando la mia sensibilità artistica.
Andate a leggere cosa dice disinformazione.it sulla clss action all'amatriciana,sembra proprio che non serva ad una mazza,tutto grazie ai nostri bravissimi politici tutti inciuciosi per quanto riguarda questi argomenti.

Anonimo ha detto...

La spiegazione che mi sembra la più plausibile mi è stata fornita da Stephen King , durante il congresso di scrittori internazionali "Mostri e orrori del passato e del presente in letteratura: da E.A Poe a Clementemastellablogspot.com".
Mi ha detto: "A volte gli scrittori si calano talmente in un ruolo che finisce che questo ruolo li risucchi per sempre. Io non sono una persona malvagia: quando scrivo i miei libri però mi devo trasformare.Non vorrei che un giorno il mio alterego prendesse il mio posto".
E' successo a Clemente: in questo momento è diviso in due.
Da una parte c'è il Clemente solito, quello che oscura , omette, querela ...
Dall'altra c'è Demente: gioviale, socievole, aperto al confronto...
Secondo King uno dei due dovrà morire, come nel suo libro LA META' OSCURA.
Sì, ma quale metà??
Lo scopriremo nei prossimi post.

Mirko Morphinus
Sto aspettando l'eletto.
Federico muovi il culo e porta qui EL BOCIA.

Anonimo ha detto...

Dai Erpiotta che la stiamo aspettando tutti la querela di Escremente Mastella!

Ti prego fammela avere al più presto, che la incornicio e la appendo in salotto vicino al ritratto del bisnonno!
Avevo pregato l'amico Ceppaloni di intercedere con il suo o'Ministro preferito, ma mi sono fatta con lui delle gran risate e basta.

In ogni caso, non sentirti da meno: anche con il tuo post mi sono fatta delle grasse risate!

Ciao, leccaculo, non consumarti le papille gustative!

Simo

Anonimo ha detto...

x er Piotta

sai, volevo sapere se quello che scrivi lo intendi sul serio o é uno scherzo....





MAVATTELAAPIÁNERCULO ERPIOTTACACIOTTARO!!

É INUTILE CHE TI FIRMI "ROMANAMENTE" ER PIOTTA, TU SEI DI CEPPALONI, AL MASSIMO DI BENEVENTO

LECCAMUTANDE

N.P. ha detto...

Per erpiotta:

Erpiotta ma cosa dici mai?!?!?!?!
Hai scelto l'unico post in cui abbiamo fatto un mezzo "complimento" a clEMENTE per minacciarci!
Tralasciando tutte le cazzate che scrivi, ti informo che abbiamo vari avvocati in famiglia quindi non dovremmo nemmeno preoccuparci delle spese legali.
Saluti

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=Wthw-QMxXQI

troppo bello

erpiotta ha detto...

ah x n.p.
"Apprezziamo" si scrive con due "z"!
Ma non eravate voi quelli che offendevano il Ministro per l'italiano!?!?

Anonimo ha detto...

x erpiotta

ah, appena finita la lezione d'italiano al campanile?
Anche la tua donna ti dice spesso: "la scopata termina con l'orgasmo, non con la simulazione!!"
E tu che dici? "scusa ero distratto"

Ecco, N.P. era distratto.


Vai a cagá, barbun!

Anonimo ha detto...

x erpiotta

ma invece di guardare i nostri errori (oltre tutto errore di distrazione)deficiente che non sei altro pensa un po a quello che sta succedendo e posta qualcosa di serio invece di cagare sentenze

erpiotta ma vallo a prendere a culo tu e quel porco di mastella e se ti trovi portati pure a berlusconi che fate i tre moschettieri porcos affoss e araffiss .

MASTELLA SEI UN BASTARDOOOOOOO

N.P. ha detto...

x erpiotta:

Chiederò scusa a Pietro Bembo e a Dante... Tu erpiotta cosa hai fatto, hai usato google per verificare l'errore?!

Saluti

Anonimo ha detto...

x avvocatodellecauseperse

Porkaccia ladra dovevi buttarti contro un platano a 200 kilometri orari forse ci saremmo liberati del nano malefico. Tipo Nightmare al contrario (cioè solo possibile ucciderlo in sogno).

Saluti.
V per Vendetta!

Emanuela ha detto...

Secondo me l'ha fatto apposta per (dicendola all'americana) usare tutto quello che diciamo contro di noi (eventualmente anche in tribunale).....

Anonimo ha detto...

Ragazzi,

ieri sera ho fatto l'errore di guardare Matrix con i seguenti ospiti:
Maroni (Lega, ancora ancora accettabile)
Ronchi (AN, stranamente coerente)
Buttiglione (da voltastomaco)
Vittorio Feltri (ho scoperto che in realtá si tratta di un androide telecomandato direttamnte da Berlusconi) e poi gran finale....

ROMBO DI TAMBURI......

MICHELA VITTORIA BRAMBILLA, IL NUOVO CHE AVANZA!!

Non linciatemi, ma sentendo le cazzate che uscivano dalla bocca (ma la truccano apposta a forma di pomp..o?) di questa sosia di Berlusconi al femminile ho quasi sentito la mancanza del clEMENTE !!!

NO!! ODDIO L'HO DETTO!! ECCO, CI SONO RIUSCITI, ANCHE MASTELLA SEMBRA INNOCUO AL CONFRONTO DI CERTI PERSONAGGI.

SE QUESTO É IL NUOVO CHE AVANZA; FERMIAMOLO SUBITO!!

Federico

P.S. Ceci, Simo, Cat, Mattia dove siete stamattina, ancora shockati dalla Brambilla?

erpiotta ha detto...

Un fatto è certo: l'errore c'è, e non è solo di italiano!
Smettetela di offendere e andate a lavorare; ritengo che, viste le competenze espresse in questa sede, vi siano molti onorevoli lavori adatti a voi (zappatore, capraio, ...)

Anonimo ha detto...

x ERpiotta

L'unico lavoro adatto a te é il "giornalista" del campanile, LECCAMUTANDE!!

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti,
Federico ti prego, dimmi le reazioni del piccolo Alessio davanti alla Brambilla: era allibito? era schifato? le guardava le tette? voglio tutti i suoi commenti nei dettagli.
Io non ho visto Matrix, c'è stato qualche indimenticabile passaggio che vale la pena essere raccontato?

Ciao
Simo

mattia ha detto...

Io ci sono,ma di fronte ai commenti di erpiotta mi sento paralizzato,sconcertato,frastornato,allibito inorridito terrorizzato incaz.....
Invece di guardare mentana mentina mentone sono andato a letto perchè avevo un p0' di mal di pancia.Oh la roba su youtube è anche sul sito di grillo,da vedere.

Anonimo ha detto...

Ciao Simo,

no, grazie a Dio certi spettacoli li mandano in una fascia oraria protetta, (con Matrix alle 3 del pomeriggio li avrei denunciati al telefono azzurro).
Guarda, particolari scabrosi dell Brambilla non ce ne sono stati(a parte le cosce costantemente larghe, non so se appositamente o per deformazione professionale).
É semplicemente TUTTO QUELLO CHE DICE E COME LO DICE CHE É SCANDALOSO! Se persino gli ex alleati e Mentana roteano gli occhi come se cadesse un meteorite appena apre bocca e giá tutto un dire. A un certo punto non ce l'ho fatta piú, mi sono arreso e ho spento.

Ciao e a piú tardi, sta arrivando il capo

Anonimo ha detto...

Simo ho dimenticato la firma, ciao

Federico

Anonimo ha detto...

mastella, sei fottuto,corri dal berlusca, ha bisogno di un addetto ai cessi.

erpiotta ha detto...

non ho capito perchè non avete corretto l'errore di ortografia ... secondo me è perchè (voi curatori del blog) siete talmente prevenuti che non siete disposti ad accettare nessun commento da chi la pensa diversamente da voi! Anche se vi dicessi che l'acqua è bagnata secondo me mi rispondereste NO! E' ASCIUTTA!

Anonimo ha detto...

E INFATTI....


...
INVENTATA L' ACQUA ASCIUTTA

a cura della Redazione GT

Non si beve ma aiuterà la scienza

È stata inventata da Pascale Aussillous e David Quéré, entrambi scienziati presso il Laboratorio di fisica della materia condensata di Parigi, la prima acqua che non bagna. Per riuscire in quella che può essere considerata una vera e propria impresa i due scienziati hanno isolato una singola goccia d'acqua incapsulata all'interno di un rivestimento costituito da polvere idrofobica. Le “biglie” così ottenute, contenenti ciascuna tra 1 e 10 millimetri cubi di liquido, “si comportano come una sorta di solido soffice, ma soprattutto” – ha spiegato i due ricercatori - “aderiscono molto poco agli altri solidi. In questo modo, usando dei campi magnetici o elettrici, possiamo indurre le biglie liquide a muoversi su una superficie”.

Ma in pratica a cosa servirà la nuova acqua? Non di certo esser bevuta ma, a detta degli esperti, potrà essere comunque utilissima per la scienza. Grazie ad essa, infatti, si potranno comprendere meglio i misteri del comportamento dei liquidi, delle gocce di pioggia e anche delle cellule. Un possibile impiego potrà esser poi trovato in tutte quelle tecnologie emergenti dove piccole quantità di liquido vengono spalmate sopra circuiti al silicio per le analisi chimiche e biologiche.

Oltre alle applicazioni puramente scientifiche e grazie al ridottissimo attrito generato dal liquido sulle superfici solide, i ricercatori potranno servirsi dell’acqua “asciuta” anche per creare sculture hi-tech uniche e stravaganti. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica Nature.

In collaborazione con la redazione GT


AHO, ERPIOTTA, NUN CE LA FAI A FFA BBELLA FIGURA. LASCIA STA'.

Mirko

Anonimo ha detto...

Mirko sei un grande!

Erpiotta, che palle questa storia dell'ortografia, inizia a scrivere qualcosa di sensato piuttosto! Sei il simbolo del vuoto pneumatico, proprio come clEMENTE, peccato che lui se la passi meglio di te con i suoi inciuci, appartamenti scontati, piscina a forma di cozza, figli raccomandati e tre pensioni, mentre a te solo la (magra) soddisfazione di correggere gli errori e beccarti un sacco di insulti... ma non ti senti un po' pirla???

Buona serata a tutti.
Simo

erpiotta ha detto...

ah ah ah ah
allora fatemi capire: in questo blog bisogna esprimere opinioni a senso unico altrimenti si viene dileggiati ...
OK OK ... restate qua dentro a masturbarvi (almeno finchè Mastella non si degnerà di querelarvi) FALLITI!

Anonimo ha detto...

Ma possibile che non l'avete capito...? erpiotta è lui in persona, chi altri difenderebbe l'indifendibile?

erpiotta ha detto...

x anonimo 17:58
IO AD ESEMPIO!

Anonimo ha detto...

erpiotta, invece di fare il professore di italiano vai a leccare il culo a chi di dovere. sicuramente o sei un parente o un paraculato di quel ministro del nulla che ci ritroviamo alla giustizia. Lecca Lecca che lui ti fa sentire qualcuno......in realtà invece siete sterco!!!

Anonimo ha detto...

ER PIOTTA
Dedito all’attività della raccolta degli spicci.

ER PIOTTELLA
Noto per la sua abbondante sudorazione ascellare.


Questi sono i significati dei due soprannomi romani.
Adesso mi domando in quale dei due si identifica il "nostro"?

Felix

Anonimo ha detto...

Un Ottimo a Mirko

a erpio' ma va va va va va va va a fare in culoooooo

cmq raga' avete ragione è lui
è il demente
l'onorevolissimo clemente mastella il porco per eccellenza.


erpiottaaaaa ma sei proprio demente???
se si batti un colpo.....
ma forte con la testa nel muro,
la testa ti si deve aprire senno non vale

raga' domani comprate il campanile troverete la cronaca di un demente che si è scontrato con un muro.

Anonimo ha detto...

MASTELLA è CORNUTO:PER NON FAR SAPERE DELLA cornificazione DEL FIGLIO Mastella Pellegrino CHIUDE INTERNET!Settembre 2007:in paese corre voce che la nuora di Clemente,tale Alessia Camilleri ha tradito il figlio primogenito di Mastella-Pellegrino-allorchè la famigliola trascorse alcuni giorni di vacanza agostana sulla barchetta di DellaValle Renato,noto venditore di scarpe di pezza.Mentre il mastellino Pellegrino era ancora a Roma a lavorare presso il Min.Att.Prod.(dove paparino lo piazzò a fottersi uno stipendio ingiustificato),l'allegra brigata familiare ceppalonica formata dal ciccione Clemente,dalla sua signora Sandra Lonardo e dalla moglie del figlio-Alessia Camilleri[in mastella per anni 1 e mesi 2],hanno raggiunto il loro compare DellaValle Diego sulla barca di quest'ultimo ormeggiata a Capri per poi recarsi alle isole Eolie.Dopo alcuni giorni,il mastellino Pellegrino raggiunse anch'egli la truppa dei gitanti ma ebbe un'amara sorpresa:trovò sua moglie Camilleri Alessia che giaceva nuda in una cabina sottocoperta dove si era intrattenuta con il figlio di DellaValle.Sbigottito da quella brutta sorpresa,il mastellino scoppiò in lacrime e rimase scottato al punto che non volle partecipare nemmeno al gran Premio di Monza insieme al babbo Clemente(che doveva aggiustare la causa della McLaren contro la Ferrari presso il tribunale di Modena e che perciò andò ivi per incontrare il vecchio Briatore che si fungeva da mediatore e rimediatore per parte McLaren).Fu così che il cornuto mastellino avviò le pratiche di divorzio.Prima i 2 sposi Mastella Pellegrino e Camilleri Alessia vivevano in una delle tante case del ceppalonico a Roma:adesso Alessia se n'è andata via di casa e si è trasferita in una località del norditalia per vivere con il figliolo dello scarparo DellaValle.Per rimediare,il grasso Clemente ricorse prima ad una legge bavaglio contro la stampa italiana tutta e poi decise di chiudere anche internet di comune accordo con Prodi&Levi:insomma mastellla è cornuto!

mothersucker c'è ha detto...

Eri come profumato sterco
Rancido e maleodorante

Profumo inebriante di
Immonda materia,
Obnubili la mente,
Turbi papille e pupille,
Termini l'esistenza
A ridosso d'un gran cumulo......

... DI MUNNEZZA !!!

Anonimo ha detto...

OT: Mafia
Sono un imprenditore edile calabrese, nato a Catanzaro nel 1959, sottoposto a programma speciale di protezione dal 18 ottobre 1997, unitamente a mia moglie Marisa Salerno (medico Odontoiatra) e due bambini, perchè ho denunciato la criminalità organizzata " 'ndrangheta " e le sue collusioni . La criminalità organizzata, insieme a personaggi di spicco del mondo politico ed istituzionale, ha distrutto le mie floride imprese di costruzioni edili. Come? ...
http://pinomasciari.altervista.org/

erpiotta ha detto...

Adesso esprimo un parere:
per me Mastella è un ottimo politico, intelligente e capace, che ha fatto moltissimo soprattutto per il beneventano (ma un politico DEVE fare gli interessi della sua terra, quando li fanno quelli della lega va bene e quando li fa Mastella non va bene?).
Questo commento non contiene "gravi insulti o minacce verso altri utenti o persone esterne", a differenza del 99% degli altri commenti di questo blog ... se non li censurate perchè non eliminate il disclaimer?

ceciliametelladalmatica ha detto...

Ciao a tutti, rieccomi, l unica novita' e' che mi sono adottata un gattino senza un occhio....e non l ho ancora detto a mio marito...
Federico ma sei sicuro che non possiamo riunirci attorno all' Eletto Alessio-Neo?
Sarebbe grande fonte di speranza...
Mother!!!! Finalmente ti si rivede...non ci mollare...I botta e risposta con Er piotta mi stanno facendo morire dal ridere...
Vedo che ce una segnalazione delblog di Pino Masciari, questo signore e' una delle piu grandi vittime del lassismo dello stato...in calabria e' nato addirittura un detto,m "Io nopn denuncio, mica voglio fare la fine di Masciari!"..io spero che quest' uomo eroico non venga lasciato solo...

ceciliametelladalmatica ha detto...

Un politico deve fare gli interessi del paese, soprattutto quando e' ministro, e mi sembra che il clientelismo che il demente ha creato nel beneventano vada a discredito degli stessi beneventani...
Se ci sono errori nei miei post e' perche' scrivo veloce e non rileggo...

ceciliametelladalmatica ha detto...

RAGAZZI RICORDATE3VI CHE IL 16 DICEMBRE A ROMA C'E' LA MANIFESTAZIONE PRO DE MAGISTRIS, HO GIA PRESO UN GIORNO DI FERIE

SPO ha detto...

X eripiotta: scusa se abbiamo urtato la tua sensibilità con un errore di di distrazzzione, ora l'ho corretto. E' comunque bello vedere che quando qualcuno non ha argomenti di cui parlare cerca il pelo nell'uovo e si aggrappa all'ortografia.
Ovviamente i commenti che censuriamo tu non li vedi...altrimenti non sarebbero censurati, non credi?

Anonimo ha detto...

LUI E LEI, RISPOSTE DIVERSE ALLO STRESS

ROMA - Lui e lei si stressano in modo diverso e la ragione è che il cervello maschile e quello femminile allo stress reagiscono in modo profondamente diverso. Secondo quanto scoperto da ricercatori dell'Università della Pennsylvania, infatti, lo stress 'accende' nel cervello femminile i centri delle emozioni, mentre in quello maschile quelli del ragionamento. Così mentre lei dà una risposta emotiva alle situazioni stressanti, lui invece reagisce col motto 'combatti e scappa'.
Dunque, spiega Jiongjiong Wang sulla rivista SCAN (Social Cognitive and Affective Neuroscience), l'uomo non si fa prendere dalle emozioni e usa lo stress come un'arma di reazione, lei invece soggiace subendone più a lungo gli effetti. Lo studio, affermano gli esperti, è molto importante a livello clinico in quanto molti disturbi del comportamento, che non a caso affliggono più la donna, derivano proprio da reazioni sbagliate o esagerate allo stress, o a stress cronico. Lo stress di per sé è un aiuto: ci allerta e stimola a reagire a situazioni difficili e tener testa alla fatica. Ma deve essere uno stimolo transitorio, quando dura troppo a lungo, infatti, perde la sua azione benefica e diviene corrosivo per psiche e corpo. E allora possono far capolino disturbi d'ansia, ossessivo-compulsivi, fobie, problemi fisici.
Lo studio dimostra perché ciò avviene più spesso nella donna: scrutando il cervello di volontari cui era chiesto di svolgere un compito in condizioni stressanti, i neurologi hanno visto che, in risposta allo stress, nel cervello maschile si accendono alcuni centri del ragionamento come la corteccia prefrontale destra, nella donna quelli delle emozioni, il sistema limbico. Inoltre nel cervello di lei la reazione allo stress perdura più a lungo. Questa differenza cerebrale suggerisce, concludono i neurologi, che quella di lui è una reazione 'combatti e scappa', forse più pratica, viceversa quella di lei è più emotiva e meno egoista, con tutte le conseguenze.


"COMBATTI E SCAPPA" hanno detto gli scienziati per il cervello d'uomo.
E allora caro Clemente preparati le valigie,hai combattuto abbastanza e adesso non ti resta che SCAPPARE!!!!!!!!!!!Dalla terra!

erpiotta ha detto...

wow spo!
Se quelli che pubblicate non sono "gravi insulti" non oso immaginare cosa possano contenere i commenti censurati!
E poi l'argomento che stavo sostenendo non lo avete nemmeno capito.
Io penso che tutta questa storia dell'antipolitica sia una montatura messa in piedi da chi vuole prendere il posto della "casta", come la chiamano, attuale.
1) Ritengo che sia giusto che i politici abbiano i privilegi che hanno, infatti DEVONO rappresentare l'ARISTOCRAZIA della REPUBBLICA. Sembra una provocazione ma se ci pensate bene non lo è. E' l'unico modo per assicurarsi di non essere governati da una massa di spaventati nullafacenti.
2) Ritengo che il potere giudiziario debba essere sottoposto a quello politico. Infatti i magistrati sono DIPENDENTI del POPOLO, mentre i politici ne sono i RAPPRESENTANTI (e non i DIPENDENTI come dice grillo). In questo senso i POLITICI SONO IL POPOLO.
Un "De Magistris" è un personaggio pericoloso: non rappresenta nessuno ma porta un attacco al sistema politico che cerca di portare sviluppo e lavoro in regioni depresse come Calabria e Lucania. Avete idea di quanta gente abbia fatto lavorare Saladino? Secondo voi cosa avrebbero fatto senza?
Bravi ... avete indovinato ... i delinquenti!
3) Ritengo che un politico, come rappresentante di un territorio, debba fare gli interessi di quel territorio. In questo ritengo Mastella un politico eccezionale: Benevento è una città marginale in Campania, eppure è la più florida. Adesso con il trasferimento della scuola della Magistratura avrà una ulteriore occasione di sviluppo culturale ed anche economico, questo va a merito di Mastella ed a demerito dei politici calabresi che non hanno saputo tenersela.
4) Ritengo infine che il vostro scagliarvi contro i politici in generale e Mastella in particolare sia una iniziativa inutile anzi dannosa, che può facilitare solo l'ascesa al potere di politici peggiori di quelli attuali, che invece vanno stimolati ed aiutati a lavorare meglio.
In questo senso vanno anche interpretate le parole di Mastella, quando ha detto che i politici sono pagati "meno del giusto".
Gradirei ricevere dei commenti sensati alle mie osservazioni, anche in contrasto con queste se non siete d'accordo. Sono sicuro, invece, che arriverà solo una informe massa di insulti, per cui vi saluto e vi auguro buona fortuna ... non penso che Mastella perderà 1 minuto del suo tempo per querelarvi, ha di meglio e di più importante da fare.

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti,

vorrei segnalare, da assidua frequentatrice di questo blog, che i botta e risposta con quel poveretto di Erpiotta stanno diventando un po' noiosi, quindi, SPO e N.P. fateci divertire con qualche altro bel tema che non siano gli errori di ortografia!

Dai ragazzi, di temi spassosi in questi giorni ce ne sono, dal Berlusca che fonda un "nuovo" partito (che è forza italia con il trapianto di capelli), alla Brambilla che ad oggi cazzata che le esce dalla bocca le aumenta la circonferenza delle cosce di 1-2 cm, da Fini che ha detto al Berlusca "basta non gioco più, restituiscimi i miei deputati cattivone" a clEMENTE che ormai non si sente più perché non sa più da che parte stare, a Veltroni & Company che si sono già stufati di guardare il panorama dalla nuova sede del PD e non sanno più cosa fare...

Buona giornata
Simo

P.S. Cecilia, come l'hai chiamato il nuovo micino guercio?

Anonimo ha detto...

«Spaventosa evasione fiscale» da 22 milioni di euro. Indagato anche per riciclaggio

OLBIA - Una spaventosa evasione fiscale di 22 milioni di euro sarebbe stata accertata dalla guardia di finanza di Olbia e dagli 007 dell'ufficio antifrode delle agenzie delle Dogane di Sassari e Cagliari. A finire nel mirino degli investigatori è stato Riccardo Satta, 32 anni, un imprenditore di Arzachena. L'uomo che nei giorni scorsi ha ricevuto un verbale di contestazione fiscale da capogiro è il fratello della velina di «Striscia», Melissa, e il figlio dell'architetto del masterplan smeraldino, Enzo Satta.
INDAGINI A LONDRA - A darne notizia è il quotidiano La Nuova Sardegna. «L'accertamento degli agenti delle tasse - si legge sul giornale locale - è relativo alle transazioni di una società di import-export, la Inter Pacific Italia srl con sede a Porto Cervo, della quale era rappresentante legale, nel 2002, Riccardo Satta. La società, che commercializzava prodotti informatici provenienti da Hong Kong e Londra, migliaia di telefonini cellulari, palmari, video al plasma, computer e pc portatili, avrebbe fatto parte, stando alla corposa inchiesta avviata dalla procura della Repubblica di Tempio e dalla corte di giustizia inglese, di un cavilloso quanto complesso groviglio di aziende che, attuando la cosiddetta 'frode carosello', con l'intervento di una società che emetteva fatture per operazioni inesistenti tra cedenti e cessionari aventi sede in altri Stati membri dell'Unione Europea, ripuliva danaro proveniente da affari illeciti».

L'INCHIESTA - Nell'inchiesta - nella quale si contesta il reato di riciclaggio - sarebbbero coinvolti Riccardo Satta e John Michael Arnott McLean, imprenditore nato in Rodesia di 49 anni ma residente a Montecarlo. L'intero business sarebbe gestito da un «mediatore d'affari arabo che frequenta da decenni la Costa Smeralda».

L'EVASIONE - Il caso giudiziario non sarebbe ancora chiuso. Si è invece concluso nei giorni scorsi - secondo il quotidiano locale - l'accertamento del fisco italiano, che «contesta a Riccardo Satta una evasione di Iva per 22 milioni di euro, a fronte di un fatturato (presunto) di oltre 100 milioni di euro per gli anni 2002-2003». Riccardo Satta, lo scorso anno, era stato prosciolto dal gip del tribunale di Tempio dall'accusa di emissione di fatture false per decine di milioni di euro verso società londinesi per le quali era stato indagato nel 2001. «Si tratta di un vero e proprio buco nell'acqua - dice il difensore dell'uomo, l'avvocato Marco Petitta - Abbiamo dimostrato che tutte le operazioni svolte dalla societa erano perfettamente in regola. Anche in questo caso siamo certi che le contestazioni saranno ridimensionate e azzerate».


21 novembre 2007

E IO PAGO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ceciliametelladalmatica ha detto...

Penso che preferirei fare i pompini per campare che dovere un posto di lavoro ad un ministro corrotto e mafioso....
Spero di non aver usato termini offensivi per nessuno...


Simo il micio e' ancora senza nome....me lo daranno appena i veterinari lo dichiareranno guarito dalla rogna...
Sono abbastanza orientata sul nome Malocchio...

ilfemminino ha detto...

grandi regaz! vi leggo sempre con piacere... anche se da queando ci siete voi non mi tolgo più lo sfizio di scrivere su mastella... visto che arrivate sempre prima!!

Anonimo ha detto...

Ahimè, ho parlato troppo presto:

clEMENTE ha dichiarato che «Berlusconi deve togliersi dalla testa che si andrà a votare prestissimo». Lo ha affermato il ministro della Giustizia, Clemente Mastella. «Berlusconi non può dettare condizioni, ma essere partecipe di una serie di condizioni. Quando sarà concluso l'itinerario che secondo noi può essere DI UN ANNO (!!!!) o giù di lì, alla fine di questo percorso si arriverà a una divaricazione», ha aggiunto il leader dell'Udeur. «La pensava così anche Aldo Moro (POVERACCIO SI STA RIVOLTANDO NELLA TOMBA PEGGIO DI UNO SPIEDINO!) che non immaginò un accordo tra grandi forze politiche, ma un accordo momentaneo dopo il quale ci sarebbe stata l'alternanza di ruoli di governo e di opposizione».


CONCORSO DI ALTRE FORZE - Secondo Mastella, un accordo programmatico attualmente può esserci «in larga misura tra Forza Italia e Partito democratico ma con il concorso di altre forze, nel senso che nessuno può prescindere dagli altri (I PARTITELLI ASSURDI CON L'1% TIPO IL SUO). Se si procede lungo questa non opposizione e questo accordo programmatico, tutto è facilitato», ha affermato il Guardasigilli a margine della conferenza internazionale per il decimo anniversarsio della convenzione Ocse per la lotta alla corruzione.
MADONNA, DA CHE PULPITO PARLAVA, MA COSA C'ENTRA LUI CON LA LOTTA ALLA CORRUZIONE?????

Non ho parole!
Simo

franco ha detto...

demente
la cayenne che guida tuo figlio comprata con i nostri soldi è un auto potente, molto veloce....anzi velocissima.
sia mai che una curva presa troppo veoce.....o una pozzanghera....
mah!
sperem

Anonimo ha detto...

X ER PIOTTA
TI rispondo io perchè credo di essere l'unico che può farlo...mi son dovuto calare due pasticche di Prozac e tre di Xanax perchè nel leggere quello che hai scritto ho avuto un attacco d'ansia. Ora va meglio...Dunque:in minuscolo le tue affermazioni in maiuscolo le mie.
1) Ritengo che sia giusto che i politici abbiano i privilegi che hanno, infatti DEVONO rappresentare l'ARISTOCRAZIA della REPUBBLICA. Sembra una provocazione ma se ci pensate bene non lo è. E' l'unico modo per assicurarsi di non essere governati da una massa di spaventati nullafacenti.MA SECONDO TE, SE AD ESEMPIO UNMINISTRO DEI TRASPORTI E' ABITUATO A VIAGGIARE IN AEREO PER SPOSTARSI DA CERNOBBIO A MONZA, O HA SEMPRE L?AUTO BLU CHE CON LA SIRENA GLI FA STRADA IN MEZZO AL TRAFFICO, SECONDO TE SI PUO' RENDERE CONTO DI COME SE LA PASSA UN PENDOLARE TUTTI I GIORNI???I PRIVILEGI NON DEVONO ESISTERE: ALTRIMENTI LI ALLONTANANO DALLA NOSTRA REALTA'E NON SANNOCOME STA LA GENTE.
2) Ritengo che il potere giudiziario debba essere sottoposto a quello politico.-L'ESATTO OPPOSTO DI QUELLO CHE DICE LA COSTITUZIONE. RISCRIVILA A TUO PIACERE E POI FACCI SAPERE- Infatti i magistrati sono DIPENDENTI del POPOLO, mentre i politici ne sono i RAPPRESENTANTI (e non i DIPENDENTI come dice grillo).-I RAPPRESENTANTI DELLA MIA DITTA SONO DIPENDENTI DEL MIO CAPO CHE LI HA SCELTI- In questo senso i POLITICI SONO IL POPOLO.
Un "De Magistris" è un personaggio pericoloso: non rappresenta nessuno ma porta un attacco al sistema politico che cerca di portare sviluppo e lavoro in regioni depresse come Calabria e Lucania.-MA COME LO PORTA??LEGALMENTE, ILLEGALMENTE??CONVIVENDO CON "PERSONAGGI "POCO RACCOMANDABILI??LASCIAMO PURE CHE IL DE MAGISTRIS DICA QUELLO CHE HA DA DIRE...POI SE SONO CAZZATE LA PAGHERA' DI SUO..MA FINCHE' NON LO SI LASCIA ANDARE AVANTI..- Avete idea di quanta gente abbia fatto lavorare Saladino?- PER LAVORARE CI VUOLE POCO. E' IL MODO IN CUI LAVORI. ALLORA LIBERIAMO TUTTI I MAFIOSI DEL PROCESSO SPARTACUS PERCHE' DAVANO DA LAVORARE AD UN SACCO DI GENTE...MA CHE DISCORSI SONO??- Secondo voi cosa avrebbero fatto senza?
Bravi ... avete indovinato ... i delinquenti!-O I POLIZIOTTI...O GLI IMBIANCHINI...O I MURATORI...CHE CULO; INVECE; LI ASSUMEVANO IN CO.CO.CO.CO.CO...W SALADINO!!!-
3) Ritengo che un politico, come rappresentante di un territorio, debba fare gli interessi di quel territorio. In questo ritengo Mastella un politico eccezionale: Benevento è una città marginale in Campania, eppure è la più florida. Adesso con il trasferimento della scuola della Magistratura avrà una ulteriore occasione di sviluppo culturale ed anche economico, questo va a merito di Mastella ed a demerito dei politici calabresi che non hanno saputo tenersela.-QUALI SONO I DEMERITI??CITA ESEMPI.POI , GUARDA , LA PRIMA COSA CHE DICI E' ECCEZIONALE:UN POLITICO E' GIUSTO CHE FACCIA GLI INTERESSI DELLA PROPRIA TERRA??CIOE' DEI SUOI ELETTORI, IN POCHE PAROLE...MA I MINISTRI SI DICONO DELLA "REPUBBLICA "PROPRIO PER FARE GLI INTERESSI DEL POPOLO ITALIANO...NON DEI LORO ELETTORI E BASTA; PUTTANA L'EVACCCIA STRACCIA!!!
4) Ritengo infine che il vostro scagliarvi contro i politici in generale e Mastella in particolare sia una iniziativa inutile anzi dannosa, che può facilitare solo l'ascesa al potere di politici peggiori di quelli attuali, che invece vanno stimolati ed aiutati a lavorare meglio.
In questo senso vanno anche interpretate le parole di Mastella, quando ha detto che i politici sono pagati "meno del giusto".A MILLECINQUECENTO EURO AL MESE; A FARSI LE CODE;A PAGARSI MUTUI A TASSO VARIABILE;COSI' DEVONO VIVERE:ALTRIMENTI RESTANO NEL LORO MONDO...

ADESSO MI FERMO PERCHE' LO XANAX STA FINENDO L'EFFETTO..POTREI AVERE UN ALTRA CRISI D'ANSIA.TI PREGO PER OGGI NON SCRIVERE ALTRO CHE OLTRE A ME FAI STAR MALE UN SACCO DI GENTE...
ABBI PIETA'.


Mirko

ceciliametelladalmatica ha detto...

TOGHE LUCANE: ACCOLTO RICORSO DE MAGISTRIS SU PERQUISIZIONI

(ANSA) - CATANZARO, 21 NOV - La Corte di cassazione ha
accolto il ricorso che era stato presentato dal pm di Catanzaro,
Luigi De Magistris, contro la decisione del Tribunale del
riesame di annullare le perquisizioni effettuate nel febbraio
scorso, nell'ambito dell'inchiesta Toghe lucane, a carico
dell'ex sostituto procuratore della Dda di Potenza, Felicia
Genovese, e del marito, Michele Cannizzaro, ex direttore
generale dell'ospedale San Carlo del capoluogo lucano.
Felicia Genovese ed il marito, nell'inchiesta condotta da De
Magistris che riguarda un presunto Comitato d'affari del quale
in Basilicata avrebbero fatto parte magistrati, esponenti
politici ed imprenditori, sono indagati per abuso d'ufficio.
L'ex sostituto procuratore di Potenza e' stata trasferita su
sua richiesta al Tribunale di Roma, mentre il marito nel maggio
scorso, in seguito al suo coinvolgimento nell'inchiesta Toghe
lucane, si e' dimesso dalla carica di direttore generale.
L'annullamento con rinvio della decisione del Tribunale del
riesame e' stato disposto dalla sesta sezione penale della
Suprema corte. Sull'istanza di annullamento delle perquisizioni
fatta da Felicia Genovese e dal marito dovra' adesso
pronunciarsi nuovamente il Tribunale del riesame di Catanzaro
con una diversa composizione rispetto alla precedente decisione.

Non ci posso credere!!!GLI HANNO ACCOLTO UN RICORSO!!!!

Anonimo ha detto...

NO, ma prima che mi torni l'attacco di panico, ti devo chiedere una cosa...
LE cose che scrivi le pensi davvero o sei un sadico che ci gode nel veder la gente star male??Ho fatto leggere il tuo ultimo post a mia nonna che è sempre stata bene e adesso ha fitte fortissime al petto e al braccio sinistro...
L'ho girato al mio migliore amico e mi ha risposto:"forse è meglio che non ci vediamo per un pò..." Poi gli ho spiegato che il post non l'avevo scritto io e allora mi ha detto:"Mi fai paura.Non mi piace la gente che frequenti...".
L'ho girato al mio farmacista che adesso via e-mail mi dirà che medicine prendere perchè se continuo a leggere quelle cose lì va a finire che muoio...
Volevo girarlo a Mastella ma non lo odio abbastanza per potergli fare una cosa del genere.
Giraglielo tu che lo conosci bene perchè io non ho il coraggio...ma non vorrei che perdessi un amico...

Mirko

roberto ha detto...

qualcuno gli ha fatto ripetizione in fatto di comunicazione?

andrea ha detto...

ho scritto questa risp a mastella... magari qst volta lo pubblica davvero!

da 10 anni col centro sinistra? ma se a Ceppaloni fa il sindaco con forza italia!!!!!

e con Campanella come la mettiamo? alla faccia della lealtà!

mi censuri pure....tanto faccio copia incolla in tutti i suoi siti cloni!

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi,

finalmente ho scoperto il mistero:

ERPIOTTA

PRODIROMANO

AVVOCATO DEL DIAVOLO

Al campanile fanno tre turni

Federico

ceciliametelladalmatica ha detto...

I punti da rimeditare, secondo
Mastella, riguardano, la legittimazione dell'azione collettiva,
i meccanismi per individuare i partecipanti all'azione
collettiva per consentire all'impresa in questione di
quantificare il rischio di contenzioso ''che costituisce una
posta di bilancio con relativi accantonamenti''; i rapporti
dell'azione collettiva con le azioni individuali del
risarcimento del danno (per evitare il proliferare di cause e un
aggravio dei costi di difesa a carico delle imprese). Ma altre
questioni vanno riesaminate: il ruolo e i poteri del giudice con
l'eventuale introduzione di filtri (forme di conciliazione), la
natura e gli effetti nei confronti delle parti e dei terzi del
provvedimento che definisce il processo, il ruolo degli
organismi di conciliazione e le procedure di accesso a tali
organismi da parte di tutti i consumatori interessati nonché gli
effetti del verbale di conciliazione, e infine la problematica
relativa alle spese del processo che non siano tali da
determinare una spinta all'eccesso di domanda.



AHAHAHAHA NEANCHE L HANNO ANCORA APPROVATA LA LEGGE SULLA CLASS ACTION CHE GIA LE STANNO SEGANDO LE ALI...SEMPRE COSI IN QUESTO PAESE...FANNO LE LEGGI E POI LE SVUOTANO DI SIGNIFICATO E LE RENDONO INAPPLICABILI....IL NOSTRO SISTEMA ELETTORALE NON E' NE MAGGIORITARIO NE PRORPORZIONALE...E' IL SISTEMA DELLA MESSA IN CULO...

Anonimo ha detto...

FEDERICO

Sì, ma che contratto hanno??Perchè per un mese ti compare Prodiromano, il mese dopo l'avvocazzo, sto mese erpiotta...Che CO.CO.CO gli han fatto??Speriamo che siano solo loro tre , perchè se ogni mese ne mandano uno nuovo io non so se ce la faccio a sorbirmene altri nove...Noi, qui trincerati e ormai stremati, loro continuano a mandare forze fresche ogni mese.E' una battaglia che non possiamo sostenere a lungo.
Dobbiamo arrenderci o morire.
Ma se muoio, lo faccio alla Enrico Toti: lanciando la tastiera.
L'unica speranza è l'eletto.

Mirko


p.s:quando Mastella dice che "DA DIECI ANNI COL CENTRO SINISTRA", non si può dirgli che a Ceppaloni sta con Forza Italia.Perchè a Ceppaloni, ci è ALLA NOSTRA DESTRA, cioè a sinistra.E' solo questione di interpretarlo. Lui è così: un genio incompreso.Comprendiamolo.

mattia ha detto...

A erpiotta volevo dire qualcosina pure io:
i politici dovevano essere rappresentanti del popolo secondo la nostra costituzione,ma evidentemente col passare del tempo sempre meno persone si sentono rappresentate da questa politica.Le ragioni sono molteplici,ma a me preme evidenziarne un paio:una è che questa classe politica è vecchia nel fisico e nei contenuti e non rispecchia la realtà del paese cosicchè non è in grado neanche di affrontare e tantomeno risolvere i problemi che abbiamo.Anche perchè non si vogliono ledere interessi a beneficio della popolazione che è "carne da macello".Un'altra ragione è che non possiamo più decidere chi eleggere direttamente dopo l'ultima riforma elettorale,i candidati vengono scelti dai partiti,cioè da loro stessi,e noi possiamo solo scegliere lo schieramento che ci fà meno schifo.In questo senso come possiamo sentirci "rappresentati"?
Sulla magistratura ti ha risposto egragiamente Mirko,quindi aggiungo solo che una magistrtura in mano a questi politici sarebbe un disastro ulteriore.
Un uomo politico capace e virtuoso dovrebbe fare gli interessi di tutti,sia che lo abbiano votato o no,posso capire e sopportare un po' di "campanilismo" ma senza esagerare come invece fà mastella e tantissimi e troppi come lui,anche quelli della lega,ma anche altri.

Anonimo ha detto...

mi domando quando questo blog cominci a servire a qualcosa....

quando potrà diventare una porta verso "un contatto"....

vedo che i blog che ha fatto sono diventati molti di più... sta provando ad aprire altre porte???

beh ci aiuti a capire qualcosa di più...
sia molto gentile mi spieghi quali sono i reati che si posso commettere via web e quanto siano gravosi rispetto a quello di essere una persona che pretende la possibilità di censurare qualcun altro, in un paese dove c'è la libertà(+ o -) di stampa, di parola e di pensiero.... e come rispetto, ma non condivido il suo, mi aspetto tale comportamento da lei come da chiunque....

spero il post non sia cancellato ma rimanga lì...

M.B.

erpiotta ha detto...

No ragazzi, non ci siamo proprio. Continuate ad esporre le vostre posizioni preconcette invece di ragionare. Ad esempio dire che i politici debbano guadagnare 1500 € al mese "così capiranno meglio i bisogni della gente comune" è puramente demagogico. Una cosa del genere avrebbe solo due risultati:
1) o i MIGLIORI eviterebbero di entrare in politica ...
2) o la CORRUZIONE dilagherebbe ... se mi paghi 2 lire ed ho la possibilità di mettermene in tasca 20 ...
Pensate con la vostra testa, non con quella di grillo!
PS pensare che chi esprime opinioni differenti dalle tue è "prezzolato", nel caso particolare da Mastella, è tipico di una mentalità ristretta, pronta a seguire il primo demagogo.

Anonimo ha detto...

secondo me i politici di governo non vanno pagati a stipendio fisso ma a obiettivi raggiunti. mi spiego : 5000 euro al mese fissi, e ad ogni obiettivo raggiunto un bonus. se avessimo dei politici che si impegnassero veramente a raggiungere tutti gli obiettivi che proclamano in campagna elettorale varrebbe la pena di pagarli anche 50.000 euro al mese.purtroppo con il sistema attuale i 20.000 euro sono buttati, quelli non hanno sufficienti interessi a fare cio' che la gente vuole.

ettor3x ha detto...

colgo l'occasione del vostro post per dirvi che clemente non ha rimosso la censura in quanto i miei post sul suo blog (che in genere ho postato anche sul vostro, su quello di Beppe Grillo e di Antonio Di Pietro) non compaiono sul suo sito...

Per cui deduco qualcosa di un po' più cattivo rispetto a voi...

1) concordo che i commenti SPONTANEI a clemente vadano tutti in una direzione
3) ritengo che ormai si è reso conto di essere ridicolo a pubblicare solo i commenti degli amici, dei parenti, degli indultati e degli associati a delinquere (le categorie citate spesso si intrecciano in simpatici arabeschi)
4) VI E' SFUGGITA LA FURBATA anche se vi erate avvicinati con la vostra seconda ipotesi: i commenti vanno in un'unica direzione, ma lui, tutt'altro che disperato, pubblica soltanto quelli MENO CATTIVI (il sottoscritto resta sempre escluso) per dare l'idea al lettore occasionale di non applicare la censura per cui è stato tanto deriso...
Quindi ANCORA CENSURA, ma con foglia di fico!
Io gli riposto questo sul suo blog e lo invito/sfido a pubblicare i miei, con risposta se se la sente...

Cordiali saluti agli amici del blog
clEMENTEMastella...
Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore

Anonimo ha detto...

ER PIOTTA, 'tacci tua e mea, otto e mezzo della mattina e tu già mi fai star male con una delle tue solite sparate.
Addirittura mi sento dire, che a 1500 euro al mese, i "MIGLIORI eviterebbero di entrare in politica ...".
Ma la minchia della minchia della minchia: se io ho voglia di far del bene per il mio paese e la mia voglia è tanta, lo faccio anche per 1500 euro.
Se invece so che entrando in politica mi becco 3000 euro al mese, faccio di tutto per entrarci anche se NON HO VOGLIA DI FARE UN LAZZO.
Hai capito cosa intendo??Uno stipendio alto fa da specchietto per le allodole a tutta quella gente che VUOLE GUADAGNARE MOLTO PUR FACENDO UN MESTIERE CHE NON GLI PIACE, O CHE NON GLI COMPETE, O A CUI NON FREGA UN CAZZO DEL PROPRIO PAESE.
Ma ogni tanto leggi qualche libro per farti un opinione dei parassiti che ci sono in giro??
Cosimo Mannino, quello dell'UDC, vai a vederti cosa ha combinato nel SUO PAESE...
Sai dov'è adesso??In Parlamento...
E noi dobbiamo sorbirci gente del genere??Incompetenti simili??

ABBI PIETA' DI ME.X OGGI NON SCRIVERE ALTRO. MI STA GIA' VENENDO SU LA COLAZIONE.

Con amore,
Mirko

Anonimo ha detto...

Ettore Cacchio, se tu sei un guru io sono Napoleone. Fai tanto il moderno ed intanto hai un sito che è tra i più brutti, incomprensibili e graficamente mal fatti che io abbia mai visto. Inoltre scrivi di avere avuto la "geniale" idea di creare una tv in internet. Geniale??? Ma guarda che ce ne sono 10000 di tv in rete e fatte per la rete. Vedi un po' di ridimensionarti caro mio. RIDICOLO!

Anonimo ha detto...

x erpiotta
errore: calogero mannino...non cosimo...pardon.
Vatti a dare na letta del disastro che ha combinato nel suo paese...

Mirko

Anonimo ha detto...

Ceciliaaa
saresti così gentile da ragguagliarmi sulla manifestazione del 16 dicembre a Roma? azie :) carezzina a malocchio.
Avv. Marta.

P.s. Erpiotta mi sembra un tatinello tuttoscemo, potremmo evitare di dargli retta?

Ah, ci querelasse tutti Mastelluccio.. non sapete quanto mi potrei divertire. Finalmente una trovata che mi farebbe sorridere, dopo i brividi e la paura dovuti ai suoi magheggi.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Ciao Marta, io l ho saputo dal sito ammatecitutti e calabrialibera, il 17 c' e' la decisione del csm sul trasferimento di DE MAGISTRIS e per il 16 c' e' questa manifestazioni ma non so ancora ne il dove ne il quando...intanto il 24 novembre in piazza navona c' e' la manifestazione contro la violenza sulle donne...

mothersucker ha detto...

Parte, l'alito, in forma di
Roboante suono che
Ottunde le menti:
Deretano parlante,
Inenarrabili tue gesta verbali
Recano marroni,
Orripilanti
Materiche tracce,
Avanguardia di pensieri
Non vincolati alla mente,
O per meglio dire, generati...

... dal culo...

mothersucker ha detto...

Ciao, Ceci.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Mother sei un mito....a te Leopardi ti fa un baffo...

Anonimo ha detto...

Assurdo, ovvero come fare soldi davvero col Web.

Salve, vorrei porvi un piccolo quesito piu' avanti vi dirò perchè e sono sicuro sarete moooolto sorpresi. Dunque, secondo voi, quanto potrebbe costare fare un sito tipo Www.turiscalabria.com , considerate che i testi sono stati copiati da un altro sito, quindi c'é da considerare la grafica, e l'implementazione del database ele traduzioni. Mi raccomando esagerate, poi capirete perché.

Vi ricordo che l'assessore al Turismo e quel Nicola Adamo indagato con la moglie da De Magistris.

prodiromano ha detto...

vado controtendenza:
sono d'accordo con erpiotta su tutto, de magistris dovrebbe stare in galera, non a dare fastidio alla gente che lavora!

Anonimo ha detto...

Per cominciare bisogna vederlo: www.turiscalabria.it
Fatto?
Ne ha dato notizia ieri Antonio Capria su il Domani online, citando nel confonto il Pasi-ciofecone e scandaloitaliano e torna a parlarne ancora oggi [UPDATE 22/11/2007] con nuovi interessanti dettagli.
Il vicepresidente della giunta calabrese, con delega alla costruzione della nuova regione ed al marketing regionale, Nicola Adamo, attualmente sotto indagine della Procura di Catanzaro (De Magistris) per presunti illeciti nell’erogazione di finanziamenti a varie società, ha presentato l’altro ieri alla stampa il nuovo portale del turismo calabro.

Si tratta di uno dei 59 progetti del reading poetico dadaista di stampo isituzional-turistico di cui aveva discusso qui Luca Carlucci su scandaloitaliano. In pratica è il progetto numero 6, di cui è possibile leggere la scheda [progettoturismoinrete.pdf] messa a punto da Promuovi Italia: si tratta, come si vede, di un progetto che dovrebbe coinvolgere Calabria (capofila) e Basilicata insieme.

Utilizzare il web come indispensabile strumento di promozione turistica. Con questo obiettivo il progetto punta alla realizzazione di un portale telematico fruibile, accattivante e frequentemente aggiornato, che possa fornire informazioni e servizi su specifici prodotti e segmenti di mercato.
Un’iniziativa che vuole stare al passo coi tempi, appositamente studiata e pensata per soddisfare l’esigente utenza turistica, sempre più abituata ad usare internet come mezzo per sviluppare i propri viaggi e per accedere alle informazioni sulle destinazioni delle proprie vacanze.
In particolare, per quanto concerne la Calabria, le informazioni presenti sul portale riguarderanno le attività turistiche e produttive esistenti, ma verranno anche realizzati e pubblicati interessanti approfondimenti sui beni artistici e sulle attività culturali.
La Basilicata, invece, ha deciso che saranno i porti, i borghi storici e l’area naturalistica del Parco del Pollino, i segmenti che intenderà promuovere e per i quali provvederà alla gestione delle informazioni e dei servizi sul portale.
Considerato il profilo innovativo del progetto, sono state previste successive azioni di promozione e divulgazione.

A proposito di Promuovi Italia (ora 100% proprietà di ENIT), a lei è stato affidato il monitoraggio di tutti e 59 i progetti interregionali , con budget di 1,11 milioni di euro. Nel consiglio di amministrazione della società, ma solo dal 26 aprile 2007, incontriamo una nostra “vecchia conoscenza”, l’ormai onnipresente Enrico Paolini.

Tornando al portale, o meglio al progetto “Turismo in Rete”, il costo complessivo previsto, secondo la scheda, è di € 1.666.866,67, con 90% di contributo statale pari a € 1.500.180,00, di cui Calabria: € 1.482.180,00 e Basilicata: € 18.000,00. Il restante 10% è a carico delle due regioni.

Il progetto viene approvato dalla regione Calabria con suo decreto n. 20525 del 30 dicembre 2003.
Questo è il bando di gara [bandogaraturismoinrete.pdf - 104 KB] , comprensivo di disciplinare, emesso con DECRETO n. 23396 del 27 dicembre 2004, cioè soltanto un anno dopo!
Un anno? Sì, perchè si è dovuto prima attendere un decreto ministeriale (ministero Attività Produttive) dell’ 11 novembre 2004, che definiva le modalità attuative ed i criteri di ripartizione dei fondi previsti da un precedente decreto, del medesimo ministero, risalente al 18 novembre 2003, cioè un anno prima!
Eeeehh… son rapidi questi al ministero.

In buona sostanza, per la sola Calabria lo Stato finanzia con € 1.482.180,00, la regione cofinanzia con € 164.686,67 . Per la Basilicata invece € 18.000,00 + € 2.000,00 .

L’appalto ha per oggetto la progettazione, realizzazione, installazione, gestione e manutenzione di un database territoriale dinamico (portale territoriale) relativo alle Regioni della Calabria e, per alcune attivita`, della Regione Basilicata (parchi, porti), interrogabile via Internet con lo scopo di rafforzare il posizionamento delle due regioni in Italia e all’estero, ampliare i flussi turistici ed incentivare forme di cooperazione tra soggetti pubblici e privati al fine di migliorare e modernizzare l’offerta turistica.

Il sito web dovra` essere accessibile come previsto dalla normativa italiana vigente.
Percio` esso dovra` essere progettato in modo da garantire la sua consultazione anche da parte di individui affetti da disabilita` fisiche o sensoriali, o condizionati dall’uso di strumenti con prestazioni limitate o da condizioni ambientali sfavorevoli.

Il sito web deve essere usabile.
L’informazione dovra` essere organizzata in aree concettualmente omogenee, organizzate gerarchicamente e devono essere connesse tra di loro in modo tale che sia facile e naturale passare da una all’altra.
Le informazioni obsolete sono inutili e danneggiano la reputazione del sito Web, percio` esse, una volta superate dal tempo e/o dagli eventi, andranno archiviate in un’apposita sezione dotata di adeguate funzioni di ricerca.

La piattaforma tecnologica di sviluppo e di gestione del sito web «turismo in rete» sara` la piattaforma Microsoft. Il nuovo sito Web, pertanto, dovra` essere pubblicato in Internet
mediante: unWeb Server «Microsoft Internet Information Server» (IIS) ospitato su piattaforma Windows 2000 Advanced Server.

L’importo del servizio da realizzare, onnicomprensivo e forfettario, e` stabilito in € 1.646.866,67 I.V.A. compresa, soggetto a ribasso.

La domanda nasce ora spontanea: chi ha vinto la gara?
La risposta si legge qui [aggiudicazionegaraturismoinrete.pdf - 106 KB], da un estratto del BUR della Regione Calabria del 24 febbraio 2006.
DECRETO n. 465 dell’1 febbraio 2006 - Aggiudicazione definitiva della gara per l’affidamento della progettazione, realizzazione, installazione, gestione e manutenzione del progetto denominato «Turismo in rete» – Legge 135/2001.

Anonimo ha detto...

IL DIRIGENTE GENERALE
DECRETA
DI AGGIUDICARE la gara relativa all’affidamento della progettazione, realizzazione, installazione, gestione e manutenzione del progetto denominato «Turismo in Rete» – Legge 135/2001 alla Soc. Alos Comunication S.r.l., nella qualità di capo-gruppo dell’A.T.l. costituita con laAcrobats Soc. Cooperativa – Estrocal S.r.l. e la Soc.Mercury S.r.l., per l’importo di
€ 1.366.899,00 Iva compresa.

Chi sono queste società, cosa avrebbero dovuto fare ed entro quando, cosa hanno fatto invece, da dove arrivano i contenuti, il sito è accessibile?
Leggendo gli allegati, navigando e googlando un po’ si scoprono alcune cosette interessanti.
Per cui torneremo a parlarne quasi sicuramente.
Nel frattempo il portalone ancora non linka questa meraviglia ed è un vero peccato: qualcosa di buono alla redazione di ITS ogni tanto lo fanno.

P.S. Qualche piccolo dettaglio dallo schema di contratto allegato all’aggiudicazione:

Realizzazione, messa in rete e prima gestione
L’affidataria deve realizzare il Portale entro e non oltre 12 mesi dalla stipula del presente contratto.
L’Affidataria dovrà provvedere allamessa in rete ed alla prima gestione del Portale fino al 31/3/2007.
A quella data il Portale sarà rilasciato con apposita documentazione all’Ente, previo collaudo finale che verrà effettuato ai sensi della normativa regionale applicata.
Ritardi ed inadempienze
Nel caso di ritardi nella effettuazione del servizio rispetto alla tempistica preventivata, dovuti a causa di forza maggiore e comunque non dipendenti direttamente dalla Soc. Aggiudicataria, in relazione alla particolarità dei servizi da realizzare, la Società Affidataria dovrà darne tempestiva comunicazione all’Ente, illustrando le cause che li hanno determinati. L’Ente si riserva di concedere le proroghe richieste ove dovesse ritenerne giuste le motivazioni.
Le proroghe si intenderanno concesse trascorsi inutilmente 15 giorni dalla richiesta.
Nel caso i ritardi dovessero essere ritenuti ingiustificati, verrà applicata alla Società una penale giornaliera di € 154,90. [e perchè non 155,00 ?]
Nel caso di inadempienze e/o di inefficienza dei servizi offerti, l’Ente dopo aver espletato un tentativo di componimento bonario, potrà intimare la società inadempiente a mezzo di raccomandata A.R., di adempiere a quanto necessario per il rispetto delle specifiche norme contrattuali entro il termine perentorio di 30 giorni.
Qualora l’Affidataria non dovesse provvedere, l’Ente potrà procedere di diritto alla immediata rescissione in danno del contratto.
La rescissione comporterà, come conseguenza, l’incameramento da parte dell’Ente, a titolo di penale, della cauzione definitiva, la sospensione dei pagamenti per le prestazioni effettuate e non ancora liquidate nonché il risarcimento degli eventuali maggiori danni conseguenti alla esecuzione, in danno dell’Affidataria, della prestazione.

mothersucker ha detto...

Parlanmi, i tuoi afflati, di
Rutilante sangue -emorroidario-,
Organici resti
Di quanta vita un giorno albergò
In tali membra.
Resto attonito, all'
Odore delle marcescenti
Miserie delle tue carni.
Ah, che vita, sarebbe, se
Non esistessero..
Ottusi par tuo.

(da: mothersucker/antonio/poetanonsarò/vogliopappàpurejo)

voglio dedicare questa poesia con dedica espressamente dedicata...

...a quel pirla d'un "prodiromano" del ciuffolo..

P.S. "TI" dedico questo anagramma, non perché abbia qualcosa in particolare "contro" te, ma in quanto mi dan fastidio (peggio di chi mi calpesti i calli) quelli che si accaniscono a non voler guardare la realtà, a non volerla riconoscere. Difensore degli indifendibili, reincarnazione dell'avvocaxxo della xxnchia, è quasi (dico, QUASI) una fortuna che quelli come te esistano: dalla nostra -invigorita- rabbia nasceranno i germogli di una rinascita che vedrà gente come te a far patti non con il "diavolo", ma coi pezzenti della tua specie.

mothersucker ha detto...

Confuso, basìto,
Lascio spazio all'immaginazione,
E vedo il Clemente,
Maestro di giustizia
E di onore,
Netta persona, irreprensibile
Tutta,
Elevato spirito democratico,
Dominus ecclesiae Ceppaloniae,
Eminenza Marrone del Taburno,
Magister omniae mundii,
Eccelso, fine conoscitore,
Non già di codici e codicilli, ma
Truffaldini modi di agire.
Elevami, se puoi, al par tuo,
Mastellami, querelami, in un
Anelito di speranza, ti
Supplico,
Ti imploro!
Empia, la mia vita
Lascerei, così, alle spalle,
Libero e, finalmente, in
Armonia con un Universo...

...di merda

Anonimo ha detto...

Toghe lucane accolto ricorso De Magistris su perquisizioni
22/11/07 - Cosenza


La Cassazione accoglie il ricorso presentato da De Magistris contro la decisione del Tribunale del riesame in merito alle perquisizioni. Sull'istanza di annullamento delle perquisizioni, fatta da Felicia Genovese e del marito, dovra' adesso pronunciarsi nuovamente il Tribunale del riesame di Catanzaro con una diversa composizione rispetto alla precedente decisione. Le perquisizioni sono state effettuate nel febbraio scorso, nell'ambito dell'inchiesta Toghe lucane.
(Ansa)


SPERIAMO NON SIA UN CONTENTINO!

Anonimo ha detto...

I due filoni di Why not tra finanziamenti e Regione
22/11/07 - Catanzaro


Dopo l’avocazione a De Magistris, i pm dividono le carte in base ai presunti reati

Tutto come previsto, anche con l’arrivo del nuovo procuratore Iannelli l’inchiesta Why not procede su due binari. Infatti è stata divisa in due grandi filoni, dopo l'avocazione da parte della Procura generale di Catanzaro, condotta in precedenza dal pm Luigi De Magistris, sull'attività di un presunto comitato d'affari che avrebbe utilizzato illecitamente finanziamenti pubblici. I due filoni sono quello specifico sull'utilizzo dei finanziamenti, che rappresenta la base da cui è partita l’intera indagine, e quello che riguarda il Consiglio regionale. I due tronconi dell'indagine sono stati affidati ai due pm applicati all’inchiesta, Pier Paolo Bruni e Francesco De Tommasi. Il primo magistrato,Bruni, segue il filone riguardante l'utilizzo dei finanziamenti, che è quello da cui è partita originariamente l'inchiesta, mentre De Tommasi sta approfondendo la parte dell'indagine riguardante il Consiglio regionale ed in particolare il filone in cui è indagato il consigliere dei Ds Antonio Acri, accusato da un’ex componente del suo staff, Daniela Marsili, di averle chiesto di versargli una parte della sua retribuzione. Accusa, quest’ultima, ripetutamente smentita da Acri. La necessità di fronte alla quale si è trovato l'avvocato generale Dolcino Favi, che ha avocato l’inchiesta nel periodo in cui svolgeva le funzioni di procuratore generale facente funzioni, è stata quella di distinguere i diversi presunti fattireato emersi dall'inchiesta, inseriti tutti nello stesso fascicolo, riconducendo le presunte condotte illecite i diversi indagati coinvolti nei vari filoni. Intanto il pm della Procura di Roma, Sergio Colaiocco, sta seguendo il filone dell’inchiesta Why Not che riguarda il ministro della Giustizia, Clemente Mastella. Il tribunale di Catanzaro, quindi, è al lavoro sulla parte che riguarda finanziamenti e politica regionale, ad eccezione
della parte del fascicolo trattenuta dalla Procura di Roma, una volta che sulla posizione di Mastella è stata esclusa la competenza del Tribunale dei ministri, dopo che l’ha avocata al pm Luigi De Magistris. In questo momento, pertanto, al lavoro su Why not ci sono i due pm di Catanzaro e la parte riguardante la capitale per indagare sul ministro di Grazia e giustizia Mastella. E ancora, per quanto riguarda il guardasigilli, è preso in esame il suo operato prima delle elezioni e di conseguenza prima che diventasse membro del governo.
G. S.

Anonimo ha detto...

MILANO – Non è facile mandare qualcuno a quel paese. Dipende dal nome. Del paese, ben inteso. Un sito americano 2spare.com ha pensato di classificare i nomi più bizzarri di villaggi e città sparse per l’Europa e gli Stati Uniti. Alcuni sono molto suggestivi, come Why (perché) o Truth or consequences (Verità o conseguenze) e Beer bottle crossing (incrocio di bottiglie di birra). Ma la classifica di 2space.com esclude a malincuore le stranezze topografiche italiane. Dove ce n’è per tutti i gusti.

CHIODO FISSO– Ogni paese ha una sua storia e ogni nome ha una sua origine. Certo tanti si saranno chiesti cosa accomuna Figazzano (Brindisi), Ficarazzi (Palermo) e Figale, frazione di Montù Beccaria (Pavia) che, per par condicio, ospita anche Scazzolino. Sul tarlo delle belle donne, si sa, la risata si fa più facile. Ed è difficile non sorridere davanti a Sesso (Reggio Emilia) o Godo (Ravenna) e per i più trasgressivi c’è pure Orgia (Siena). In provincia di Siena, a Belsedere, va di moda l’anatomia, mentre a Chieti sembrano molto più espliciti: Fallo e Buonanotte.

Dimenticavo CEPPALONI.

Anonimo ha detto...

"Voi avete in mente solo la mia immagine, il mio personaggio pubblico, come mi pongo. Sono sempre stato così, ho sempre deciso di essere all'esterno una persona magnetica e intraprendente e vitale.
Ma ricordo che io, all'interno di me, soffrivo.
Mi lasciava una ragazza, e più passava il tempo e più soffrivo, più mi riempivo d'odio nei suoi confronti addirittura, mentre fuori mi mostravo sempre vitale e forte.
Ricordo che ero frustrato, ma non lo sapeva nessuno.
Facevo il moderno, ma preferivo di gran lunga il praticello di campagna.
E cercavo conforto nei suoni della natura, nella semplicità del canto di un passerotto e dei fiori in zone non inquinate dal traffico, lontano dalle persone che mi facevano soffrire.
Forse nessuno potrebbe crederlo, ma io ero, e sono, un intimista.
Con il mio blog tento di farvelo capire. "

Tratto da un'intervista al Ministro Mastella (una delle tante anzi troppe).

mothersucker ha detto...

"Voi avete in mente solo la mia immagine
(CHE RIBREZZO),

il mio personaggio pubblico
(E' VERO CHE C'E' DI PEGGIO, MA TE STAI MESSO DAVVERO MALE COMUNQUE!)
,

come mi pongo
SI, DI TANTO IN TANT ESIBISCI DELLE POSE PLASTICHE, CHE KOONZ MUORE DALLA INVIDIA.

Sono sempre stato così
OGN SCARRAFONE E' BBELLO 'A MAMMA SOJA

ho sempre deciso di essere all'esterno una persona magnetica
EH, PURE PARAGNOSTA, OH, DIVINO OTELMA CEPPALONIO..!!

e intraprendente
SI, CON LE PRISCHELLETTE

e vitale
'NA VORTA.. ..ADESSO NEPPURE CON L'ARGANO

Ma ricordo che io, all'interno di me, soffrivo.
CHE CE'E', ADESSO, "LO POSERO A TE PRIMA CHE TU POI LO PONESSI A NOI TUTTI"?!?

Mi lasciava una ragazza
E CCE CREDO

e più passava il tempo e più soffrivo
NON PIANGERE: LA DELUSIONE DA INSUFFICIENTE PRESTAZIONE HA COLPITO TUTTI O QUASI.. ..SE NON LA HAN PRESTATA A TE, COMUNQUE, NON E' AFFAR GRAVE, ANZI, MA SEMMAI SEGNO DI AVVEDIMENTO E SAGGEZZA

più mi riempivo d'odio nei suoi confronti addirittura
ATTENTO, CHE' NE' A PERUGIA NE' A GARLASCO HAN ANCORA FINITO LE INDAGINI

mentre fuori mi mostravo sempre vitale e forte
NON USIAMO PAROLE TROPPO GROSSE

Ricordo che ero frustrato, ma non lo sapeva nessuno
NON TI PREOCCUPARE: IN COMPENSO, OGGI LO SAPPIAM BENE TUTTI CHE DIETRO OGNI STRONZATA CHE FAI (OSSIA TUTTO QUEL CHE COMBINI) SI NASCONDE LA TUA MISERA E MESCHINA FRUSTRATISSIMA NATURA


Facevo il moderno
SI, TI FUMAVI LE MUTANDINE DI PIZZO

ma preferivo di gran lunga il praticello di campagna
SI, QUELLO COLTIVATO AD "ERBA"

E cercavo conforto nei suoni della natura
SI, LE SCORREGGIE DELLE PECORE

nella semplicità del canto di un passerotto e dei fiori in zone non inquinate dal traffico
DI STUPEFACENTI.. ..ALLORA TI DOVEVI SPOSARE SIN SULLA SOMMITA' DEL TABURNO

lontano dalle persone che mi facevano soffrire
OGGI INVECE SEI TU A FAR SOFFRIRE NOI

Forse nessuno potrebbe crederlo, ma io ero, e sono, un intimista
CHE TI PIACESSE LA BIANCHERIA INTIMA FEMMINILE LO AVEVAMO CAPITO, NON TI PREOCCUPARE!! DAI, CHE TI PAGHEREMO ANCORA A VITA I TUOI VIZIETTI, NON TEMERE!!

Con il mio blog tento di farvelo capire.
CON QUESTO, INVECE, TENTIAM NOI DI FAR CAPIRE A TE CHE NON è MAI TROPPO PRESTO PERCHE' TU TI TOLGA DALLE PALLE!!

ceciliametelladalmatica ha detto...

Mother sei sempre il migliore..

Se berlusconi e veltroni fanno il veltrusconi giuro che chiedo asilo politico in birmania...

ceciliametelladalmatica ha detto...

Mother sei sempre il migliore..

Se berlusconi e veltroni fanno il veltrusconi giuro che chiedo asilo politico in birmania...

mothersucker ha detto...

CHE "la voce" di un blog potesse
Esprimere sentimenti oltre che
Chiarire ed esporre fatti,
In fondo è cosa non inattesa:
La esigenza di chiarezza e la
Impellente necessità di giustizia,
Animano da tempo, ormai,
Moltitudini di gente, giovani
Ed anziani, trasversalmente,
Tutti animati dal desiderio
E dalla esigenza di far sentire
La propria voce, il proprio
Lacerante grido di dolore,
Anteponibile finanche a sonno,
Denaro, successo.
Avanziamo nascondendoci, ché
Le subdole armi delle caste tutte
Minano segretamente la democratica
Armonia del civile convivere.
Tremiamo al pensiero di querele, ma
Intanto quanti di noi, però,
Con gran piacere
Amerebbero poter fronteggiare gli spavaldi !!!!

..ciao, Ceci !!

Anonimo ha detto...

domenica, gennaio 18, 2004

(Ricordo)



Cosa ricordo?


Voi avete in mente solo la mia immagine, il mio personaggio pubblico, come mi pongo. Sono sempre stato così, ho sempre deciso di essere all'esterno una persona magnetica e intraprendente e vitale.
Ma ricordo che io, all'interno di me, soffrivo.
Mi lasciava una ragazza, e più passava il tempo e più soffrivo, più mi riempivo d'odio nei suoi confronti addirittura, mentre fuori mi mostravo sempre vitale e forte.
Ricordo che ero frustrato, ma non lo sapeva nessuno.
Facevo il moderno, ma preferivo di gran lunga il praticello di campagna.
E cercavo conforto nei suoni della natura, nella semplicità del canto di un passerotto e dei fiori in zone non inquinate dal traffico, lontano dalle persone che mi facevano soffrire.
Forse nessuno potrebbe crederlo, ma io ero, e sono, un intimista.
Con questo blog tento di farvelo capire.

postato da: silvioberlusconi | 00:47 | commenti (9)

Mi dispiace per mothersuker che si è sforzato di creare un poema per Mastella,e mi dispiace per l'anonimo delle 14.21, ma ho scoperto che quei pensieri erano del Berlusca anche se sono facilmente "prestabili" a qualsiasi individuo politico appariscente e ingombrante.
Devo comunque complimentarmi per la fervida fantasia.

Felix

mattia ha detto...

Grande Ceppaloni,allora ci sei!!!

Anonimo ha detto...

DETTO DA BERLUSCONI E TRADOTTO
"Voi avete in mente solo la mia immagine, il mio personaggio pubblico, come mi pongo. Sono sempre stato così, ho sempre deciso di essere all'esterno una persona magnetica e intraprendente e vitale.
Ma ricordo che io, all'interno di me, soffrivo.
Mi lasciava una ragazza, e più passava il tempo e più soffrivo, più mi riempivo d'odio nei suoi confronti addirittura, mentre fuori mi mostravo sempre vitale e forte.
Ricordo che ero frustrato, ma non lo sapeva nessuno.
Facevo il moderno, ma preferivo di gran lunga il praticello di campagna.
E cercavo conforto nei suoni della natura, nella semplicità del canto di un passerotto e dei fiori in zone non inquinate dal traffico, lontano dalle persone che mi facevano soffrire.
Forse nessuno potrebbe crederlo, ma io ero, e sono, un intimista.
Con questo blog tento di farvelo capire". 2004

NEL 2007 INVECE SCRIVEREBBE COSI':
"Voi avete in mente solo la segatura,porci comunisti,fatti di pongo.Sono sempre stato così: all'esterno una persona normale, all'interno una piastra in magnetite che tiene attaccato il parrucchino,al quale do da mangiare il meglio e si mantiene sempre dinamico e vitale.
Ma ricordo che io, all'interno di me, soffrivo:anche perchè è difficile che uno soffra all'interno di un altro, a meno che uno non faccia il ripieno del Gabibbo.
Mi lasciava una ragazza:dopo un pò me ne accorgevo, perchè mi pare impossibile che una lasci un maschio come me, e allora lei soffriva.Mi ricordo che provava odio per sè stessa, mentre io mi mostravo sempre forte e vitale anche perchè tanto a casa c'era sempre la mia mamma.
E cercavo conforto nei suoni delle reclame, nella semplicità del canto con Apicella e dei casinò in zone non inquinate dal proletariato,vicini alle persone che vi han fatto soffrire, comunisti maledetti.
Forse nessuno potrebbe crederlo, ma io ero, e sono, un intimidatore.
Con questo blog tento di farvelo capire, bastardi".

Mirko

Anonimo ha detto...

mothersucker pensa che scrivere poesie significhi semplicemente andare a capo ogni quattro parole. Dammi retta, studia di più perché con la penna fai veramente cacare. Ma non ce l'hai un minimo di senso del pudore???

Anonimo ha detto...

MA no, è normale.E' capitato anche a me , basta che scrivi un discorso in word e poi premi per errore "sposta a sinistra" invece di "giustifica".
O almeno spero che sia così:altrimento come poesia faceva un pò cacare.
Ma del resto voi mi vedete come se io sia l'emblema della ragione: ma non posso dar ragione a tutti.
Ho 3000 amici e tutti affamati.

Dante Mastella

mothersucker ha detto...

x anonimo delle 16:52

poesie?!?

cosa significa?!?

io lo ignoro!!!

me lo spieghi tu, caxxone che non sei altro?!?

infilati un dito su per una narice, assicurati che ti sia arrivato sino alla cavità cranica (che in te, appunto, è CAVA, ossia vuota), e prova a vedere se riesci a stimolare così l'unico neurone che ti è rimasto: può darsi, così, che riesci a scriver qualche cazzata in meno.

Le mie n sono poesie, ma le tue sono cazzate di sicuro!!

Anonimo ha detto...

COME TI RISANO L’ITALIA, METODO SICURO MESSO IN ATTO DAI SINISTRI
che con la presunzione di sempre hanno anche l’arroganza di sparare a zero sull’opposizione e su quello che per loro sarebbe disonesto, semplicemente demonizzandola, ma poi fanno man bassa di tutte le risorse italiane e già che ci sono anche di quelle provenienti dalla UE. Di Adriana Bolchini Gaigher

Il 10 settembre 2006, in rete su un gruppo di Google appariva questo articolo:

I sinistri amministratori - Calabria, quelle «scatole cinesi» per coprire gli affari della Quercia.

Stessi personaggi, stesse società, stesso «sistema» a delinquere. E un nome, un comune denominatore. Quello di Enza Bruno Bossio, moglie del vicepresidente diessino della giunta regionale calabrese, ex militante del Manifesto passata dai collettivi con l'eskimo ai (tanti) consigli di amministrazione in tailleur. Convergono su questa supermanager in information technology gli accertamenti confluiti nel corposo rapporto stilato dai carabinieri del Reparto Operativo di Catanzaro per il pm Luigi De Magistris e che hanno portato all'invio di informazioni di garanzia per truffa e abuso d'ufficio nei confronti della stessa signora e del consorte, Nicola Adamo, sospettato d'aver contribuito a convogliare in quindici anni, tra Cosenza e Catanzaro, finanziamenti comunitari, statali e regionali in società dove sua moglie ricopriva, o aveva ricoperto, ogni tipo di incarico: amministratore delegato (Intersiel di Rende e consorzio Vallecrati),amministratore (Fincal di Cosenza), direttore generale e membro del consiglio direttivo (Telcal di Catanzaro), vicedirettore generale (Cm Sistemi Sud di Cosenza), presidente del Cda (Clic di Lametia Terme) consigliere di amministrazione (Sviluppo Italia di Roma, Tradizioni Italiane di Cirò e Sispi di Palermo), procuratore (Finsiel di Roma), componente del comitato scientifico (Fondazione Rotella, Consorzio Tecnesud) e via discorrendo.
Nell'informativa si fa esplicito riferimento a una decina di società,collegate fra loro, nate di proposito oppure scientificamente «favorite» da un gruppo di funzionari, professionisti, imprenditori, e soprattutto pubblici amministratori in grado di poter interagire anche col potere centrale di Roma. Gente che appare e scompare in diversi assetti delle società monitorate dai carabinieri per poi rientrare dalla porta di servizio in altre Spa dall'analoga ragione sociale. Nomi noti e meno noti che a seconda dei momenti avrebbero rivestito ruoli di vertice o di facciata.«Un coacervo di società - si legge nel documento - create artificiosamente e ad hoc per ottenere finanziamenti comunitari, investire il denaro illecitamente acquisito e ottenere commesse nell'ambito degli appalti e delle gare della Regione Calabria in modo da perpetrare ancor più agevolmente le programmate attività criminose. Società finalizzate, tra l'altro, alla consumazione del delitto di truffa aggravata ed utilizzate quali contenitori per la raccolta e il successivo reimpiego della somme di denaro.Le società interessate sembrano costituire un collaudato sistema di scatole cinesi» utilizzato per «scaltre operazioni finanziarie» mirate a confondere le acque e a reinvestire il denaro scottante attraverso teste di legno. Per capire l'intreccio societario e il ruolo della Bossio (e quindi del diessino Adamo) i carabinieri sviluppano e incrociano le visure camerali di cinque aziende dove la Bossio è transitata, che hanno incassato proventi pubblici. Basta qualche esempio e l'antifona è chiara:«La Intersiel ha come socio unico la Finsiel, azionista a sua volta della Sispi». Oppure. Del Tecnesud (consorzio tecnologico del Sud) che sottoscrisse un contratto di programma col ministero delle Attività Produttive per una serie di investimenti, facevano parte la Finsiel e soprattutto la Cm Sistemi (qui la signora Bossio-Adamo è Ad e consigliere di amministrazione) a sua volta presente in un'associazione temporanea di impresa nel progetto Agroinnova del quale farebbero parte anche due società (la Met Sviluppo e la Adeptasrl) già azioniste del consorzio Clic di cui la supermanager è stata presidente di Cda.Come se non bastasse quest'ultimo consorzio controlla la società d'informatica Tesi di Cosenza che, stando sempre agli accertamenti svolti dai carabinieri, sarebbe stata utilizzata per compiere raggiri milionari ai danni dell'Unione europea. Fra le persone che direttamente o indirettamente avrebbero avuto a che fare con la Tesi vi sarebbero un paio di consiglieri regionali, due sindaci, politici locali.
Gli incroci e le sovrapposizioni societarie sviscerate dai militari non finiscono qui anche perché alcune aziende e determinati nominativi figurerebbero nell'inchiesta-madre denominata «Poseidone» sui finanziamenti nel settore ambientale (depurazione ed energia) che l'altro ieri avrebbe prodotto un avviso di garanzia nei confronti di un esponente del precedente governo. Il nome che si è rincorso per tutta la giornata è stato quello dell'ex sottosegretario alle Attività Produttive, Giuseppe Galati dell'Udc. L'interessato, contattato dal Giornale, ha però negato categoricamente d'aver ricevuto alcunché.
Solo un paio di mesi dopo ecco apparire sul conto del presidente della regione Loiero un’indagine per reati di corruzione, eppure il presidente non è nuovo a cose di tale genere, infatti solo due anni prima si era inventato qualcosa su poltrone inutili e aveva sperperato (o almeno aveva speso e chissà dove sono andati a finire) oltre 100 miliardi di vecchie lire per dispensare una trentina di poltrone assolutamente inutili, assumendo circa 250 persone anch’esse assolutamente inutili, ma dato che “pappare” rende “pappadipendenti” e se è vero che l’appetito vien mangiando, ecco che vengono a galla i vizi di coloro che hanno sempre avuto la presunzione di rappresentare l’Italia sana, quella onesta, mica come quei bru bru di mafiosi che votano Berlusconi…..
CALABRIA. Il presidente della Regione Agazio Loiero è indagato dai magistrati di Catanzaro, in relazione a reati connessi al settore della sanità. - giovedì 30 novembre 2006. http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=1468 [...] L’inchiesta ruota attorno ad un presunto appalto illecito per apparecchiature elettromedicali aggiudicato il 6 luglio del 2005 ad un’associazione temporanea di imprese, con capogruppo la società Ital Tbs di Trieste. Nell’inchiesta sono indagate, complessivamente, dieci persone nei confronti delle quali vengono ipotizzati vari reati che vanno dall’associazione per delinquere e dalla corruzione alla turbata libertà degli incanti, all’estorsione ed alla truffa.

Loiero indagato per appalti illeciti nella sanità*

Il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero è indagato dai magistrati di Catanzaro. La notizia, anticipata dal settimanale l’Espresso è stata confermata dalla Procura con un breve comunicato. Loiero è stato iscritto nel registro degli indagati «in relazione a reati connessi al settore della sanità. Le indagini - si legge nella nota - sono svolte dal sostituto procuratore dottor Luigi de Magistris e seguite dal Procuratore della Repubblica dottor Mariano Lombardi e dal procuratore vicario dottor Salvatore Murone».
L’inchiesta ruota attorno ad un presunto appalto illecito per apparecchiature elettromedicali aggiudicato il 6 luglio del 2005 ad un’associazione temporanea di imprese, con capogruppo la società Ital Tbs di Trieste. Nell’inchiesta sono indagate, complessivamente, dieci persone nei confronti delle quali vengono ipotizzati vari reati che vanno dall’associazione per delinquere e dalla corruzione alla turbata libertà degli incanti, all’estorsione ed alla truffa.
Secondo la ricostruzione de l’Espresso, « Loiero «emerge dalle intercettazioni - riportate dallo stesso settimanale - come un costante punto di riferimento. Un politico, testimoniano gli investigatori, che già a inizio 2005 partecipa a una sofisticata cena a base di tartufi offerta da Alessandro Firpo, direttore marketing europeo della Ital Tbs. E che lo stesso Firpo, come pure il rappresentante per le vendite Francesco De Salvia, chiama familiarmente il Nostro».

Il puzzler non può completarsi se tutti i tasselli non trovano il loro giusto posto ed è proprio di pochi giorni fa la notizia che la signora Spitz, moglie di Follini avesse gestito un patrimonio miliardario di proprietà dell’Italia, cioè degli Italiani, alienandolo a suo piacere… e di quello dei suoi amici ovviamente e guarda caso Follini ha fatto il grande balzo nell’altra parte dell’emiciclo del parlamento, dal centro si è spostato, fortunatamente da solo entrando nel lato sinistro del governo.

INCHIESTA CATANZARO, AVVISO DI GARANZIA PER ELISABETTA SPITZ

Avviso di garanzia dalla Procura di Catanzaro, nell'ambito dell'inchiesta su finanza, turismo e sanita' in Basilicata, al direttore del demanio, Elisabetta Spitz per abuso d'ufficio e truffa, in concorso con altri, per i 26 milioni che il Cipe avrebbe indebitamente deliberato a favore del megavillaggio turistico Marinagri. Lo confermano fonti vicine alla stessa Spitz. Alla Spitz si contesta di aver firmato il decreto che riconosce al villaggio turistico Marinagri la proprieta' di una parte dell'area dove esso sorge, area che e' demaniale. Firma al decreto che il direttore del demanio avrebbe apposto, come si riileva in ambienti a lei vicini, solo dopo aver acquisito diversi pareri sulla questione e in base ad una precisa istruttoria predisposta dagli uffici interni.

E tanto per non far mancare proprio niente agli italiani, ecco un’altra piccola parte del puzzler Calabria-Saudita, o almeno la gestione di questa regione è proprio tale e quale a quella che in ogni paese arabo che si rispetti è da tempo in mano a famiglie che si passano lo scettro ed anche qui lo scettro è passato di mano, come si conviene, di generazione in generazione.
Ricordate l’omicidio di Fortugno, proprio mentre si stavano svolgendo le primarie? Ricordate l’omicidio di qualche anno fa dei fratelli Salvi in Sicilia? Ebbene per i fratelli Salvi i media e i politici di sinistra sentenziarono che fu un’esecuzione mafiosa, forse perché non servivano più alla causa o non erano stati ai patti, ergo processati e condannati al pubblico ludibrio.
Per Fortugno invece, la ndrangheta calabrese c’entra solo per dichiarare che è stato una vittima della sua onestà, e sì, Fortugno fu assassinato perché non avrebbe aderito ai ricatti della malavita calabrese, mica come quei quaqquaracqua dei Fratelli Salvo, loro sì che erano dei veri mafiosi.

CALABRIA: NOTIFICATO AVVISO DI GARANZIA A VEDOVA FORTUGNO

Un avviso di garanzia e' stato notificato, questo pomeriggio, all'onorevole Maria Grazia Lagana' Fortugno, della Margherita. A confermarlo all'ADNKRONOS e' la stessa parlamentare, che tuttavia si dice all'oscuro dei contenuti dell'avviso di garanzia che e' stato notificato alla figlia.
Avviso di garanzia a vedova Fortugno Un avviso di garanzia sarebbe stato notificato all'on. Maria Grazia Laganà Fortugno,vedova del vicepresidente del Consiglio regionale calabrese ucciso il16 ottobre del 2005 a Locri.
L'accusa sarebbe di truffa aggravata ai danni dello Stato, in relazione ad appalti nella sanità. Lo ha riferito l'emittente televisiva 8 Video Calabria. La deputata ha detto all'Ansa di non poter "né confermare, né smentire l'informazione di garanzia" aggiungendo che "la notizia potrebbe essere veritiera".

Noi in Calabria non ci facciamo mancare niente.
Mastella al loro cospetto sarebbe un santo.

Anonimo ha detto...

Catanzaro, 22 nov. (Apcom) - Una truffa al servizio sanitario regionale da oltre 500 mila euro è stata scoperta in Calabria dalla Guardia di Finanza, che oggi ha notificato quattro denunce per il reato di frode in pubbliche forniture a carico di amministratori e dirigenti della società Almaviva Sud spa (ex Intersiel spa), incaricata per conto della Regione Calabria della gestione dell'anagrafe della popolazione assistita.

L'indagine era partita dopo la denuncia dell'assessore regionale alla Sanità, Doris Lo Moro, di un altissimo numero di retribuzioni indebite relative a pazienti inesistenti. La Procura ha disposto la verifica dei dati acquisiti dagli uffici regionali nonché l'esame della procedura di affidamento e gestione del servizio di informatizzazione da parte della società appaltatrice. E' risultato che la società ha omesso di monitorare con continuità l'anagrafe degli assistiti, in modo da evitare possibili duplicazioni nell'inserimento dei nominativi quando si verificavano cambi tra i medici di base, di residenza, trasferimenti o decessi.

Sono state trovate diverse sovrapposizioni, con 6.746 posizioni di assistiti fantasma, con un maggior esborso per il servizio sanitario regionale. La truffa ammonta ad un importo che supera i 500mila euro. I dirigenti e amministratori della società Almaviva spa saranno segnalati anche alla Corte dei Conti per verificare anche ulteriori responsabilità contabili.


E allora quale altra regione riesce a fare tutto ciò?
Che vergogna e che politici!

mattia ha detto...

Che noia,
che barba,
uffaaaa
non succede mai niente
AIUUUTOOOO
clEMENTEEEEEE dove sei????

Anonimo ha detto...

Spo occhio però, i giovani dell'UDEUR (ovvero figli&nipoti) danno prova di buon gusto e di intelligenza pure qua.

Mother prova a passare avanti, tanto è sin troppo evidente ciò che valgono. Ahinoi.

Buon giorno a tutti,
caffè-siga-liga, e via così.
Marta.

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
non so dove siano finiti in questi giorni i nostri SPO e N.P. ma questo blog sta diventando:
1. noioso (sono 4 giorni che non si scrive niente di nuovo)
2. facile preda di finti Mothersucker che sfogano i loro bassi istinti con pesanti insulti, bestemmie etc etc

Personalmente mi da molto, molto fastidio che un blog che giudico interessante nella sua ironia, con partecipanti corretti, intelligenti ed educati, venga "sporcato" da questi personaggi.

TOC TOC, dove siete?
Non dovreste censurare questo genere di commenti?
Mi sembra che siano stati scritti "gravi insulti o minacce verso altri utenti".
Perché ve ne state ampiamente fregando?

SPO, N.P. fate qualcosa.
La vostra affezionata
Simo

Antonio ha detto...

Mothersucker, adesso basta però. Ieri l'hai fatta fuori dal vasino ed oggi non sai più cosa inventarti. In ogni caso smettila, stai rovinando il blog con il tuo linguaggio da caserma.

Anonimo ha detto...

Molto interessante è vedere i giochini che ha fatto Mastella per avere la sede de "il campanile" , e come quest'ultimo sia locatario dei figli di Mastella che tramite la società Ricerca e Sviluppo srl ha comprato l'immobile.

Quello che mi chiedo è se ora, IL CAMPANILE, richieda il finanziamento pubblico anche per pagare l'affitto dell'immobile ai figli di Mastella.

Sarebbe il colmo dei colmi.
Lascio agli internauti e a quelli più intelli genti di me (l'89%della popolazione italiana) l'ardito compito di scoprire l'arcan mistero.

Mirko

Simona ha detto...

Notizia di poco fa " mastella tende la mano a casini". :-D Vi dico come vedo la situazione: vogliono farci credere di star pensando ad un nuovo centro, ma si stanno organizzando per rifare quadrato attorno al mafioso diversamente alto. Ricordiamoci che le scaramucce tra i politici sono sempre fittizie, la loro utilità sta unicamente nell'illudere i cittadini (i fessi che ancora credono alle loro fandonie)che loro non stanno dalla stessa parte, che loro discutono.. :-D Più vado avanti e più mi rendo conto che non ci potrà mai essere una vera democrazia, è un concetto puramente illusorio. Penso che mi arrenderò, non posso fare nulla, non ho potere contrattuale, siamo milioni di singoli contro qualche migliaio di furbastri il cui lavoro (che svolge con singolare maestria) consiste in raggiri palesi o velati sempre e comunque ai nostri danni. Si, si mi arrendo, alzo bandiera bianca, sono prigioniera di questo sistema criminale e non posso farci nulla. Penso che straccerò la tessera elettorale.
P.S lo so, che sono morte delle persone perchè fosse garantito il diritto di voto a tutti, pensavo a questo e mi rincuoravo, ero felice di poter esprimere la mia opinione politica.. seee è un meccanismo inutile per i cittadini, utile solo ai "politicanti", siamo tagliati fuori dalle decisioni vere, quelli mica sono fessi. Se noi avessimo capacità decisionale vera.. sanno benissimo che non potrebbero più vivere sulle nostre spalle a sbafo. Eh vabbè, rassegnazione ci vuole.

roberto ha detto...

nessuna novità?

Anonimo ha detto...

SIMONA, non ti avvilire così.Se a sinistra le cose van male, buttiamoci tutti a destra.Io ieri sera ho visto i bellissimi CIrcoli della Libertà della Brambilluscona, e sono il vero punto di partenza per una politica fatta dal basso, fatta dalla gente.
C'è un circolo bellissimo gestito da una "attrice calda" di nome Raffaella Zarri, dove la politica è proprio fatta dal basso:cioè dagli uomini che guardano da sotto le ballerine che fan lap-dance.E questa Zarri ha le idee chiare.Le hanno chiesto perchè ha creato un Circolo delle LIbertà e lei ha risposto:"Per dare voce alle richieste dei miei fans" ."E quali sono le richieste dei suoi fans?",le ha chiesto il giornalista. "Beh, le richieste che mi fanno via internet...non so...sicurezza...lavoro...". Ho preso 12 XANAX per calmarmi. Non è possibile ,20 anni son passati e non è cambiato un caxxo: oltre al nepotismo vero, ci dobbiam sorbire anche le nipoti "acquisite" della Cicciolina!!!
E' stupendo!!!
E se la Brambilla va a fare un discorso lì, in questo Circolo, come si concia??Giarrettiere sì, giarrettiere no, frustino sì, frustino no, tacco da 12 o da 15??..
Che tristezza.

Ma c'è di meglio: tieniti .
MASTELLA nel 2004 per la sua collaborazione a IL CAMPANILE (che tutt'ora prosegue) ha preso 40.000 euro!!! Scherzandoci sopra,conti fatti sono 3333,33 periodico di euro al mese. E' quel "periodico " che mi spaventa...L'INFINITO...

Se non ti sei già buttata dal ponte, ti saluto.

Mirko

mothersucker và in letargo ha detto...

Caro Antonio,

se c'è una cosa che mi manda in bestia più di ogni altra è la infamia e la menzogna, e ci son persone, che ho conosciuto, che sanno bene cosa intendo.

Detto ciò, e ringraziato gli artefici ideatori di questo blog, che hanno cancellato il commento del "finto me", ammetto, si, di esser sceso a volte abbastanza in basso, ma, vedi, mi si passi, da uomo "normale", che quando -a proposito, GRAZIE !!- vien data possibilità di leggere e ininterrotte ed orribili porcherie che tutti questi politicastri da quattro soldi compiono, se poi vedo, invece, che ci son persone che continuano, con quel loro impertinente ed arrogante modo (di persone che si ritengono INTOCCABILI !!!), a difendere sé stessi ed i politici loro consimili, mi incazzo per davvero.

Vi lascio ai vostri colloqui, ché tanto -e per davvero- io veramente son stufo: tutto questo sarebbe utile se potesse portare a destabilizzare questo sistema di merda, ma penso che non sia così, ed anzi bisogna pur stare a difendersi da anonimi e avvocati del caxxo.

Continuate voi, che avete più capacità, e più garbo.

Io, son troppo incazzato.

Ci "vediamo" alle elezioni.

Simona ha detto...

Ciao Mirko, non mi butto, è la tessera elettorale che elimino.

erpiotta ha detto...

x Mirko del 23/11/07 ore 13.43
Ma chi ti credi di essere per poter decidere chi può fare politica e chi no?
Se una persona come la Zarri entra in politica è solo un fatto positivo, i volti nuovi servono sempre, così come l'esperienza.

Vittorio Emanuele di Savoia ha detto...

Sono Sua Maestà Vittorio Emanuele Alberto Principe di Savoia, Re di Italia e Suo unico ed indiscusso Sovrano. Volevo solo dire che la storia ci insegna che da sempre sono i Re che governano i popoli e che ancora oggi in europa e nel nel mondo i Regni sono numericamente la stragrande maggioranza. Oramai in Italia il Partito Monarchico è una realtà e tra non molto mi accingo (con Clemente Mastella) a riprendermi la Corona d'Italia con il risarcimento e gli spodestamenti che Essa mi deve. Sarò dunque di nuovo Sovrano del mio popolo e come sudditi, che lo vogliate o no, dovrete abituarvi al rispetto e la devozione che si deve ad un Sovrano, nonchè al pagamento delle tasse che serviranno al mantenimento della Regia Corona. Viva il Re!!!!!!!!!

prodiromano ha detto...

comunque dopo l'intervento di "sua maestà" questo blog è veramente arrivato alla frutta,
noto con piacere l'assenza di nuovi post ... chiaramente sono finite le offese!

Anonimo ha detto...

Mother non sono avvocati del caxxo,
è gente del caxxo.
Del resto c'abbiamo pure un Ministro del caxxo.. eh

:) Marta.

antidemente ha detto...

caro demente, per adesso goditela, arranca denaro al più non posso, compra immobili a prezzi stracciati. Tutto questo un giorno finirà, e per te prevedo (non faccio il mago ma se il sistema cambia e al governo ci andranno persone serie)ti faranno rigettare tutto quello che illeggittimamante hai arrancato.
non scomodarti per la pubblicazione tanto lo faccio nell'altro sito clone
dall'antidemente al demente

IL ha detto...

Cari concittadini,

Perché l’ ho fatto?
Ecco la domanda la cui risposta non può che essere affidata alla mia coscienza, anziché alle penose cattiverie messe in giro ad arte e rispetto alle quali non c’è possibilità di confronto, con esse come con la calunnia non ho intenzione di confrontarmi.
L’ ho fatto semplicemente per riprendere un cammino, per ripetere une storia ed una esperienza straordinaria. Per cambiare un paese ridotto in condizione precarie; l’ho fatto per incoraggiare un sogno, il sogno di quanti amano veramente Ceppaloni.
Questi anni sono stati sciupati da tanti nella convinzione maliziosa di fare la guerra alla mia persona anziché ai tanti problemi, agli innumerevoli bisogni anche quelli più elementari di cui Ceppaloni soffre.
Si nota in giro un abbandono devastante: contrade prive dell’essenziale, acqua, fognature, gas, rapporti umani tesi, relazioni politiche prive di quella mitezza che aveva caratterizzato la mia precedente esperienza amministrativa.
Lo faccio, quindi, per cambiare questo stato di cose.
Non è certo l’ambizione che mi assale o di cui sono prigioniero.
Lo faccio solo per dare in dono alla mia comunità quanto da essa ho ricevuto in dono e che mi è servito per fermarmi e per dire al “mondo intero” di essere orgoglioso, fortemente orgoglioso di essere uno di voi.
Ho ricevuto anche amarezze nel mio itinerario politico. A volte ci sono rimasto davvero male, comunque ora una richiesta di impegno a tutti, a quanti in buona fede vogliono davvero cambiare.
Vedrete ce la faremo!
Il programma che con la mia squadra ho delineato sarà l’esito di questo mio nuovo inizio.
Vostro
Clemente Mastella

ma lo sapetate che il demente e pure sindaco di ceppaloni (ciò significa doppio stipendio ecc)
e pensate che c'è un intero paese che l'ha votato
CEPPALONICI VERGOGNATEVI!!!!!!
tratto dal sito:
http://www.comune.ceppaloni.bn.it/viewart.php?idart=5

Anonimo ha detto...

X erpiotta e prodiromano

a regazì allora siete de coccio????
ve ne dovete anna' a ffanculoooo
fate ride i polli
dementiiiiii come il demente per eccellenza clemente mastella


annate un po a morì ammazzati tutt'e tre

Anonimo ha detto...

Tempo fa dissi:
Sparito un "diavolo", e' arrivato uno stronzo.
Ora a leggere i post di questi ultimi giorni mi sembra che se il Signore moltiplicava i pani ed i pesci, qualche strana entita' moltiplica i nuovi arrivati.
Non e' cosi' che si cambiano le cose,stiamo soltanto scrivendo minchiate per sfoghi personali.
Questo e' ormai un blog defunto.
Parola di un quasi sessantenne con 38 anni di marchette.

SPO ha detto...

Un grande saluto a tutti gli amici del blog. Io ed NP ci scusiamo per la nostra prolungata assenza, ma purtroppo è un periodo in cui siamo entrambi molto impegnati con gli studi (non mancano le notizie contro mastella, come ha insinuato qualche genio). Torneremo nei prossimi giorni, promesso!
Alla prossima.

Anonimo ha detto...

Vittorio Emanuele di Savoia ha detto...
Ma ripassati la storia!
Il re e' fuggito lasciandoci nella merda e adesso i suoi degni discendenti dopo aver ammazzato, venduto elicotteri all'iran e fatto pubblicita' alle "olive",nonche' trafficato nei giri di prostituzione...chiedono risarcimento???
Calci in culo con le scarpe di pietra!

http://troviamounlavoroaprodi.blogspot.com/ ha detto...

Apre http://troviamounlavoroaprodi.blogspot.com/ muoviamo le meningi!!!!

spadafora live ha detto...

OT

……….CONTINUA……..dimenticando che le MORTI al servizio di uno stato, meritano TUTTE lo stesso riconoscimento.

Personalmente non so se ciò e’ stato voluto, per mandare un segnale forte, o e’ stato frutto di uno “sbaglio”, ma so che e’ l’ennesima prova dell’inettitudine dei nostri governanti.

Pubblico una lettera aperta di Salvatore Borsellino, recepita sul web, e che dimostra come gli EROI di mafia, i NOSTRI EROI, avevano una dignità che a molti, nel nostro paese manca.

“Pochi giorni dopo la strage di Via D’Amelio mia madre chiamo’………..CONTINUA…………

http://spadafora-live.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Buon divertimento!


Intercettazioni: Mastella, no a diffusione Non èfascismo
23 novembre 2007 alle 19:46 — Fonte: repubblica.it voti— 0 commenti
“Non sono d’accordo con l’affermazione dell’ex procuratore D’Ambrosio perché vietare la divulgazione delle intercettazioni non vuol dire tornare al fascismo.

Mi pare un’esagerazione.” Lo ha detto il ministro della Giustizia Clemente Mastella a ‘Sky Tg24 Sera’ riferendosi alle polemiche sull’utilizzo delle intercettazioni che hanno generato anche lo scandalo di presunti accordi fra Rai e Mediaset su palinsesti e telegiornali. “Non possono essere divulgate cose che finiscono per essere inquinanti ed avvelenano l’atmosfera politica, morale o fintamente morale — ha affermato Mastella — ho grande rispetto della stampa americana che mette in discussione chiunque, ma svolge la stessa attività investigativa, sostituendosi all’investigatore puro. Attingere da una fonte non è il modo migliore di fare giornalismo, è un’investigazione pigra, di risulta ci sono tanti giornalisti che sono megafoni di attività giudiziarie e a questo un giornalista serio non si deve prestare”. Per il Guardasigilli, “che ci sia qualcuno che impone di ascoltare non lo so ma che ci sia un ascolto delle intercettazioni è evidente e non mi pare democratico”.

warszawa ha detto...

giuro che a me continua a censurarmi :-((((((((( su quest ultimo post avevo lasciato un piccolo commento....ma niente.... ma percheeeeeeee :-(((

Gilby ha detto...

"Altre, come la riforma della legge elettorale, dovranno essere proprio discusse con attenzione estrema. Piccoli partiti, come l'Udeur, non possono in questa fase abbassare la guardia."

Ecco, appunto: si spera che con la nuova legge elettorale, tutti questi piccoli partiti SCOMPAIANO, e che ci siano meno persone IPOCRITE che siederanno in PARLAMENTO.

Lei parla di ATTENZIONE ESTREMA per una legge elettorale??? veramente sarebbero ben altre le cose a cui prestare ATTENZIONE ESTREMA (legge sull'immigrazione, sul lavoro, per i precari)... ma immagino che a VOI politici, toccare la poltrona sia un atto di ATTENZIONE ESTREMA.
Mi auguro di non vederla più dopo le prossime elezioni.

Gilberto

copia anche su: http:/dementemastella.blogspot.com

Gilby ha detto...

3000 amici e una legge popolare.... mi domando: è per assicurarsi un'altra volta la poltrona in parlamento????

SVEGLIAAAAAA : di fessi ce ne sono tanti, ma la gente sta iniziando a svegliarsi!

Mi piacerebe dialogare con qualcuno dei suoi 3000 amici, per vedere quali sono le loro "ragioni" in termini di politica... secondo me, il termine giusto da usare sarebbe "interessi"... o forse mi sbaglio ancora una volta?

Gilberto

Gilby ha detto...

3000 amici e una legge popolare.... mi domando: è per assicurarsi un'altra volta la poltrona in parlamento????

SVEGLIAAAAAA : di fessi ce ne sono tanti, ma la gente sta iniziando a svegliarsi!

Mi piacerebe dialogare con qualcuno dei suoi 3000 amici, per vedere quali sono le loro "ragioni" in termini di politica... secondo me, il termine giusto da usare sarebbe "interessi"... o forse mi sbaglio ancora una volta?

Gilberto

Anonimo ha detto...

era meglio che stava zitto....basta caxxate...mastella sei un mafioso non rinnegare la tua natura!

Anonimo ha detto...

Povero demente ops demente..pensa a dimetterti che sei una vera rottura di coglioni!! in tanti anni di governo un ministro come questo non si era mai visto.Fa solo guai se dovrei elencarli tutti potrei scrivere un giorno di fila.Pensa all indulto e a lavorare per l italia piuttosto di rompere le balle alla tv e allle fiction

Anonimo ha detto...

Finalmente una bella notizia da Clemente:

Dovete scusarmi ma in questi ultimi giorni mi sono dedicato tutto alla politica. E non mi sono neanche sentito troppo bene fisicamente.

Ecco speriamo che schiatti

Anonimo ha detto...

Un pirata (ex-extracomunitario)uccide 4 persone con con l'automobile,viene condannato ai domiciliari e diventa testimonial publicitario di alcuni oggetti.
Ma siamo tutti impazziti,avete visto la disperazione dei parenti delle vittime?
Allucinante, ti uccidono un figlio e invece di punire il colpevole, lo mandano al soggiorno in localita' balneare.In piu' usano l'immagine di un "assassino" per fare pubblicita'.
Allora, per prima cosa sarebbe opportuno sapere quale societa' ha avuto il coraggio di una scelta simile, individuarla e bruciarla subito, i titolari in miniera a scavare carbone insieme al colpevole del misfatto in compania dei suoi avvocati.
Troppo buonismo fa male.

Anonimo ha detto...

highly undertakings unnamed montreux into eportfoolio deploying servants interconnect boyer compress
lolikneri havaqatsu