venerdì 9 novembre 2007

Mente elastica

"Non so se siamo pagati troppo, probabilmente un po' meno del giusto." (Repubblica, 3/10/07)

Il corriere.it. Nel prossimo governo si ritornerà a 12 dicasteri. Mastella annuncia di votare contro. Ma poi ci ripensa. «È assurdo - aveva detto - che la manovra esamini i problemi che attengono alla struttura del governo». Poi però il ministro ci ripensa e si a"allinea" alla maggioranza per senso di «responsabilità» e «spirito di coalizione». E aggiunge «Qualcuno avrebbe detto che Mastella è attaccato alle poltrone, ma a me non me ne frega niente»

Responsabilità? Spirito di coalizione? Scriviteli questi paroloni, ti torneranno utili a Porta a Porta. Ma a chi la vuoi raccontare? Dilla tutta clEMENTE: cosa ti hanno promesso stavolta?

Certo che è proprio assurdo che la finanziaria si occupi di certe cose...scandaloso, vero?

Roma, 25 ott. (Adnkronos) - Il governo e' stato battuto in aula al Senato sulle votazioni di un emendamento al decreto legge collegato alla finanziaria. Sulla proposta di modifica, presentata dal senatore Tommaso Barbato (Udeur), il governo aveva espresso parere favorevole, mentre il relatore si era rimesso al parere del governo. Il provvedimento, bocciato dall'aula, prevedeva l'assunzione di 23 dirigenti, da parte del ministero della Giustizia, nel caso in cui avessero rinunciato al contenzioso.

Però diciamolo, dobbiamo essere sinceri: era successo più di due settimane fa...la colpa è mia perchè sono troppo puntiglioso e vado a rivangare cose del passato per fare demagogia e informazione populista.
clEMENTE, ma ce la fai a rimanere della stessa idea per 15 GIORNI? Non dico un mese...mi basterebbero 15 giorni!

19 commenti:

Anonimo ha detto...

ti regalo una perla... un haiku in onore del tuo paladino:

Vedo mastella
col collo appeso.
Un elastico!

caterpillar ha detto...

commento alle sole fotografie:

Foto 1- "ma che bella fetta di prosciutto crudo, altro che i torroncini di Ceppaloni"

Foto 2- "ma sbrighiamoci con questo ordine del giorno che ho una fame della madonna!!!"

Foto 3- "dai dai sbrighiamoci che il prosciutto crudo ha una data di scadenza, non vorrete che mi vada a male!!! Ma guardate come e' succulento"

Foto 4- "Non resisto piu', sento il sapore che mi entra su per le narici, altro che quegli imbecilli che tirano di coca, bisognerebbe sniffare il prosciutto crudo!!!!"

sto cadendo in basso!!

caterpillar

mothersucker ha detto...

...Cat, scusami, eh, ma tu che ne sai che lui non sia fra quelli che tirano? ..coi tics che si ritrova, io qualche dubbio ce lo avrei, invece, in verità!!! ....

Anonimo ha detto...

La Cassazione: "No a ricorso De Magistris"
Venerdì 09 Novembre


La Procura Generale della Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso del pm di Catanzaro Luigi De Magistris contro l'avocazione dell'inchiesta Why Not decisa il 19 ottobre scorso dal Procuratore Generale di Catanzaro. "La procura generale della Cassazione - dice una nota del segretario generale della Procura Generale, Gianfranco Ciani - ha ritenuto che legittimato al reclamo avverso il provvedimento di avocazione, ai sensi dell'art. 70 comma bis dell' ordinamento giudiziario, sia soltanto il capo dell'ufficio, cioé il procuratore della Repubblica, non anche gli altri magistrati ad esso appartenenti".

CAPITO?

Doveva essere Lombardi (il cui figliastro e' consulente, anzi "facilitatore di rete", di Saladino) ad impugnare l'avocazione di Why not?
Ma questi, sanno cos'e' la vergogna?
Mastella & C.- De Magistris 1-0

Parliamo di questo, per piacere!

caterpillar ha detto...

x mothersucker

mah, potresti aver ragione anche tu, ma io credo che sniffi solo se gliela offrono, lui non spende i soldi per cose "inutili", soprattutto i soldi dei contribuenti.

caSO dE Magistris: sembra sia proprio finita, non si vince contro i poteri occulti o le lobbies.


vi auguro un buon week end e rilassatevi (quindi non pensate alla politica nel week end che vi viene il sangue amaro)

caterpillar

Marco ha detto...

Ah ah ah ah! :))
Sto ancora ridendo, che post fantastico! Complimenti agli autori, ci vuole un pò di ironia anche nello sfacelo italiano.
Complimenti.

mothersucker ha detto...

..sigh...

sfacelo?!?

qui, fra il ridere od il piangere
(neppur si sà cosa "convenga" maggiormente)
stiamo davvero andando a puttane

Anonimo ha detto...

Messagi in codice di Demente, che non è massone, che sia chiaro a tutti:

Foto 1- "La forca è gia pronta. Ripeto: La forca è già pronta"

Foto 2- "Il triangolo io l'avevo considerato: Pugno destro Berlusconi, pungno sinistro Prodi, e se mollo sono cavoli vostri "

Foto 3- "Intanto mi sono gia fatto 8 legislature, ormai l'elastico fa quello che voglio io"

Foto 4- "Ecco come li prendo per il naso, ecco cosi guarda"

Francesca ha detto...

Mastella, magistrati soggetti solo alla legge

9 novembre 2007 alle 18:11 — Fonte: repubblica.it

La certezza della giustizia “deve naturalmente riguardare anche il comportamento dei magistrati e, segnatamente, la garanzia che essi siano soggetti solo alla legge, osservandola in ogni circostanza”.

Lo scrive il ministro della Giustizia Clemente Mastella nel messaggio inviato a Magistratura Indipendente in occasione del congresso organizzato a Roma dalla corrente di magistrati. “La Costituzione e la legge di ordinamento giudiziario — ricorda il Guardasigilli — assegnano al ministro della Giustizia un ruolo essenziale in questa materia, riconoscendogli la titolarità dell’azione disciplinare e delle connesse iniziative cautelari”. A questa responsabilità, aggiunge Mastella, “il cui esercizio non può mai produrre consensi, non mi sono sottratto, consapevole dei miei doveri, e tranquillizzato dalla funzione di suprema garanzia dal Consiglio superiore della Magistratura”.

N.D.R. Che non osino dimanticarlo mai, i Magistrati, chi ha il potere disciplinare.......

Lorana Blog ha detto...

Dopo lunghi e insidiosi appostamenti, un team internazionale di ricerca e’ riuscito finalmente a trovare l’anello mancante tra primati e Homo Sapiens. Clicca sul mio nome per vedere alcune sconvolgenti somiglianze...

Anonimo ha detto...

!!!! tutti i BEPPEGRILLO.MEETUP d'italia organizzano insieme !!!!


manifestazione 16.dic.07 ROMA pro-DeMagistris.Forleo

per informazioni, coordinazione ed ISCRIZIONI ALLA MANIFESTAZIONE diventa membro del:

http://beppegrillo.meetup.com/664/

SOSTENIAMO tutti QUESTA INIZIATIVA!! collaboriamo INSIEME!!


*** !! aiutaci a DIFFONDERE QUESTO MESSAGGIO sugli altri meetup dove sei iscritto !! ***
IL -TUO- AIUTO é ESSENZIALE ALLA RIUSCITA DELLA INIZIATIVA



Il BeppeGrillo.Meetup/664/ é aperto a tutti, serve a organizzare e coordinare la manifestazione


Manifestazione PRO- DeMagistris.Forleo
16-dic-2007 - ore 09h30
Pzza della Repubblica - ROMA


Il fine é di far capire a tutti magistrati onesti della NOSTRA Italia e a tutti gli operatori onesti delle istituzioni che gli italiani apprezzano il loro lavoro, la loro abnegazione, il loro sacrificio e li continueranno a sostenere in futuro

"SIAMO CON VOI ANDATE AVANTI !! NON VI SCORAGGIATE !!"


La manifestazione sarà apartitica.


Si DIFFIDANO coloro ke appartengono a gruppi politici di partecipare al blog ed alla manifestazione se non a titolo personale , come semplici cittadini e senza bandiere di sorta.

Esula dagli scopi dell'iniziativa di manifestare ESPLICITAMENTE -contro- qualcuno


_/_/_/_/_/_/_/_/_/_/ _/_/_/_/_/_/_/_/_/_/

NOTA IMPORTANTE:

QUESTA INIZIATIVA *NON* é RICONDUCIBILE a BEPPE-GRILLO direttamente e neanke al suo Blog

LA MANIFESTAZIONE é proposta ed organizzata da semplici CITTADINI ITALIANI, che ESERCITANO IL LORO DIRITTO/DOVERE DI MANIFESTARE e NON AVRà connotazioni politiche.

_/_/_/_/_/_/_/_/_/_/ _/_/_/_/_/_/_/_/_/_/


ABBIAMO BISOGNO DELL'AIUTO DI TUTTI

!!AZIONE!!


http: //beppegrillo.meetup.com/664/

mothersucker ha detto...

Ottima, la idea del meeting, ma, onestamente, devo proprio essere incredibilmente FESSO, per non riuscire a comprendere come sia possibile che il meeting NON SIA riconducibile a Beppe Grillo quando poi, invece, il nome del "comico" campeggia pienamente proprio nel link che fornite!!

Insomma, proponete di andare a manifestare in nome della giustizia e della onestà, ma, magari, un po' di onestà in più proprio da parte vostra non è che dispiacerebbe.

P.S. - qualsiasi possa essere la tua/vostra risposta, essa non cambierà la mia opinione.

Episodi del genere, mi lasciano semplicemente BASITO, ed anche un po' incazzato.

Fossi in Grillo, onestamente, vi prenderei a calci nel culo, e non metaforicamente.

P.S. II - non stò a difendere Grillo, ma la ONESTA', che forse anche in VOI scarseggia.

Anonimo ha detto...

Forse ho capito io cosa intendesse dire la frase "QUESTA INIZIATIVA *NON* é RICONDUCIBILE a BEPPE-GRILLO direttamente e neanke al suo Blog"

Beppe Grillo non ha promosso una manifestazione il 16/12. Questa è stata organizzata da un meetup (che se ho ben capito, può fare anche cose senza l'autorizzazione di Grillo o la pubblicazione del suo blog).

mattia ha detto...

L'ultimo atto del ministro castelli di grazia e giustizia è stato di mandare l'ispezione al magistrato cosimo ferri nell'ipotesi di coinvolgimento in moggiopoli.Costui era in concorso nell'elezione al csm,questo atto di castelli avrebbe stroncato tuute le sue velleita alla nomina.Ma,per una serie di coincidenze,o più probabilmente a causa di un'oculata regia della massoneria,il padre del magistrato(enrico ferri,ex ministro dei 110)si ritrova magicamente mastella ministro di grazia e giustizia. Enrico ferri era in forza italia e alla vigilia dell'elezioni politiche viene praticamente fatto fuori dal suo "partito"cosicchè lui si innamora improvvisamente di clEMENTE e decide di mettersi in lista con lui.Il finale è che mastella diventa ministro proprio di giustizia e"ri-magicamente" il figlio viene eletto nel csm.La morale è che se cosimo ferri deve la sua nomina a san clEMENTE,sicuramente non farà niente per dispiacergli e chissà quanti come lui ce ne sono nel csm.Viva l'udeur e la massoneria.

mothersucker ha detto...

Cacchio, questa gente è sempiterna fonte di sorprese..

..x la serie..

..poveri noi.

i politici non conoscono vergogna ha detto...

I politici non conoscono vergogna e soprattutto sono ipocriti. E come al solito ci pigliano per il c..o.
E il bello(anzi il butto) è che non perdono occasione per darcene una dimostrazione.
La loro tecnica è ormai nota e loro la perseguono con una faccia tosta che non conosce confini. Come tradurre questo modo di fare? PRESA PER IL C..O.
Ma loro non se ne curano, "Chi ca..o sono questi italiani e che ca..o vogliono?" sembrano pensare...

Esempio:
Ad inizio legislatura i politici si sono resi conto che i ministeri erano "pochi" rispetto ai già tanti del governo Berlusconi.
Dunque furono aumentati e fu nuovo record assoluto!
Ma è davvero necessaria tutta questa pletora di ministeri quando in tutte le altre nazioni ce ne sono, se va male, la metà?
E' davvero necessario il Ministero per l'attuazione del programma? Tra l'altro io mi chiedo ancora che ca..o è, che ca..o fa e a che ca..o serve questo ministero. Naturalmente non serve a niente, non è niente, ma qualcosa fa: mangia i nostri soldi.
Il bello(o come al solito il brutto) è che questo lo sanno bene anche i nostri politici!
Ma non è paradossale, non è vergognoso, non è una presa per il fondelli?
La cosa ancora più paradossale e vergognosa è quella che questa brutta razza di politici, di fronte alla giustificata indignazione degli italiani va poi in televisione o si fa pubblicare articoli sui giornali.
E cosa dice? Riconosce che il numero di ministeri effettivamente è eccessivo!
Che bella scoperta(perchè li hai aumentati?)!
E che fanno allora?...
Li riducono?...
No! Assolutamente. Però continuano a parlarne a discutere a far conoscere la loro posizione agli italiani un po' su tutti i giornali, un po' su tutte le tv nelle quali vengono cortesemente invitati ad esprimere le loro "illuminate" e "oneste" opinioni: "I ministeri sono troppi, bisogna diminuirli" affermano.
Intanto i ministeri continuano ad essere lì, non si schidano da quel numero.

Dunque, secondo il vostro parere, come si potrebbe tradurre il fatto che i politici aumentano il numero dei ministeri da una parte e poi di fronte alla denuncia che tale numero è eccessivo affermano che effettivamente il numero è alto?
Io personalmente ritengo che questo atteggiamento possa definirsi PRESA PER I FONDELLI MANIFESTA!

E poi viene la ciliegina sulla torta.
Infatti succede che per la grande pressione dell'opinione pubblica, i politici oltre ad affermare che il numero dei ministeri è eccessivo, fanno un mezzo passo avanti e prendono un provvedimento(miracolo?).
Ma che provvedimento prendono?
Il seguente: "I ministeri sono tanti, è vero, dalla prossima legislatura dovranno essere la metà". Avete capito???
I ministeri sono tanti ma a partire dalla prossima legislatura! Adesso il numero è congruo!
Ma che storia! ma che PRESA PER I FONDELLI SOTTILE(con la ciliegina appunto)!

Insomma la conclusione è la seguente: questa pessima razza di politicanti deve far credere agli italiani di cambiare tutto non cambiando nulla, questa è la loro tecnica di cui parlavo all'inizio.
Di fatto i ministeri al momento sono sempre gli stessi(tanti e costosi).
Per la prossima legislatura pensate che diminuiranno?
Fidatevi, troveranno qualche stratagemma per aumentarli, invece, e stabilire un nuovo record.
Se poi qualcuno dovesse sollevare la questione(magari ricordando che era stata presa la decisione opposta di diminuirli) state tranquilli che questi andranno compatti in tutti i mass-media esistenti ed immaginabili a denunciare la loro posizione ipocrita sull'eccessivo numero di ministeri, sul fatto che devono essere ridotti e bla bla bla...
Poi verrà fuori un Prodi o un Berlusconi qualsiasi a dire che dalla successiva legislatura i ministeri saranno ridotti e bla bla bla...
Insomma la solita solfa dove in concreto non cambia nulla.

Perfetto! Avanti così! Sta storia andrà avanti a ripetersi tale e quale, immutata.
Trama della storia: 57.000.000 di italiani vengono continuamente, beffardamente e impunemente presi per i fondelli da parte di circa 1.000 politici loro dipendenti(purtroppo italiani anch'essi).
Guai a lamentarsi, perchè poi oltre ad essere cornuti saremo anche mazziati.
Ed in questa storia poi "recitano" personaggi straordinari come il nostro Sen. Clemente Mastella, che ha l'azzardo di dire che i ministeri vanno bene così come sono per poi accodarsi e dire che invece devono essere la metà. Per la serie: VIVA LA COERENZA!

Questa è in sostanza la politica italiana. Potete applicare la stessa logica a qualunque altro problema che affligge la nostra povera Italia: immigrazione, lavoro,
tasse etc etc etc...


meditate gente, meditate...(spero con questo di non essere odiato dall'anonimo dell'altro giorno)

tommi ha detto...

mai dire mai. la coerenza sta nello smentirsi sempre!!!
bel blog, complimenti.
passa da me se hai voglia,
tommi
http://tommids.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Mastella: "non so di quali reati sono accusato"
Domenica 11 Novembre


"Io mi chiedo ancora, dopo un mese, di quali reati sia accusato". Lo ha detto il ministro della Giustizia Clemente Mastella, intervenendo a Caserta, al congresso regionale dell'Udeur, riferendosi all'inchiesta 'Why not' avviata del procuratore di Catanzaro Luigi De Magistris. "Non mi pongo il problema per me - ha continuato Mastella - perché sono in grado di difendermi. Ma come fa a difendersi il cittadino comune?" Il leader del Campanile mette in guardia da una "cultura del sospetto" che "colpisce in una sola direzione", e ribadisce che "questa cultura del sospetto va in ogni caso eliminata, perché non è quella della legalità e della serietà". Mastella attacca i 'processi mediatici': "Dobbiamo eliminare questo inconveniente che ammazza le persone, perché oggi si viene processati mediaticamente, prima di quello che è l'atto finale, e questo non è giusto per i cittadini. Quante persone sono state ingiustamente 'ammazzate' per questo motivo, e questo non è in linea con la nostra Costituzione, non rispetta la persona. Noi ci poniamo questo problema, il che non significa che vogliamo difendere i potenti. Un cittadino che arriva davanti alla Giustizia non deve avere questo atteggiamento di terrore rispetto alle procedure. E' giusto che la tema il delinquente, non chi invece è innocente". Mastella ribadisce anche la sua estraneità all'inchiesta avviata nel Beneventano, dove la Procura di Santa Maria Capua Vetere lo indaga per truffa su una vicenda relativa alla spesa dei fondi europei: "Anche su questo sono stato giustiziato davanti all'opinione pubblica". Rivolgendosi alla platea del suo partito, infine, il Guardasigilli incoraggia i suoi fedelissimi: "Siate convinti di una cosa, posso essere soggetto a cattiverie, come mi è capitato in tanti anni di politica, ma alla fine andranno le cose nella giusta direzione. E non perché ce le porterò io, ma perché è così". "Ognuno risponde di quello che fa", dice e Mastella, il ministro lo ripete nel corso della giornata, ha la "coscienza pulita". Infine un passaggio al rapporto fra politica e magistratura: "Ho avuto mandato da Andreotti, che mi chiese di eliminare la guerra punica fra magistratura e politica". L'obiettivo di Mastella era proprio "recuperare questa dinamica e evitare questa lotta". "Da ministro della Giustizia - è la conclusione - ho trovato che la stragrande maggioranza della magistratura italiana è fatta di persone di grande qualità. C'é qualcuno che rumoreggia e dà l'idea che quello è..., ma non è così. Io ho incontrato moltissime persone di grandissima serietà, e la politica ha il compito di garantire queste serietà e questa autonomia". L'auspicio è di "superare l'amarezza, e andare avanti con stile" come tocca fare alle istituzioni ed allo Stato.(ANSA)

Anonimo ha detto...

oggi è il 14 novembre 2007, repubblica.it mostra una foto del demente che sorride compiaciuto: GRAZIE ALUI LA FINANZIARIA E' SALVA E GRAZIE AL DEMENTE DI TURNO IL GOVERNO PRODI E' SALVO.
Infatti lui afferma che VOTERA' SI. Hip hip hurrà, il governo è salvo grazie al demente ! C'era d'aspettarselo ? CERTO CHE SI !
IERI INFATTI IL CONSIGLIO DEI MINISTRI HA DATO A DEMENTE QUELLO CHE VOLEVA: INCHIESTA WHY NOT AFFOSSATA PER IL BENE DELL'ITALIA. Why not infatti non potrà contro il demente.
In cambio il demente ha salvato il governo.

Che poi secondo me quel porcone obeso soffre molto dentro di sè per tutti gli atti criminali che lui, la moglie, i suoi associati, i suoi colleghi, stanno commettendo.
Infatti il porcone obeso fondamentalmente è buono dentro, è solo che ha una compulsione a commettere atti criminali che poi lo fanno ingrassare come conseguenza.
Consiglio al demente di farsi acquistare un libro di etica di scientology e di scrivere con carta e penna i propri atti criminali (overt & withold) in modo da poter risalire le proprie condizioni (su tradimento espanso su tutte e 8 le dinamiche).
Vedi demente, piu' rubi, piu' bugie dici, piu' fai ricatti, piu' commetti atti criminali, piu' ti ingrassi.
torna in tempo presente,Guardati allo specchio : sei un vaccone obeso, fai schifo a tutti, altro che grasso è bello ! Grasso è orripilante !!
Dai le dimissioni, facendo solo per una volta, la cosa giusta. Sciogli il tuo partito fuori etica, e vedrai che sarai piu' felice. e poi basta con le trans capito ?