domenica 9 marzo 2008

Pericolo scampato


Corriere.it. Mastella: «Grazie ma non mi candido». «Non sciolgo però il mio partito anche se lo rinnoverò dalle fondamenta puntando su nuovi modelli e sull'attenzione seria al Sud».

A quanto pare clEMENTE sembra deciso a continuare per la sua strada. Per questa volta ha scelto di limitarsi a controllare da fuori i suoi ex compagni di "partito" (se cosi si può chiamare), che intanto con una mossa astutissima sono andati a rifugiarsi temporaneamente nel PdL. Temporaneamente perchè sono pronto a scommettere che quando le acque si saranno calmate non esiteranno a gettarsi nuovamente tra le braccia del loro creatore.

E in risposta all'intervista della First Lady di Ceppaloni (che evidentemente in questi giorni ha molte cose da dire): se tuo marito fosse veramente una persona per bene come dici, che bisogno aveva di spostare il magistrato che indagava su di lui? Questo l'hai omesso deliberatamente o hai la memoria corta? Una persona onesta si limiterebbe ad aspettare il giudizio dei magistrati (e chissà perchè non lo fa mai nessuno), ma si sa che clEMENTE quando si muove è più goffo di un elefante in una cristalleria.

320 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   201 – 320 di 320
Anonimo ha detto...

Caro Ale,

rispondo al tuo post cercando di evitare l'ironia "alla D'Alema" come dici e cercando di apparire meno "svampita" possibile:
- intanto ti chiederei subito di precisare chi sono "quelli come me"
- non riesco, anche con tutta la buona volontà, a considerarmi una bambocciona visto che lavoro dall'età di 19 anni e ho già versato più di 14 anni di contributi, sia da dipendente che da libera professionista, e non mi è stato mai possibile evadere le tasse (aggiungerei un laconico "purtroppo", visto come vengono spesi i nostri soldi da chi ci governa)
- il mio cazzeggio me lo programmo, gestisco e pago con i miei introiti, quindi sono assolutamente affari miei come li spendo, quanto e dove cazzeggio
- se mi hai preso per una sinistrorsa ebbene sappi che lo sono sempre stata, ma a questo giro e a quello precedente, se vai a rileggerti i miei post precedenti, non ho avuto voglia né motivazione per andare a votare
- trovo di cattivissimo gusto, soprattutto con l'aria che tira in questo momento storico, discutere di soldi e vantarsi dei propri introiti in un forum che non sia stato concepito propriamente per milionari, visto che la gente che scrive qui dentro sembra piuttosto eterogenea
- tu non sai a che cifre sono abituata io o altri che scrivono e comunque non sono affari tuoi
- non ti preoccupare che se e quando arriverò al doppio della mia età (cioè alla tua) potrei anche raggiungere, se non superare, quanto hai versato fino ad adesso. In ogni caso, non mi sentirei né un'eroina, né una salvatrice della patria né una poveretta spremuta dal fisco ma solo una che, volente o nolente, si è dovuta adeguare alle leggi vigenti in materia.

Senza rancore, credimi.
Simo

mattia ha detto...

Il berlusca dichiara candidamente che per vincere le elezioni bisogna avere giornali "amici".
Quindi vuole dire indirettamente che servono anche le televisioni,
ora lui è l'unico candidato che ha 3 televisioni + giornali ed altro.
Ergo lui vincerà non perchè è un bravo politico,ma perchè è più visibile di altri.
Caro ale,di persone come te,
cafone ed ignoranti,
imprenditori che hanno razziato l'Italia con la spocchia dei "superman"alla nano di arcore,
NOI non ne abbiamo più bisogno,
è ora che vi facciate da parte.
Le vostre ragioni e le vostre idee stagnanti tenetevele per voi.
Vivi la tua grassa grossa ricca vita da imprenditore in pace.
vai a scrivere sul blog di forzaitalia che li' trovi gente della tua risma.

Ema ha detto...

Buongiorno a tutti, vedo che i toni si sono inaspriti.. cavolicchi...
Ale, ti rifaccio la domanda che ti ho fatto ieri un po' polemica: se il 13 aprile i candidati fossero PincoPallo, onestissimo, con buone idee ma fino al giorno prima operaio in fabbrica perché c'ha la terza media, e Provenzano, boss mafioso e latitante per 40 anni, ma con 50 anni di esperienza nella gestione di una multinazionale miliardaria che in tempi di crisi è l'unica che continua ad alzare il fatturato, tu voteresti Provenzano?

Anonimo ha detto...

Ciao Ema,

Ale è sparito dalle 10.59, e devo confessare che già un po' mi manca.
La spiegazione potrebbe essere tra queste:
- è andato a procurarsi un manuale di bon ton per capire se è veramente da maleducati parlare di soldi in pubblico
- è andato a scrivere sul sito di Forza Italia perché lì trova finalmente persone alla sua altezza
- è andato a ricontrollare le sue dichiarazioni dei redditi perché gli sono venuti i sudori freddi al pensiero di non aver pagato abbastanza tasse per mantenere noi bamboccioni
- ha in corso un controllo della finanza che si sta chiedendo se la cifra dichiarata in questo blog corrisponde effettivamente alla verità
- non ha tempo da perdere lui, bisogna lavorare lavorare lavorare, per continuare a pagare una sbadilata di tasse e per riaggiornarci di continuo sulla cifra totale che ha versato al fisco, così da farci sentire sempre più dei pezzenti.

Ciao
Simo

p.s. accidenti, ho ricominciato con l'ironia alla D'Alema!!!! Prego tutti di perdonarmi.

federico ha detto...

Ciao Simo, ciao Ema,

scusa Ale, ma il blog é anche ironico.
Altra opzione, sta aspettando la risposta dal Cavaliere per poter scrivere se avrebbe votato Provenzano o l'operaio

Anonimo ha detto...

Roma, 13:55
MASTELLA, OGGI PENSEREI BENE PRIMA DI FAR CADERE GOVERNO
"Oggi come oggi, prima di far cadere il governo Prodi, ci penserei sopra due volte, anzi dieci, probabilmente". Clemente Mastella fa autocritica nell'intervista al contenitore di approfondimento politico, in onda su 'YouTube', di Klaus Davi.

w.v. ha detto...

ciao ceci,anche io manderò un topo per il tuo gatto.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Walter v. se ti facessi a pezzetti il mio gatto ti schiferebbe...

Giangi ha detto...

Cari i miei bambacioni, in italia o fuggiti all'estero per dimenticare fallimenti personali, il futuro presidente del consiglio non poteva dirvelo con parle migliori: se siete precarie sposatevi uno ricco (vale per donne e froci). Cioè uno che ce l'ha fatta, un vincente e non un mezzo brocco che a 30 anni ancora sta a casa da mammà e non è in grado di mantenersi. Come tutti i geni Silvio Berlusconi ha il dono della sintesi. Qui non servono sofismi sociali da intellettualoidi sinistrorsi e sinistrati. Basta, diamo pane al pane e vino al vino: chi non ce l'ha fa è uno sfigato, un perdente, un brocco. Mica un poverello che ha subito chissà quale ingiustizia. Si chiama meritocrazia, bambacioni. E sta arrivando anche a, prossimamente, su questo canale. Va che scappate a Cuba...
W il Berlusconi che ha fatto i milioni!

MIRKO, siete tutti senza vergogna e spudorati ha detto...

Anche a me sembra indecoroso parlare di soldi e del personale in un blog.Ed è per questo che vi dico, che cifre alla mano:


Retribuzione ordinaria 1998.88
eccedenza 5% 3.58
Ore con maggiorazione 25% 27.62
Ferie godute 0.50
Giorni malattia 1
Riduzione orario lavoro 3.50
Netto a pagare 1385.15

Mia morosa/convivente prende 700 euro netti + 200 fuori busta.
Se ci penso bene è tre anni che non pago il bollo dello scooter e uno che non pago il canone RAI.
Una volta Mirko Maraia mi ha prestato cinquemila lire e non gliele ho più ridate.

p.s: ho un amico poliziotto che è riuscito a imboscarmi un paio di multe...

p.p.s: una volta ho rubato una bicicletta.

p.p.p.s: ho dei cd masterizzati

p.p.p.p.s: ho anche dei DVD masterizzati

p.p.p.p.p.s: spaccio

Anonimo ha detto...

Giangi-va? Giangi-gio? Giangi-ocoso? Giangi-g-robot-d'acciaio?
Giangi-ucazz??

A Surkampf della Minchia, ancora non l'hai capito che uguale come ti firmi vieni sgamato dopo 30 secondi? Lo sai perché? perché certe minchiate come quelle che dici tu, non sono riproducibili da 2 individui differenti, le stronzate che econo dalla tua mente deformata sono come impronte digitali sporche di cosa marrone. Adesso che il clEMENTE non é piú difendibile sei passato alla difesa dello psiconano. Ma quando morirete tutti quanti? Ti auguro una diarrea cronica.

Baci, tuo Erpiotta

Giangi ha detto...

Ti facevo più intelligent piotta, giuro. Sai che tra le tante cazzeggiate che ho letto qui le tue sembravano le più sensate? E anche lo stile, voglio dire piotta, che stile.
Peccato, vorrà dire che mi sono sbagliato, piotta.

Hai sposato un milionario, piotta?

W.V ha detto...

ceci,perchè non adotti qualche bambino oltre ai cani ed ai gatti ?

Anonimo ha detto...

Sí, si chiama Piersilvio Berlusconi, e glielo metto nel culo tutte le mattine, dice che gli piace tanto.

Piott-frociello

Giangi ha detto...

X Mirko

caro bamba, se guadagni così poco chiediti il motivo. Guardati dentro e saprai perchè. E' perchè evidentemente sei un brocco, altrimenti guadagneresti come minimo il doppio. Caro bamba, non è che i datori di lavoro sono dei cattivoni che se possono cercano di pagarti il minimo, al contrario bamba, la gente in gamba se la tengono ben stretta.

Giangi ha detto...

Ancora complimenti per lo stile piotta.

Scommetto che ti pulisci la bocca con la carta igienica, piotta.

Ale ha detto...

carissimi,
Ema,Simo,Federico,Mattia,
ora che la bile ha fatto il suo effetto corrosivo sui vostri poveri stomaci rinsecchiti da scarse buste paga, tra continuare a perdere tempo con voi ed andare in barca indovinate cosa farò.......
Mattia sono 5 volte che ti chiedo cosa vendi e tu non mi rispondi! hai paura di autodenunciarti ?
cosa vendi ? FUMO?

Anonimo ha detto...

Giangino, ma che te piace farlo zozzo? nun é che co tutti 'sti distinguo sulli frocioni, poco poco te piace sentirlo nel buchetto? ;)

Giangi ha detto...

Va che anch'io stavo per raggiungere gli amici in barca che fa un tempo da urlo, però leggere le cazzeggiate di sti bamba non è poi male come passatempo. E' che sono vari, ognuno con la sua piccola personalità.
C'hanno tutti fifa che torni il Berlusca...

W le barche (e chi se le può permettere)
W la figa

in-castro ha detto...

La DemoKrazia a Cuba produce i suoi effetti:
intanto si possono acquistare forni a microonde (i polli da cuocere arriveranno nel 2009 dalla Cina.. forse)
Una intera squadra di giovanile Cubana U 23 ha fatto perdere le sue tracce (chiederà asilo in USA ?).

GIANGIA ha detto...

Giangi sei un simpaticone !

Giangi ha detto...

Piotta, sa che sei forte, mi piaci perchè sei il più reattivo.
E poi per te sembra esistere solo il perimetro anale, il che ti facilita il compito...ti sta per arrivare un bel siluro piotta, a te e a tutti i bambabrocchi come te.
Sai cos'è successo? E' che ci siamo stufati di portarvi in braccio. O imparate finalmente a camminare con le vostre zampette oppure tutti al campo, insieme ai rom...

MIRKO ha detto...

Caro Lei GIANGI,
mi spiace che Lei abbia frainteso l'ironia nonsense celata del mio post.Il quale tra l'altro non mi pare evincesse un mio risentimento nei confronti dell'onorario pattuito con l'Azienda con la quale collaboro. Anzi, mi ritengo fortunato visto il contesto socio-economico nel quale ogni giorno mi imbatto , sbattendo a volte dirimpetto sulle disgrazie altrui che altro non fan che allargarmi la visuale del panorama fortunato sul quale posso vantarmi di essere una parte visibile.
Mi dispiace, caro Lei,averLe creato questa convinzione.
Spero che al più presto le nostre idee possano convergere verso un ottica di colaborazione che porti tutti ai risultati preposti dall'attuale piano governativo.
Ringraziandola anticipatamente per la collaborazione prestata, colgo occasione per porgere
distinti ciao.

Giangi ha detto...

Ecco così mi piaci Mirko. In fondo non è che possiamo essere tutti classe dirigente.
Guadagni poco ma, giustamente, non ti lamenti perchè sai, e qui sei stato bravo a capire, che uno come te non è che può aspirare a molto di più. Bravo. Vedo ottime possibilità di collaborazione. Sabato sei libero? E' che dovrei dare una lucidatina al 12 metri, va che se fai un buon lavoro ti do anche la paghetta.

mattia ha detto...

C'hai anche la "barchetta"
oltre che la "fabbrichetta",
in vacanza vai alle 6 celle,
come il tuo capo racconti un sacco di palle.

federico ha detto...

Haia, ha, la bile, ha, uh, ho, ih, mi miacerebbe vivere a Milano 2, ha, ma purtroppo vivo nella fredda Germania, ih, ah, uh!#
Peró ricordati caro il mio Ale, che se hai bisogno di un trapianto di Bile o organi affini, qua in Germania non ho bisogno di chiedere del Primario e scegliermi la clinica "specializzata", mentre a te ... non so sai, magari capiti in una clinica... dove per primario c'é qualche incompetente del tuo amichetto Silvio... a cui doveva qualche favore...
fatti operare lí, che anche tutti i tuoi "presunti" soldini non ti aiutano. Sai la cosa bella della vita qual'é? é che ci sono tanti tipi di persone, ma 2 grandi categorie: quelli come te (e il tuo amico nano) per cui il denaro é tutto, e il resto, incluse le persone che ti vivono attorno, sono solo strumenti da utilizzare per diventare piú ricco. Poi ci sono quelli come me, a cui non gliene potrebbe fottere di meno di avere una Porsche oppure un panfilo, e si accontentatano di un sorriso di un bambino felice, o di avere aiutato un anziano ad attraversare la strada. Non te lo dico per demagogia, io sono cosí e sono felice di esserlo. So anche che purtroppo il denaro (almeno un minimo) é importante per vivere, ma per le persone come te provo una certa pena, perché non sapete cosa vi perdete donando felicitá al prossimo.

uh, ah, oh, la bile ancora

mattia ha detto...

Ale,giangi,
come fate di cognome?
Schifani o cicchitto o bondi?

Giangi ha detto...

Tel chi un altro di sti bamba, è che spuntano come funghi...
La barca è una tradizione di famiglia, cosa ci vuoi fare me la sono trovata. Se vuoi te la vendo, magari mi firmi un mutuo a tre generazioni eh?

Ale ha detto...

Mattia cosa vendi ? FUMO ?

mattia ha detto...

Giangi,ale,
perchè non ammorbate con la vostra presenza il sito di uolter,
magari li trovate qualcuno con cui fare una "larga intesa"...

mattia ha detto...

Ne vuoi un po'?,
magari riesci a far funzionare il cervello cosi'

Federico ha detto...

Mattia mandane un po' a me qua in Germania, Ale e lo "Zampetti" usano droghe piú raffinate, il fumo é per noi proletari (sará per quello che i parlamentari usano tutti la coca?)

ceciliametelladalmatica ha detto...

ragazzi ma siete impazziti?
Qua stiamo nella cosa marrone e state a fare la gara con lo stipendio?
Meno male che c'e' Mirko con la sua ironia...scusate ma questi ammorbatori di blog, giangi e anonimi vari non potremmo bannarli alla fonte, sono inutili e fanno perdere tempo...

Ehi Uolter ho 108 bambini che seguo in kenya ti va di fare un offerta? Ti mando gli estremi..
Siete tutti molto bravi a fare sempre questa critica a chi si da da fare per gli animali..salvo poi non aver mai mosso un dito per nessuno in vita vostra...
Sempre gli stessi argomenti da ignobili egoisti..se tutti fossero come voi nessuno alzerebbe un dito in vita sua...
Non sono attaccabile stronzo..proprio un walter veltroni...

Anonimo ha detto...

Emanuele di Savoia: "Vicino al centrodestra"
Ho votato centrodestra e se dovessi essere eletto sarei loro vicino sia che vinca, sia che perda" dice Emanuele Filiberto di Savoia, candidato per l'estero alla Camera dei Deputati nella circoscrizione Europa.

Ma le volete proprio perdere ste politiche vero? m1nch1a ogni giorno arriva un delinquente in piú alla corte del cavaliere senza cavallo.
Grazie Savoia, fate scappare ancora qualche voto, che ce la facciamo davvero a recuperarli

Giangi ha detto...

E meno male che c'è il Federico. Caschi proprio a proposito. Massima stima per chi aiuta il prossimo, ecco. Ora, visto che ci tieni tanto, io avrei un nonno che avrebbe bisogno di una mano, cosa vuoi c'è capitata sta disgrazia...ecco visto che ti piace dare agli altri potresti andare a vivere con lui, vitto e alloggio compreso, c'hai la tua bella stanzetta e la domenica mattino libera. E' che il nonno non vuole neri o extracomunitari sai, quindi tu andresti benissimo.
Pensaci, così puoi tornare in Italia. Sappiamo tutti quanto è dura la vita dell'emigrato.

ale ha detto...

Mattia ,si vede ,sei proprio FUMATO !!!
IRONIA DELLA SORTE IL MIO COGNOME E':
DILIBERTO ! che sfiga !

MIRKO ha detto...

GIANGI, sabato ti giuro non posso. Devo ingrassare il gommone a 7 cavalli che uso per muovermi durante le mie ferie in riva al Mincio.Però se mi lasci il tempo di organizzarmi, giuro che una lucidatina al 12 metri te la do volentieri.Anche perchè in vita mia ho visto solo degli 11 metri e per giunta in foto. Quindi ti lascio la mia e.mail così ci mettiam d'accordo. isocci@jumpy.it
Mi raccomando non tirarmi il pero perchè un lavoretto al sabato mi fa comodo.
Scusa se son passato al TU nonostante la differenza di rango sociale.

p.s: ricordati comunque che la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo.
Guarda Mastella.Prima era ricco e famoso.Ora è solo ricco.

W.V. ha detto...

cecilia ,stronza ci sarai te.
dici che hai 108 bambini che segui...in Kenia .. magari sulla spiaggia di Malindi) ti devo credere sulla parola !
Visto che siamo su un blog dove si dice di tutto e di più potresti anche tu raccontare la tua ...cazzata !

federico ha detto...

Ciao Mirko, se non hai niente in contrario, visto che a pasqua volevo visitare i miei, vorre aiutarti a dare la lucidatina al 12 metri, per potermi finanziare il biglietto del treno. E poi piacerebbe anche a me vederne uno dal vero. Se vuoi facciamo metá per ciascuno con la benzina e passo a prenderti.

federico ha detto...

No uolter, tu sei il Mastella galleggiante; visto che noi siamo giá da uon po' sul blog, lo sappiamo cosa fa la Ceci, quindi se ti vuoi aggregare cerca di informarti e non offendere le persone. Per farmi incazzare la Ceci ce ne vuole... o gli tocchi i gatti o l'Africa e poi son cazzi tuoi!!

Anonimo ha detto...

Che bello ragazzi,

torno da una riunione e vedo che il blog si è animato, ma soprattutto noto con piacere che Ale è sempre dei nostri e ha portato qualche amico dal sito di Forza Italia.
Mirko e Fede, voglio essere anch'io della partita e dare una mano a lucidare il 12 mt per pagarmi la beauty farm sotto elezioni, ma mi sorge spontanea una domanda:
come giustamente si chiede w.v. nel suo post delle 17.26, trattandosi di un blog ognuno può sparare le palle più inverosimili senza timore di essere sbugiardato e quindi:

COME POSSIAMO ESSERE SICURI CHE I NOSTRI AMICI CHE SI PROFESSANO RICCHI IMPRENDITORI NON SIANO IN REALTA' DEI PEZZENTI MILLANTATORI???

Se dico che vengo a lucidare un 12 mt dico proprio che deve essere un 12 mt, se si tratta di un pedalò la cosa non mi piace più (a proposito, trovo il 12 mt un po' micragnosetto, non è il caso di cambiare il barchino per la prossima estate?).

Vostra
Simo

ceciliametelladalmatica ha detto...

Cacchio vengo anche io a lucidare il 13 metri..magari pesco un po di pesce cosi i gatti per un po sono a posto....
Fede sei un gentiluomo...
ragazzi che bella gita si prospetta...

Andiaaam andiaaam andiamo alucidar..

MIRKO ha detto...

fede, carissimo. E' fatta. Ascolta, appena il Giangi mi dice andiamo. Solo che per la benzina non ti preoccupare faccio tutto io. Con una parte di gasolio e cinque di olio di colza vado che è uno spettacolo.
Poi tutti e tre si va a Ceppaloni, il Giangi sta col clEMENTE e parlano di affari, io e te tiriam su le foglie dalla piscina a forma di cozza.
Se il clEMENTE ci sta poi lo si riporta indietro a Roma e lo si piazza davanti a Montecitorio , il suo habitat naturale, a fare le interviste scherzose.
Non vedo l'ora di fare il viaggio tutti e 4 assieme.
Sarebbe un bel assioma.

GIANGI, l'ottimismo VOLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!

mattia ha detto...

Vengo anch'io a lucidare il 12 metri,
cosi' copro un po' di spese che ho fatto per la casa nuova(piccola chiaramente),
facciamo un lucidaDay del blog,
voglio proprio conoscere giangi e Ale Diliberto.

Anonimo ha detto...

Io vorrei sapere che titolo di studio ha l'amico Giangi.
Cito il suo post delle 16.09:

"Basta, diamo pane al pane e vino al vino: chi non ce l'ha fa è uno sfigato, un perdente, un brocco".

Non te l'ha insegnato la maestra che "chi non ce l'ha fa" non si scrive con l'acca?
Meno male che sei uno che ce l'ha fatta!!!!!!!!!!!

Ciao
Simo

p.s. tua moglie, ammesso che tu ne abbia una, ti ha sposato per i soldi?

BERLUSCA SOVRANO ha detto...

Hai visto cosa succede a toccare i rossi, CLEMENTINA???

Ale ha detto...

ragazzi, mi sto letteralmente piscinado dalle risate !
è bastata una buona messa in scena sui redditi e qualche forzatura su Mattia e Federico per provocare un terremoto di azioni e reazioni sino alla commedia della barca; potremmo dar vita ad un reality-blog con chi la spara più grossa e credibile vincitore ultimo della solita MASTELCARD oramai con valore solo numismatico.
Oltre a Simo,Mattia,Federico,Mirko,Ema è caduto nella rete della "mia barca" anche il pesce spada di passaggio .. Giangi.
Vi chiedo perdono , ma vi assicuro.. mi sono divertito!
Ale (Diliberto)

BERLUSCA SOVRANO ha detto...

Simo, penso che abbia un titolo di studio sicuramente superiore a D'alema, Rutelli e Veltroni. Anche a Di Pietro.

Anonimo ha detto...

Che bello Ale che tu ti sia divertito, almeno hai ammazzato un po' di tempo nella tua grigia giornata da pensionato.

Mi sanguina il cuore, ma ora devo lasciarvi.
Spero domani di ritrovarvi tutti così, ironici e scherzosi come sempre.
Tanto, visto che SPO e NP non hanno più niente da scrivere sul clEMENTE, dobbiamo darci da fare noi.

Buona serata a tutti,
Simo

Ema ha detto...

X ale: hai scritto "carissimi,
Ema,Simo,Federico,Mattia,ora che la bile ha fatto il suo effetto corrosivo sui vostri poveri stomaci rinsecchiti da scarse buste paga"

sei pregato di togliere il mio nome. A me non frega un tubolare quadro se dormi sotto i ponti o tra lenzuola di seta, io con te stavo parlando di esperienza contro moralità ed etica. Punto. Non mettermi in bocca cose che non solo non ho detto, ma che non ho neppure pensato!

Anonimo ha detto...

13:49 Mastella: "Far cadere Prodi? Ci penserei 10 volte"
''Oggi come oggi, prima di far cadere il governo Prodi, ci penserei due volte sopra, anzi dieci volte probabilmente. Faccio questa valutazione senza dimenticare le condizioni assolutamente drammatiche in cui si e' determinato l'arresto di mia moglie e ricordando che i miei voti in parlamento non erano determinanti per fare cadere il governo Prodi''. Lo ha dichiarato Clemente Mastella, in un'intervista rilasciata a Klaus Davi.

Ema ha detto...

AAA: miliardario cercasi!
Ragioniera programmatrice, laureata in informatica, media borghesia, bella presenza, automunita (a metano, quindi pure ecologica), seria e motivata cerca miliardario scopo matrimonio. Accettasi anche mafiosi, sfruttatori di minori, papponi o trafficanti di droga. Astenersi partita iva mancanti.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Mi associo!!!!

A.A.A. Regista televisiva, laureata lettere, presenza niente male, con 7 gatti al seguito cerca amante (ho gia marito)generoso...astenersi politici non candidati prossima legislatura..

Zecche al Rogo ha detto...

EMA, AMORE MIO!!!!!!!
Se ti interessa io sono trafficante di birra Moretti, abito a Milano Lorenteggio, SONO MILIARDARIO e la partita IVA non ce l'ho....
ALLORA???????

Ale ha detto...

Ema sei cancellata ! (per la cronaca ho la tua stessa età e le mie giornate sono divise equamente tra lavoro,tempo libero e sonno )
Ma come siete offendosi !!!
vi piace ridere e scherzare solo sugli altri, poi quando si viene toccati ... anzichè farsi una risata liberatoria...... tutti seriosi ... con il muso lungo !
coraggio e come se foste stati su candit camera ... o forse siete dispiaciuti perchè avete perduto un facile bersaglio ?

Anonimo ha detto...

il blog è fallito.
dalle 10.59 di oggi 13 non scrive + nessuno.

Anonimo ha detto...

cghsehebnb sfwsbrfgbrfg

Anonimo ha detto...

kjbb

Walter veltroni candidato premier PD ha detto...

x ceciliametelladalmatica

regista,presenza niente male, mi offro ... peccato che sono allergico al pelo ..... di gatto !

pappa e ciccia ha detto...

Ema veramente pensi che un miliardario possa sposare una sfigata con auto a metano ?
un pappone.. forse ..se hai il fisico adatto .

Anonimo ha detto...

x papa e ciccia,

e tu davvero pensi (ammesso che tu sia miliardario) che con quel cervello da ameba (cerca su wikipedia cos'é) che una col fisico adatto ti caghi?
povero buttiglione che non 6 altro

Zecche al Rogo ha detto...

No, no un momento, fermi tutti, silenzio. Il candidato premier per Ema sono io, tra di noi c'è feeling e anche simpatia. D'accordo, magari è leggermente di sinistra ma sono convinto che la forza dell'amore vincerà sulla sua componente troppo progressista.

pappa e ciccia ha detto...

X anonimo delle 20,49

sei forse un pappone geloso ?

Anonimo ha detto...

Quale migliore strategia per incrementare il turismo in una città?
Trasferire in altra sede i pezzi migliori di un museo nel periodo estivo!
BRAVO RUTELLI,TU SI CHE NE CAPISCI DI BENI CULTURALI!
Meno male che è finita!
Ritorna a fare il sindaco (poveri romani)e lascia stare i reperti artistici nelle proprie città.
E' quello che sta accadendo a Reggio Calabria dove il camion, che avrebbe dovuto prelevare alcuni reperti, è bloccato da giorni da tanti manifestanti che pernottano giorno e notte davanti al museo nazionale.

Tino

Anonimo ha detto...

Salve a tutti,

torno a scrivere, dopo tanto tempo, per chiedervi cosa ne pensate delle informazioni relative ai partiti ed ai candidati date da persone non di parte?

Ad esempio in http://forum.adunanza.net/forumdisplay.php?f=158 un forum non schierato politicamente, nel senso che ci scrivono persone dall'estrema destra all'estrema sinistra, senza dimenticare nessuno in mezzo o fuori dagli schieramenti, stiamo raccogliendo informazioni, articoli, filmati per farsi una idea di chi siano i candidati.

Vi pare una cosa buona?

Anonimo ha detto...

uyuyuy

Anonimo ha detto...

Ma vi pare logico vedere in ogni trasmissione il politico di turno che all'improvviso si alza e se ne va via?
Boselli,Casini e ieri sera, a Porta a Porta Turigliatto.
La tolleranza verso il prossimo è fondamentale per chi fa politica.
Appena è entrato il candidato premier di ForzaNuova,Turigliatto si è alzato perchè non riusciva a rimanere nello studio dove c'era un "fascista".
Questa annata politica sta proprio degenerando.
Lo spettacolo continua......
poveri noi!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Buona giornata a tutti!

Felix

mattia ha detto...

Caro amicone Ale,
io non ti credo,
io non ti credo,
io non ti credo.
Anzi,sai cosa ti dico:
tu sei qui su questo blog con uno scopo ben preciso.
Il tuo padrone era preoccupato che un blog molto visitato che ironizza su un politico molto discutibile potesse avere un impatto troppo di "sinistra".
Cosi' ha incaricato te e probabilmente altri di fare da "infiltrato" per portare la voce del popolo dell'illegalità e bilanciare in questo modo i commenti in modo bipartisan.
Ti sei presentato cosi' in maniera abbastanza credibile (io ti ho sgamato subito)fino a ieri l'altro quando hai scoperto le tue carte e ti sei "bruciato".
Hai fallito miseramente,alla faccia delle tue "capacità" tanto sbandierate.

Giangi ha detto...

Vedo che è bastato parlare di moneta che tac, è partita la rissa.
Per capirci, io quando domando a uno: quanto guadagni? è come se gli chiedessi: quanto vali? e quando mi risponde che guadagna tot, è come se mi dicesse valgo tot.
E' la meritocrazia del mercato, Bamba. La moneta è la misura di valore, o conoscete un altro metro per classificare il valore, bamba?
Le punte di eccellenza vengono strapagate, i lavoratori stanziali di terza, quarta fascia hanno stipendi modesti perchè sono altamente fungibili. Mi spiego: un lavoratore di fascia medio-bassa stanziale in azienda da 5,6 anni, quindi a rischio obsolescenza, può essere sostituito velocemente e senza costi aggiuntivi con un pezzo nuovo, di dieci anni più giovane e con meno pretese. E magari se l'azienda è fortunata pesca il maradona che gli fa fare il salto di categoria, mi spiego. E' come il calcio, Bamba. Poche punte di eccellenza guadagnano cifre pazzesche, il resto voga.
Ora, l'unico meccanismo di difesa dei quarta fascia erano i contratti a tempo indeterminato, che di fatto impedivano il ricambio degli stanziali e ammazzavano le aziende. Per fortuna che i politici l'hanno capita e si sono dati da fare, a destra e sinistra con uguale merito, per far fuori sti contratti capestro. In fondo se mia moglie mi fa girare le palle posso sempre divorziare, ma uno stanziale obsoleto me lo dovevo cuccare fino alla sua pensione o scomparsa prematura magari causa infortunio...dico Bamba mica c'ha l'anello al naso il Giangi.

Comunque capisco il vostro dramma.
Cià

Il gemello buono di Ale ha detto...

Mattia,
(il nostro neo commerciante,che ha dichiarato di vendere fumo !)
le tue ipotesi da inquisitore danno la misura di quanto la mente umana può partorire.

Sono abbagliato dalla tua perspicacia ; complimenti farai carriera !
CIAO OFFESI !!!!
Felix, sarebbe bene se forza nuova e turigliatto non esistessero !!!
a Cecilia tutta la mia solidarietà.

MIRKO ha detto...

Dopo l’inutile polemica sollevata dal centro sinistra sulla battuta di Berlusconi alla ragazza precaria “per risolvere il suo problema la soluzione potrebbe essere sposare il figlio di Berlusconi” , (complice il fatto che la ragazza aveva un bel sorriso che al nostro Ancilotto di Arcore non è sfuggito) , ho deciso di lanciare una iniziativa che ho chiamato “SPOSA ANCHE TU UN PIER FIGLIO”
Donne, ma anche uomini precari, da oggi potrete risolvere i vostri problemi mandando la seguente e-mail all’indirizzo lettere@ilpopolodellalibertà.it o via fax allo 0280581631.

“Egregio Cavalier Berlusconi, sono un ragazzo/a povero7a in canna e precario ma con un bel sorriso . Gradirei risolvere il mio problema sposando uno dei suoi figli o figlie. Mi contatti pure allo ..... a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno. Grazie per l’attenzione e attendo una celere risposta. Cordialmente ma anche con amore ,
......”

Ora, se il piano funziona e Silvio accetterà la proposta , sarà sufficiente che i loro figli maschi passino alla poligamia : convertendosi all’ Islam questo è possibile. Immaginare un PIER MOHAMMED è abbastanza raccapricciante , però NOTHING IS IMPOSSIBLE.

Se siete uomini e intendete sposare una delle figlie del cavaliere , passate voi all’Islam e diventate poligami. Avrete in questo modo i soldi e anche un sacco di altre mogli , tutto spesato dal Cavaliere.

Saluti a tutti e fatemi sapere come è andata.

MIRKO ha detto...

Giangi, secondo me spari un sacco di cagate sul rapporto meritocrazia/moneta.
E te lo dimostro subito.

SUPERMAN non guadagna un cacchio eppure vale tantissimo.

Secondo me non solo hai l'anello al naso, ma dentro alle narici c'è pure una parure di diamanti.
Però quando te li estrai con l'indice sei un pò maleducato.

L'OTTIMISMO VOLA

il fratello buono di Ale ha detto...

Giangi, "sbatti" in faccia delle cose tragicamente vere che danno una visione di mero mercato che qualsiasi "umano" non può e non deve accettare!
é vero bisogna liberare il merito (cosa osteggiata da sindacati), ma il mondo non ha certo bisogno di una nuova massiccia schiavitù.
se non ci fossero i sindacati ad opporsi la proposta migliore sarebbe quella di far partecipare, a tutti i livelli,gestione ed utili, per una percentuale notevole 30/40,i dipendente; tutti i dipendenti potrebbero entrare nel capitale con le loro liquidazioni anche attraverso i fondi chiusi costituiti.

il fratello buono di Ale ha detto...

contrariamente a quello che si dice la ragazza precaria ha dichiarato che voterà PdL (corriere.it) con buona pace di mirko e compagni.

Anonimo veneziano ha detto...

come Veltroni e la sinistra stravolgono i fatti!
PERLA PAVONCELLO (la precaria) ha detto delle cose sacrosante nascoste dai sinistri.
La sua intervista su corriere.it

federico ha detto...

Caro Giangi (Bamba), se tra un riga e l'altra (tu sai cosa intendo vero?) concedessi un po di ossigeno a quel che rimane della tua materia cerebrale, forse riusciresti a esprimerti come un essere umano. Il capitalismo ci ha dato moltissime cose buone e sono felice di vivere in un regime capitalistico. Purtroppo ha portato anche molte cose negative, tipo la munnezza di Napoli e quella ancora peggio come te. Quando riusciremo ad eliminare questi tipi di rifiuti tossici, anche il capitalismo tornerá ad essere bello ed utile. Quindi, facci una cortesia, vai sul palazzo del tuo "papi" e buttati dal 30 piano, a scanso di equivoci.

Tchüß

P.S. Ciao Mirko, ok passi tu a prendermi a Varese e poi se sei d'accordo, giá che siamo a Ceppaloni possiamo dare una mano a tirar via un po'di munnezza vicino alla casa di Bassolino, ok?

Giangi ha detto...

Ueilà Mirko,

esitono anche i pirla.

Comunqued forse superman non guadagna ma il suo disegnatore s'è fatto la villa sulla gold coast.

Anonimo ha detto...

PERLA PAVONCELLO

una che si chiama cosí é precaria di 'sto cazzo! probabilmente fa la precaria nell'azienda di suo padre che la mette come precaria per non pagare le tasse.

In culo, Berluskones

Giangi ha detto...

Non hai colto il punto, fratello buono di Ale.

Il fatto è che non c'è bisogno di motivare i lavoratori stanziali di fascia medio-bassa, non serve. Un terza fascia discreto impara il suo lavoro ripetitivo e a basso contenuto di concetto in poche settimane e in meno di un mese entra a pieno regime. Da quel momento in poi la sua funzione è routinaria e costante, quindi non c'è bisogno di incentivi ne migliorie per essere svolta in modo corretto. Quello che invece si deve garantire è il ricambio dei terza fascia che vanno in obsolescenza abbastanza presto visto il genere di mansione che svolgono.
Discorso diverso invece per le prime scelte. Lì, sono d'accordissimo con te, massimi incentivi di qualsiasi tipo.

Competition is competition.

Anonimo veneziano ha detto...

x anonimo delle 11,32

ma dove hai preso in prestito l'intellegenza per rispondere a questo modo ?
AL BANCO DEI PEGNI o
AL MERCATINO DELLE PULCI ?
che cervelli a sinistra !!!!!!

fratello buono di Ale ha detto...

Giangi, siamo seri, non siamo in una colonia Africana del 1880, le tue sono teorie invasate di una caricatura di imprenditore inesistente;
Le tue sono teorie meccaniche di chi al posto del cervello ha un vecchio programmatore a schede perforate che calcola in ogni secondo dare-avere-utile, ed al posto del cuore una sfera di ghiaccio; se tu fossi vero io ti farei abbattere !!!!!

MIRKO, punto alla prima fascia ha detto...

Giangi, ti giuro che mi fai spisciare dal ridere. Sembri la reincarnazione del Zampetti...o quello di Milano del grande fratello che non so come si chiama.
Per� sei simpatico.
Se fossi arrivato pochi mesi fa avresti sicuramente aderito alla mia iniziativa di fondare "il Partito dei Paninari".
Comunque sono d'accordo con te quando dici:" garantire il ricambio dei terza fascia che vanno in obsolescenza abbastanza presto". Io direi di termovalorizzarli nel momento in cui scadono.Sar� contro i diritti umani, ma chissenefrega di 'sti terza fascia che spesso sono anche maleodoranti.
U� la tua filosofia imprenditoriale comincia a far leva su di me.
D'ora in poi chiamatemi MIRKO PAVONCELLO, seconda fascia (ma punto al quadro dirigenziale).
Ci vediamo quel sabato famoso per la pulizia del 12 metri.

W NOI clEMENTI!!!!

Anonimo ha detto...

Beh, fratello buono, allora ne dovrai abbattere parecchi perchè l'africa 1880 è il futuro, non il passato.
Da quello che scrivi capisco che non sai leggere i tempi e rimani ancorato a un mondo liberalretrò che non è di oggi, ma, quello si, di ieri se mai è stato.
Tecnica, fratello, tecnologia e globalizzazione. Non c'è bisogno di risorse umane ma bisogna allocare le scarse risorse in modo utile. Le grosse cifre si muovono e i grossi cambiamenti si hanno in virtù di scelte economiche di fondo, dopo un'analisi cost/benefits. Ogni altra motivazione è solo mascheramento per le anime fragili che non reggono la verità.
In questo contesto l'umano non serve. Non so se rendo l'idea bamba. Non porta valore aggiunto, spesso addiritrtura è d'impiccio perchè si mette di traverso.
Diventa invece importante quando è integrato, omologato, flessibile ed efficiente.

We are future, bamba.

Ema ha detto...

X Zecche al rogo: sono lusingata, ma non hai la partita IVA!!!!!! Ho detto che si dovevano astenere quelli che deficevano (non è una parolaccia) di partita IVA... Come fai a fatturare 40.000.000 al mese senza PIVA??? Tutto in nero no, poi arriva la finanza, si finisce sul giornale per miliardi da dare al fisco ecc ecc... che seccatura.
Però tranquillo, non sono di sinistra. E' solo che sta destra mi fa talmente schifo che non so più da che parte guardare...
Comunque, mandami il comemrcialista, che in un modo o nell'altro un accordo si trova. Contattami all'indirizzo email: prosituzione@istigazioneADelinquereBerluscaDovrebberoDenunciarti
.maLaToffaninCheDiceSaràMicaPrecariaMediasetPureLei.it
e fammi avere l'estratto conto.

X ale: grazie della sbianchettata!

Ema ha detto...

X Mirco Pavoncello: ottima l'idea della termovalorizzazione. Così non devi neppure preoccuparti della pensione, ed eviti di ritrovarti a dover pagare per mantenere per 30 anni degli anzianotti che servono solo a farti venire il nervoso quando te li trovi davanti in macchina...
Concordo, concordo

Giangi ha detto...

Tel chi il Mirko.

Bravo bamba, fai bene a volerti migliorare. Questo ti fa onore, volersi distinguere dall'uomo bue è già un passo. Però i prima fascia sono altra cosa. Sono professional bamba, mica barbun. Voglio dire, va bene che una chance non la si nega, ma il tuo caso appare desperate.
Comunque da come luciderai il 12 metri già si potrà capire se hai talent.

Buona quella sui diritrti umani termovalorizzati. E bravo il Mirko , lo sai che forse avevo sottovalutato?

Zecche al Rogo ha detto...

Ma no Ema, scherzavo, sono tutti dichiarati, per chi mi hai preso....Comunque sono anche bello come Marlon Brando se ti interessa..

federico ha detto...

Caro Giangi, se tu fossi nato prima, il mondo sarebbe migliore. Pensa che con te Hitler avrebbe potuto fornire energia elettrica gratuita alla Krupp bruciando i corpi nei termovalorizzatori, invece di sprecarne il calore nei semplici bruciatori.
Poi lui li teneva a stecchetta senza sfruttarne le potenzialitá lavorative. Tu probabilmente li avresti nutriti solo di grassi, in modo da avere piú materia combustibile. Perché non ti candidi con "forza nuova"? un cosí brillante intelletto come il tuo mancava al nostro Paese, potresti diventare l'Heider della Padania, pensa che onore! Il tuo nome ricordato nei secoli, come Achille nella guerra di Troia, come Poggiolini e il Sangue infetto, come Bassolino e la spazzatura: Giangi e il nuovo capitalismo. Solo una cosa: se il materiale lavorativo (persone) s'incazza, la storia insegna. Luigi XVI e Maria Antonietta, anche loro hanno affamato il popolo, le loro teste ancora rotolano. Non capisci che tutto ha un limite? non vedi che la natura inizia a rivoltarsi? dimmi la veritá, dimme che ti paga qualcuno per scrivere queste stronzate! Dimmi che sei incazzato col mondo perché uno zingaro ha violantato tua madre, ma non dirmi che davvero pensi quello che scrivi, non saresti nemmeno da compatire, saresti da sopprimere o meglio ancora da lobotizare

sindacalista ha detto...

We want Giangi
dead or alive

Piersilvio Berlusconi ha detto...

Quando diverrò padrone dell'Italia darò molto spazio alle donne. Metterò infatti a comandare Flavia Vento, Marina La Rosa e Mara Carfagna. Ma sono indeciso tra Laura Freddi e Maddalena Corvaglia.

Ema ha detto...

Giangi, sei troppo forte.
Ma li a Milan, con "bamba" che si intende? Perché chi in tal mudnes, la "bamba" non è proprio una persona.... (e nemmeno un ballo latino americano)

Ema ha detto...

X Zecche: aaa, ecco, tutto in regola dunque.
Azzo, chi è stato accanto a Brando non è che ha fatto proprio una bella fine (figlio in carcere, figlia suicida, penultima amante suicida, ultima amante salvata in extramis da tentato suicidio), mi sto mettendo paura...

il fratello buono di Ale ha detto...

Giangi,
Ale, mio fratello cattivo,dice che hai ragione, il passato non conta, sono gli elementi freddi ed insensibili come te che avranno ragione, il futuro sarà vostro (se nessuno vi accoppa prima!)

MIRKO PAVONCELLI ha detto...

Giangi, cummenda, grazie per i complimenti e per la punta di stima che cominci a sviluppare nei confronti di un terza /seconda fascia come me.Ti volevo chiedere: ma alla fine, se il Cavaliere è riuscito a convertire la Pavoncelli, se tu sei riuscito a convertire me, possiamo anche convertire tutti i terza fascia di 'sto Paese che il futuro non è poi così importante. Che tanto un terza fascia ha già un piede nella fossa.Il cibo che mangia è di seconda scelta , l'auto che guida è probabilmente un utilitaria con pochi optional e dispositivi di sicurezza, se prende l'aereo il massimo che si può permettere è un modello che 8 volte su 10 precipita (ma nessuno lo dice perchè tanto chissenefrega se muoiono i terza fascia..).Bisogna disincentivare questa presa di autocoscenza da parte dei terza fascia.Incentivare i seconda fascia facendogli vedere la carota ... senza fargliela mai raggiungere. Garantire ai prima fascia lo status dominante in modo che l'ordine e il controllo dei seconda e terza fascia (T.F) sia stabile ed efficiente.
Sì sì, mi hai convinto.
Sono con te.
Adesso però vado dal dentista perchè si sa mai che un seconda/terza fascia come me riesca a beccare un prima fascia (P.F) e a sedurlo col sorriso.

p.s: a casa ho un rolex yacht master preso da un marocchino. Se lo uso come specchietto per le allodole per avvicinarmi ad un prima fascia (P.F)dici che è fattibile oppure rischio che il P.F mi sgami subito dal ticchettio???

Osseqcqcuiiii (non so come si scrive... maledetti insegnanti di terza fascia)

Zecca eccezionale ha detto...

Hai ragione. Sono bello anche come Tom Cruise, volendo. Ed è vivo vegeto e ricco.

ceciliametelladalmatica ha detto...

Mirko sei un mitoooooooooo

Anonimo ha detto...

Giangi potrebbe diventare a breve l'AD di Alitalia. Licenziali tutti! ma parti dai prima fascia, la vera rovina di Alitalia.

Giangi ha detto...

Scusate l'assenza, che mi era scappato un quarta fascia riserva e abbiamo dovuto mandare i cani a riprenderlo. Ce lo stanno portando indietro a pezzi.
Per il Mirko: un prima scelta non lo freghi no col rolex patacca, la contraddizione rolex - terza fascia è così stridente agli occhi di un prima scelta che la tua speranza di vita scenderebbe a livello di Darfur.
Comunque piano con le confidenze che un terza fascia che vuole evolvere ha da mangiar i sass.
Per altogether: qualcuno di voi incomincia a capire. La realtà sarà dura ma per qualcuno, i rari prima scelta, sarà sempre party time. Comunque il processo è ormai avviato. Chi si affida a fantomatiche rivolte sogna ad occhi aperti come un bamba. Non ci saranno rivolte, tutti aneleranno a diventare prima scelta e per questo si spaccheranno le ossa a vicenda per emergere, ma pochissimi pre-selezionati saranno quelli accolti.

Future is know

PS Bamba sta per bambacioni

Anonimo ha detto...

pre-selezionati suona come paraculati o raccomandati. Meglio pre-confezionati!

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti!

Velocissimamente perché sono tra una riunione e l'altra: secondo me colui che si firma il Giangi e che sembra una caricatura del cumenda Zampetti non è milanese, non è miliardario e non credo abbia nemmeno la licenza media.

Secondo me è semplicemente uno che si è nutrito fino all'altro ieri di filmettini con Massimo Boldi e che adesso viene a fare il ganassa su questo blog infarcendo i suoi post di citazioni vanzinesche, perché tanto non lo può riconoscere nessuno. Questo tizio, che vorrebbe farci credere di avere barche, rolex e mignotte perché tanto "può pagarle", mi sa che non riesce a pagarsi neanche l'affitto di un posto letto in un cascinale abbandonato alla Bovisa...

Che macchietta!
Però fa ridere. Teniamolo, che ci rallegra la conversazione virtuale.

Buona giornata!
Simo

federico ha detto...

Ciao Simo,

a me é addirittura venuto il dubbio che non sia la trasformazione settentrionale di Ceppaloni. Se é cosí, ci ha fottuto tutti alla grande!!
Giangi-Ceppaloni, sei un mito, ammetto che sei l'unico che mi ha fregato su questo blog, sei proprio un bel terrunciello!

Anonimo ha detto...

fa ridere davvero il Giangi!!
Ma non credo sia la versione settentrionale di Ceppaloni. Ma Giangi una domandina: sei prima fascia per diritto di nascita o perche' sei emerso in mezzo alla massa?

saluti a tutti dall'Angola (31 gradi ma leggermente afoso)

Ema ha detto...

Grazie Giangi della chiarificazione!

Zecche, tom mi va bene (scientology a parte), purtroppo io non somiglio molto alla holmes, c'ho quei 15-20 Kg in più: vere forme emiliano-romagnole della razdora che sta in casa, cucina e sforna fieri balilla che un giorno combatteranno per onorare la grandezza del dux... ops, mi son fatta prendere dalla foga... ;-P
Però il sorriso acchiappa pier-figli ce l'ho (pure il dentista mi fa i complimenti)!!!!
Ma dovrò affrontare una concorrenza spietata:
Precarie dal "lodevole sorriso"
chiedono la mano di Pier Silvio
L'idea di un gruppo di ragazzi con contratti part time dopo il caso dei consigli
del Cavaliere alla ragazza che in tv gli ha chiesto di risolvere i suoi problemi
di CLAUDIA FUSANI

ROMA - Stavolta Silvio l'ha fatta grossa. Ma così grossa che potrebbe costringere il primogenito Pier Silvio a passare le prossime settimane a smistare richieste di matrimonio e/o richieste di assegni di mantenimento. C'è un esercito di precari e precarie infatti che ha deciso di prendere in parola i consigli del Cavaliere. Ed avendo tutti i requisiti richiesti, dalla condizione di co.co.pro a quella di un sorriso dolce, rassicurante e magnetico, chiedono di sposarlo. O, in alternativa, di essere da lui mantenuti.

L'ISTANZA DI MATRIMONIO

Stavolta il Cavaliere non può certo lamentarsi di mancanza di ironia e assenza di humour. Capirà, ad esempio, che la condizione di precario aiuta ad allenare l'ingegno e a sfruttare ogni minimo appiglio che può sbucare fuori all'improvviso nella fluida e incerta vita da precario. Un appiglio come una dichiarazione del candidato premier pronunciata in diretta tivù. Silvio ha suggerito alla giovane che la soluzione dei suoi problemi di lavoratrice co.co.pro e part time è sposare un miliardario? O il figlio di Berlusconi? Detto. Fatto.

L'idea è genialmente semplice. Ha la forma di un foglio di carta A4, la dicitura "raccomandata" ed è, nè più nè meno, che una istanza di matrimonio. Comincia così: "Oggetto: istanza di matrimonio ai sensi delle dichiarazioni del candidato premier del Pdl Silvio Berlusconi nel corso del programma "Punto di vista"del Tg2 del 13 marzo 2008".

Segue un modulo da riempire con nome e cognome, dati anagrafici, codice fiscale e la citazione integrale di quello che il Cavaliere ha detto in tivù alla giovane che gli chiedeva soluzioni per la sua vita co.co.pro: "Io, da padre, le consiglio di cercare di sposare il figlio di Berlusconi o qualcun altro del genere; e credo che, con il suo sorriso, se lo può certamente permettere". A parte la consecutio dei tempi - forse era meglio un futuro invece dell'indicativo - la dichiarazione di Berlusconi, accompagnata a sua volta dal di lui da sorriso rassicurante, non fa una piega. E non lascia spazio a dubbi.

Quindi, si legge nell'istanza, "essendo il sottoscritto o sottoscritta in possesso dei requisiti (sottolineato ndr) previsti dalle suddette dichiarazioni (precari e lodevole sorriso) chiede di potersi sposare con Lei (sic)". Non c'è fretta, ovviamente. Il Cavaliere, o qualcuno dei suoi figli, Pier Silvio ma anche il più giovane Luigi e poi chissà, anche i nipoti, possono prendersi tutto il tempo che vogliono. In attesa della cerimonia infatti, i precari dal bel sorriso chiedono "di poter essere mantenuto/a con adeguato assegno di mantentimento".

A proposito del sorriso va segnalato che i precari titolari della richiesta di matrimonio precisano in un "nota bene" che "il lodevole sorriso è un requisito acquisito a seguito dei ripetuti colloqui per i rinnovi dei contratti". Insomma, caso mai il Cavaliere non lo sapesse, questi ragazzi, molti trentenni, hanno imparato a sorridere per non piangere e per distrarre il capo del personale di turno, quello che fa i colloqui, dalla monta di rabbia, speranza e disperazione che sale dal loro stomaco su fino al volto ad ogni incontro per cercare lavoro. Allegato all'istanza c'è la foto "attestante il lodevole sorriso" di cui sopra e la dichiarazione, sorta di liberatoria, che assicura che "nessuna altra analoga istanza è stata inviata ad altro milionario". L'indirizzo è in alto a destra sul foglio: "A Pier Silvio Berlusconi-vicepresidente Mediaset-viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese- Milano".

"Meno male che Silvio c'è" recitano i 200 camper sguinzagliati per l'Italia per la campagna elettorale. Meno male che Silvio c'è e che ha parlato in tivù, dicono i precari. Resta da capire ora - avvocati sono già al lavoro - se la dichiarazione pubblica in tv ha il valore di un'impegnativa ufficiale. Un po' come successe con il contratto con gli italiani del 2001. Allora ci fu una firma. Questa volta, in effetti, no. Però chissà... Perchè se fosse, il cavalier Berlusconi e i di lui eredi maschi sarebbero costretti, come minimo, a mantenere un sacco di precarie. Con la discriminante del sorriso.

(14 marzo 2008)

Elefantino the return ha detto...

Belli che siete. Basta che qualcuno scriva cose appena un pò fuori dal coro che il branco gli da addosso. Sempre li stessi. Giustizialisti e manipolatori.
Che male c'è a essere ricchi?
Ah già dimenticavo, voi siete quelli di "anche i ricchi piangano..."

Giangi ha detto...

Di solito non rispondo agli anonimi, comunque per tè faccio giusto la magia.
Alùr. Intanto io non sono emerso, ero già emerso, in pratica costituisco un apriori kantiano nel senso categoriale del termine, non so se rendo l'idea.
Ecco il dato anonimous infimus: la meritocrazia moderna ha un vertice strettissimo che poggia su una base molto vasta. Il trucco, l'illusione che tiene in piedi il meccanismo e fa vogare i quarta fascia risiede nel fatto di far credere che all'interno della piramide ci sia flusso dinamico. In realtà non c'è. Ogni tanto un terza, quarta fascia come te viene pescato dalla mota ed esposto alla plebe per far credere che esista un ascensore sociale. Ma non c'è nessun ascensore, solo scale rotte.

Believe in your rotten future, bamba.

Anonimo ha detto...

con questo vuoi dire che senza paraculi non si va avanti?

Anonimo ha detto...

invece a me mi piace il cazzo
ciao simo

Anonimo ha detto...

Ciao Piotta, hai sbagliato a firmarti, hai scritto Simo, si scrive cosí:

invece a me mi piace il cazzo
ciao erpiotta

Giangi ha detto...

No anonimo, voglio dire che si sta fondando una nuova artistocrazia meritocratica, nel senso che merita di stare dove stà. Merita la ricchezza, merita l'agio, merita il party. Che il 99% degli impieghi (compreso quelli cosidetti intellettuali) non necessita di nessuna capacità particolare, dato che sono una riduzione tecnica del fare, inteso come gestione del proprio bagaglio creativo, che la fungibilità dei pezzi è massima (tutti pedoni) e quindi non si va proprio da nessuna parte. Cioè voi bamba non andate, il Giangi invece solo se ne vo per la città tralalalalà...

MIRKO PAVONCELLI, TERZA FASCIA ha detto...

Giangi: il Rolex patacca non funzia, in effetti.Un prima classe te lo sgama subito.Avevo sto dubbio ma era quasi una certezza.Volevo la conferma.
E sai che trovo giusta anche la tua teoria del far credere ad un terza fascia di poter diventare un prima...??!!Guarda Mastella: regalava i Rolex!!! Geniale!!! Fai credere al terza fascia che lui grazie a te diventerà un prima fascia...Ma il terza fascia non passerà mai in prima fascia, al massimo diventa una seconda abbondante...non ne ha le capacità.Intanto dagli la convinzione, così lui si incentiva e tu lo sfrutti...Io dentro di me l'ho sempre saputo che il vero clEMENTE ero io e non Mastella. Grazie per avermi illuminato.Ora vado subito da mia morosa e le faccio accettare la sua condizione di quarta fascia, volente o nolente.
Goditi il party e piazza qualche compilation di cuccate anche per me.
Ciao

ale ha detto...

cara simo,
se ti piace il cazzo posso accontentarti io
anche se sei zecca posso fare un'eccezione.

The Giangies ha detto...

The Berlusconei has mucho colioni. Italian stallion espera en berluconei. Why los italianos so very very badd withe me?
Me good italiani stalion. Go to vote for me as a presidentes dell'italios unitos! Go for berlusconei go go go!
Togheser we fun & mucho fikki fikki all be ricos and parti (I not you?) on time.
And ora we cantarei:
O salvatur che scesi in camp col'osel dur
o salvatur del'italtur
del mafiasett e parmalat
o salvatur facci tut rich
o salvatur no pag i tax

Bravei very mucho good berluscones.

By by chessi

Lollo ha detto...

Buonasera,

fino ad ora mi sono limitato a leggere con interesse i vari commenti, non avendo tempo per scrivere qualcosa di mio, ma questo non voleva dire che non partecipavo, anzi. Spesso ho avuto la tentazione d'interrompere la mia preziosa occupazione che richiede tempo e concentrazione, per seguire l'impulso quasi irrazionale di scrivere qualcosa. Poi però il mio senso riconoscimento nei confronti della nazione, io infatti al contrario di molti altri sono orgoglioso di vivere in un paese libero dove vige il libero mercato (anzi, colgo l'occasione per auspicare più mercato), mi ha fortunatamente impedito di degenerare.
Infatti è mia opinione che chi si ostina a lasciare messaggi in questo genere di spazi, sia in effetti una persona con notevoli disordini sia di natura etica che morale.
Devo dire però che un partecipante ha colpito tra i tanti scarti di magazzino. Si tratta di Giangi. Ecco io credo che Giangi sia, o meglio incarni in modo quasi perfetto la vera natura dell'essere contemporaneo. Giangi dice, in sostanza: finalmente si è creata una società meritocratica dove i capaci, i migliori, occupano i posti che meritano e sono anche lautamente pagati per questo. Essendo io uno di questi non posso che concordare in pieno con quanto spiegato dal Giangi.
Ecco, volevo dire solo questo. Finalmente il mondo è nelle mani dei migliori.

Buona Sera a tutti e grazie per l'ospitalita concessami in questo posto.

Ale ha detto...

il solito imbecille demente delle 16,47
PIRLA !!!

Anonimo veneziano ha detto...

Giangi,
sei una potenza della natura,sei fortissimo, la tue teorie le condivido al 100%.
Ti vorrei vedere alla guida dell'Italia !
FORZA GIANGI marchiamo a fuoco i 4a e 3a fascia (tanto per loro non c'è speranza) e teniamo d'occhio solo i prima e seconda fascia mettendoli in forte competizione per dare la possibilità solo ad uno di loro su cento di conquistare la prima definitiva per massimo cinque anni e poi nuova competizione con i nuovi arrivati.

Anonimo ha detto...

xcdfer

Anonimo ha detto...

Che sia fascista, lo dice pure lui. E sarebbe pure una cosa grave, se non fosse per la fedina penale, che è molto più nera della camicia nera. Giuseppe Ciarrapico in arte Ciarra, stando al casellario giudiziario, vanta una collezione di condanne, arresti, rinvii a giudizio, prescrizioni e processi in corso da non temere rivali. Le condanne definitive, confermate dalla Cassazione, sono quattro, per reati che vanno dalla bancarotta fraudolenta alla ricettazione fallimentare, dallo sfruttamento del lavoro minorile alla truffa pluriaggravata, ma potrebbero presto aumentare: in primo grado, il camerata pregiudicato è stato di recente condannato per truffa e violazione della legge sulle trasfusioni in una delle sue cliniche. Insomma il Cavaliere è stato di parola. Aveva promesso di non candidare “supposti autori di reati”: infatti candida quelli sicuri.

La carriera penale del futuro senatore del Popolo della Libertà Provvisoria inizia nel 1973, quando la Corte di Appello di Roma conferma la sentenza del Tribunale di Cassino e lo condanna per truffa aggravata e continuata ai danni di Inps, Inail e Inam per non aver registrato sui libri paga gli stipendi dei dipendenti. La Cassazione conferma la truffa, ne dichiara prescritta una parte e incarica la Corte d’appello di rideterminare la pena per l’altra...

CIARRAPICO SOVRANO ha detto...

Il presidente Berlusconi sta insistendo dall'inizio della campagna elettorale sul tema del voto utile ai grandi partiti rispetto al voto dato alle piccole formazioni politiche.
Oltre alle evidenti motivazioni politiche - ricerca del consenso, semplificazione della politica, attacco agli avversari, ecc. - la sua insistenza è dovuta alla necessità di far comprende a tutti il reale funzionamento della legge elettorale.

Con lo sbarrammento nazionale del 4% alla Camera e quello regionale dell'8% al Senato, un voto dato a formazioni che non hanno la possibilità di superare la soglia prevista è davvero sprecato, perchè non ha alcun effetto, non elegge parlamentari e di fatto porta consenso alla parte avversa, perchè toglie inutilmente voti (nel nostro caso) allo schieramento di centrodestra. Berlusconi lo ha spiegato chiaramente sabato scorso al Palalido di Milano, in un passaggio del suo intervento che vi invito a rivedere su
www.forzaitalia.it/notizie/arc_12867.htm.

mattia ha detto...

Stamattina voglio parlare di I e II fascia nella tv.
Mi riferisco a quell inetto di dj francesco insieme a quella deflorata della ventura.
Io mi chiedo come è possibile che codesti due incapaci possano avere la possibilità di presentare più programmi in prima serata in una stagione televisiva.
Posso solo fare congetture:
la ventura ha usato il suo organo di riproduzione in maniera scientifica dispensando prestazioni a tutto corso Mazzini,
dj francesco(solo scrivere il nome mi fà ribrezzo)è figlio di pù(pooh)
e quindi ha tutte le carte in regola ed i meriti per fare carriera senza talento nella nostra bella tv di stato.

Akinogal ha detto...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

«Meno recenti ‹Vecchi   201 – 320 di 320   Nuovi› Più recenti»